Carlo Frisi

attore italiano

Carlo Frisoni, noto come Carlo Frisi (Rimini, 9 luglio 1966), è un attore, comico e imitatore italiano.

Carlo Frisi mentre indica due sue imitazioni di Papa Francesco e Beppe Grillo - Foto di Amedeo Tamburini

Come imitatore[1], ha impersonato soggetti del mondo della politica, dello spettacolo, della musica e della religione.[2][3][4]

BiografiaModifica

A 16 anni realizza il primo spettacolo in una piazza di Rimini per la festa del turista. Il suo primo tour italiano è in Abruzzo.

Nel dicembre 1984 conosce Maurizio Costanzo che lo sceglie per partecipare come ospite alla prima edizione di Buona Domenica[5] su Canale 5. Sempre nel 1985, dopo un provino in Rai per Pippo Baudo e Pier Francesco Pingitore, partecipa a Fantastico 6, su Rai 1, dove propone per la prima volta l’imitazione di Sandra Milo. Nel 1986 è ospite nella trasmissione Serata d'onore su Rai 1 e sempre nello stesso anno è chiamato a partecipare a tutte le puntate di Fantastico 7, con la regia di Gino Landi; vi propone le imitazioni di personaggi fra cui Raimondo Vianello, Aldo Biscardi, Vasco Rossi, Enzo Bearzot e altri.[6][7][8][9]

 
Carlo Frisi e Pippo Baudo nel Fantastico 7 durante la finale del 6 gennaio 1987 - Foto di Franco Ferrajuolo

Nel 1987, partecipa a Parola mia di Luciano Rispoli su Rai 1; Il processo del lunedì con Aldo Biscardi su Rai 3, Il G.B. Show con Gino Bramieri su Rai 1, e la La giostra con Enrica Bonaccorti su Canale 5. Nel frattempo si esibisce in diverse discoteche d'Italia, fra cui il Bandiera Gialla di Rimini, con uno spettacolo intitolato Falsi d'Autore. Nel 1988 è ospite di 10 puntate condotte da Nino Castelnuovo su Telemontecarlo per Lo Specchio della Vita.[10][11]

Nel 1990 Frisi vince la prima edizione di Stasera mi butto, su Rai 2, primo campionato televisivo di imitatori[2].

 
Carlo Frisi con la coppa in mano, campione italiano imitatori, a Stasera mi butto del 14 settembre 1990 - Foto di Franco Ferrajuolo

Si esibisce in altre due puntate del programma e vince anche queste due puntate imitando Raimondo Vianello, Josè Luis Moreno e Rockfeller, Francesco Guccini, Bruno Vespa, Azeglio Vicini, Enzo Bearzot, Marisa Laurito, Luciano Rispoli, Franco Califano, Sandra Milo, Toto Cutugno, Amanda Lear, Teresa De Sio, Corrado, Al Bano e Romina e Aldo Biscardi.

Nella stagione televisiva 1990/91 è ospite delle 30 puntate di Ricomincio da due, su Rai 2, con Raffaella Carrà[12].

 
Carlo Frisi e Raffaella Carrà - 11 novembre 1990 - Ricomincio da due su Rai 2 - Foto di Franco Ferrajuolo

Nel Febbraio 1991 è ospite di Piacere Raiuno condotto da Toto Cutugno[13]. Nell'aprile dello stesso anno è protagonista della striscia quotidiana TGX[14] su Rai2 di Michele Mirabella e in ottobre di Fantastico 12 condotto da Raffaella e Johnny Dorelli[15] su Rai 1.

Con Giancarlo Magalli ed Heather Parisi è nel cast di 30 puntate del programma Ciao Weekend. Poi torna a Piacere Rai Uno con Gigi Sabani[16]. Nell’estate 1992 per Rai 2 è in tutte le puntate di Stasera Mi Butto..e tre[17].

Imita Aldo Biscardi nella sigla del Processo del Lunedì 1992/93 per tutte le puntate di quella stagione[18].

 
Carlo Frisi con Aldo Biscardi prima de Il processo del lunedì - Foto di Rino Petrosino

Nell’estate 1994 e nel 1995 partecipa a Beato tra le donne su Rai 1[19][20][21][22], nel 1996 a 40 minuti con Raffaella[23]. Nel 1997 partecipa al film Ladri Si Nasce[24] nel ruolo di medico-legale.

Nella stagione 1998/99 è nella Domenica in presentata da Giancarlo Magalli[25] e nel 2002 in Sì Sì è Proprio Lui condotto da Luisa Corna con la regia di Pier Francesco Pingitore.

Nel 2005 su Rai 2 è ospite di Giancarlo Magalli In "Ma Che Sera..ta" -Premio Noschese- una serata dedicata al caro Alighiero. Nel dicembre 2005 è ospite nella Domenica In di Pippo Baudo[26]. Nell'aprile 2006 su Rai 1 è ospite di Raffaella nel programma Amore Nel 2008 per San Marino RTV presenta la Tombola Di Natale[27]. Nel 2017 partecipa al programma “Scusi Mi Racconta San Marino?” presentato da Maurizio Costanzo. Il 1º ottobre 2017 partecipa a Le Iene in uno scherzo per Elenoire Casalegno[28].

Ne "Il Bagaglino"Modifica

Pier Francesco Pingitore chiama Frisi nella compagnia de Il Bagaglino per imitare Gianfranco Fini, Pier Ferdinando Casini, Francesco Rutelli, Matteo Salvini, Sergio Mattarella, Papa Giovanni Paolo II, Papa Benedetto XVI, Papa Francesco, Emilio Fede, Gigi Marzullo, Santi Licheri, Davide Mengacci, Raimondo Vianello, Amanda Lear, Arrigo Sacchi, Al Bano, Alfonso Signorini, Massimo Moratti, Milly Carlucci e altri[29] per gli spettacoli[30]:

Bucce di Banana[31]1994 Rai 1. Su Canale 5 con: Champagne (1995), Rose Rosse[32](1996), Viva l'Italia (1997)[33], Viva le Italiane (1997), Gran Caffè (1998)[34], Bufffoni[35](1999), Saloon[36](2001), Marameo[37](2002), Miconsenta[38](2003), Barbecue[39](2004), Tele Faidatè[40][41](2005), Torte in Faccia[42](2005/06), ...e Io Pago[43](2007), Gabbia Di Matti[44](2008), Bellissima (2009)[45] Magnàmose Tutto[46](2017).

Recita anche in teatro con: Scondominio Italia,(1994/95); Mavaffanlòpoli[47], (1995/96); Viva L’Italia[48], (1996/97); Viva L’Italia e Dintorni[49], (1996/97); Prime Donne Alle Primarie[50](2005/06); La Grande Risata[51] (2014/15); 50 Fumature di Renzi[52](2015/16) e Magnàmose Tutto[53](2016/17).

"Falsi d'autore"Modifica

Frisi è anche autore dello spettacolo "Falsi d'autore"[54][55][56]

 
Carlo Frisi durante il suo spettacolo "Falsi D'Autore" - Foto di Mirella Stefanucci
 
Carlo Frisi imita Sergio Mattarella - Foto di Roberto Sibilano
 
Carlo Frisi nell'imitazione di Papa Francesco - Foto di Marco Andrea Lancellotta
 
Carlo Frisi imita Vittorio Sgarbi - Foto di Amedeo Tamburini
 
Carlo Frisi imita Matteo Salvini - Foto di Roberto Sibilano

TelevisioneModifica

RiconoscimentiModifica

Campionato Italiano Imitatori Stasera mi butto
  • Primo premio (1990)
Premio Regia Televisiva
Telegatto

