Apri il menu principale

Campionato Interregionale 1987-1988

edizione del torneo calcistico
Campionato Interregionale 1987-1988
Competizione Campionato Interregionale
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 40ª
Organizzatore Lega Nazionale Dilettanti -
Comitato per l'attività Interregionale
Luogo Italia Italia
Partecipanti 192
Formula 12 gironi all'italiana
Risultati
Promozioni Juventus Domo, Oltrepò
Orceana, San Marino
Cecina, Poggibonsi
Cynthia, Trani[1]
Battipagliese, Fasano
Juventina Gela, Ilva
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state ripescate)
Asti TSC, Aosta
Ivrea, Fanfulla
Mottese, Parabiago
Pro Palazzolo, Passirio Merano
Castiglione, Contarina
GE.ME.AZ. San Polo, Cerretese
San Lazzaro, Viareggio
Castelfrettese, Vigor Senigallia
Tiberis, Viribus Mondragonese
Passo Corese, Tuscania
Monturanese, Maceratese
Tolentino, Paolana
Palmese, Nuova Vibonese
Policoro, Matino
Mesagne, Termitana
Canicattì, Akragas
Guspini, Ozierese
Mandas
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1986-1987 1988-1989 Right arrow.svg

Il Campionato Interregionale 1987-1988 fu la 40ª edizione del campionato di categoria e il V livello del calcio italiano.

Girone AModifica

La Levante "C" Pegliese è una compagine di Genova.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Juventus Domo 43 30 16 11 3 37 17 +20
2. Albenga 41 30 14 13 3 34 13 +21
3. Cuneo 38 30 14 10 6 40 27 +13
4. Valenzana 38 30 13 12 5 32 19 +13
5. Biellese 33 30 11 11 8 41 25 +16
6. Savona 33 30 10 13 7 28 28 0
7. Ventimigliese 30 30 10 10 10 28 27 +1
8. Cairese 30 30 7 16 7 25 28 -3
9. Vado 27 30 7 13 10 25 29 -4
10. Moncalieri 27 30 7 13 10 30 36 -6
11.   Saint Vincent 27 30 9 9 12 24 30 -6
12. Pinerolo 27 30 6 15 9 16 22 -6
13.   Levante "C" Pegliese 27 30 6 15 9 29 37 -8
  14. Asti TSC 24 30 7 10 13 30 36 -6
  15. Aosta 18 30 4 10 16 16 37 -21
  16. Ivrea 17 30 1 15 14 20 44 -24

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1988-1989.
      Retrocessa in Promozione 1988-1989.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti procedevano ad una partita di spareggio.

Note:

L'Asti TSC e l'Aosta sono state poi riammesse nel Campionato Interregionale 1988-1989.

Girone BModifica

La Castanese è una rappresentativa della città di Castano Primo.
Il Mottese è una rappresentativa della città di Motta Visconti.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Oltrepò 41 30 14 13 3 41 19 +22
2. Leffe 40 30 13 14 3 44 23 +21
3. Lecco 40 30 13 14 3 32 18 +14
4. Solbiatese 38 30 12 14 4 34 19 +15
5. Saronno 36 30 12 12 6 37 25 +12
6. Pro Lissone 33 30 11 11 8 29 22 +7
7. Vigevano 33 30 10 13 7 26 20 +6
8.   Iris Borgoticino 32 30 7 18 5 34 33 +1
9.   Castanese B.P.M. 30 30 7 16 7 32 29 +3
10. Seregno 30 30 8 14 8 31 37 -6
11.   Virtus Binasco 26 30 6 14 10 19 27 -8
12. Crema 25 30 6 13 11 27 33 -6
13.   Oleggio 23 30 6 11 13 19 35 -16
  14. Fanfulla 21 30 6 9 15 24 38 -14
  15.   Mottese 21 30 6 9 15 26 43 -17
  16. Parabiago 11 30 2 7 21 16 50 -34

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1988-1989.
      Retrocessa in Promozione 1988-1989.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti procedevano ad una partita di spareggio.

Note:

Il Fanfulla e il Mottese sono state poi riammesse nel Campionato Interregionale 1988-1989.

Girone CModifica

La Nova Gens è una rappresentativa della città di Noventa Vicentina.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Orceana 41 30 14 13 3 37 19 +18
2. Valdagno 38 30 12 14 4 27 16 +11
3. Montebelluna 38 30 12 14 4 26 16 +10
4. Cittadella 36 30 10 16 4 33 24 +9
5. Bassano Virtus 35 30 10 15 5 24 20 +4
6. Pievigina 32 30 9 14 7 24 21 +3
7. Bolzano 32 30 8 16 6 23 21 +2
8. Schio 30 30 7 16 7 25 22 +3
9. Benacense Riva 28 30 9 10 11 29 27 +2
10.   Tombolo 28 30 6 16 8 31 33 -2
11. Caerano 28 30 7 14 9 22 27 -5
12.   Nova Gens 28 30 7 14 9 31 37 -6
13. Romanese 27 30 6 15 9 26 27 -1
  14. Pro Palazzolo 27 30 8 11 11 30 38 -8
  15. Passirio Merano 18 30 5 8 17 18 41 -23
  16. Castiglione 14 30 4 6 20 21 38 -17

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1988-1989.
      Retrocessa in Promozione 1988-1989.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti procedevano ad una partita di spareggio.

Note:

Il Pro Palazzolo è stato poi riammesso nel Campionato Interregionale 1988-1989.

SpareggiModifica

Spareggio salvezzaModifica

Risultati Luogo e data
Romanese 2-1 Pro Palazzolo ?, ? 1988

Girone DModifica

La GE.ME.AZ. San Polo è una compagine di San Polo di Piave.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. San Marino 45 30 16 13 1 43 15 +28
2. Pro Gorizia 41 30 15 11 4 35 15 +20
3. Rovigo 38 30 14 10 6 44 29 +15
4. Baracca Lugo 35 30 12 11 7 41 28 +13
5. San Donà 34 30 10 14 6 33 26 +7
6. Pasianese 31 30 7 17 6 36 29 +7
7. Opitergina 31 30 8 15 7 24 22 +2
8. Castel San Pietro 29 30 7 15 8 35 32 +3
9. Miranese 29 30 8 13 9 24 31 -7
10. ClodiaSottomarina 28 30 10 8 12 30 31 -1
11. Vittorio Veneto 28 30 8 12 10 28 37 -9
12. Russi 27 30 6 15 9 28 33 -5
13. Santarcangiolese 25 30 5 15 10 20 26 -6
  14. Contarina 24 30 6 12 12 26 34 -8
  15.   GE.ME.AZ. San Polo 24 30 7 10 13 29 39 -10
  16. Cesenatico 11 30 2 7 21 20 69 -49

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1988-1989.
      Retrocessa in Promozione 1988-1989.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti procedevano ad una partita di spareggio.

Note:

Il Contarina ed il GE.ME.AZ. San Polo sono stati poi riammessi nel Campionato Interregionale 1988-1989.

Girone EModifica

Il San Lazzaro è una rappresentativa della città di San Lazzaro di Savena.
La Virtus Roteglia è una rappresentativa della città di Castellarano.
Il Bozzano è una rappresentativa della città di Massarosa.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Cecina 43 30 17 9 4 36 16 +20
2. Carpi 40 30 15 10 5 42 14 +28
3.   Bozzano 34 30 11 12 7 33 34 -1
4. Fiorenzuola 33 30 9 15 6 25 22 +3
5. Mobilieri Ponsacco 32 30 9 14 7 29 25 +4
6. Sammargheritese 30 30 10 10 10 29 27 +2
7.   Vaianese 29 30 9 11 10 30 26 +4
8. Mirandolese 29 30 8 13 9 28 25 +3
9.   Virtus Roteglia 29 30 8 13 9 21 24 -3
10. Pietrasanta 28 30 8 12 10 23 22 +1
11.   Intercomunale Vinci 28 30 9 10 11 23 36 -13
12.   Migliarina Sport 28 30 9 10 11 20 33 -13
13. Colorno 27 30 10 7 13 33 33 0
  14. Cerretese 25 30 7 11 12 24 32 -8
  15.   San Lazzaro 24 30 5 14 11 22 30 -8
  16. Viareggio 21 30 5 11 14 21 40 -19

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1988-1989.
      Retrocessa in Promozione 1988-1989.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti procedevano ad una partita di spareggio.

Note:

Il Carpi è stato poi ammesso alla Serie C2 1988-1989 a completamento di organico.
La Cerretese e il Viareggio sono stati poi riammessi nel Campionato Interregionale 1988-1989.

Girone FModifica

La Big Blu Castellina è una rappresentativa della città di Castellina in Chianti.
Il Tiberis è una rappresentativa della città di Umbertide.
L'Elettrocarbonium è una rappresentativa della città di Narni Scalo.
La Cingolana è una compagine della città di Cingoli.
Il Castelfrettese è una rappresentativa della frazione di Castelferretti, nel comune di Falconara Marittima.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Poggibonsi 43 30 15 13 2 44 15 +29
2. Vadese 41 30 12 17 1 40 22 +18
3. Certaldo 35 30 11 13 6 32 26 +6
4.   Big Blu Castellina 33 30 9 15 6 36 26 +10
5.   Elettrocarbonium 31 30 9 13 8 36 32 +4
6.   Julia Spello 30 30 11 8 11 34 36 -2
7. Bibbienese 30 30 7 16 7 21 27 -6
8. Città di Castello 29 30 8 13 9 27 27 0
9. Urbino 29 30 6 17 7 17 18 -1
10. Narnese 29 30 7 15 8 35 39 -4
11. Assisi Angelana 27 30 7 13 10 32 31 +1
12. Castelfiorentino 27 30 7 13 10 28 31 -3
13. Cingolana 26 30 6 14 10 25 36 -11
  14.   Castelfrettese 26 30 8 10 12 23 37 -14
  15. Vigor Senigallia 25 30 5 15 10 22 29 -7
  16.   Tiberis 19 30 4 11 15 19 39 -20

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1988-1989.
      Retrocessa in Promozione 1988-1989.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti procedevano ad una partita di spareggio.

Note:

Il Castelfrettese è stato poi riammesso nel Campionato Interregionale 1988-1989.

SpareggiModifica

Spareggio salvezzaModifica

Risultati Luogo e data
Cingolana 1-0 Castelfrettese ?, ? 1988

Girone GModifica

Il Forio è una rappresentativa della città di Ischia.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Cynthia 46 30 18 10 2 41 17 +24
2. Castel di Sangro 41 30 16 9 5 45 19 +26
3. Vis Sezze 38 30 15 8 7 42 16 +26
4. L'Aquila 33 30 12 9 9 34 33 +1
5. Fondi 31 30 13 5 12 30 25 +5
6. Ovidiana Sulmona 31 30 8 15 7 22 18 +4
7. Ostia Mare 30 30 11 8 11 33 31 +2
8. Avezzano 30 30 10 10 10 28 26 +2
9. Astrea 30 30 10 10 10 28 31 -3
10. ALMAS 28 30 9 10 11 18 25 -7
11. Isola Liri 27 30 9 9 12 33 32 +1
12. Tivoli 27 30 6 15 9 25 31 -6
13. Forio 25 30 7 11 12 22 42 -20
  14.   Viribus Mondragonese 24 30 8 8 14 21 39 -18
  15.   Passo Corese 20 30 4 12 14 17 32 -15
  16. Tuscania 19 30 6 7 17 23 45 -22

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1988-1989.
      Retrocessa in Promozione 1988-1989.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti procedevano ad una partita di spareggio.

Girone HModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Trani[1] 40 30 13 14 3 35 14 +21
2. Corato 39 30 15 9 6 38 20 +18
3. Altamura 36 30 13 10 7 34 25 +9
4. Molfetta 35 30 13 9 8 28 23 +5
5.   Tortoreto Lido 34 30 9 16 5 31 24 +7
6. Porto Sant'Elpidio 32 30 11 10 9 40 38 +2
7. Manfredonia 30 30 9 12 9 40 34 +6
8. Cerignola 29 30 7 15 8 28 29 -1
9. Osimana 29 30 10 9 11 21 26 -5
10. Fermana 29 30 10 9 11 27 42 -15
11. Pineto 28 30 10 8 12 30 30 0
12. Montegranaro 28 30 8 12 10 25 25 0
13. Penne 27 30 9 9 12 26 29 -3
  14. Monturanese 27 30 9 9 12 22 27 -5
  15. Maceratese 19 30 7 5 18 30 46 -16
  16. Tolentino 18 30 2 14 14 18 41 -23

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1988-1989.
      Retrocessa in Promozione 1988-1989.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti procedevano ad una partita di spareggio.

Note:

La Monturanese è stata poi riammessa al Campionato Interregionale 1988-1989.

SpareggiModifica

Spareggio salvezzaModifica

Risultati Luogo e data
Penne 1-0 Monturanese ?, ? 1988

Girone IModifica

La Sanciprianese è una rappresentativa della città di San Cipriano d'Aversa.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Battipagliese 51 30 22 7 1 55 12 +43
2. Sarnese 51 30 22 7 1 63 12 +51
3. Sant'Antonio Abate 37 30 14 9 7 46 26 +20
4. Acerrana 35 30 14 7 9 32 34 -2
5. Sambiase 31 30 12 7 11 40 34 +6
6. Savoia 30 30 9 12 9 29 33 -4
7. Portici 29 30 8 13 9 29 28 +1
8. Solofra 29 30 10 9 11 23 24 -1
9. Siderno 29 30 9 11 10 28 32 -4
10. Angri 28 30 10 8 12 26 28 -2
11. Nuova Rosarnese 27 30 6 15 9 15 22 -7
12. Sanciprianese 24 30 7 10 13 39 47 -8
13. Paganese 24 30 5 14 11 17 33 -16
  14. Paolana 23 30 6 11 13 19 30 -11
  15. Palmese 19 30 3 13 14 18 46 -28
  16. Nuova Vibonese 13 30 2 9 19 13 51 -38

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1988-1989.
      Retrocessa in Promozione 1988-1989.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti procedevano ad una partita di spareggio.

Note:

Il Paolana è stato poi riammesso al Campionato Interregionale 1988-1989.

SpareggiModifica

Spareggio salvezzaModifica

Risultati Luogo e data
Battipagliese 2-1 (dts) Sarnese Castellammare di Stabia, ? 1988

Girone LModifica

La Sportiva Cariatese è una rappresentativa della città di Cariati.
Il Forastiere è una rappresentatica della città di Senise.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Fasano 48 30 20 8 2 49 11 +38
2. Francavilla 37 30 11 15 4 30 17 +13
3. La Sportiva Cariatese 36 30 15 6 9 39 23 +16
4. Nardò 36 30 14 8 8 29 23 +6
5. Potenza 32 30 10 12 8 37 26 +11
6. Acri 32 30 10 12 8 27 28 -1
7. Matera 31 30 9 13 8 26 29 -3
8.   Corigliano 29 30 8 13 9 29 32 -3
9. Rende 29 30 10 9 11 22 25 -3
10. Toma Maglie 28 30 8 12 10 28 29 -1
11. Castrovillari 28 30 8 12 10 25 34 -9
12.   Forastiere 28 30 8 12 10 21 31 -10
13. Corigliano 27 30 7 13 10 25 34 -9
  14. Policoro 25 30 5 15 10 19 26 -7
  15.   Matino 19 30 5 9 16 22 35 -13
  16. Mesagne (-1) 14 30 3 9 18 17 42 -25

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1988-1989.
      Retrocessa in Promozione 1988-1989.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti procedevano ad una partita di spareggio.

Note:

Il Mesagne ha scontato 1 punto di penalizzazione.
Il Potenza è stato poi ammesso in C2 a completamento di organico.
Il Policoro è stato poi riammesso al Campionato Interregionale 1988-1989.

Girone MModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Juventina Gela 48 30 19 10 1 54 20 +34
2. Acireale (-5) 43 30 19 10 1 39 8 +31
3. Bagheria 35 30 11 13 6 28 27 +1
4. Nuova Igea 34 30 12 10 8 37 24 +13
5. Favara 31 30 7 17 6 20 22 -2
6.   Partinicaudace 30 30 8 14 8 25 22 +3
7. Sciacca 30 30 8 14 8 35 36 -1
8. Comiso 29 30 9 11 10 35 34 +1
9. Enna 29 30 6 17 7 15 17 -2
10.   Palermolympia 28 30 10 8 12 32 31 +1
11. Nissa 28 30 9 10 11 25 33 -8
12. Mazara 27 30 8 11 11 27 27 0
13. Scicli 25 30 7 11 12 34 35 -1
  14. Termitana 24 30 6 12 12 25 31 -6
  15. Canicattì 20 30 5 10 15 23 41 -18
  16. Akragas (-2) 12 30 4 6 20 10 56 -46

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1988-1989.
      Retrocessa in Promozione 1988-1989.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti procedevano ad una partita di spareggio.

Note:

L'Acireale ha scontato 5 punti di penalizzazione.
L'Akragas ha scontato 2 punti di penalizzazione.[2]

SpareggiModifica

Spareggio promozioneModifica

Acireale e Juventina Gela terminarono il campionato a pari punti. Si tenne quindi uno spareggio promozione che vide i granat vincitrici dello scontro. Successivamente il giudice sportivo inflisse 5 punti di penalizzazione all'Acireale, rendendo difatti inefficace la vittoria nello spareggio.

Risultati Luogo e data
Acireale 1-0 Juventina Gela ?, ? 1988

Girone NModifica

Il San Marco è una rappresentativa della città di Assemini.
Il Fersulcis è una rappresentativa della città di Iglesias.
L'Ozierese è una rappresentativa della città di Ozieri.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Ilva 44 30 18 8 4 45 20 +25
2. La Palma 40 30 16 8 6 33 17 +16
3. Calangianus 1905 39 30 15 9 6 50 25 +25
4.   Fersulcis 39 30 15 9 6 45 23 +22
5.   San Marco 35 30 11 13 6 40 30 +10
6. Fertilia 35 30 13 9 8 41 37 +4
7.   Portotorres 31 30 11 9 10 33 34 -1
8.   Ittiri 30 30 10 10 10 40 31 +9
9. Alghero 30 30 13 4 13 33 34 -1
10.   Gonnesa 29 30 10 9 11 30 29 +1
11. Gialeto 28 30 9 10 11 30 30 0
12. Tharros 25 30 7 11 12 42 49 -7
13.   Macomer 25 30 8 9 13 32 44 -12
  14. Guspini 21 30 5 11 14 17 39 -22
  15.   Ozierese 18 30 4 10 16 24 44 -20
  16.   Mandas 11 30 3 5 22 20 69 -49

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1988-1989.
      Retrocessa in Promozione 1988-1989.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti procedevano ad una partita di spareggio.

Note:

Il Guspini è stato poi riammesso al Campionato Interregionale 1988-1989.

Trofeo JacintoModifica

Tra le 12 promosse alla categoria superiore si è disputato il Trofeo Jacinto, vinto dal Trani al suo primo titolo.

NoteModifica

  1. ^ a b Vincitore del Trofeo Jacinto
  2. ^ Per due rinunce.

BibliografiaModifica

  • Arrigo Beltrami (a cura di). Almanacco illustrato del calcio 1988. Modena, Edizioni Panini, 1988.
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio