First Division 1980-1981

edizione del torneo calcistico
First Division 1980-1981
Competizione First Division
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 82ª
Organizzatore Federazione calcistica dell'Inghilterra
Date dal 16 agosto 1980
al 2 maggio 1981
Luogo Inghilterra Inghilterra
Partecipanti 22
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore Aston Villa
(7º titolo)
Retrocessioni Norwich City
Leicester City
Crystal Palace
Statistiche
Miglior giocatore Scozia John Wark[1]
Miglior marcatore Scozia Steve Archibald
Inghilterra Peter Withe (20 ex aequo)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1979-80 1981-82 Right arrow.svg

La First Division 1980-1981 è stata la 82ª edizione della massima serie del campionato inglese di calcio, disputata tra il 16 agosto 1980 e il 2 maggio 1981 e concluso con la vittoria dell'Aston Villa, al suo settimo titolo.

Capocannoniere del torneo sono stati Steve Archibald (Tottenham) e Peter Withe (Aston Villa) con 20 reti ciascuno[2].

StagioneModifica

NovitàModifica

Al posto delle retrocesse Bristol City, Derby County e Bolton sono saliti dalla Second Division il Leicester City, il Sunderland e il Birmingham City.

AvvenimentiModifica

Dal grande gruppo di squadre formatosi in avvio di campionato si staccò gradualmente l'Ipswich Town[3], che nelle successivamente tentò una fuga con a seguire l'Aston Villa e le due squadre di Liverpool. I Villans effettuarono l'aggancio alla dodicesima giornata[4] e, dopo tre giornate, assunsero il comando solitario della graduatoria[5] mantenendolo per quattro settimane, fino al controsorpasso dell'Ipswich Town che arrivò a giro di boa con due punti di vantaggio su Liverpool e Aston Villa, e cinque su Arsenal e West Bromwich[6]. In zona retrocessione, Leicester City e Crystal Palace erano in ritardo sulle altre contendenti alla lotta per la salvezza, che al giro di boa vedeva svantaggiato il Brighton[6].

Durante il girone di ritorno l'Ipswich Town rimase saldamente in vetta alla classifica, inseguito da Liverpool e Aston Villa: approfittando di una sconfitta dei Reds contro il pericolante Leicester City, i Villans assunsero il secondo posto in solitaria[7] e diedero il via ad una graduale rimonta che, a quattro giornate dalla fine, li porteranno ad assumere il comando solitario della classifica[8]. Grazie al successivo calo dei Tractor Boys, i Villans guadagnarono un vantaggio che consegnò loro il settimo titolo nazionale con un turno di anticipo[9]. Grazie alla vittoria in Coppa dei Campioni, il Liverpool lasciò un posto libero in zona UEFA, occupato da un Southampton avvantaggiato da una miglior differenza reti nei confronti del Nottingham Forest. Sul campo, si erano qualificate per la terza competizione europea anche l'Ipswich Town, l'Arsenal e il West Bromwich.

In zona retrocessione, una rimonta nel finale salvò il Brighton, che in particolare approfitto di una sconfitta del Norwich City[10] contro un Leicester che, alla penultima giornata[9], aveva raggiunto un Crystal Palace mai in grado di rientrare in lotta durante il girone di ritorno.

Squadre partecipantiModifica

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Arsenal dettagli Londra Arsenal Stadium 4º posto in First Division
Aston Villa dettagli Birmingham Villa Park 7º posto in First Division
Birmingham City dettagli Birmingham St Andrew's 3º posto in Second Division, promosso
Brighton dettagli Brighton Goldstone Ground 16º posto in First Division
Coventry City dettagli Coventry Highfield Road 15º posto in First Division
Crystal Palace dettagli Londra Selhurst Park 13º posto in First Division
Everton dettagli Liverpool Goodison Park 19º posto in First Division
Ipswich Town dettagli Ipswich Portman Road 3º posto in First Division
Leeds Utd dettagli Leeds Elland Road 11º posto in First Division
Leicester City dettagli Leicester Filbert Street 1º posto in Second Division, promosso
Liverpool dettagli Liverpool Anfield 1º posto in First Division
Manchester City dettagli Manchester Maine Road 17º posto in First Division
Manchester Utd dettagli Manchester Old Trafford 2º posto in First Division
Middlesbrough dettagli Middlesbrough Ayresome Park 9º posto in First Division
Norwich City dettagli Norwich Carrow Road 12º posto in First Division
Nottingham Forest dettagli Nottingham City Ground 5º posto in First Division
Southampton dettagli Southampton The Dell 8º posto in First Division
Stoke City dettagli Stoke-on-Trent Victoria Ground 18º posto in First Division
Sunderland dettagli Sunderland Roker Park 2º posto in Second Division, promosso
Tottenham dettagli Londra White Hart Lane 14º posto in First Division
West Bromwich dettagli Londra The Hawthorns 10º posto in First Division
Wolverhampton dettagli Wolverhampton Molineux Stadium 6º posto in First Division

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Aston Villa 60 42 26 8 8 72 40 +32
2. Ipswich Town 56 42 23 10 9 77 43 +34
3. Arsenal 53 42 19 15 8 61 45 +16
4. West Bromwich 52 42 20 12 10 60 42 +18
[11][12] 5. Liverpool 51 42 17 17 8 62 42 +20
6. Southampton 50 42 20 10 12 76 56 +20
7. Nottingham Forest 50 42 19 12 11 62 44 +18
8. Manchester Utd 48 42 15 18 9 51 36 +15
9. Leeds Utd 44 42 17 10 15 39 47 -8
[13] 10. Tottenham 43 42 14 15 13 70 68 +2
11. Stoke City 42 42 12 18 12 51 60 -9
12. Manchester City 39 42 14 11 17 56 59 -3
13. Birmingham City 38 42 13 12 17 50 61 -11
14. Middlesbrough 38 42 16 5 21 53 61 -8
15. Everton 36 42 13 10 19 55 58 -3
16. Coventry City 36 42 13 10 19 48 68 -20
17. Sunderland 35 42 14 7 21 52 53 -1
18. Wolverhampton 35 42 13 9 20 43 55 -12
19. Brighton 35 42 14 7 21 54 67 -13
  20. Norwich City 33 42 13 7 22 49 73 -24
  21. Leicester City 32 42 13 6 23 40 67 -27
  22. Crystal Palace 19 42 6 7 29 47 83 -36

Legenda:

      Campione d'Inghilterra e ammessa alla Coppa dei Campioni 1981-1982
      Ammessa alla Coppa dei Campioni 1981-1982
      Ammessa alla Coppa delle Coppe 1981-1982
      Ammesse alla Coppa UEFA 1981-1982
      Retrocesse in Second Division 1981-1982

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti le squadre venivano calssificate secondo la differenza reti.

Squadra campioneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Aston Villa Football Club 1980-1981.
Formazione tipo Giocatori (presenze)[14]
  Jimmy Rimmer (42)
  Ken McNaught (42)
  Allan Evans (39)
  Kenny Swain (42)
  Gary Williams (22)
  Gordon Cowans (42)
  Dennis Mortimer (42)
  Des Bremner (42)
  Gary Shaw (40)
  Peter Withe (36)
  Tony Morley (42)
Altri giocatori: Colin Gibson (21), Eamonn Deacy (9), David Geddis (9).

StatisticheModifica

SquadreModifica

Capoliste solitarieModifica

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
Ipswich TownAston VillaIpswich TownAston Villa
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª39ª40ª41ª42ª

Primati stagionaliModifica

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Aston Villa (26).
  • Minor numero di sconfitte: Aston Villa, Arsenal e Liverpool (8).
  • Migliore attacco: Ipswich Town (77 gol fatti).
  • Miglior difesa: Manchester Utd (36 gol subiti).
  • Miglior differenza reti: Ipswich Town (+34).
  • Maggior numero di pareggi: Manchester Utd, Stoke City (18).
  • Minor numero di pareggi: Middlesbrough (5).
  • Maggior numero di sconfitte: Crystal Palace (29).
  • Minor numero di vittorie: Crystal Palace (6).
  • Peggiore attacco: Leicester City (40 gol fatti).
  • Peggior difesa: Crystal Palace (83 gol subiti).
  • Peggior differenza reti: Crystal Palace (−36).

IndividualiModifica

Classifica marcatoriModifica

Fonte:[15]

Gol Rigori Giocatore Squadra
20   Steve Archibald Tottenham
20   Peter Withe Aston Villa
19   Justin Fashanu Norwich City
19   Michael Robinson Brighton
18   Steve Moran Southampton
18   Gary Shaw Aston Villa
18 5   John Wark Ipswich Town
17   Alan Brazil Ipswich Town
16   Garth Crooks Tottenham
16 1   Frank Worthington Birmingham City
15   Lee Chapman Stoke City
15   Peter Eastoe Everton
15   Joe Jordan Manchester Utd
14   Cyrille Regis West Bromwich
14   Frank Stapleton Manchester Utd

NoteModifica

  1. ^ (EN) England Player Honours - Professional Footballers' Association Players' Players of the Year, englandfootballonline.com. URL consultato l'11 settembre 2019.
  2. ^ Football League Div 1 & 2 Leading Goalscorers 1947-92, su rsssf.com.
  3. ^ (EN) Premier League 1980/1981 » 6. Round, worldfootball.net.
  4. ^ (EN) Premier League 1980/1981 » 12. Round, worldfootball.net.
  5. ^ (EN) Premier League 1980/1981 » 15. Round, worldfootball.net.
  6. ^ a b (EN) Premier League 1980/1981 » 21. Round, worldfootball.net.
  7. ^ (EN) Premier League 1980/1981 » 28. Round, worldfootball.net.
  8. ^ (EN) Premier League 1980/1981 » 38. Round, worldfootball.net.
  9. ^ a b (EN) Premier League 1980/1981 » 41. Round, worldfootball.net.
  10. ^ (EN) Premier League 1980/1981 » 42. Round, worldfootball.net.
  11. ^ Qualificata in Coppa dei Campioni 1981-1982 in qualità di squadra detentrice del titolo.
  12. ^ Vinitrice della Football League Cup.
  13. ^ In qualità di vincitrice della FA Cup
  14. ^ (EN) Aston Villa » Appearances Premier League 1981/1982, worldfootball.net.
  15. ^ (EN) Premier League 1980/1981 » Top Scorer, worldfootball.net.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio