Apri il menu principale

César Vinicio Cervo de Luca

dirigente sportivo ed ex calciatore brasiliano
César
Vinicio Cesar.JPG
César nel 2012
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 183 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Verona
Ritirato 2018 - calciatore
Carriera
Squadre di club1
1998-2003 Fluminense 90 (8)
2003-2004 Chievo 7 (1)
2004-2007 Catania 56 (3)
2007-2009 Chievo 39 (4)
2009-2011 Padova 88 (1) [1]
2011 Juve Stabia 1 (0)
2011-2012 Cremonese 12 (0) [2]
2012-2015 Virtus Entella 88 (5) [3]
Carriera da allenatore
2019VeronaColl. tecnico
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 maggio 2019

César Vinicio Cervo de Luca (Rio de Janeiro, 19 maggio 1979) è un ex calciatore e dirigente sportivo brasiliano.

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Inizi in Brasile e in giro per l'ItaliaModifica

Ha esordito nel campionato brasiliano con il Fluminense. In quattro stagioni ha collezionato oltre cento presenze.

È passato poi al ChievoVerona nel 2003, con cui ha esordito in Serie A. Nel gennaio 2005 è approdato al Catania, con cui ha conquistato la promozione in Serie A nel maggio 2006. A lungo fermo per un infortunio, ha giocato titolare l'ultima parte della stagione 2007-2008 ed è poi tornato al ChievoVerona.

Viene ceduto in prestito al Padova nel mercato di gennaio del 2009. A giugno dello stesso anno ritorna alla società veronese, poi il 18 luglio 2009 viene acquistato a titolo definitivo dal Padova, con cui firma un contratto biennale. Trova il primo goal con la maglia biancoscudata il 29 gennaio 2010.

A fine contratto non rinnova con il Padova rimanendo per un breve periodo senza contratto[4]. Il 29 agosto 2011 firma un contratto biennale con la Juve Stabia[5]. Dopo quindici giorni e una partita disputata decide, in accordo con la società stabiese, di lasciare la squadra rescindendo il proprio contratto[6] e di tornare in patria insieme alla famiglia[7]. Il 3 gennaio 2012 decide di rimanere in Italia, firmando un contratto annuale con la Cremonese.

Gli anni all'EntellaModifica

Il 10 agosto seguente firma per l'Entella, club ligure neo-promosso in Prima Divisione.[8] Fa il suo esordio con la nuova maglia il 9 settembre nella vittoria interna per 4-1 contro il Treviso. Segna il suo primo gol in maglia biancoceleste il 6 gennaio nella sfida vinta per 2-0 contro il Tritium. Conclude la stagione con 31 presenze e 1 gol, comprese le due partite della semifinale play-off persa contro il Lecce.

A luglio rinnova il contratto con l'Entella per un'altra stagione, quella del Centenario, con ingaggio ridotto e il 17 luglio parte regolarmente con la squadra per il ritiro di Sondalo.[9] Il 5 agosto, in Entella-Gualdo 5-2 del primo turno di Coppa Italia, segna di testa il suo primo gol stagionale, il secondo con la maglia biancoceleste. In tutto gioca 33 partite e segna 4 gol contribuendo alla storica promozione in Serie B nell'anno del Centenario.

Per la stagione seguente è ancora all'Entella confermandosi titolare ancora in coppia con Russo e da gennaio con Ligi. Il 21 marzo 2015 in Entella-Catania 2-0 il capitano Volpe uscendo dal campo per la prima volta gli cede la fascia. Con 32 presenze e 1 gol totali non riesce ad evitare la retrocessione dell'Entella dopo aver perso i play-out contro il Modena; nella gara di ritorno terminata 1-1 il 6 giugno Cesar raggiunge quota 100 presenze e 6 gol complessivi con i biancocelesti.

In carriera ha totalizzato complessivamente 18 presenze in Serie A, con una rete all'attivo in occasione del pareggio esterno del Chievo con il Parma del 14 novembre 2004[10], e 188 presenze e 9 reti in Serie B.

Dopo il ritiroModifica

Rimasto svincolato, il 27 luglio 2015 lascia il calcio giocato per diventare Team Manager dell'Entella.[11] Il 2 agosto 2018 César lascia l’Entella dopo la retrocessione in Serie C [12] e a novembre decide di tornare a giocare nel Marina Giulia, squadra di Chiavari che milita in Terza Categoria, ma il tesseramento non avverrà.

Il 2 maggio 2019, a due giornate dalla fine della stagione regolare, viene ingaggiato dall'Hellas Verona come collaboratore tecnico dell'allenatore Alfredo Aglietti, ex mister dell’Entella, fino al termine della stagione[13] nella quale raggiunge il quinto posto finale e la promozione in serie A vincendo i playoff.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 6 giugno 2015

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2003-2004   Chievo A 2 0 CI 0 0 - - - - - - 2 0
2004-gen. 2005 A 5 1 CI 2 0 - - - - - - 7 1
gen.-giu. 2005   Catania B 19 0 CI - - - - - - - - 19 0
2005-2006 B 29 3 CI 1 0 - - - - - - 30 3
2006-2007 A 8 0 CI 0 0 - - - - - - 8 0
Totale Catania 56 3 1 0 - - - - 57 3
2007-2008   Chievo B 36 4 CI 1 0 - - - - - - 37 4
2008-gen. 2009 A 3 0 CI 1 0 - - - - - - 4 0
Totale Chievo 46 5 4 0 - - - - 50 5
gen.-giu. 2009   Padova 1D 15+4[14] 0 CI+CI-LP - - - - - - - - 19 0
2009-2010 B 37+2[15] 0 CI 1 0 - - - - - - 40 0
2010-2011 B 36+4[14] 1 CI 1 0 - - - - - - 41 1
Totale Padova 88+10 1 2 0 - - - - 100 1
ago.-set. 2011   Juve Stabia B 1 0 CI - - - - - - - - 1 0
gen.-giu. 2012   Cremonese 1D 12+2[14] 0 CI-LP - - - - - - - - 14 0
2012-2013   Virtus Entella 1D 29+2[14] 1 CI+CI-LP 1+1 0 - - - - - - 33 1
2013-2014 1D 29 3 CI+CI-LP 2+0 1 - - - SL-PD 2 0 33 4
2014-2015 B 30+2[15] 1 CI 2 0 - - - - - - 34 1
Totale Virtus Entella 88+4 5 6 1 - - 2 0 100 6
Totale carriera 291+16 14 13 1 - - 2 0 322 15

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Virtus Entella: 2013-2014
ChievoVerona: 2007-2008

Competizioni stataliModifica

Fluminense: 2002

NoteModifica

  1. ^ 98 (1) se si comprendono i play-off e i play-out.
  2. ^ 14 (0) se si comprendono i play-off.
  3. ^ 92 (5) se si comprendono i play-off e i play-out.
  4. ^ Dal Canto parla di mercato: Hallenius, Crescenzi, Trevisan, Cesar e il dualismo Italiano-Milanetto
  5. ^ Ingaggiato il difensore Cesar Vinicio De Luca Cervo
  6. ^ CLAMOROSO: CESAR LASCIA LA JUVE STABIA[collegamento interrotto]
  7. ^ Juve Stabia, Cesar lascia il club e torna in Brasile
  8. ^ ALTRO RINFORZO IN DIFESA. HA FIRMATO IL BRASILIANO CESAR[collegamento interrotto], entella.it, 10 agosto 2012.
  9. ^ DOMANI PARTENZA ORE 9 INIZIA LA STAGIONE DEL CENTENARIO ECCO I CONVOCATI, entella.it, 16 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2014).
  10. ^ Serie A 2004-2005 Rsssf.com
  11. ^ CESAR ANCORA BIANCOCELESTE: È IL NUOVO TEAM MANAGER, entella.it, 27 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  12. ^ Cesar lascia l'incarico, Gerboni nuovo team manager, entella.it, 2 agosto 2018.
  13. ^ Hellas Verona FC - Alfredo Aglietti è il nuovo allenatore, su www.hellasverona.it, 2 maggio 2019. URL consultato il 2 maggio 2019.
  14. ^ a b c d Play-off.
  15. ^ a b Play-out.

Collegamenti esterniModifica