Apri il menu principale

Associazione Sportiva Dilettantistica Città di Comiso

(Reindirizzamento da Polisportiva Comiso)
A.S.D. Città di Comiso
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Solid green.pngSolid orange.png Verde, arancione
Dati societari
Città Comiso
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Promozione
Fondazione 1962
Presidente Italia Salvatore Scifo
Allenatore Italia Gaspare Violante
Stadio Stadio comunale Peppe Borgese[1][2]
(2 100 posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Sportiva Dilettantistica Città di Comiso chiamata più comunemente Comiso, è una società calcistica italiana con sede a Comiso, in Provincia di Ragusa.

Nell'arco della sua storia, il Città di Comiso ha conquistato un campionato di Promozione e uno di Eccellenza, rispettivamente nel 1985-1986 e nel 2004-2005, mentre nella stagione 2018-2019 si è aggiudicata la vittoria della Coppa Sicilia.

Nella stagione 2018-2019, il Comiso milita nel campionato regionale di Prima Categoria.

StoriaModifica

Fondata nel 1962, comincia a disputare i primi campionati di Promozione siciliana per quattro anni dal 1970 al 1974, retrocede poi in Prima Categoria. Ritorna in Promozione siciliana nel campionato 84-85 e l'anno successivo vince il girone B e sale nel Campionato Interregionale. Disputa 8 anni consecutivi di Interregionale, e nel 1991-92 ottiene il miglior piazzamento della sua storia, ovvero il 4º posto. Nel 1995 retrocede in Eccellenza Sicilia, dove milita per altri 10 anni a parte un solo campionato di Promozione Sicilia nel campionato 1998-99. Ritorna in Serie D nel 2005 collezionando prima un 6º posto e poi un 8º posto.

Nel 2007, la società ragusana presieduta dal presidente Franco Caruso, viene trasferita a Vittoria e si fonde con la Junior Vittoria, dalle due società nasce l'Associazione Calcio Dilettantistica Città di Vittoria, che adotta i colori sociali bianco e rosso. La nuova società durerà appena 8 anni prima di essere radiata dai ranghi calcistici, causa principale furono i problemi finanziari e la forte instabilità societaria che accompagnò il club sino al 2015[3].

Riparte invece dal Campionato di Promozione Sicilia 2007-08 l'A.S.D. Comiso, che per quattro anni tenta di raggiungere l'Eccellenza piazzandosi in zona play off. Il salto di categoria arriva grazie al ripescaggio. Dopo due campionati di Eccellenza la società retrocede in Promozione. Infine nel Campionato di Promozione Sicilia 2015-2016, il Comiso arriva ultimo in graduatoria, gioca i play out con il Palma di Montechiaro, perde per 1-0 e retrocede in Prima Categoria.

Nel campionato 2016-2017 Prima Categoria girone F, la squadra ottiene un sesto posto.

Nella stagione successiva il Comiso rinuncia al campionato di Prima Categoria.

Nella stagione 2017-2018 il Comiso arriva prima nel girone di Seconda Categoria, a pari punti con il Mazzarrone. Il 29/04/2018 si svolge a Licodia Eubea lo spareggio tra le due squadre e valido per la promozione in Prima Categoria, che vedrà i comisani vincitori del torneo ai tiri di rigore per 5-2, dopo aver chiuso i 120 minuti di gioco sull'1-1.

CronistoriaModifica

Cronistoria dell'Associazione Sportiva Dilettantistica Città di Comiso
  • 1962 - fondazione della Polisportiva Comiso.

  • 1970-71 - 10° nel Girone B di Promozione siciliana
  • 1971-72 - 9° nel Girone B di Promozione siciliana
  • 1972-73 - 7° nel Girone B di Promozione siciliana
  • 1973-74 - 16° nel Girone B di Promozione siciliana,   Retrocesso in Prima Categoria

  • 1984-85 - 3° nel Girone B di Promozione siciliana
  • 1985-86 - 1° nel Girone B di Promozione siciliana,   Promosso nel Campionato Interregionale
  • 1986-87 - 13° nel Girone M del Campionato Interregionale, vince lo spareggio salvezza contro il Niscemi
  • 1987-88 - 8° nel Girone M del Campionato Interregionale
  • 1988-89 - 8° nel Girone N del Campionato Interregionale
  • 1989-90 - 9° nel Girone N del Campionato Interregionale

  • 1990-91 - 5° nel Girone N del Campionato Interregionale
  • 1991-92 - 4° nel Girone L del Campionato Interregionale
  • 1992-93 - 6° nel Girone I del C.N.D.
  • 1993-94 - 9° nel Girone I del C.N.D.
  • 1994-95 - 17° nel Girone I del C.N.D.,   Retrocesso in Eccellenza
  • 1995-96 - 7° nel Girone B di Eccellenza siciliana
  • 1996-97 - 6° nel Girone B di Eccellenza siciliana
  • 1997-98 - 15° nel Girone B di Eccellenza siciliana,   Retrocesso in Promozione
  • 1998-99 - 2° nel Girone D di Promozione siciliana,   Ripescato in Eccellenza
  • 1999-00 - 5° nel Girone B di Eccellenza siciliana

