Olivia Hussey

attrice anglo-argentina

Olivia Hussey, nata Olivia Osuna (Buenos Aires, 17 aprile 1951), è un'attrice argentina naturalizzata britannica.

Olivia Hussey

BiografiaModifica

La Hussey è la figlia di Andrés Osuna (conosciuto anche come Osvaldo Ribo), un cantante argentino d'opera e di tango, e della moglie argentina d'origine inglese Alma Joy Hussey. La madre portò Olivia e il suo fratello più giovane a vivere in Inghilterra quando aveva 7 anni, poi lei frequentò la Drama School per cinque anni. Apparve per la prima volta sul grande schermo all'età di 14 anni nel film Accadde un'estate (1965) interpretando Donna, la figlia di Lorenzo (Rossano Brazzi), mentre il suo primo ruolo teatrale fu Jenny nell'opera The Prime of Miss Jean Brodie - tratta dal romanzo Gli anni fulgenti di Miss Brodie - con Vanessa Redgrave.

Franco Zeffirelli la notò nella pièce e la scelse fra circa 500 attrici per il ruolo di Giulietta in Romeo e Giulietta (1968), protagonista con Leonard Whiting, che interpretava Romeo. Il film le consentì di raggiungere una vasta popolarità, e nel 1969 le fece ottenere un David di Donatello come miglior attrice. La pellicola vinse due Oscar, fu campione di incassi e permise alla Hussey di diventare una delle giovani attrici più apprezzate dell'epoca: ne è dimostrazione il Golden Globe vinto come attrice rivelazione del 1968.

Conosciuta per la sua bellezza naturale, che le consente nei suoi ruoli di usare pochissimo (o per nulla) il trucco, la Hussey ha recitato in oltre 40 film nella sua carriera. I ruoli più importanti includono Jessica Bradford nell'horror canadese Black Christmas - Un Natale rosso sangue (1974), Maria, la madre di Gesù in Gesù di Nazareth, sceneggiato televisivo diretto da Zeffirelli nel 1977, e Rosalie Otterbourne in Assassinio sul Nilo (1978), con Peter Ustinov. Una delle sue altre grandi performance è stata nel ruolo di Rebecca di York nel remake per la TV di Ivanhoe (1982).

È stata sposata dal 1971 al 1978 con l'attore Dean Paul Martin (figlio di Dean Martin, famoso cantante e attore membro del gruppo Rat Pack). Dal matrimonio nacque nel 1973 il figlio Alexander Dean Martin. Nel 1980 ha sposato il musicista giapponese Akira Fuse, da cui ha avuto il suo secondo figlio, Maximillian Fuse. Dopo il divorzio, nel 1989 si è sposata per la terza volta con David Glen Eisley, un musicista statunitense, da cui ha avuto India Eisley, divenuta attrice.

Nel prosieguo della sua carriera, ha partecipato nel 1989 al video musicale del singolo Liberian Girl di Michael Jackson, insieme ad altre celebrità di Hollywood, all'horror It (1990), interpretando il personaggio di Audra Phillips Denbrough, e nel 2003 ha recitato nella fiction televisiva Madre Teresa.

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DoppiaggioModifica

Doppiatrici italianeModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Olivia Hussey è stata doppiata da:

CuriositàModifica

Nel 1968, alla diciassettenne Olivia Hussey non fu permesso assistere alla prima del film Romeo e Giulietta, il quale conteneva una scena di nudo, nonostante lei stessa fosse presente nella scena.

Nel film Lady Vendetta, la protagonista Geum-ja viene paragonata ad Olivia Hussey per la sua sorprendente bellezza.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN85137546 · ISNI (EN0000 0000 8160 8210 · LCCN (ENno90011041 · GND (DE1128681498 · BNF (FRcb13895425g (data) · BNE (ESXX1536574 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no90011041
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie