Apri il menu principale

Gran Premio del Belgio 1985

417º Gran Premio valido per il Campionato mondiale di Formula 1
Belgio Gran Premio del Belgio 1985
417º GP del Mondiale di Formula 1
Gara 13 di 16 del Campionato 1985
Data 15 settembre 1985
Luogo Circuito di Spa-Francorchamps
Distanza 43 giri, km
Risultati
Pole position Giro più veloce
Francia Alain Prost Francia Alain Prost
McLaren-TAG Porsche in 1:55.306 McLaren-TAG Porsche in 2:01.730
(nel giro 38)
Podio
1. Brasile Ayrton Senna
Lotus-Renault
2. Regno Unito Nigel Mansell
Williams-Honda
3. Francia Alain Prost
McLaren-TAG Porsche

Il Gran Premio del Belgio 1985 ebbe luogo sul circuito di Spa-Francorchamps il 15 settembre 1985.

La gara avrebbe dovuto tenersi il 2 giugno come quinta prova stagionale, due settimane dopo la gara di Monaco, ma venne poi rinviato a settembre in quanto il nuovo asfalto appena posato (i lavori di rifacimento si erano conclusi il giovedì precedente alla gara) si sbriciolava al passaggio delle vetture creando una situazione di pericolo per i piloti, che a stragrande maggioranza (24 voti a favore e 2 contrari) richiesero l'annullamento della prova per motivi di sicurezza dopo lo svolgimento delle prove libere del sabato mattina[1]. Chi uscì maggiormente danneggiato dalle inadempienze degli organizzatori fu il ferrarista Michele Alboreto, che il venerdì aveva fatto registrare la pole position e risultava essere il più competitivo[1].

QualificheModifica

Pos N. Pilota Costruttore Tempo Gap
1 2   Alain Prost McLaren-TAG Porsche 1:55.306 -
2 12   Ayrton Senna Lotus-Renault 1:55.403 +0.097
3 7   Nelson Piquet Brabham-BMW 1:55.648 +0.342
4 27   Michele Alboreto Ferrari 1:56.021 +0.715
5 28   Stefan Johansson Ferrari 1:56.585 +1.279
6 18   Thierry Boutsen Arrows-BMW 1:56.697 +1.391
7 5   Nigel Mansell Williams-Honda 1:56.727 +1.421
8 17   Gerhard Berger Arrows-BMW 1:56.770 +1.464
9 11   Elio De Angelis Lotus-Renault 1:57.322 +2.016
10 6   Keke Rosberg Williams-Honda 1:57.465 +2.159
11 19   Teo Fabi Toleman-Hart 1:57.588 +2.282
12 8   Marc Surer Brabham-BMW 1:57.729 +2.423
13 15   Patrick Tambay Renault 1:58.105 +2.799
14 16   Derek Warwick Renault 1:58.407 +3.101
15 22   Riccardo Patrese Alfa Romeo 1:58.414 +3.108
16 20   Piercarlo Ghinzani Toleman-Hart 1:58.706 +3.400
17 26   Jacques Laffite Ligier-Renault 1:58.933 +3.627
18 25   Philippe Streiff Ligier-Renault 1:59.245 +3.939
19 23   Eddie Cheever Alfa Romeo 1:59.370 +4.064
20 9   Philippe Alliot RAM-Hart 1:59.626 +4.320
21 3   Martin Brundle Tyrrell-Renault 2:00.950 +5.644
22 30   Christian Danner Zakspeed 2:05.059 +9.753
23 24   Huub Rothengatter Osella-Alfa Romeo 2:05.776 +10.470
24 29   Pierluigi Martini Minardi-Motori Moderni 2:06.007 +10.701

GaraModifica

Pos. Pilota Vettura Giri Tempo/Ritiro Partenza Punti
1 12   Ayrton Senna Lotus-Renault 43 1:34:19.893 2 9
2 5   Nigel Mansell Williams-Honda 43 + 28.422 7 6
3 2   Alain Prost McLaren-TAG Porsche 43 + 55.109 1 4
4 6   Keke Rosberg Williams-Honda 43 + 1:15.290 10 3
5 7   Nelson Piquet Brabham-BMW 42 + 1 giro 3 2
6 16   Derek Warwick Renault 42 + 1 giro 14 1
7 17   Gerhard Berger Arrows-BMW 42 + 1 giro 8  
8 8   Marc Surer Brabham-BMW 42 + 1 giro 12  
9 25   Philippe Streiff Ligier-Renault 42 + 1 giro 18  
10 18   Thierry Boutsen Arrows-BMW 40 + 3 giri 6  
11 26   Jacques Laffite Ligier-Renault 38 Incidente 17  
12 29   Pierluigi Martini Minardi-Motori Moderni 38 + 5 giri 24  
13 3   Martin Brundle Tyrrell-Renault 38 + 5 giri 21  
NC 24   Huub Rothengatter Osella-Alfa Romeo 37 Non classificato 23  
Rit 22   Riccardo Patrese Alfa Romeo 31 Motore 15  
Rit 23   Eddie Cheever Alfa Romeo 26 Cambio 19  
Rit 15   Patrick Tambay Renault 24 Cambio 13  
Rit 19   Teo Fabi Toleman-Hart 23 Acceleratore 11  
Rit 11   Elio De Angelis Lotus-Renault 17 Problemi al turbo 9  
Rit 30   Christian Danner Zakspeed 16 Cambio 22  
Rit 9   Philippe Alliot RAM-Hart 10 Incidente 20  
Rit 28   Stefan Johansson Ferrari 7 Testacoda 5  
Rit 20   Piercarlo Ghinzani Toleman-Hart 7 Incidente 16  
Rit 27   Michele Alboreto Ferrari 3 Frizione 4  

Classifiche MondialiModifica

NoteModifica

  • Pole position: Alain Prost - 1:55.306[2]
  • Giro più veloce: Alain Prost - 2:01.730 al 38º giro[3]
  • La Minardi arrivò al traguardo per la seconda volta. La prima fu al Gran Premio di Germania.
  • Una volta tagliato il traguardo, Senna ignorò i commissari che imponevano ai piloti di rientrare immediatamente nei box, e fece invece il giro d'onore.[4]

I primi cinque piloti all'arrivo erano tutti (passati o futuri) campioni del mondo.

NoteModifica

  1. ^ a b Cristiano Chiavegato, I piloti protestano, la Formula 1 si ferma, in La Stampa, 2 giugno 1985, p. 27.
  2. ^ Maurice (ed.) Hamilton, AUTOCOURSE 1985-86, Hazleton Publishing, 1985, p. 254, ISBN 0-905138-38-4.
  3. ^ Maurice (ed.) Hamilton, AUTOCOURSE 1985-86, Hazleton Publishing, 1985, p. 255, ISBN 0-905138-38-4.
  4. ^ YouTube - Senna wins at Spa 1985 and drives around the Marshalls, su youtube.com. URL consultato il 3 ottobre 2009 (archiviato il 5 ottobre 2009).

Dove non indicato diversamente, i risultati delle corse sono tratti da The Official Formula 1 website, su formula1.com. URL consultato il 17 giugno 2007.

Campionato mondiale di Formula 1 - Stagione 1985
                               
   

Edizione precedente:
1984
Gran Premio del Belgio
Edizione successiva:
1986