  • 2000-01 - 12° nel Girone B di Eccellenza siciliana, vince i play-out contro il Canicattini
  • 2001-02 - 3° nel Girone B di Eccellenza siciliana, eliminata ai play-off dalla Nissa
  • 2002-03 - 3° nel Girone B di Eccellenza siciliana, eliminata ai play-off dal Giarre
  • 2003-04 - 2° nel Girone B di Eccellenza siciliana, eliminata ai play-off dall'Alcamo
  • 2004 - Cambia denominazione in Polisportiva Dilettantistica Comiso.[4]
  • 2004-05 - 1° nel Girone B di Eccellenza siciliana,   Promosso in Serie D
  • 2005-06 - 6° nel Girone I di Serie D
  • 2006-07 - 8° nel Girone I di Serie D. A fine stagione il titolo viene trasferito a Vittoria dove si fonde con lo Junior Vittoria dando vita all'A.C.D. Città di Vittoria.
  • 2007 - L' A.S.D. Comiso riparte dalla Promozione.
  • 2007-08 - 9° nel Girone C di Promozione siciliana
  • 2008-09 - 4° nel Girone D di Promozione siciliana, eliminata ai play-off dall'Aquila Caltagirone
  • 2009-10 - 4° nel Girone D di Promozione siciliana, eliminata ai play-off dal Real Avola
  • 2010-11 - 3° nel Girone D di Promozione siciliana, eliminata ai play-off dallo Sporting Misterbianco,   Ripescato in Eccellenza
  • 2011-12 - 10° nel Girone B di Eccellenza siciliana
  • 2012-13 - 14° nel Girone B di Eccellenza siciliana,   Retrocesso in Promozione
  • 2013-14 - 12° nel Girone D di Promozione siciliana
  • 2014-15 - 14° nel Girone D di Promozione siciliana,   Retrocesso in Prima Categoria dopo i play-out con lo Sporting Battiati.   Ripescato in Promozione
  • 2015-16 - 15° nel Girone D di Promozione siciliana. Perde ai play out con il Palma.   Retrocesso in Prima Categoria.
  • 2016-17: 6° nel Girone F di Prima Categoria siciliana. Rinuncia al successivo campionato di Prima Categoria, iscrivendosi alla Seconda Categoria con la nuova denominazione di A.S.D. San Giorgio Comiso.
  • 2017-18: 1° nel Girone F di Seconda Categoria siciliana. Vince lo spareggio promozione contro il Mazzarrone Calcio (1-1 dts e 5-2 dcr) ed è   Promosso in Prima Categoria siciliana
  • 2018-2019 - 2° nel girone F in Prima Categoria a pari punti con il Chiaramonte. Vince lo spareggio.   Promosso in Promozione.
Vince la Coppa Sicilia (1º titolo).

Colori e simboliModifica

StruttureModifica

SocietàModifica

Allenatori e presidentiModifica

Allenatori
  • 1962-2016   ...
  • 2012-2016   Giuseppe Misiti
  • 2016-2017   Giuseppe Carbonaro
Presidenti
  • 1962-1984   ...
  • 1984-1987   Antonio Lauretta[5]
  • 1987-2015   ...
  • 2015-oggi   Antonio Lauretta

PalmarèsModifica

Competizioni regionaliModifica

2004-2005 (girone B)
1985-1986 (girone B)
  • Coppa Sicilia: 1
2018-2019

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 2003-2004 (girone B)
Terzo posto: 2001-2002 (girone B), 2002-2003 (girone B)
Secondo posto: 1998-1999 (girone D)

Statistiche e recordModifica

Partecipazione ai campionatiModifica

Nazionali
Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Campionato Interregionale 6 1986-1987 1991-1992 11
Campionato Nazionale Dilettanti 3 1992-1993 1994-1995
Serie D 2 2005-2006 2006-2007
Regionali
Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
V Promozione 4 1970-1971 1973-1974 4
VI Promozione 4 1984-1985 2015-2016 15
Eccellenza 11 1995-1996 2012-2013
VII Promozione 6 1998-1999 2013-2014 8
Prima Categoria 2 2016-2017 2018-2019
VIII Seconda Categoria 1 2017-2018 1

Nota: Al computo totale dei campionati ufficiali, mancano le stagioni che partono dal 1974-1975 al 1983-1984.

TifoseriaModifica

Il gruppo ultras comisano, nasce nel 2012 e viene chiamato Brigata Verde-arancio. Il loro simbolo è un jolly.

NoteModifica

  1. ^ Stadio intitolato a mister Peppe Borgese. URL consultato il 25 giugno 2016.
  2. ^ Delibere di giunta municipale 2015. URL consultato il 25 giugno 2016.
  3. ^ Vittoria: Un fallimento non solo calcistico, ma di tutta la città. URL consultato il 25 giugno 2016.
  4. ^ CAMBIO DI DENOMINAZIONE SOCIALE (PDF), http://www.figc.it/, 2004. URL consultato il 12 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 9 settembre 2016).
  5. ^ Presidenza Antonio Lauretta, 1984 al 1987 (PNG). URL consultato il 25 giugno 2016.