NoteModifica

  1. ^ Carlo Frisi imita il Presidente Mattarella, su youtube.com. URL consultato il 17 novembre 2020.
  2. ^ a b Stasera mi butto - Gigi Sabani, su raiplay.it. URL consultato il 25 maggio 2020.
  3. ^ Magnàmose Tutto, su mediasetplay.mediaset.it. URL consultato il 25 maggio 2020.
  4. ^ Carlo Frisi, su sanmarinortv.sm. URL consultato il 25 maggio 2020.
  5. ^ Carlo Frisi: un Volto, tanti Personaggi, su screpmagazine.com. URL consultato il 25 maggio 2020.
  6. ^ Sorrisi e Canzoni Tv, I Fantastici 28, 16 novembre 1986.
  7. ^ Stop, Un coro per dire: "grazie", 7 dicembre 1986.
  8. ^ Radio Corriere Tv, La Fantastica notte dei miliardi, 4 gennaio 1987.
  9. ^ Telesette, Comicità tv, giugno 1991.
  10. ^ La Gazzetta di Rimini, L'imitatore riminese Carlo Frisi presto a Rai 2, luglio 1990.
  11. ^ Il Corriere di Rimini, Carlo Frisi: ricomincio sabato dal Bagaglino, 15 gennaio 1998.
  12. ^ La Gazzetta di Rimini, Io e Raffaella, Carlo Frisi racconta, novembre 1990.
  13. ^ Piacere Raiuno su Rai 1 - Carlo Frisi, Toto Cutugno, e Simona Marchini, su youtube.com. URL consultato il 20 maggio 2020.
  14. ^ La Gazzetta di Rimini, News dal Tgx con Carlo Frisi, aprile 1991.
  15. ^ Fantastico 12 -Raffaella Carrà e Carlo Frisi su Rai 1, su youtube.com. URL consultato il 20 maggio 2020.
  16. ^ Carlo Frisi con Gigi Sabani a Piacere Raiuno su Rai 1, su youtube.com. URL consultato il 17 novembre 2020.
  17. ^ Raidue: Stasera mi butto...e tre!, su www1.adnkronos.com. URL consultato il 24 maggio 2020.
  18. ^ Carlo Frisi, imita Aldo Biscardi, nella Sigla Il Processo Del Lunedì, su youtube.com. URL consultato il 15 maggio 2020.
  19. ^ Raiuno: Amanda Lear a Beato tra le donne, su www1.adnkronos.com. URL consultato il 15 maggio 2020.
  20. ^ Raiuno: Brigitte Nielsen a Beato tra le donne, su www1.adnkronos.com. URL consultato il 15 maggio 2020.
  21. ^ Raiuno: Wendy vota il Beato tra le donne, su www1.adnkronos.com. URL consultato il 15 maggio 2020.
  22. ^ Raiuno: Alba Parietti a Beato tra le donne, su www1.adnkronos.com. URL consultato il 24 maggio 2020.
  23. ^ 40 minuti con Raffaella Rai 1 -Raffaella Carrà e Carlo Frisi-, su youtube.com. URL consultato il 20 maggio 2020.
  24. ^ Ladri si Nasce -Canale 5- 1997 -Carlo Frisi medico-legale-, su youtube.com. URL consultato il 20 maggio 2020.
  25. ^ Il Resto del Carlino, L'imitatore Carlo Frisi torna a Domenica in, 7 febbraio 1999.
  26. ^ Il Resto Del Carlino, Carlo Frisi ospite di Pippo Baudo, 3 dicembre 2005.
  27. ^ Dopo 10 anni è tornata su Rtv la Tombola di Natale, su sanmarinortv.sm. URL consultato il 15 maggio 2020.
  28. ^ Elenoire e Il Fantasma di Raimondo Vianello, su facebook.com. URL consultato il 15 maggio 2020.
  29. ^ Berlusconi: «Frisi, vi riporterò presto in tivù. Il tuo Salvini fa troppo ridere», su giornalesm.com. URL consultato il 25 maggio 2020.
