Palestro (metropolitana di Milano)

stazione della metropolitana di Milano

Palestro è una stazione della linea M1 della metropolitana di Milano.

Palestro
L'ingresso
Stazione dellametropolitana di Milano
GestoreATM
Inaugurazione1964
Statoin uso
Linea
Localizzazionecorso Venezia (angolo via Palestro), Milano
Zona tariffariaMi1
Tipologiastazione sotterranea, passante, con due binari in canna singola e due banchine laterali
DintorniVilla Reale
Museo di storia naturale
Padiglione d'arte contemporanea
Accessibilità accessibile alle persone con disabilità motorie
Mappa di localizzazione: Milano
Palestro
Palestro
Metropolitane del mondo

La stazione di Palestro fu costruita come parte della prima tratta, da Sesto Marelli a Lotto, della linea M1 della metropolitana di Milano[1], entrata in servizio il 1º novembre 1964[2].

Strutture e impianti

modifica

Palestro possiede una struttura comune a quasi tutte le altre stazioni della linea: si tratta di una stazione sotterranea a due binari, uno per ogni senso di marcia, serviti da due banchine laterali; superiormente si trova un mezzanino, contenente i tornelli d'accesso e il gabbiotto dell'agente di stazione[3]. Una peculiarità importante è costituita dalla presenza di un binario tronco a nord-ovest della banchina: secondo il progetto originale della rete metropolitana del 1953, la quarta linea sarebbe stata costruita al di sotto della circonvallazione dei Bastioni; per garantire un collegamento fisico fra le due linee sarebbe stato realizzato un raccordo al di sotto dei Giardini pubblici Indro Montanelli che, curvando verso ovest, si sarebbe innestato nella linea 4 all'altezza di via Lecco. Il binario tronco era stato realizzato in vista di questo futuro cantiere: quando fu realizzato il passante ferroviario l'utilità di un raccordo venne meno e ad oggi il binario non serve che a scopi di manutenzione.

Nei pressi dell'impianto è situato il Museo civico di storia naturale e numerose altre attrazioni poste all'interno dei Giardini Indro Montanelli. Poco distante sorgono la Villa Reale e il Padiglione d'arte contemporanea. In pochi minuti si arriva in piazza Cavour, dove è situata l'antica porta.

Dista 528 metri dalla stazione di San Babila e 604 metri da quella di Porta Venezia[4].

Servizi

modifica

La stazione dispone di:

  1. ^ Alferini, Cirenei, op. cit., p. 588
  2. ^ Meregalli, op. cit., p. 469
  3. ^ Alferini, Cirenei, op. cit., pp. 589-590
  4. ^ Alferini, Cirenei, op. cit., pp. 600-601

Bibliografia

modifica
  • Giovanni Alferini, Matteo Cirenei, L'attivazione della linea 1 della metropolitana di Milano, in "Ingegneria Ferroviaria", luglio-agosto 1964, pp. 587-613.
  • Giorgio Meregalli, Gli impianti ferroviari della linea 2 della Metropolitana di Milano, in "Ingegneria Ferroviaria", maggio 1971, pp. 469-492.

Altri progetti

modifica
Capolinea Fermata precedente   Fermata successiva Capolinea
Sesto 1º Maggio FS   Porta Venezia   Palestro   stazione di San Babila   Rho Fieramilano
Bisceglie