Apri il menu principale

Cristiano Scazzola

allenatore di calcio ed ex calciatore italiano
Cristiano Scazzola
Fiorenzuola inter.jpg
La rete segnata contro l'Inter in Coppa Italia
Nazionalità Italia Italia
Altezza 176 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Alessandria
Ritirato 2010 - giocatore
Carriera
Giovanili
non conosciuta Borghetto
1982-1984 Savona
1984-1990 Genoa
Squadre di club1
1990-1991 Genoa 0 (0)
1991-1993 Massese 27 (1)
1993-1994 Spezia 30 (6)[1]
1994-1996 Fiorenzuola 59 (4)[2]
1996-1997 Genoa 10 (0)
1997-1998 Modena 39 (3)
1998-1999 Lecco 24 (5)
1999-2001 Alessandria 55 (15)[3]
2001-2002 Monza 30 (4)
2002-2003 Lumezzane 14 (0)
2003 Paternò 11 (2)[4]
2003-2004 Ivrea 28 (2)
2004-2006 Monza 40 (4)[5]
2006 Pisa 6 (1)[6]
2006-2010 Pro Belvedere 100 (16)
Carriera da allenatore
2009-2010Pro BelvedereVice
2010-2012Pro VercelliGiovanili
2012-2013Pro VercelliPrimavera
2013-2015Pro Vercelli
2016-2017Robur Siena
2017Casertana
2018-2019Cuneo
2019-Alessandria
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 giugno 2019

Cristiano Scazzola (Loano, 20 luglio 1971) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista, tecnico dell'Alessandria.

Indice

BiografiaModifica

Figlio d'arte (il padre Carlo ha militato nella Carrarese negli anni Sessanta)[7], dopo il ritiro si è stabilito a Marina di Carrara[7].

Caratteristiche tecnicheModifica

Giocava come ala destra; era abile nel dribbling e dotato di un potente tiro[8], che sfruttava sui calci piazzati[9].

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Inizia a giocare nel Borghetto, da cui passa alle giovanili del Savona, dove è allenato da Vittorio Panucci (padre di Christian)[10]. Si trasferisce poi al Genoa, con cui completa la trafila del settore giovanile ed esordisce in prima squadra nella Coppa Italia 1990-1991, il 14 novembre 1990, sul campo della Roma[11].

Con i Grifoni non viene mai impiegato in gare di campionato, e nell'estate 1991 si trasferisce alla Massese, disputando due stagioni da riserva in Serie C1. Passa poi allo Spezia, sempre in terza serie: nella formazione bianconera ottiene il posto da titolare, realizzando 6 reti in 30 presenze, e viene ingaggiato dal Fiorenzuola, allenato da Giancarlo D'Astoli. Con i piacentini disputa due campionati di Serie C1, sfiorando la promozione tra i cadetti nel 1995, e partecipa alla Coppa Italia di Serie A e B, nella quale realizza un gol contro l'Inter[12].

Nel 1996 fa ritorno al Genoa, con cui debutta in Serie B. La seconda esperienza con i rossoblù dura pochi mesi[13]: dopo aver totalizzato 10 presenze in campionato nel gennaio 1997 si trasferisce al Modena, dove rimane per un anno e mezzo offrendo un rendimento inferiore alle attese, anche a causa di alcuni infortuni[14][15]. Nell'estate 1998 passa in prestito al Lecco[16], e l'anno successivo scende in Serie C2 con l'Alessandria: con i grigi ottiene la promozione in Serie C1, mentre nella stagione successiva non evita la retrocessione, pur realizzando 8 reti con le quali è capocannoniere della squadra.

Nelle stagioni successive milita sempre tra Serie C1 e Serie C2, cambiando squadra ogni stagione: veste le maglie di Monza, Lumezzane, Paternò[17], Ivrea, di nuovo Monza e infine Pisa[18], con cui ottiene la salvezza dopo i play-out. Al termine della stagione lascia il calcio professionistico e viene ingaggiato dalla Pro Belvedere Vercelli, militante in Serie D: qui disputa quattro campionati, diventando capitano della squadra[9] e contribuendo alla promozione in Lega Pro Seconda Divisione nel 2009. Dopo un'ultima stagione a Vercelli (trascorsa nel duplice ruolo di giocatore e vice-allenatore dei gialloverdi) chiude con il calcio giocato nel 2010, all'età di 39 anni.

AllenatoreModifica

Nella sua ultima stagione da calciatore ricopre anche il ruolo di vice dell'allenatore Gian Cesare Discepoli[19]. Dopo il ritiro e il cambio di denominazione della Pro Belvedere in Football Club Pro Vercelli 1892 diventa allenatore delle giovanili e in seguito della Primavera della squadra piemontese[9].

Nell'estate 2013 viene promosso alla guida della prima squadra, appena retrocessa in Lega Pro Prima Divisione[20]. Ottiene la promozione in Serie B al termine dei playoff, battendo in finale il Südtirol, e nel luglio 2014 viene riconfermato con un contratto biennale[21]. Dopo aver ottenuto la salvezza nella stagione 2014-2015, l'11 ottobre 2015 viene esonerato dopo la sconfitta nel derby con il Novara[22].

Il 12 dicembre 2016 viene scelto come nuovo tecnico della Robur Siena, al posto dell'esonerato Giovanni Colella[23]; lascia la squadra toscana al termine della stagione.[24]

Il 10 giugno 2017 diventa l'allenatore della Casertana.[25] Viene tuttavia esonerato il successivo 1º ottobre.[26]

Il 23 luglio 2018 viene ingaggiato dal Cuneo, sempre in Serie C[27]. Seppur disputanto una buona stagione non riesce ad evitare la retrocessione ai playout, in quanto gravato da ben 25 punti di penalità.

Il 11 giugno 2019 firma con l'Alessandria, sempre in terza serie.

Statistiche da allenatoreModifica

Statistiche aggiornate al 25 maggio 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale % Vittorie
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P %
2013-2014   Pro Vercelli LP-1D 30+5 14+4 15+1 1+0 CI+CILP 1+2 0+1 0+0 1+1 - - - - - - - - - - 38 19 16 3 50,00
2014-2015 B 42 12 13 17 CI 1 0 0 1 - - - - - - - - - - 43 12 13 18 27,91
2015-2016 B 7 1 2 4 CI 1 0 0 1 - - - - - - - - - - 8 1 2 5 12,50
Totale Pro Vercelli 84 31 31 22 5 1 0 4 89 32 31 26 35,96
2016-2017   Siena LP 19 7 1 11 CI-LP - - - - - - - - - - - - - - 19 7 1 11 36,84
2017-2018   Casertana C 6 1 1 4 CI 1 0 0 1 - - - - - - - - - - 7 1 1 5 14,29
2018-2019   Cuneo C 37+2 11 14 12+2 CI-C 2 0 0 2 - - - - - - - - - - 41 11 14 16 26,83
2019-2020   Alessandria C 0 0 0 0 CI+CI-C 0+0 0+0 0+0 0+0 - - - - - - - - - - 0 0 0 0 !
Totale carriera 148 50 47 51 8 1 0 7 156 51 47 58 32,69

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Pro Belvedere Vercelli: 2008-2009

NoteModifica

  1. ^ 32 (6) se si comprendono i play-out.
  2. ^ 62 (4) se si comprendono i play-off.
  3. ^ 58 (16) se si comprendono i play-off.
  4. ^ 13 (2) se si comprendono i play-out.
  5. ^ 42 (4) se si comprendono i play-off.
  6. ^ 8 (1) se si comprendono i play-out.
  7. ^ a b Azzurri con la Pro Vercelli per chiudere bene il 2013, Il Tirreno, 22 dicembre 2013, pag.40
  8. ^ I gialli fanno la prova generale per il campionato, La Gazzetta di Modena, 17 agosto 2013, pag.28
  9. ^ a b c A lezione dal professor Scazzola Lasesia.vercelli.it
  10. ^ Il ritorno di Cristiano Scazzola: «Devo tutto a Victor Panucci» Savonaclub.it
  11. ^ Roma stile Olimpico, il Genoa al minimo, La Repubblica, 15 novembre 1990, pag.27
  12. ^ Per una volta anche l'Inter fa Festa, Il Corriere della Sera, 25 ottobre 1995, pag.41
  13. ^ Briaschi bis, ancora gloria Conti, la grande delusione, La Repubblica, 13 luglio 2003, pag.10 - sez. Genova
  14. ^ La rivincita di Scazzola, La Gazzetta di Modena, 5 marzo 1998
  15. ^ Scazzola duro "È colpa mia" "Spero nella conferma", La Gazzetta di Modena, 25 maggio 1998
  16. ^ Scazzola al Lecco. Trattativa congelata per Masitto, La Gazzetta di Modena, 7 ottobre 1998
  17. ^ Calcio, mercato: il Paternò prende Scazzola Sport.repubblica.it
  18. ^ Scazzola, il jolly di fine campionato, Il Tirreno, 11 maggio 2006, pag.13
  19. ^ La "prima" dei Crociati Noceto Gazzettadiparma.it
  20. ^ La Pro dà il benvenuto a mister Scazzola Lastampa.it
  21. ^ Cristiano Scazzola confermato alla guida della Pro Vercelli Archiviato il 6 luglio 2014 in Internet Archive. Pianetagenoa1893.it
  22. ^ ESONERO MISTER CRISTIANO SCAZZOLA Archiviato l'11 ottobre 2015 in Archive.is. Fcprovercelli.it
  23. ^ UFFICIALE: Robur Siena, ecco il nuovo tecnico Archiviato il 13 dicembre 2016 in Internet Archive. tuttolegapro.com
  24. ^ UFFICIALE: Robur Siena, è addio con mister Scazzola Archiviato il 25 maggio 2017 in Internet Archive. tuttolegapro.com
  25. ^ UFFICIALE: Casertana, ecco allenatore e vice Archiviato il 20 giugno 2017 in Internet Archive. tuttolegapro.com
  26. ^ Il tecnico Cristiano Scazzola sollevato dall’incarico | Casertana F.C., su www.casertanafc.it. URL consultato il 1º ottobre 2017.
  27. ^ Cristiano Scazzola è il nuovo allenatore dei biancorossi, su www.cuneocalcio.it. URL consultato il 23 luglio 2018.

Collegamenti esterniModifica