Apri il menu principale
Diocesi di Creta
Dioecesis Candiensis
Chiesa latina
Καθολική Εκκλησία Χανίων 8142.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Nasso, Andro, Tino e Micono
Amministratore apostolico Petros Stefanou
Vescovi emeriti Franghískos Papamanólis, O.F.M.Cap.
Sacerdoti 4 di cui 2 secolari e 2 regolari
1.200 battezzati per sacerdote
Religiosi 3
Abitanti 507.800
Battezzati 4.800 (0,9% del totale)
Superficie 8.393 km² in Grecia
Parrocchie 4
Erezione 1213
Rito romano
Indirizzo Patros Antoniou 2, 71202 Iraklion, Hellas
Dati dall'Annuario pontificio 2017 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Grecia
Interno della cattedrale dell'Assunzione della Canea.

La diocesi di Creta (Candia o La Canea) (in latino: Dioecesis Candiensis) è una sede della Chiesa cattolica in Grecia suffraganea dell'arcidiocesi di Nasso, Andro, Tino e Micono. Nel 2016 contava 4.800 battezzati su 507.800 abitanti. È retta dal vescovo Petros Stefanou.

TerritorioModifica

La diocesi estende la sua giurisdizione sui fedeli cattolici di rito latino dell'isola di Creta in Grecia.

Sede vescovile è la città della Canea, dove si trova la cattedrale dell'Assunta.

Il territorio è suddiviso in 4 parrocchie: oltre alla cattedrale vi sono le parrocchie di San Giovanni Battista a Candia e di Sant'Antonio di Padova a Retimo.

StoriaModifica

La presenza cattolica latina nell'isola di Creta inizia con l'occupazione veneziana, iniziata nel 1209 e completata nel 1212. Risale al 1213 circa l'erezione dell'arcidiocesi di Candia; successivamente furono erette nell'isola altre 10 diocesi di rito latino.

Dal 1302 al 1314 circa la sede di Candia fu unita alla sede patriarcale di Costantinopoli.

In seguito all'occupazione turca dell'isola nel 1669 tutte le diocesi latine rimasero vacanti.

La diocesi fu restaurata da papa Pio IX il 21 dicembre 1874 con il nome di diocesi di Creta, rendendola suffraganea dell'arcidiocesi di Smirne. Sede della nuova diocesi, affidata alle cure dei frati Cappuccini, fu la città della Canea.

Nel 1890 furono censiti in tutta l'isola 600 fedeli cattolici; erano 300 a metà Ottocento.

Dal 1939 al 1974 la sede è stata governata da amministratori apostolici senza carattere episcopale. Dal 1974 è affidata in amministrazione ad nutum Sanctae Sedis ai vescovi di Sira e Milo.

Oggi la diocesi è suffraganea dell'arcidiocesi di Nasso, Andro, Tino e Micono.

Cronotassi dei vescoviModifica

Arcidiocesi di CandiaModifica

Diocesi di CretaModifica

  • Luigi Cannavò, O.F.M.Cap. † (22 dicembre 1874 - 17 febbraio 1889 dimesso)
    • Angelo Maria da San Giovanni Rotondo, O.F.M.Cap. † (17 maggio 1889 - 4 ottobre 1898 deceduto) (amministratore apostolico)
    • Antonino da Pettineo, O.F.M.Cap. † (1899 - 1908) (amministratore apostolico)
    • Francesco Giuseppe Seminara, O.F.M.Cap. † (1908 - 22 giugno 1910) (amministratore apostolico)
  • Francesco Giuseppe Seminara, O.F.M.Cap. † (22 giugno 1910 - 15 marzo 1926 dimesso)
    • Isidoro da Smirne, O.F.M. Cap. (1926 - 1933 ?) (amministratore apostolico)
  • Lorenzo Giacomo Inglese, O.F.M.Cap. † (1º febbraio 1934 - 5 maggio 1935 nominato vescovo di Anglona-Tursi)
    • Roberto da Gangi, O.F.M. Cap. † (1939 - 1948) (amministratore apostolico)
    • Amedeo Marcantonio Speciale da Gangi, O.F.M. Cap. † (1948 - 1951) (amministratore apostolico)
    • Arsenio da Corfù, O.F.M. Cap. † (1951 - 1952) (amministratore apostolico)
    • Georges Xenopulos, S.J. † (1952 - 1974 ritirato) (amministratore apostolico)
    • Franghískos Papamanólis, O.F.M.Cap. (27 giugno 1974 - 13 maggio 2014 ritirato) (amministratore apostolico)
    • Petros Stefanou, dal 13 maggio 2014 (amministratore apostolico)

StatisticheModifica

La diocesi nel 2016 su una popolazione di 507.800 persone contava 4.800 battezzati, corrispondenti allo 0,9% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 220 400.000 0,1 2 2 110 2 10 3
1958 320 460.000 0,1 3 3 106 3 8 2
1969 450 439.000 0,1 2 2 225 2 7 2
1978 110 457.000 0,0 2 2 55 2 6 3
1990 245 435.000 0,1 3 3 81 3 3
1999 500 535.000 0,1 2 2 250 3 3 2
2000 1.200 505.000 0,2 3 3 400 5 4 3
2001 3.000 505.000 0,6 3 3 1.000 5 4 3
2002 3.500 505.000 0,7 3 3 1.166 4 4 3
2003 3.500 505.000 0,7 4 4 875 5 4 3
2004 3.500 505.000 0,7 3 3 1.166 4 4 3
2006 3.500 505.000 0,7 2 2 1.750 4 3
2013 5.000 512.000 1,0 4 2 2 1.250 4 4
2016 4.800 507.800 0,9 4 2 2 1.200 3 4

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi