Apri il menu principale

Omicidio in diretta

film del 1998 diretto da Brian De Palma
Omicidio in diretta
Omicidiо in diretta.png
Una scena del film
Titolo originaleSnake Eyes
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1998
Durata98 min
Generethriller
RegiaBrian De Palma
SoggettoBrian De Palma, David Koepp
SceneggiaturaDavid Koepp
ProduttoreBrian De Palma
FotografiaStephen H. Burum
MontaggioBill Pankow
Effetti specialiGary Elmendorf
MusicheRyūichi Sakamoto
ScenografiaAnne Pritchard
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Omicidio in diretta (Snake Eyes) è un film del 1998 diretto da Brian De Palma.

TramaModifica

Rick Santoro, un detective corrotto di Atlantic City, sospetta che dietro l'assassinio del Ministro della Difesa durante un incontro di pugilato ci sia una cospirazione. Julia Costello è a conoscenza della cospirazione e chiede protezione a Santoro, confermando i suoi sospetti.

Budget & incassiModifica

Il film ha avuto un budget di 73 milioni di dollari e ha incassato negli USA 56 milioni di dollari, 2 milioni di sterline nel Regno Unito, 5,5 miliardi di lire in Italia (con 500 000 presenze), 350 000 presenze in Germania. Ha inoltre ricavato 25 milioni di dollari dai noleggi negli USA.

CuriositàModifica

  • L'allora vero sindaco di Atlantic City, James Whelan, interpreta se stesso nella scena in cui consegna il riconoscimento al detective Santoro, verso la fine del film.
  • La frase pronunciata dall'uomo a bordo ring "Here comes the pain", per avvisare il pugile Tyler di andare ko, è un'autocitazione di De Palma del suo film Carlito's Way, dove Pacino pronuncia la stessa battuta al minuto 23:41.
  • La seconda scena del film è un unico piano sequenza di una durata di quasi 10 minuti in un palazzetto dello sport, nel quale la macchina da presa segue costantemente Nicolas Cage; è stato il piano sequenza con più comparse e personaggi che interagiscono mai realizzato fino a quel momento.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema