Apri il menu principale

Mi presenti i tuoi?

film del 2004 diretto da Jay Roach
Mi presenti i tuoi?
Fockers.jpg
Una scena del film
Titolo originaleMeet the Fockers
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2004
Durata110 min
Generecommedia
RegiaJay Roach
SoggettoJames Herzfeld, Marc Hyman
SceneggiaturaJames Herzfeld, John Hamburg
ProduttoreJay Roach, Jane Rosenthal, Robert De Niro
FotografiaJohn Schwartzman
MontaggioAlan Baumgarten, Jon Poll
MusicheRandy Newman
ScenografiaRusty Smith
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Mi presenti i tuoi? (Meet the Fockers) è un film del 2004, co-prodotto e diretto da Jay Roach e interpretato da Robert De Niro e Ben Stiller. È il sequel di Ti presento i miei (2000), e come quest'ultimo ha un registro spiccatamente comico.

Il titolo originale Meet The Fockers (che richiama il Meet The Parents del primo film) è stato trasformato nella versione in italiano in Mi presenti i tuoi? per sottolineare il legame con il fortunato Ti presento i miei.

Nel 2010 è uscito Vi presento i nostri, terzo ed ultimo capitolo della saga.

TramaModifica

Gaylord "Greg" Fotter (Focker nella versione originale) è ad un passo dallo sposare l'amata Pam, ma prima di ciò deve presentare i suoi genitori, Bernard "Bernie" e Rosalinda "Roz", ai futuri suoceri, Jack e Dina, già conosciuti nel primo film.

Greg e Pam vanno a Long Island per prendere i suoceri con il nipotino, Piccolo Jack, e Sfigatto, per poi dirigersi a bordo del loro enorme e lussuosissimo caravan a Miami per un weekend. Durante il viaggio Jack dichiara a Greg di voler osservare e giudicare i consuoceri per decidere se Greg possa entrare nella sua famiglia.

Mentre i Byrnes sono rigidi, formali, tradizionalisti e algidi, sino a non concedere alcuna coccola al nipotino, i Fotter sono molto più emotivi, affettuosi, allegri e "hippie", e hanno educato Greg alla contestazione del potere e al non arrivismo spinto. Bernie è stato un avvocato di successo che ha rinunciato alla carriera per fare il papà casalingo, mentre Roz è una sessuologa specializzata nella sessualità degli anziani. I due sono fin troppo espliciti per i consuoceri, imbarazzandoli con un eccessivo contatto fisico e allusioni al sesso.

A causa di una lotta tra Sfigatto e Mosé, il cane dei Fotter, l'enorme caravan dei Byrnes è inutilizzabile e tutti i personaggi devono convivere in casa. Jack monitora continuamente Piccolo Jack con una radiotrasmittente e nasconde una delle sue telecamerine nella stanza. Pam rivela a Greg di essere incinta, ma nascondono il fatto ai Byrnes, che non potrebbero accettare il fatto: i due decidono di anticipare le nozze per fingere che Pam sia rimasta incinta durante la luna di miele.

A cena i Byrnes fanno conoscenza con Isabel, l'ex domestica dei Fotter, con la quale lui ha perso la verginità (a 19 anni).

Dal giorno dopo, sabato, le due donne legano molto: Roz è convinta di poter sbloccare sessualmente i consuoceri, convincendo Dina a fare delle avances spinte al marito. Roz rivela a Greg di aver capito che Pam è incinta. Bernie porta Jack a riparare il caravan da Jorge, figlio di Isabel, un quindicenne bugiardo che non ha mai conosciuto il padre, terribilmente somigliante a Greg: vista anche la coincidenza delle età, Jack inizia a sospettare che Jorge sia figlio di Greg. Greg viene lasciato a casa a badare al bambino, ma combina un pasticcio dietro l'altro e, per errore gli scappa la parola "stronzo": al ritorno degli altri, il bambino viene trovato con le mani incollate al rhum, con la TV sintonizzata su Scarface e inizia a ripetere "stronzo": la sua prima parola. Jack è imbestialito con i tre Fotter e vuole vietare il matrimonio.

Nel frattempo Roz rivela a Bernie che Pam è incinta: Jack ascolta la conversazione pensando che parlino di Jorge e i suoi sospetti si acuiscono, così contatta la CIA per ottenere la verità: quella sera, ad una festa organizzata da Bernie con altri 50 Fotter, strappa un capello a Jorge e lo consegna ad un agente per un'analisi del DNA, da confrontare con un capello strappato a Greg; inoltre lo convince di essere padre di Jorge, prima di iniettargli del Pentothal, il siero della verità. Nel frattempo anche Dina è stata informata della gravidanza di Pam. Greg diventa eccessivamente sincero e rivela a tutta la platea che Jorge è suo figlio e che Pam è incinta.

Il mattino dopo Greg si risveglia nel letto matrimoniale, tra i suoi genitori, con un biglietto che lo indica come fuori dal "cerchio della fiducia". Pam lo ha perdonato per le rivelazioni, ma Jack è pronto ad andarsene con moglie e figlia. Dina rivela di aver trovato la boccetta del Pentothal, sconvolgendo tutti. Jack decide di scappare dopo aver scoperto di essere stato l'ultimo a sapere della gravidanza: lo ritiene una violazione del cerchio della fiducia. Durante la fuga riceve una chiamata, che lo informa dell'esito negativo del test del DNA. Intanto Greg e Bernie lo inseguono, finendo soltanto per essere imprigionati assieme a Jack per oltraggio a pubblico ufficiale. In prigione Greg riesce a farsi valere con padre e suocero, decidendo di sposarsi subito. I tre vengono scarcerati perché il giudice è un paziente di Roz. Il giorno stesso finalmente viene celebrato il matrimonio: la coppia viene sposata da Kevin, diventato ministro interfede. Jack capisce i propri errori e diventa più affettuoso, sia con i consuoceri che con la moglie.

Nella scena durante i titoli di coda Jack rivede le immagini registrate dalla telecamerina, scoprendo Bernie e Roz che coccolano Piccolo Jack.

RiconoscimentiModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema