Apri il menu principale
Graziella Granata

Graziella Granata (Roma, 13 marzo 1941) è un'attrice italiana, attiva dai primi anni sessanta fino ai primi anni settanta.

È stata interprete per il cinema di film horror, commedie all'italiana, poliziotteschi, film peplum e storici.

BiografiaModifica

La sua carriera si è sviluppata fra il 1959 - anno dell'esordio cinematografico in La scimitarra del Saraceno - e il 1972, anno in cui ha concluso la sua carriera. Il suo ultimo film non è Don Camillo e i giovani d'oggi di Mario Camerini (come taluni riportano), ma un omonimo film precedente con Fernandel e Gino Cervi, rimasto incompiuto poiché le riprese furono interrotte per la malattia di Fernandel (colpito da un tumore). Accanto allo stesso Fernandel e a Gino Cervi aveva già girato nel 1965 un altro film della popolare serie, Il compagno don Camillo.

Era dotata, oltre che di un gradevole aspetto fisico, anche di una bella voce: per questo non venne quasi mai doppiata, anche se poi non lavorò mai come doppiatrice.

Sempre nel 1965 ha interpretato sé stessa nel film documentario diretto da Pier Paolo Pasolini Comizi d'amore.

Nel 1967 è stata premiata con la Targa d'Oro ai David di Donatello 1967.

FilmografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN227069412 · ISNI (EN0000 0003 6469 805X · SBN IT\ICCU\RAVV\328901 · LCCN (ENno2011176686 · GND (DE106182649X · BNF (FRcb14182880q (data) · WorldCat Identities (ENno2011-176686