Apri il menu principale

Pro Patria et Libertate Sezione Calcio 1957-1958

1leftarrow blue.svgVoce principale: Aurora Pro Patria 1919.

Pro Patria et Libertate Sezione Calcio
Stagione 1957-1958
AllenatoreItalia Cesare Pellegatta
PresidenteItalia Daniele Pini
Serie C15º posto.
Maggiori presenzeCampionato: Colombo (34)
Miglior marcatoreCampionato: Mungai (12)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Pro Patria et Libertate Sezione Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1957-1958.

StagioneModifica

Nella stagione 1957-1958 la Pro Patria ha disputato il campionato a girone unico di Serie C, un torneo a 18 squadre che prevede due promozioni in Serie B e nessuna retrocessione in IVª Serie per via di una nuova riforma della terza serie chiamata "Lodo Pasquale", che prevede una Serie C non più a girone unico, e quindi un allargamento dei suoi quadri. Con 29 punti la Pro Patria si piazza in quindicesima posizione, salgono in Serie B la Reggiana con 43 punti ed il Vigevano con 41 punti.

In casa bustocca a novembre viene eletto presidente Daniele Pini, la parte tecnica viene affidata a Cesare Pellegatta e Beniamino Santos, L'annata in corso di Serie C non prevede retrocessioni, così il gruppo può lavorare senza particolari assilli. Rientrano a Busto Arsizio gli anziani Angelo Turconi e Antonio Azimonti, dal vivaio bustocco vengono promossi in prima squadra Francesco Mungai che realizzerà 12 reti in campionato e l'ala mancina Abbondanzio Pagani che segnerà 6 reti. Buono anche il bottino di 9 reti del giovane Aldo Bernasconi prelevato dalla Malnatese. Si affacciano in società gli imprenditori Enrico Candiani e Giuseppe Mancini che rivestiranno ruoli di rilievo nella Pro Patria del prossimo ventennio.

RosaModifica

N. Ruolo Giocatore
  D Giancarlo Amadeo
  D Antonio Azimonti
  A Aldo Bernasconi
  C Vittorino Calloni
  D Danilo Colombo
  P Eldino Danelutti
  D Carlo Farè
  P Antonio Filè
  C Marcello Granchetti
  A Angelo Merlotti
  A Clemente Moroni
  A Francesco Mungai
  A Abbondanzio Pagani
N. Ruolo Giocatore
  A Alessandro Pin
  A Luigi Porro
  A Benvenuto Quaglia
  C Angelo Rimoldi
  C Franco Rondanini
  C Sergio Sospetti
  D Giuseppe Taglioretti
  C Rino Testa
  C Eraldo Tizzoni
  C Franco Tumiati
  C Angelo Turconi
  C Giovanni Visintin
  C Guido Zagano

RisultatiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1957-1958.

Girone di andataModifica

Livorno
15 settembre 1957
1ª giornata
Livorno1 – 0Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  De Magistris (Torino)

Busto Arsizio
22 settembre 1957
2ª giornata
Pro Patria3 – 0
A Tav.[1]
LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Orlandi (Torino)

Biella
29 settembre 1957
3ª giornata
Biellese1 – 0Pro PatriaStadio Lamarmora
Arbitro:  Babini (Ravenna)

Busto Arsizio
6 ottobre 1957
4ª giornata
Pro Patria0 – 0LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Guidi (Brescia)

Roma
13 ottobre 1957
5ª giornata[2]
FEDIT2 – 1Pro PatriaMotovelodromo Appio
Arbitro:  Zaza (Molfetta)

Busto Arsizio
20 ottobre 1957
6ª giornata
Pro Patria4 – 0VigevanoStadio Comunale
Arbitro:  Basciu (Genova)

Busto Arsizio
27 ottobre 1957
7ª giornata
Pro Patria1 – 0MestrinaStadio Comunale
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Vercelli
3 novembre 1957
8ª giornata
Pro Vercelli1 – 0Pro PatriaStadio Leonida Robbiano
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Busto Arsizio
10 novembre 1957
9ª giornata
Pro Patria1 – 0CarbosardaStadio Comunale
Arbitro:  Smorto (Reggio Calabria)

Cremona
17 novembre 1957
10ª giornata
Cremonese0 – 0Pro PatriaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Carbonelli (Brescia)

Busto Arsizio
24 novembre 1957
11ª giornata
Pro Patria3 – 1CatanzaroStadio Comunale
Arbitro:  Tavolini (Ferrara)

Busto Arsizio
8 dicembre 1957
12ª giornata
Pro Patria3 – 1RegginaStadio Comunale
Arbitro:  Bartolomei (Roma)

Ravenna
15 dicembre 1957
13ª giornata
Sarom Ravenna4 – 0Pro PatriaStadio della Darsena
Arbitro:  Leita (Udine)

Salerno
29 dicembre 1957
14ª giornata
Salernitana2 – 1Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Baldassarre (Udine)

Busto Arsizio
5 gennaio 1958
15ª giornata
Pro Patria2 – 2SienaStadio Comunale
Arbitro:  Morini (Reggio Emilia)

Sanremo
12 gennaio 1958
16ª giornata
Sanremese0 – 1Pro PatriaStadio di Sanremo
Arbitro:  Fornari (Bologna)

Busto Arsizio
19 gennaio 1958
17ª giornata
Pro Patria0 – 0ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Leita (Udine)

Girone di ritornoModifica

Busto Arsizio
26 gennaio 1958
18ª giornata
Pro Patria4 – 0LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Ascari (Carpi)

Siracusa
2 febbraio 1958
19ª giornata
Siracusa1 – 1Pro PatriaStadio Vittorio Emanuele III
Arbitro:  Morini (Reggio Emilia)

Busto Arsizio
9 febbraio 1958
20ª giornata
Pro Patria1 – 1BielleseStadio Comunale
Arbitro:  Tavolini (Ferrara)

Legnano
16 febbraio 1958
21ª giornata
Legnano4 – 2Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Boati (Milano)

Reggio Emilia
23 febbraio 1958
22ª giornata[3]
Pro Patria2 – 0FEDITStadio Mirabello
Arbitro:  Vanni (Pisa)

Vigevano
2 marzo 1958
23ª giornata
Vigevano2 – 1Pro PatriaStadio Dante Merlo
Arbitro:  Ascari (Carpi)

Mestre
9 marzo 1958
24ª giornata
Mestrina1 – 0Pro PatriaStadio Francesco Baracca
Arbitro:  Righetti (Torino)

Busto Arsizio
16 marzo 1958
25ª giornata
Pro Patria1 – 2Pro VercelliStadio Comunale
Arbitro:  Genel (Trieste)

Carbonia
30 marzo 1958
26ª giornata
Carbosarda1 – 0Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Busto Arsizio
6 aprile 1958
27ª giornata
Pro Patria2 – 0CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Baldassarre (Udine)

Catanzaro
13 aprile 1958
28ª giornata
Catanzaro7 – 2Pro PatriaStadio Militare
Arbitro:  Cariani (Roma)

Reggio Calabria
20 aprile 1958
29ª giornata
Reggina0 – 0Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Clemente (Roma)

Busto Arsizio
27 aprile 1958
30ª giornata
Pro Patria2 – 5Sarom RavennaStadio Comunale
Arbitro:  Cataldo (Roma)

Busto Arsizio
4 maggio 1958
31ª giornata[4]
Pro Patria2 – 3SalernitanaStadio Comunale
Arbitro:  Gazzano (Genova)

Siena
11 maggio 1958
32ª giornata
Siena1 – 0Pro PatriaStadio del Rastrello
Arbitro:  Sebastio (Taranto)

Busto Arsizio
18 maggio 1958
33ª giornata
Pro Patria2 – 1SanremeseStadio Comunale
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Reggio Emilia
25 maggio 1958
34ª giornata
Reggiana1 – 0Pro PatriaStadio Mirabello
Arbitro:  Gay (Asti)

NoteModifica

  1. ^ Partita sospesa al 46' dall'arbitro per mancanza del numero regolamentare dei calciatori in campo, in quanto il Siracusa aveva schierato solo 7 calciatori. Mantenuto il risultato ottenuto sul campo.
  2. ^ Partita anticipata il 12 ottobre 1957.
  3. ^ Partita disputata sul campo neutro di Reggio Emilia.
  4. ^ Partita anticipata il 1º maggio 1958.

BibliografiaModifica

  • Almanacco illustrato del Calcio, Rizzoli edizioni, 1959, p. 187.
  • Giorgio Giacomelli e Carlo Fontanelli, Tigrotti, oltre un secolo con la Pro Patria, Empoli, GEO Edizioni, 2015, pp. 179-181.
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio