Apri il menu principale

Melville Cooper

attore cinematografico britannico
Melville Cooper nel film Orgoglio e pregiudizio (1940)

Melville Cooper, all'anagrafe George Melville Cooper (Birmingham, 15 ottobre 1896Los Angeles, 13 marzo 1973), è stato un attore cinematografico britannico trasferitosi negli anni trenta negli USA, dove lavorò sia per il cinema che per il teatro e, più tardi, per la televisione.

Indice

BiografiaModifica

 
Melville Cooper (a destra) con Gladys George e Bob Burns in I'm from Missouri (1939)

Nato in Inghilterra, debuttò a 18 anni a teatro a Stratford-upon-Avon. Debuttò nel 1930 in un cortometraggio, mentre sostenne la sua seconda prova cinematografica nel ruolo dell'ispettore Japp, il contraltare di Scotland Yard di Hercule Poirot, in un giallo tratto da Agatha Christie. Dopo alcuni film in Gran Bretagna, tra cui anche il ruolo di Leporello in La vita privata di Don Giovanni di Alexander Korda, accanto a Douglas Fairbanks, si trasferì negli Stati Uniti.

Lavorò in piccole parti e poi si specializzò in ruoli da caratterista, molte volte utilizzato per ritrarre personaggi di inglese o di snob o di maggiordomo. Viene ricordato per la sua interpretazione dello sceriffo di Nottingham in La leggenda di Robin Hood (1938) e per il ruolo di Collins in Orgoglio e pregiudizio (1940).

Negli anni cinquanta, incontrando difficoltà a proseguire la propria carriera cinematografica, ripiegò sulla televisione e tornò anche a recitare a teatro.

Melville Cooper si sposò tre volte: con Gladys Grice, con Elizabeth Sutherland e con Rita Page, dalla quale ebbe un figlio.

Morì nel 1973 all'età di 77 anni e fu sepolto al Valhalla Memorial Park Cemetery di Los Angeles.

FilmografiaModifica

Doppiatori italianiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN6464745 · ISNI (EN0000 0000 3985 9315 · LCCN (ENn87911872 · GND (DE1019772980 · WorldCat Identities (ENn87-911872