Giorgio Bertin

vescovo cattolico italiano
Giorgio Bertin, O.F.M.
vescovo della Chiesa cattolica
Giorgio Bertin OFM.jpg
Template-Bishop.svg
 
TitoloGibuti
Incarichi attualiVescovo di Gibuti
Amministratore apostolico di Mogadiscio
 
Nato28 dicembre 1946 (73 anni) a Galzignano Terme
Ordinato presbitero7 giugno 1975
Nominato vescovo13 marzo 2001 da papa Giovanni Paolo II
Consacrato vescovo25 maggio 2001 dall'arcivescovo Silvano Maria Tomasi, C.S.
 

Giorgio Bertin (Galzignano Terme, 28 dicembre 1946) è un vescovo cattolico italiano.

BiografiaModifica

Nato a Galzignano Terme, in provincia di Padova, il 28 dicembre 1946, è entrato nell'Ordine dei Frati Minori ed è stato ordinato sacerdote il 7 giugno 1975.

A seguito dell'assassinio del vescovo di Mogadiscio, il francescano Pietro Salvatore Colombo, è stato nominato, il 29 aprile 1990, amministratore apostolico sede vacante et ad nutum Sanctae Sedis di quella diocesi.

Giovanni Paolo II lo ha nominato vescovo di Gibuti, il 13 marzo 2001, conservandogli l'ufficio di amministratore apostolico di Mogadiscio.

Ha ricevuto la consacrazione episcopale il 25 maggio 2001 dall'arcivescovo Silvano Maria Tomasi (nunzio apostolico a Gibuti), co-consacranti Marco Dino Brogi (delegato apostolico in Somalia) e Georges Perron (vescovo emerito di Gibuti).

Genealogia episcopaleModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica