Apri il menu principale
Lucas Chiaretti
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 171 cm
Peso 66 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Pordenone
Carriera
Giovanili
1995-2006Cruzeiro
Squadre di club1
2006Gamba Osaka0 (0)
2007Francana? (?)
2008Cruzeiro? (?)
2008Cabofriense? (?)
2009Resende0 (0)[1]
2009-2010Andria BAT32 (2)[2]
2011-2012Taranto36 (8)[3]
2012-2014Pescara0 (0)
2015Bragantino? (?)
2015-2018Cittadella97 (16)[4]
2018-2019Foggia20 (2)
2019-Pordenone0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 22 luglio 2019

Lucas Chiaretti Cossenzo (Belo Horizonte, 22 settembre 1987) è un calciatore brasiliano con cittadinanza italiana, centrocampista del Pordenone.

Caratteristiche tecnicheModifica

Gioca principalmente come trequartista,[5] il suo piede preferito è il sinistro, può essere utilizzato anche come esterno sinistro o da seconda punta. Una delle sue doti principali è la rapidità nello stretto.[6] È abile inoltre nel saltare l'uomo e nel calciare verso la porta grazie alla sua ottima tecnica di base.[7]

CarrieraModifica

ClubModifica

IniziModifica

Nato a Belo Horizonte, in Brasile, possiede anche la cittadinanza italiana per le origini dei trisavoli, emigrati da Padova.[8] Il secondo cognome, Cossenzo, è invece di origini calabresi.[9] A 8 anni, nel 1995, entra nelle giovanili del Cruzeiro, dove gioca anche con il futuro interista Jonathan.[8] Nel 2006, a 19 anni, va in prestito in Giappone, al Gamba Osaka, dove non trova presenze. Tra 2007 e 2009 gioca con quattro squadre brasiliane: Francana, di nuovo Cruzeiro, Cabofriense e Resende.

Andria BATModifica

A fine 2009 si trasferisce in Italia, paese di origine dei suoi antenati, andando a giocare all'Fidelis Andria, in Lega Pro Prima Divisione. Debutta il 24 gennaio 2010, nella vittoria per 1-0 in casa sul Rimini in campionato, entrando al 64'.[10] Segna il primo gol la settimana successiva, realizzando l'1-1 definitivo al 59' nella gara giocata sul campo del Cosenza.[11] Nelle due mezze stagioni di permanenza, gioca 17 gare ciascuna, segnando 2 reti il primo anno, nessuno il secondo. Alla prima stagione si salva ai play-out, vinti contro il Giulianova.

TarantoModifica

A gennaio 2011 passa ad un'altra squadra pugliese, il Taranto, sempre in Lega Pro Prima Divisione. Esordisce il 9 gennaio, partendo titolare nella gara casalinga contro l'Atletico Roma di campionato, persa per 1-0.[12] Segna per la prima volta il 20 febbraio, realizzando l'1-0 al 10', nel successo interno per 2-1 sul Pisa in Lega Pro Prima Divisione.[13] Alla prima stagione arriva quarto nel girone B, venendo eliminato in semifinale play-off dall'Atletico Roma, dopo aver ottenuto 11 presenze e 1 rete, mentre nella seconda gioca 30 volte, realizzando 7 gol, arrivando secondo nel girone A, uscendo ancora in semifinale play-off, stavolta contro la Pro Vercelli, poi promossa in Serie B. In seguito i rossoblu non si iscriveranno in Lega Pro, ripartendo dalla Serie D.

Pescara e BragantinoModifica

Ad agosto 2012 passa al Pescara, in Serie A.[14] Non viene mai schierato in campionato, chiuso all'ultimo posto con conseguente retrocessione in Serie B, ma soltanto in Coppa Italia, dove disputa la gara del 3º turno del 18 agosto, vinta per 1-0 in casa contro il Carpi, entrando al 69'.[15] Ad inizio 2015 ritorna in Brasile, giocando da febbraio a luglio con il Bragantino.

CittadellaModifica

Rimasto svincolato, a luglio 2015 va in prova alla Pro Vercelli, squadra di Serie B[16], dove rimane un mese, non venendo tesserato.[17] Il 7 settembre firma con il Cittadella, appena retrocesso in Lega Pro.[18] Debutta con la maglia granata il 19 settembre, nello 0-0 esterno della terza giornata di campionato contro il Renate, gara nella quale entra al 68'.[19] Segna le prime reti il 14 ottobre, quando realizza una doppietta nel 3-1 sul campo della Pro Patria in Lega Pro.[20] Con 33 presenze e 6 reti è uno dei protagonisti del successo del Cittadella nel girone A e conseguente pronto ritorno in Serie B. Esordisce tra i cadetti alla prima di campionato, il 27 agosto 2016, giocando tutti i 90 minuti del successo per 2-1 in trasferta contro il Bari.[21] Due giornate dopo va in rete per la prima volta in Serie B, segnando il 3-0 al 54' nel successo per 5-1 sul campo della Pro Vercelli.[22] Alla prima stagione della sua carriera in seconda serie raggiunge i play-off, venendo impiegato 38 volte e segnando 7 gol, uscendo nel turno preliminare dei play-off contro il Carpi.

Foggia e PordenoneModifica

Il 17 agosto 2018 si trasferisce a titolo definitivo al Foggia, firmando un contratto triennale.[23] Il 22 luglio del 2019 rimasto svincolato, si trasferisce al Pordenone club neo-promosso in Serie B, con cui firma un contratto biennale.[24]

StatisticheModifica

Presenze nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 28 aprile 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
dic. 2009-2010   Fidelis Andria 1D 15+2[25] 2+0 - - - - - - - - - 17 2
2010-gen. 2011 1D 17 0 CI-LP 0 0 - - - - - - 17 0
Totale Andria BAT 32+2 2 0 0 - - - - 34 2
gen.-giu. 2011   Taranto 1D 10+1[26] 1+0 - - - - - - - - - 11 1
2011-2012 1D 26+2[26] 7+0 CI+CI-LP 2+0 0 - - - - - - 30 7
Totale Taranto 36+3 8 2 0 - - - - 41 8
2012-2013   Pescara A 0 0 CI 1 0 - - - - - - 1 0
2015-2016   Cittadella LP 32 6 CI-LP 0 0 - - - S-LP 1 0 33 6
2016-2017 B 36+1[26] 7+0 CI 1 0 - - - - - - 38 7
2017-2018 B 29+1[27] 3+1[27] CI 2 0 - - - - - - 32 4
Totale Cittadella 97+2 16+1 3 0 - - 1 0 103 17
2018-2019   Foggia B 20 2 CI 0 0 - - - - - - 20 2
Totale carriera 185+7 29 6 0 - - 1 0 199 29

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Cittadella: 2015-2016 (Girone A)

NoteModifica

  1. ^ 1 (0) se si comprendono le presenze nel Campionato Carioca.
  2. ^ 34 (2) se si comprendono le presenze nei play-out di Lega Pro Prima Divisione 2009-2010.
  3. ^ 39 (8) se si comprendono le presenze nei play-off di Lega Pro Prima Divisione 2010-2011 e Lega Pro Prima Divisione 2011-2012.
  4. ^ 99 (17) se si comprendono le presenze nei play-off di Serie B 2016-2017 e Serie B 2017-2018.
  5. ^ Lucas Chiaretti Cossenzo, il brasiliano del Cittadella, nel recupero di mercoledì (ilgazzettino.it), 16 ottobre 2015. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  6. ^ Diego Zilio, Chiaretti, attaccante brasiliano, ultimo acquisto del Cittadella (mattinopadova.gelocal.it), 8 settembre 2015. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  7. ^ Fabio Iacono, Lucas Chiaretti (bzona.it), 5 aprile 2017. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  8. ^ a b Matteo Moretto, Un brasiliano a Cittadella che sogna in grAnde, ecco Chiaretti: "Al Cruzeiro con Jonathan, il footvolley, Zeman" (gianlucadimarzio.com), 12 settembre 2016. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  9. ^ Diego Zilio, Chiaretti, una resurrezione in cui c’entra la... nonna (mattinopadova.gelocal.it), 1º dicembre 2017. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  10. ^ Andria BAT-Rimini (transfermarkt.it), 24 gennaio 2010. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  11. ^ Cosenza-Andria BAT (transfermarkt.it), 31 gennaio 2010. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  12. ^ Taranto-Atletico Roma (transfermarkt.it), 9 gennaio 2011. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  13. ^ Taranto-Pisa (transfermarkt.it), 20 febbraio 2011. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  14. ^ Raimondo De Magistris, UFFICIALE: Pescara, arrivano Chiaretti e Crescenzi (tuttomercatoweb.com), 2 agosto 2012. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  15. ^ Pescara-Carpi (transfermarkt.it), 18 agosto 2012. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  16. ^ In prova con i leoni l'esterno italo-brasiliano Lucas Chiaretti (fcprovercelli.it), 23 luglio 2015. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  17. ^ Comunicato: non prosegue il rapporto con Chiaretti (fcprovercelli.it), 17 agosto 2015. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  18. ^ Lucas Chiaretti è granata (ascittadella.it), 7 settembre 2015. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  19. ^ Renate-Cittadella (transfermarkt.it), 19 settembre 2015. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  20. ^ Pro Patria-Cittadella (transfermarkt.it), 14 ottobre 2015. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  21. ^ Bari-Cittadella (transfermarkt.it), 27 agosto 2016. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  22. ^ Pro Vercelli-Cittadella (transfermarkt.it), 10 settembre 2016. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  23. ^ Foggia-Chiaretti:è fatta, su foggiacalcio1920.it, 17 agosto 2018. URL consultato il 17 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2018).
  24. ^ https://www.tuttomercatoweb.com/serie-b/ufficiale-pordenone-colpo-sulla-trequarti-arriva-chiaretti-1271759.
  25. ^ Nei play-out
  26. ^ a b c Nei play-off
  27. ^ a b Play-off.

Collegamenti esterniModifica