Žinočyj Futbol'nyj Klub Žytlobud-1 Charkiv

(Reindirizzamento da F.K. Metalist Charkiv)
ŽFK Žytlobud-1 Charkiv
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Blu, nero, bianco
Dati societari
Città Charkiv
Nazione Ucraina Ucraina
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Ukraine.svg FFU
Campionato Žinoča Višča Liha
Fondazione 2002
Allenatore Ucraina Valentyna Kotyk
Stadio Stadio Avanhard
Stadio NTB Metalist
( posti)
Palmarès
Titoli nazionali 9 campionati ucraini
Trofei nazionali 9 Coppe dell'Ucraina
Dati aggiornati all'11 agosto 2019
Si invita a seguire il modello di voce

Lo Žinočyj Futbol'nyj Klub Žytlobud-1 Charkiv (in ucraino: Жіночий футбольний клуб Житлобуд-1 Харків?), nota come Žytlobud-1 Charkiv, è una società calcistica femminile ucraina di Charkiv. Gioca nella Žinoča Višča Liha, la massima serie del campionato ucraino di calcio femminile, del quale ha vinto nove edizioni.

StoriaModifica

Il club fu fondato nel 2002 con il nome di Kondycioner Charkiv e nel 2003 vinse il campionato ucraino per la prima volta[1]. Nel febbraio 2004 la squadra fu rinominata Metalist Charkiv in seguito all'associazione con l'omonimo club maschile e nello stesso vinse il suo secondo campionato[1]. L'accordo però durò solo un anno e per la stagione 2005 il club venne nuovamente rinominato, questa volta come Arsenal Charkiv, in conseguenza ad un nuovo accordo con l'altra squadra maschile della città. Tuttavia, anche questa volta i patti societari non durarono a lungo e all'inizio del 2006 l'Arsenal si rifiutò di continuare il finanziamento della squadra femminile. Successivamente, in tempo sufficientemente breve per iniziare regolarmente la stagione, la squadra riuscì a trovare un nuovo sponsor nella società di costruzioni Žytlobud-1, venendo così, questa volta, rinominata Žytlobud-1 Charkiv.

Nonostante i travagliati inizi a livello societario nei primi anni di storia, il club è stato subito molto competitivo a livello nazionale, vincendo più volte la Coppa dell'Ucraina ed il campionato nazionale. E nel 2015 ha vinto il quinto campionato di fila, il nono complessivo[2]. Di conseguenza, dati i molteplici titoli di campione d'Ucraina, il club ha preso parte a molteplici edizioni della UEFA Women's Champions League.

PalmarèsModifica

2006, 2008, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2017-2018, 2018-2019
2006, 2007, 2008, 2010, 2011, 2013, 2014, 2015, 2016, 2018

StatisticheModifica

Risultati nelle competizioni UEFAModifica

Stagione Competizione Fase Avversario Risultato
andata ritorno aggregato
2004-05 UEFA Women's Cup fase a gironi, primo turno   KÍ Klaksvík 2-1
  Cardiff City Ladies 8-1
  AZS Breslavia 0-2
2005-06 UEFA Women's Cup fase a gironi, primo turno   AZS Breslavia 0-5
  Maccabi Holon 8-1
  AEK Kokkinochorion 20-0
2007-08 UEFA Women's Cup fase a gironi, primo turno   Dinamo Tbilisi 14-0
  Napredak Krusevac 4-2
  Rossijanka 0-3
2009-10 Champions League sedicesimi di finale   Umeå 0-5 0-6 0-11
2012-13 Champions League gironi di qualificazione   Ada Velipojë 14-1
  KÍ Klaksvík 2-1
  Apollōn Lemesou 0-3
2013-14 Champions League gironi di qualificazione   Crusaders Strikers 5-0
  Raheny United 2-1
  MTK 0–1
2014-15 Champions League gironi di qualificazione   Glentoran United 5-0
  Nové Zámky 3-1
  Glasgow City 0-4
2015-16 Champions League gironi di qualificazione   Rīgas FS 4-1
  Nové Zámky 5-0
  PK-35 Vantaa 1-2
2016-17 Champions League gironi di qualificazione   Rīgas FS 2-0
  Ramat HaSharon 0-1
  SFK 2000 2-2

OrganicoModifica

Rosa 2021Modifica

Rosa, ruoli e numeri di maglia della squadra che disputa la UEFA Women's Champions League 2021-2022, come da sito UEFA[3].

N. Ruolo Giocatore
1   P Inha Mostova
3   D Kristine Aleksanyan
5   C Nadiia Khavanska
6   D Ol'ha Basans'ka
8   C Ol'ha Bojčenko
9   C Anna Petryk
10   C Dajana Spasojević
11   A Birgül Sadıkoğlu
15   D Solomiia Kupiak
16   D Anastasiia Voronina
N. Ruolo Giocatore
17   A Daryna Apanaščenko
18   D Alevtina Utitskikh
20   C Iryna Kochnyeva
22   D Lyubov Shmatko
23   P Gamze Yaman
31   P Maryia Svidunovich
55   C Yuliia Shevchuk
77   A Ol'ha Ovdijčuk
88   A Ganna Voronina

Rosa 2016Modifica

Rosa e numeri come da sito UEFA[4].

N. Ruolo Giocatore
1   P Veronika Shulha
2   D Yana Holysh
3   C Anna Petryk
4   A Diana Kovtun
5   C Nataliia Radziievska
8   A Mariya Tykhonova
9   D Tetyana Apollonina
10   C Taisiia Nesterenko
11   C Hanna Mozolska
17   D Olga Melkonyants
18   C Natiya Pantsulaya
N. Ruolo Giocatore
20   D Alona Kovtun
21   D Yelizaveta Kostyuchenko
23   A Vitolyna Mazurova
25   D Polina Polukhina
27   A Oksana Znaidenova
28   A Ol'ha Ovdijčuk
33   P Iryna Piduyko
54   D Iryba Majborodina
55   C Yuliia Shevchuk
88   A Hanna Voronina
96   C Khrystyna Ieromenko

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Ukraine - List of Women Champions, su rsssf.com, 20 ottobre 2015. URL consultato il 22 agosto 2016.
  2. ^ (EN) Ukraine (Women) 2015, su rsssf.com, 20 ottobre 2015. URL consultato il 22 agosto 2016.
  3. ^ WFC Kharkiv: squadra, su uefa.com. URL consultato l'8 dicembre 2021.
  4. ^ Rosa, su it.uefa.com. URL consultato il 22 agosto 2016.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio