Apri il menu principale

Division 1 1987-1988

edizione del torneo calcistico
Division 1 1987-1988
Competizione Division 1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 50ª
Organizzatore LFP
Date dal 18 luglio 1987
al 4 giugno 1988
Luogo Francia Francia
Partecipanti 20
Formula Girone unico
Sito web lfp.fr
Risultati
Vincitore Monaco
(5º titolo)
Retrocessioni Niort,
Brest,
Le Havre
Statistiche
Miglior marcatore Francia Jean-Pierre Papin (19)
Incontri disputati 380
Gol segnati 855 (2,25 per incontro)
Pubblico 9 116 474
(23 991 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1986-1987 1988-1989 Right arrow.svg

La Division 1 1987-1988 è stata la 50ª edizione della massima serie del campionato francese di calcio, disputato tra il 18 luglio 1987 e il 4 giugno 1988 e concluso con la vittoria del Monaco, al suo quinto titolo.

Capocannoniere del torneo è stato Jean-Pierre Papin (Olympique Marsiglia) con 27 reti.

Indice

StagioneModifica

AvvenimentiModifica

Con quattro vittorie nelle prime cinque gare, il Monaco divenne la prima squadra a prendere il comando della classifica, rimanendo saldamente in testa per tutto il resto della stagione.[1] Le prime squadre a tentare un inseguimento furono i campioni in carica del Bordeaux[2] e il Paris Saint-Germain[3]. Alla decima giornata venne a formarsi un enorme gruppo di otto squadre al secondo posto.[4], da cui emerse l'esordiente Niort[5]; successivamente il Bordeaux riprese il secondo posto e, dopo una breve lotta con il Nantes, concluse il girone di andata con tre punti di svantaggio sul Monaco.[6]

Nel girone di ritorno i monegaschi confermarono il loro andamento regolare, inseguite da Bordeaux e Matra Racing; dalla ventottesima giornata i girondini approfittarono di un calo dei parigini per stabilizzarsi al secondo posto mentre il Monaco, seppure sconfitto nello scontro diretto[7], mantenne il proprio distacco fino ad accumulare un vantaggio di sei punti sul Bordeaux alla terzultima giornata, utili per potersi fregiare del titolo nazionale con due gare di anticipo.[8] Nella settimana successiva vennero decisi i verdetti in zona UEFA, favorevoli al Bordeaux e al neopromosso Montpellier, quest'ultimo in grado di approfittare di un'ulteriore flessione del Matra Racing[9].

L'ultima giornata fu invece decisiva per i verdetti in zona retrocessione, che da alcune giornate vedevano già condannato il Le Havre: perdendo lo scontro diretto con il Lens il Niort si lasciò superare da tutte le altre concorrenti per la salvezza, ad eccezione del Brest che, pur concludendo a pari merito, risultò svantaggiato dalla peggior differenza reti[10]. Il Niort dovette quindi disputare il play-out contro la vincitrice del torneo fra le prime classificate dei gironi di seconda divisione, venendo battuto dal Caen con il punteggio complessivo di 4-1.[11][12]

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Monaco 52 38 20 12 6 53 29 +24
2. Bordeaux 46 38 18 10 10 46 30 +16
3. Montpellier 45 38 18 9 11 68 38 +30
4. Saint-Étienne 42 38 18 6 14 54 56 -2
5. Tolone 41 38 14 13 11 41 26 +15
6. Olympique Marsiglia 41 38 18 5 15 49 43 +6
7. Matra Racing 41 38 12 17 9 35 42 -7
8. Metz 40 38 16 8 14 46 40 +6
9. Auxerre 39 38 12 15 11 37 29 +8
10. Nantes 39 38 13 13 12 46 41 +5
11. Cannes 37 38 13 11 14 42 52 -10
12. Lilla 36 38 13 10 15 45 40 +5
13. Paris Saint-Germain 35 38 12 11 15 37 45 -8
14. Tolosa 35 38 14 7 17 35 47 -12
15. Laval 34 38 12 10 16 38 38 0
16. Nizza 33 38 15 3 20 42 47 -5
17. Lens 33 38 13 7 18 40 62 -22
  18. Niort 32 38 11 10 17 34 42 -8
  19. Brest 32 38 11 10 17 32 52 -20
  20. Le Havre 27 38 8 11 19 35 56 -21

Legenda:

      Campione di Francia ed ammessa alla Coppa dei Campioni 1988-1989.
      Ammesse alla Coppa UEFA 1988-1989.
      Ammesse alla Coppa delle Coppe 1988-1989.
   Partecipa ai play-out.
      Retrocesse in Division 2 1988-1989.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:

  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.

Squadra campioneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Association Sportive de Monaco Football Club 1987-1988.
Formazione tipo Giocatori (presenze)[13]
  Jean-Luc Ettori (37)
  Manuel Amoros (37)
  Rémi Vogel (34)
  Patrick Battiston (37)
  Luc Sonor (31)
  Claude Puel (33)
  Jean-Marc Ferratge (36)
  Marcel Dib (33)
  Glenn Hoddle (34)
  Youssouf Fofana (23)
  Mark Hateley (28)
Altri giocatori: Jean-Philippe Rohr (33), Fabrice Mège (32), Omar Da Fonseca (19), Christophe Métais (17), Stéphane Salomon (3), Eric Delétang (2), Maurice Revelli (2), Patrick Valéry (2), Angelo Hugues (1).

SpareggiModifica

Play-outModifica

Risultati Luogo e data
Niort 1-1 Caen Niort, 7 giugno 1988[11]
Caen 3-0 Niort Caen, 10 giugno 1988[12]

StatisticheModifica

SquadreModifica

Capoliste solitarieModifica

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
Monaco
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª

Primati stagionaliModifica

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Monaco (20)
  • Minor numero di sconfitte: Monaco (6)
  • Migliore attacco: Montpellier (68)
  • Miglior difesa: Tolone (26)
  • Miglior differenza reti: Montpellier (+30)
  • Maggior numero di pareggi: Matra Racing (17)
  • Minor numero di pareggi: Nizza (3)
  • Maggior numero di sconfitte: Nizza (20)
  • Minor numero di vittorie: Le Havre (8)
  • Peggior attacco: Brest (32)
  • Peggior difesa: Lens (62)
  • Peggior differenza reti: Lens (-22)

IndividualiModifica

Classifica marcatoriModifica

Gol Rigori Giocatore Squadra
19 4   Jean-Pierre Papin Olympique Marsiglia
17 4   Patrice Garande Saint-Étienne
14 4   Mark Hateley Monaco
13     Klaus Allofs Olympique Marsiglia
13     Philippe Fargeon Bordeaux
13     Mo Johnston Nantes
13 3   Chérif Oudjani Lens
12     Roger Milla Montpellier
12     Philippe Tibeuf Saint-Étienne
11     François Omam-Biyik Laval
11     Christian Perez Montpellier
11 4   Dušan Savić Cannes
11 2   Erwin Vandenbergh Lilla

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica