Eleonora Bentivoglio

nobile
Signori di Bologna
Bentivoglio
Coat of arms of the House of Bentivoglio.svg
Giovanni I
Anton Galeazzo
Figli
Annibale I
Figli
Sante
Figli
Giovanni II
Annibale II
Modifica
Famiglia Bentivoglio, di Lorenzo Costa

Eleonora Bentivoglio (XV secoloXVI secolo) fu una nobile bolognese.

BiografiaModifica

Era figlia di Giovanni II Bentivoglio, Gonfaloniere di Bologna, e di Ginevra Sforza, figlia del signore di Pesaro Alessandro Sforza.

È ritratta insieme a tutta la famiglia Bentivoglio nella pala di Lorenzo Costa.

Sposò nel 1486 Giberto Pio, signore di Carpi, nominato due anni prima capitano di Bologna da Giovanni II Bentivoglio[1].

Ercole I d'Este cedette nel 1499 Sassuolo a Giberto Pio liberando il territorio dalla giurisdizione di Modena. Essendo Giberto moribondo, l'investitura fu data al piccolo Alessandro, suo primogenito. Morto Giberto, Eleonora resse dal 1501 al 1505 il governo della città per conto del figlio[2].

Il 24 maggio 1503 Eleonora ottenne da Alfonso I d'Este l'autorizzazione a organizzare una fiera a Sassuolo libera da dazi e da altre imposte che all'epoca costituivano oneri tali da rendere difficoltosi i commerci. La fiera si svolge ancora oggi in tutte le domeniche di ottobre[3].

NoteModifica

Altri progettiModifica