  30. ^ Il Bagaglino, 30 anni dal debutto tv, su tvzoom.it. URL consultato il 25 maggio 2020.
  31. ^ ' Bucce di banana raddoppia le puntate, su ricerca.repubblica.it. URL consultato il 24 maggio 2020.
  32. ^ Canale 5: Rose Rosse, su www1.adnkronos.com. URL consultato il 24 maggio 2020.
  33. ^ Il Messaggero, "Viva l'Italia" torna il Bagaglino, 30 gennaio 1997.
  34. ^ Il Resto del Carlino, L'imitatore torna in tivù per la trasmissione al "Salone Margherita", 15 gennaio 1998.
  35. ^ Canale 5: Bufffoni, su www1.adnkronos.com. URL consultato il 15 maggio 2020.
  36. ^ Canale 5: D'Alema-Casini a Saloon, su www1.adnkronos.com. URL consultato il 15 maggio 2020.
  37. ^ Le donne del Bagaglino, su publiweb.com. URL consultato il 23 maggio 2020.
  38. ^ 'Miconsenta'... una domanda, su gossip.it. URL consultato il 23 maggio 2020.
  39. ^ "Barbecue": Canale 5, riapre il salotto della satira, su mediaset.it. URL consultato il 23 maggio 2020.
  40. ^ Riecco il Bagaglino con “Tele-Faidatè”, su cinespettacolo.it. URL consultato il 15 maggio 2020.
  41. ^ Il Bagaglino da stasera per otto puntate su Canale 5 e torna la truppa di Pippo Franco con la "Tele-faidatè", su ricerca.gelocal.it. URL consultato il 15 maggio 2020.
  42. ^ Con l’Aida venezuelana «Torte in faccia» ai politici, su ilgiornale.it. URL consultato il 15 maggio 2020.
  43. ^ Tv: 'E io pago!', torna domani su Canale 5 la satira del Bagaglino, su www1.adnkronos.com. URL consultato il 15 maggio 2020.
  44. ^ Tv: Pingitore porta la 'Gabbia di matti' italiana su Canale 5, su www1.adnkronos.com. URL consultato il 15 maggio 2020.
  45. ^ Bellissima, il nuovo show del Bagaglino su Canale 5 con otto famose prime donne, su digital-news.it. URL consultato il 14 maggio 2020.
  46. ^ Magnàmose Tutto, su mediasetplay.mediaset.it. URL consultato il 15 maggio 2020.
  47. ^ Il Messagero, Il Bagaglino manda tutti ...al diavolo, 24 ottobre 1995.
  48. ^ Il Messaggero, Al Bagaglino balli e parodie ma Pingitore molla i politici, 1 novembre 1996.
  49. ^ Italia, Viva l'Italia e dintorni e tutti i giorni sul palco è sabato, 4 marzo 1997.
  50. ^ Locandina, su yumpu.com. URL consultato il 23 maggio 2020.
  51. ^ Va in scena il nuovo “Bagaglino”con “La grande risata”, su ilprofumodelladolcevita.com. URL consultato il 23 maggio 2020.
  52. ^ “50 fumature di Renzi” al Salone Margherita, riporta l’ironia e l’avanspettacolo in scena, su lfmagazine.it. URL consultato il 23 maggio 2020.
  53. ^ 'Magnàmose tutto!': torna il Bagaglino di Pingitore con Marini e Prati primedonne, su adnkronos.com. URL consultato il 23 maggio 2020.
  54. ^ L'artista riminese Carlo Frisi si racconta: "E' un momento in cui la gente ha poca voglia di ridere", su altarimini.it. URL consultato il 24 maggio 2020.
  55. ^ Telepiù, Il bis di Biscardi, 1 novembre 1992.
  56. ^ La Voce di Rimini, Frisi, riso irresistibile, 22 dicembre 1999.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica