Apri il menu principale
Freccia della Versilia
Servizio di trasporto pubblico
TipoServizio ferroviario regionale
StatiItalia Italia
InizioStazione di Bergamo
FineStazione di Pisa Centrale
Apertura1959
Linee impiegatevedi
 
GestoreTrenitalia
Vecchi gestoriFerrovie dello Stato (1959-2001)
Trenitalia (dal 2001)
Classificazione2201/2202[1]
Mezzi utilizzativedi
 
N. stazioni e fermate26 (Bergamo-Pisa Centrale)
29 (Pisa Centrale-Bergamo)[1]
Lunghezza310 km
Tempo di percorrenza320/278 min
Trasporto pubblico

La Freccia della Versilia è una relazione ferroviaria di Trenitalia, classificata in orario come treno regionale, che collega tra loro la stazione di Bergamo e quella di Pisa Centrale.

StoriaModifica

La relazione fu istituita come treno periodico estivo il 31 maggio 1959. All'inizio collegò la città di Verona a Viareggio, ma a partire dal 28 maggio 1960 fu prolungata a Pisa Centrale e fu introdotta una sezione che partiva da Brescia. Quest'ultima percorreva la linea per Parma, incontrando quella proveniente dalla città scaligera presso la stazione di Piadena. In questa località i convogli venivano uniti e le due sezioni percorrevano insieme il tragitto fino a Parma, per poi proseguire sulla ferrovia Pontremolese e sulla Genova–Pisa fino a Pisa[2].

Con l'orario estivo del 1962 la sezione bresciana fu instradata sulla linea per Cremona e sulla Cremona–Fidenza. La fusione delle due sezioni fu spostata quindi presso la stazione di Fornovo. Con l'orario del 1971 il treno cessò di essere periodico, venendo esteso a tutti i giorni dell'anno[3].

Nel maggio 1988 il capolinea tirrenico fu spostato a Livorno, mentre con l'introduzione dell'orario invernale 1989/90 fu eliminata l'unione delle due sezioni a Fornovo: il treno proveniente da Verona perse l'appellativo di Freccia della Versilia (che da quel momento sarà quindi mantenuto solo dal treno con capolinea a Brescia) e limitò le sue corse allo scalo di Fornovo, dove arrivava in coincidenza con il treno proveniente da Brescia, in modo da consentire ai viaggiatori diretti in Toscana di cambiare treno[4]. In seguito anche questo collegamento è stato eliminato, lasciando operativo unicamente il treno Brescia-Livorno.

Nel 1994 la relazione fu prolungata a nord a Bergamo[4], percorrendo la ferrovia Bergamo-Brescia, mentre negli anni duemila il capolinea tirrenico fu riportato a Pisa Centrale.

Il servizio è espletato da Trenitalia.

ServizioModifica

Il servizio consiste in una coppia di corse giornaliere. L'andata parte da Bergamo nel primo mattino ed arriva a Pisa Centrale attorno a mezzogiorno, per una durata complessiva teorica di cinque ore e quindici minuti. Il viaggio di ritorno inizia nel tardo pomeriggio per terminare, dopo quattro ore e trentotto minuti, a Bergamo[1].

Le linee ferroviarie percorse sono la Lecco-Brescia, la Brescia-Cremona, la Cremona-Fidenza, la Fidenza-Fornovo, la Pontremolese e la Genova-Pisa. La relazione serve solamente alcune stazioni presenti sul percorso, per un totale di venticinque all'andata e ventinove al ritorno[1].

Nel mese di agosto 2013, a causa dei lavori di raddoppio del binario lungo la Pontremolese, la relazione classica della Freccia della Versilia venne sostituita da un'altra impiegante la Cremona-Piacenza, la Piacenza-Tortona, la Tortona-Genova e la Genova-La Spezia-Arcola[5].

Materiale rotabileModifica

Furono impiegate le automotrici ALn 773 e le ALn 873 fino all'elettrificazione della Brescia–Cremona, avvenuta negli anni ottanta. In seguito, la sezione bresciana fu espletata dalle ALe 840, mentre quella veronese mantenne le automotrici diesel: i treni da Fornovo fino a Pisa erano ibridi formati da materiale elettrico e diesel[6].

Dall'eliminazione della sezione veronese, la relazione si svolge su un tracciato interamente elettrificato ed è operata principalmente con materiale ordinario[4] composto da locomotive E.464 e da carrozze passeggeri MDVE oppure MDVC[1].

NoteModifica

  1. ^ a b c d e e656.net - Orario treno regionale "Freccia della Versilia" 2201 Bergamo - Pisa Centrale, su e656.net. URL consultato il 18 luglio 2012. e e656.net - Orario treno regionale "Freccia della Versilia" 2202 Pisa Centrale - Bergamo, su e656.net. URL consultato il 18 luglio 2012.
  2. ^ Bicchierai (1998), pp. 7-8.
  3. ^ Bicchierai (1998), p. 8.
  4. ^ a b c Bicchierai (1998), p. 11.
  5. ^ Orari Trenitalia 2013.
  6. ^ Bicchierai (1998), p. 7 e p. 9.

BibliografiaModifica

  • Mario Bicchierai, I 130 anni della Brescia-Cremona, in Mondo ferroviario, vol. 140, febbraio 1998, pp. 4-11.

Voci correlateModifica

  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti