Serie C 2023-2024

65ª edizione del terzo livello calcistico nazionale maschile (la 10ª divisa in 3 gironi)

La Serie C 2023-2024, nota anche col nome sponsorizzato Serie C Now 2023-2024[1], è la 65ª edizione della terza serie del campionato italiano di calcio organizzata dalla Lega Italiana Calcio Professionistico, la 10ª dall'adozione dell'attuale formato a tre gironi in una divisione unica. Il torneo si è concluso con la vittoria e la promozione in Serie B di Mantova, Cesena e Juve Stabia e successivamente si aggiungerà la quarta squadra promossa dopo i play-off.

Serie C 2023-2024
Serie C Now 2023-2024
Competizione Serie C
Sport Calcio
Edizione 10ª
Organizzatore Lega Italiana Calcio Professionistico
Date dal 1º settembre 2023
al 28 aprile 2024
Luogo Bandiera dell'Italia Italia
Partecipanti 60
Formula 3 gironi unici, play-off e play-out
Risultati
Vincitore Mantova (2º titolo)
Cesena (2º titolo)
Juve Stabia (4º titolo)
Retrocessioni Fiorenzuola
Pro Sesto
Alessandria
Recanatese
Fermana
Olbia
Virtus Francavilla
Monterosi Tuscia
Brindisi
Statistiche
Miglior marcatore Bandiera dell'Italia Jacopo Murano
Bandiera dell'Italia Cosimo Patierno
Bandiera dell'Albania Cristian Shpendi (20)
Incontri disputati 1140
Gol segnati 2 657 (2,33 per incontro)
Cronologia della competizione

Stagione modifica

Rimane confermata la formula a 60 squadre suddivise in tre gironi da 20. Il calendario è stato sorteggiato il 7 agosto 2023.

Fra le 60 aventi diritto si sono registrate l'esclusione del Siena e la rinuncia del Pordenone. Di conseguenza è stato riammesso il Mantova (retrocesso dopo i play-out al termine della scorsa stagione) ed è stata iscritta l'Atalanta U23, seconda squadra del club bergamasco militante in Serie A. Le altre novità del campionato sono le tre retrocesse dalla Serie B Perugia, SPAL e Benevento (il Brescia, retrocesso ai play-out, è stato successivamente riammesso tra i cadetti per l'esclusione della Reggina) e le nove promosse dalla Serie D Sestri Levante, Lumezzane, Legnago, Giana Erminio, Arezzo, Pineto, Sorrento, Brindisi e Catania, a cui si aggiunge la ripescata Casertana (al posto del Brescia). Degni di nota i ritorni in terza serie del Sestri Levante (dopo 74 anni d'assenza) e del Brindisi (dopo 33 anni d'assenza) nonché l'esordio assoluto in un campionato professionistico del Pineto.

Il torneo è iniziato venerdì 1º settembre 2023 con i primi anticipi, poi seguiti dalle altre gare in programma per sabato 2, domenica 3 e lunedì 4. La stagione regolare è terminata il 28 aprile 2024. Da segnalare che, dal momento che solo il 30 agosto 2023 il Consiglio di Stato ha definitivamente sancito l'esclusione della Reggina dalla Serie B, da cui la conseguente riammissione del Brescia tra i cadetti, le partite delle prime due giornate coinvolgenti la Casertana (ripescata al posto dei lombardi) sono state rinviate.

In questa stagione la regione più rappresentata è la Lombardia con nove squadre (AlbinoLeffe, Atalanta U23, Lumezzane, Giana Erminio, Mantova, Pergolettese, Pro Patria, Pro Sesto e Renate); con sette squadre la Campania (Avellino, Benevento, Casertana, Juve Stabia, Giugliano, Sorrento e Turris); con sei squadre la Puglia (Audace Cerignola, Brindisi, Foggia, Monopoli, Taranto e Virtus Francavilla); con cinque squadre il Veneto (Arzignano Valchiampo, Legnago, Padova, Vicenza e Virtus Verona); con quattro squadre l'Emilia-Romagna (Cesena, Fiorenzuola, Rimini e SPAL), la Toscana (Arezzo, Carrarese, Lucchese e Pontedera), le Marche (Ancona, Fermana, Recanatese e Vis Pesaro) e il Piemonte (Alessandria, Juventus Next Gen, Novara e Pro Vercelli); con due squadre l'Abruzzo (Pescara e Pineto), il Lazio (Latina e Monterosi Tuscia), la Liguria (Sestri Levante e Virtus Entella), l'Umbria (Gubbio e Perugia), la Basilicata (AZ Picerno e Potenza), la Sicilia (Catania e Messina) e la Sardegna (Olbia e Torres). Con una squadra la Calabria (Crotone), il Friuli Venezia Giulia (Triestina) e il Trentino Alto Adige (Trento). Le uniche regioni con nessuna squadra rappresentante sono la Valle d'Aosta e il Molise.

A partire da questa stagione l'utilizzo del VAR è esteso a tutte le gare dei playoff e dei playout.[2]

Regolamento modifica

Promozioni modifica

Come nelle precedenti stagioni, le squadre classificate al primo posto dei tre rispettivi gironi sono promosse direttamente in Serie B. Ad esse si aggiunge la vincente dei play-off.

Play-off modifica

I play-off verranno disputati dalle 28 squadre che, a conclusione della stagione regolare, si sono classificate dal secondo al decimo posto dei tre gironi e dalla squadra che risulta vincitrice della Coppa Italia Serie C.

1) Nell'ipotesi in cui per la vincitrice di Coppa Italia Serie C si verifichi una delle condizioni sotto elencate:

a) si sia classificata al primo posto nel girone di competenza;

b) si sia classificata al secondo posto nel girone di competenza;

c) si sia classificata al terzo posto nel girone di competenza;

d) si sia classificata nel girone di competenza in posizione che comporti la retrocessione diretta in categoria inferiore;

e) si sia classificata in posizione che comporti l'accesso ai play-out;

f) rinunci alla disputa dei play-off;

nella posizione di griglia nei play-off (prevista per la vincitrice della Coppa) subentrerà l'altra squadra finalista di Coppa Italia Serie C. In quest'ultimo caso, qualora ricorrano anche per la finalista perdente la Coppa Italia Serie C le suindicate ipotesi di preclusione ovvero in caso di rinuncia di quest'ultima, la posizione di griglia nei play-off (prevista per la vincitrice della Coppa) sarà assegnata alla squadra quarta classificata nel girone di competenza della vincitrice di Coppa Italia Serie C, con scorrimento della classifica delle altre squadre successivamente posizionate fino all'ammissione, in via del tutto eccezionale, della squadra classificatasi all'undicesimo posto durante la stagione regolare.

2) Nell'ulteriore ipotesi in cui la vincitrice di Coppa Italia Serie C o la società che le subentra nella posizione in griglia si sia classificata dal quarto al decimo posto durante la stagione regolare, avrà accesso ai play-off, in via del tutto eccezionale, la squadra classificatasi all'undicesimo posto nel girone di competenza durante la stagione regolare, con scorrimento della classifica delle altre squadre.

Lo svolgimento delle gare di play-off si articolerà attraverso tre distinte fasi, con condizioni di accesso determinate come segue:

  1. Fase play-off del girone;
  2. Fase play-off nazionale;
  3. Final Four.

Fase play-off del girone modifica

Alla prima fase play-off del girone accedono le 21 squadre classificate dal quarto al decimo posto di ciascun girone. Essa si svolgerà attraverso la disputa di un turno a gara unica ospitata dalla squadra meglio classificata al termine della stagione regolare.

Primo turno play-off del girone

Le 18 squadre classificate dal quinto al decimo posto di ciascun girone si affrontano, in gara unica, secondo la seguente previsione:

a) la squadra quinta classificata affronterà la squadra decima classificata del medesimo girone;

b) la squadra sesta classificata affronterà la squadra nona classificata del medesimo girone;

c) la squadra settima classificata affronterà la squadra ottava classificata del medesimo girone;

Le squadre vincenti avranno accesso al secondo turno. In caso di parità al termine dei 90' regolamentari, avrà accesso al secondo turno play-off del girone la squadra meglio classificata al termine della stagione regolare. Nell'ipotesi in cui la vincitrice di Coppa Italia Serie C si sia classificata al 5º o al 6º, o al 7º o all'8º o 9º o 10º posto, avrà accesso ai play-off del girone – in via del tutto eccezionale – la squadra classificatasi all'11º posto del girone di competenza, con scorrimento della classifica delle altre squadre.

Secondo turno play-off del girone

Nel secondo turno di play-off del girone, alle 3 squadre vincitrici degli incontri del primo turno, si aggiunge la squadra classificata al quarto posto di ciascun girone della stagione regolare. Le 4 partecipanti sono ordinate nel rispetto del piazzamento in classifica ottenuto al termine della stagione regolare, determinandosi gli accoppiamenti secondo i seguenti criteri:

a) la migliore classificata affronta, in casa e in gara unica, la peggiore classificata;

b) le altre due si affrontano in gara unica sul campo della migliore classificata.

Nell'ipotesi in cui la vincitrice di Coppa Italia Serie C si sia classificata al 4º posto durante la stagione regolare, avrà accesso ai play-off del girone – in via del tutto eccezionale – la squadra classificatasi all'11º posto del girone di competenza con scorrimento della classifica delle altre squadre. Le squadre vincenti avranno accesso alla fase play-off nazionale. In caso di parità al termine dei 90' regolamentari, avrà accesso alla fase play-off nazionale la squadra meglio classificata al termine della stagione regolare.

Fase play-off nazionale modifica

Alla fase play-off nazionale partecipano 13 squadre che si confronteranno in un doppio turno.

Primo turno play-off nazionali

Al primo turno play-off nazionale partecipano 10 squadre, così determinate:

a) le 6 squadre che risultano vincenti degli incontri della fase play-off dei gironi;

b) le 3 squadre terze classificate di ogni girone al termine della stagione regolare;

c) la squadra vincitrice della Coppa Italia Serie C (o la subentrata).

Il primo turno della fase play-off nazionale si articolerà attraverso 5 incontri in gare di andata e ritorno secondo accoppiamenti tra le 10 squadre qualificate: che prevedranno come “teste di serie” le 5 squadre di seguito indicate:

a) le 3 squadre classificate al terzo posto di ciascun girone nella stagione regolare;

b) la squadra vincitrice della Coppa Italia Serie C (o la subentrata);

c) la squadra che, tra le 6 vincitrici dei play-off del girone, risulterà meglio classificata.

Le altre 5 squadre saranno accoppiate alle 5 “teste di serie” mediante sorteggio. Le squadre “teste di serie” disputeranno la gara di ritorno in casa. Le squadre che al termine degli incontri di andata e ritorno avranno ottenuto il maggior punteggio avranno accesso al secondo turno della fase play-off nazionale. In caso di parità di punteggio, dopo la gara di ritorno, avranno accesso al secondo turno della fase play-off nazionale le squadre che avranno conseguito una migliore differenza reti nelle due gare. In caso di ulteriore parità al termine delle due gare – andata e ritorno – avrà accesso al secondo turno della fase play-off nazionale la squadra “testa di serie”.

Secondo turno play-off nazionali

Al secondo turno della fase dei play-off nazionale partecipano le 5 squadre risultate vincitrici delle gare del primo turno e le 3 squadre classificate al secondo posto di ciascun girone al termine della stagione regolare.

Le gare del Secondo Turno della Fase play-off Nazionale si articoleranno attraverso 4 incontri in gare di andata e ritorno, secondo accoppiamenti tra le 8 squadre qualificate che prevederanno, come “teste di serie”, le 4 squadre di seguito indicate:

a) le 3 squadre classificate al secondo posto di ciascun girone nella stagione regolare;

b) la squadra che, tra le vincitrici del primo turno di play-off nazionale, risulterà meglio classificata.

Le altre 4 squadre saranno accoppiate alle 4 “teste di serie” mediante sorteggio. Le squadre “teste di serie” disputeranno la gara di ritorno in casa. Le squadre che al termine degli incontri di andata e ritorno avranno ottenuto il maggior punteggio avranno accesso alla Fase della Final Four. In caso di parità di punteggio, dopo la gara di ritorno, avranno accesso alla Fase della Final Four le squadre che avranno conseguito una migliore differenza reti nelle due gare. In caso di ulteriore parità al termine delle due gare – andata e ritorno – avrà accesso alla fase della Final Four la squadra “testa di serie”.

Final Four modifica

Alla fase cosiddetta “Final Four” partecipano le 4 squadre vincenti degli incontri di cui al secondo turno play-off nazionale, inserite in un tabellone mediante sorteggio senza condizionamento di accoppiamento e successione degli incontri.

Più in particolare si svolgeranno due successivi livelli di qualificazione come di seguito:

a) i confronti valevoli quali “semifinali” saranno disputati in gare di andata e ritorno secondo accoppiamenti determinati da sorteggio integrale. Le squadre che al termine degli incontri di andata e ritorno avranno ottenuto il maggior punteggio avranno accesso alla “finale”. In caso di parità di punteggio, dopo la gara di ritorno, avranno accesso alla “finale” le squadre che avranno conseguito una migliore differenza reti nelle due gare. In caso di ulteriore parità al termine delle due gare, saranno disputati due tempi supplementari di 15' e, perdurando tale situazione, saranno eseguiti i calci di rigore;

b) la “finale” sarà disputata in gare di andata e ritorno. A conclusione delle due gare, in caso di parità di punteggio, dopo le gare di ritorno, per determinare la squadra vincente si terrà conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità saranno disputati due tempi supplementari di 15' e, perdurando tale situazione, saranno eseguiti i calci di rigore. La squadra vincente la “finale” acquisirà il titolo per l'ammissione al campionato di Serie B 2024-2025.

Retrocessioni modifica

Le retrocessioni al campionato di Serie D sono nove. Le squadre classificate all'ultimo posto dei gironi al termine della stagione regolare del campionato Serie C sono retrocesse direttamente al campionato di Serie D. Le ulteriori sei retrocessioni saranno regolate, attraverso la disputa dei play-out, secondo la seguente formula

Play-out modifica

La disputa dei play-out avviene tra le squadre classificatesi al penultimo, terzultimo, quartultimo e quintultimo posto di ogni girone, secondo la seguente formula:

a) la squadra quintultima classificata disputa una gara di andata ed una gara di ritorno con la squadra penultima classificata; la gara di andata viene disputata sul campo della squadra penultima classificata;

b) la squadra quartultima classificata disputa una gara di andata ed una gara di ritorno con la squadra terzultima classificata; la gara di andata viene disputata sul campo della squadra terzultima classificata;

c) a conclusione delle due gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità di punteggio, dopo le gare di ritorno, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine della stagione regolare del campionato Serie C. Le squadre che risultano perdenti nelle gare di cui ai punti a) e b), verranno classificate, rispettando l'ordine acquisito nella graduatoria al termine della stagione regolare del campionato Serie C al terzultimo e penultimo posto e, conseguentemente, retrocederanno al campionato di Serie D 2024-2025.

Gli incontri di play-out non si disputano se fra le due squadre ipoteticamente coinvolte il distacco in classifica è superiore agli 8 punti. In questo caso la squadra peggio classificata retrocede direttamente in Serie D.

Girone A modifica

Avvenimenti modifica

Le favorite alla promozione diretta sono nuovamente L.R. Vicenza e Padova, tra le quali si inseriscono ben presto il riammesso Mantova e, dalla seconda giornata, la blasonata Triestina, che devono però vedersela con la neo-arrivata Atalanta U23. La vera sorpresa è però il neopromosso Legnago, risalito dopo una sola stagione di Serie D completamente dominata, tanto da terminare la stagione regolare in sesta posizione, tre punti dietro ai bergamaschi e davanti alla neopromossa Giana Erminio e la blasonata Pro Vercelli. Delude invece la Virtus Verona, che si piazza undicesima dietro al Trento con 4 punti di differenza. La vittoria finale viene conquistata proprio dal Mantova, che torna quindi in Serie B dopo 14 anni. Padova e L.R. Vicenza chiudono seconda e terza, qualificandosi ai play-off come teste di serie davanti ai giuliani, caratterizzati da un rendimento altalenante.

Nei bassifondi della classifica la prima a retrocedere in Serie D è l'Alessandria con soli 20 punti e penalizzata di tre, seguita dalla Pro Sesto condannata alla retrocessione diretta senza passare dai play-out a causa del distacco superiore a 8 punti dal sedicesimo posto. Al play-out si contendono la salvezza Fiorenzuola e Novara e a retrocedere saranno poi gli emiliani, battuti dal Novara sia all'andata che al ritorno.

Squadre partecipanti modifica

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
AlbinoLeffe dettagli Albino (BG) e Leffe (BG) AlbinoLeffe Stadium (Zanica) 19º posto in Serie C/A
Alessandria dettagli Alessandria Stadio Giuseppe Moccagatta 17º posto in Serie C/B
Arzignano Valchiampo dettagli Arzignano (VI) Stadio Tommaso Dal Molin 9º posto in Serie C/A
Atalanta U23 dettagli Bergamo Stadio Città di Gorgonzola (Gorgonzola) (1ª)
Stadio comunale (Caravaggio) (2ª-38ª e play-off)
-
Fiorenzuola dettagli Fiorenzuola d'Arda (PC) Stadio comunale di Fiorenzuola d'Arda 14º posto in Serie C/B
Giana Erminio dettagli Gorgonzola (MI) Stadio Città di Gorgonzola 1º posto in Serie D/D, promosso
L.R. Vicenza dettagli Vicenza Stadio Romeo Menti 7º posto in Serie C/A
Legnago dettagli Legnago (VR) Stadio Mario Sandrini 1º posto in Serie D/C, promosso
Lumezzane dettagli Lumezzane (BS) Stadio Tullio Saleri 1º posto in Serie D/B, promosso
Mantova dettagli Mantova Stadio Danilo Martelli 16º posto in Serie C/A, riammesso
Novara dettagli Novara Stadio Silvio Piola 10º posto in Serie C/A
Padova dettagli Padova Stadio Euganeo 5º posto in Serie C/A
Pergolettese dettagli Crema (CR) Stadio Giuseppe Voltini 11º posto in Serie C/A
Pro Patria dettagli Busto Arsizio (VA) Stadio Carlo Speroni 12º posto in Serie C/A
Pro Sesto dettagli Sesto San Giovanni (MI) Stadio Ernesto Breda 4º posto in Serie C/A
Pro Vercelli dettagli Vercelli Stadio Silvio Piola 15º posto in Serie C/A
Renate dettagli Renate (MB) Stadio Mino Favini (Meda) 8º posto in Serie C/A
Trento dettagli Trento Stadio Briamasco 14º posto in Serie C/A
Triestina dettagli Trieste Stadio Nereo Rocco (1ª; 9ª-13ª; 19ª; 37ª e play-off)
Stadio Omero Tognon (Fontanafredda) (3ª-8ª; 15ª-18ª; 20ª-35ª)
18º posto in Serie C/A
Virtus Verona dettagli Verona Stadio Mario Gavagnin-Sinibaldo Nocini 6º posto in Serie C/A

Allenatori e primatisti modifica

Squadra Allenatore Giocatore più presente
(tra parentesi il numero delle presenze)
Capocannoniere
(tra parentesi il numero dei gol segnati)
AlbinoLeffe   Giovanni Lopez 4 giocatori (37)   Mohamed Alì Zoma (9)
Alessandria[3][4][5][6][7][8][9]   Fulvio Fiorin (1ª-4ª)
  Vitantonio Zaza (5ª-6ª)
  Marco Banchini (7ª-14ª)
  Sergio Pirozzi (15ª-19ª)
  Marco Banchini (20ª-32ª)
  Jonatan Binotto (33ª-38ª)
  Alfonso Sepe (38)   Marwen Gazoul,
  Alessandro Mastalli (4)
Arzignano Valchiampo[10][11]   Giuseppe Bianchini (1ª-32ª)
  Simone Bentivoglio (33ª-38ª)
  Lorenzo Bordo (36)   Giacomo Parigi (8)
Atalanta U23   Francesco Modesto   Marco Palestra,
  Paolo Vismara (36)
  Moustapha Cissè (6)
Fiorenzuola[12][13][14]   Andrea Bonatti (1ª-8ª)
  Francesco Turrini (9ª-19ª)
  Luca Tabbiani (20ª-38ª e play-out)
  Simone Potop (35)   Thomas Alberti (9)
Giana Erminio   Andrea Chiappella 4 giocatori (37)   Maguette Fall (13)
L.R. Vicenza[15][16]   Aimo Diana (1ª-18ª)
  Stefano Vecchi (19ª-38ª e play-off)
5 giocatori (35)   Franco Ferrari (13)
Legnago Salus   Massimo Donati   Mattia Fortin,
  Daniele Rocco (37)
  Daniele Rocco (14)
Lumezzane   Arnaldo Franzini   Andrea Capelli,
  Eros Pisano (36)
  Kevin Cannavò,
  Cristian Spini (5)
Mantova   Davide Possanzini   Francesco Galuppini (38)   Francesco Galuppini (14)
Novara[17][18]   Daniele Buzzegoli (1ª-8ª)
  Giacomo Gattuso (9ª-38ª e play-out)
  Salvatore Boccia (34)   Oliver Urso (7)
Padova[19]   Vincenzo Torrente (1ª-35ª)
  Massimo Oddo (36ª-38ª e play-off)
  Filippo Delli Carri (37)   Michael Liguori (11)
Pergolettese[20][21]   Matteo Abbate (1ª-26ª)
  Giovanni Mussa (27ª-38ª)
  Mariano Arini,
  Matteo Soncin (38)
  Bernat Guiu (7)
Pro Patria   Riccardo Colombo   Andrea Moretti (38)   Davide Castelli (13)
Pro Sesto[22][23][24]   Francesco Parravicini (1ª-22ª)
  Massimo Paci (23ª-28ª)
  Daniele Angellotti (29ª-38ª)
  Emanuele Maurizii (37)   Nicolò Bruschi (5)
Pro Vercelli   Andrea Dossena   Alessio Nepi (38)   Mattia Mustacchio (12)
Renate[25][26][27]   Massimo Pavanel (1ª-17ª)
  Alberto Colombo (18ª-33ª)
  Massimo Pavanel (34ª-38ª)
  Marcello Possenti (35)   Daniele Sorrentino (9)
Trento[28][29]   Bruno Tedino (1ª-20ª)
  Joan Moll Moll (21ª-25ª)
  Francesco Baldini (26ª-38ª e play-off)
  Emanuele Anastasia (37)   Tomi Petrović (7)
Triestina[30][31]   Attilio Tesser (1ª-24ª)
  Roberto Bordin (25ª-38ª e play-off)
  Facundo Lescano (37)   Facundo Lescano (16)
Virtus Verona   Luigi Fresco   Antonio Metlika (37)   Matteo Casarotto (9)

Classifica finale modifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Mantova 80 38 24 8 6 72 31 +41
  2. Padova 77 38 21 14 3 55 28 +27
  3. L.R. Vicenza 71 38 20 11 7 52 30 +22
  4. Triestina 64 38 19 7 12 61 44 +17
  5. Atalanta U23 59 38 16 11 11 43 36 +7
  6. Legnago 56 38 13 17 8 46 39 +7
  7. Giana Erminio 53 38 15 8 15 46 44 +2
  8. Pro Vercelli 53 38 14 11 13 50 47 +3
  9. Lumezzane 53 38 15 8 15 49 48 +1
  10. Trento 51 38 13 12 13 34 37 -3
11. Virtus Verona 47 38 12 11 15 35 43 -8
12. Pro Patria 46 38 12 10 16 37 51 -14
13. AlbinoLeffe 45 38 10 15 13 34 37 -3
14. Pergolettese 45 38 13 6 19 44 50 -6
15. Renate 45 38 11 12 15 35 46 -11
16. Arzignano Valchiampo[32] 44 38 10 14 14 32 37 -5
  17. Novara 43 38 8 19 11 39 49 -10
  18. Fiorenzuola 38 38 10 8 20 38 62 -24
  19. Pro Sesto 35 38 7 14 17 25 40 -15
  20. Alessandria (-3) 20 38 5 8 25 20 48 -28

Legenda:

      Promosso in Serie B 2024-2025.
      Ammessa direttamente ai play-off nazionali.
   Ammesso ai play-off o ai play-out.
      Retrocesso in Serie D 2024-2025.

Regolamento:

Tre punti per la vittoria, uno per il pareggio, zero per la sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
  • Sorteggio.

Note:

L'Alessandria ha scontato 3 punti di penalizzazione.[33][34]

Risultati modifica

Tabellone modifica

Ogni riga indica i risultati casalinghi della squadra segnata a inizio della riga, contro le squadre segnate colonna per colonna (che invece avranno giocato l'incontro in trasferta). Al contrario, leggendo la colonna di una squadra si avranno i risultati ottenuti dalla stessa in trasferta, contro le squadre segnate in ogni riga, che invece avranno giocato l'incontro in casa.

ALB ALE ARZ ATA FIO GIE LRV LEG LUM MAN NOV PAD PER PPA PPS PPV REN TRE TRI VVE
AlbinoLeffe –––– 0-0 0-1 1-0 1-2 0-0 0-0 0-1 2-3 2-1 0-0 1-0 1-0 3-1 1-1 0-1 0-0 2-2 1-2 1-0
Alessandria 0-1 –––– 0-0 2-0 0-1 1-2 1-2 0-0 0-3 0-1 0-0 1-2 3-0 1-2 0-2 1-1 0-1 0-1 0-3 0-1
Arzignano Valchiampo 0-0 1-0 –––– 1-1 3-0 3-0 0-1 1-1 2-0 0-2 0-0 1-2 2-0 0-1 1-1 3-1 1-1 0-0 1-2 0-1
Atalanta U23 1-1 2-0 0-0 –––– 1-0 3-2 1-2 1-0 1-0 0-2 0-0 0-1 0-2 4-1 3-0 2-0 2-2 1-0 2-1 2-3
Fiorenzuola 2-1 2-0 0-0 2-1 –––– 1-2 3-1 0-4 1-1 2-3 1-2 1-1 0-2 3-1 0-0 3-3 0-1 2-1 0-3 1-1
Giana Erminio 0-0 3-0 0-1 0-0 2-0 –––– 1-5 1-2 2-1 0-2 0-1 2-0 0-1 1-2 1-1 2-3 2-1 2-1 0-1 4-0
L.R. Vicenza 0-0 1-0 1-0 3-0 1-1 3-1 –––– 1-1 1-0 0-2 1-1 1-1 1-0 3-1 2-0 2-0 1-2 2-0 2-0 0-0
Legnago Salus 2-1 0-0 4-0 1-1 2-1 1-2 1-0 –––– 2-1 1-2 1-1 0-0 2-1 1-1 2-2 1-1 1-0 0-0 1-3 1-4
Lumezzane 3-1 2-1 2-2 1-2 2-0 1-3 2-1 0-0 –––– 4-3 1-1 1-1 1-0 0-2 1-0 0-3 2-3 0-2 3-0 3-1
Mantova 3-1 2-0 1-1 1-1 2-0 2-0 1-2 1-1 1-0 –––– 2-1 1-1 4-1 3-1 2-0 1-0 4-1 0-1 2-1 4-0
Novara 0-3 1-0 0-1 2-3 2-0 1-1 2-2 2-0 1-1 1-1 –––– 0-3 2-1 1-2 1-0 2-2 1-1 0-3 2-3 1-0
Padova 0-0 1-0 4-0 2-0 3-0 3-1 1-1 2-0 1-1 0-5 2-0 –––– 2-1 1-1 1-0 3-2 0-0 1-1 3-2 2-0
Pergolettese 1-1 0-1 1-1 0-3 1-2 0-1 0-2 3-2 0-1 0-4 1-1 1-1 –––– 0-1 5-2 3-0 0-0 2-0 2-1 2-1
Pro Patria 0-0 1-1 1-1 1-0 1-1 1-2 0-1 1-1 0-2 0-0 3-0 0-2 2-0 –––– 0-0 2-1 1-3 0-2 0-3 1-3
Pro Sesto 2-0 1-2 0-1 0-1 3-1 0-0 1-1 0-1 2-1 0-2 0-0 1-1 0-2 1-0 –––– 0-0 1-1 0-1 0-1 0-1
Pro Vercelli 3-1 2-0 2-0 1-1 4-1 0-3 1-0 1-3 4-1 1-1 3-3 2-0 1-0 2-1 0-0 –––– 0-1 2-0 1-2 0-0
Renate 0-2 0-2 0-3 1-0 3-1 0-2 0-2 0-1 0-1 2-0 2-2 0-1 1-5 1-2 0-1 1-1 –––– 1-0 1-1 1-1
Trento 1-2 1-1 1-0 0-0 0-0 0-2 4-1 1-1 0-0 1-1 1-1 0-3 1-3 0-0 3-1 1-0 1-0 –––– 0-1 2-1
Triestina 2-3 3-1 4-1 1-1 2-1 2-1 0-0 2-2 2-1 4-1 2-2 0-1 1-1 1-2 0-0 2-0 1-3 0-1 –––– 0-1
Virtus Verona 1-1 2-1 1-0 0-1 1-0 0-0 1-1 1-1 0-2 0-2 1-1 1-1 1-2 2-0 0-2 0-1 0-0 4-0 0-0 ––––

Calendario modifica

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (20ª)
4 set. 0-0 Alessandria-Novara 0-1 6 gen.
3 set. 2-3 Atalanta U23-Virtus Verona 1-0
4 set. 0-1 Fiorenzuola-Renate 1-3 7 gen.
0-0 L.R. Vicenza-AlbinoLeffe 0-0 6 gen.
3 set. 4-0 Legnago Salus-Arzignano V. 1-1 7 gen.
4 set. 1-1 Mantova-Padova 5-0 8 gen.
5-2 Pergolettese-Pro Sesto 2-0 7 gen.
3 set. 1-2 Pro Patria-Giana Erminio 2-1 6 gen.
4 set. 4-1 Pro Vercelli-Lumezzane 3-0 8 gen.
0-1 Triestina-Trento 1-0 7 gen.
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (21ª)
10 set. 1-2 AlbinoLeffe-Triestina 3-2 13 gen.
0-2 Arzignano V.-Mantova 1-1 14 gen.
1-5 Giana Erminio-L.R. Vicenza 1-3
1-0 Lumezzane-Pergolettese 1-0
1-2 Novara-Pro Patria 0-3 13 gen.
2-0 Padova-Legnago Salus 0-0 14 gen.
3-1 Pro Sesto-Fiorenzuola 0-0 13 gen.
1-1 Renate-Pro Vercelli 1-0
0-0 Trento-Atalanta U23 0-1
2-1 Virtus Verona-Alessandria 1-0 14 gen.
andata (3ª) 3ª giornata ritorno (22ª)
17 set. 1-2 Alessandria-Padova 0-1 20 gen.
15 set. 3-2 Atalanta U23-Giana Erminio 0-0
17 set. 2-1 Fiorenzuola-AlbinoLeffe 2-1 21 gen.
1-0 L.R. Vicenza-Lumezzane 1-2 20 gen.
1-4 Legnago Salus-Virtus Verona 1-1 21 gen.
16 set. 2-0 Mantova-Pro Sesto 2-0
17 set. 0-3 Novara-Trento 1-1
16 set. 0-0 Pergolettese-Renate 5-1 20 gen.
17 set. 1-1 Pro Patria-Arzignano V. 1-0 21 gen.
16 set. 2-0 Triestina-Pro Vercelli 2-1 20 gen.
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (23ª)
20 set. 3-1 AlbinoLeffe-Pro Patria 0-0 27 gen.
1-0 Arzignano V.-Alessandria 0-0
0-2 Giana Erminio-Mantova 0-2 26 gen.
2-0 Lumezzane-Fiorenzuola 1-1 27 gen.
2-0 Padova-Novara 3-0 28 gen.
19 set. 2-1 Pergolettese-Triestina 1-1
20 set. 0-0 Pro Vercelli-Pro Sesto 0-0
1-0 Renate-Atalanta U23 2-2 21 feb.
1-1 Trento-Legnago Salus 0-0 28 gen.
1-1 Virtus Verona-L.R. Vicenza 0-0
andata (5ª) 5ª giornata ritorno (24ª)
24 set. 0-3 Alessandria-Lumezzane 1-2 4 feb.
2-0 Atalanta U23-Pro Vercelli 1-1
2-1 Fiorenzuola-Trento 2-0 5 feb.
1-0 L.R. Vicenza-Pergolettese 2-0 3 feb.
1-0 Legnago Salus-Renate 1-0
3-1 Mantova-AlbinoLeffe 1-2 4 feb.
1-1 Novara-Giana Erminio 1-0 3 feb.
2-0 Padova-Virtus Verona 1-1 4 feb.
0-3 Pro Patria-Triestina 2-1
0-1 Pro Sesto-Arzignano V. 1-1 3 feb.
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (25ª)
30 set. 0-1 AlbinoLeffe-Legnago Salus 1-2 10 feb.
29 set. 0-2 Alessandria-Pro Sesto 2-1 21 feb.
30 set. 0-1 Giana Erminio-Arzignano V. 0-3 10 feb.
3-0 L.R. Vicenza-Atalanta U23 2-1
1º ott. 2-3 Lumezzane-Renate 1-0
29 set. 0-1 Pergolettese-Pro Patria 0-2
30 set. 4-1 Pro Vercelli-Fiorenzuola 3-3
0-3 Trento-Padova 1-1
29 set. 4-1 Triestina-Mantova 1-2 9 feb.
1-1 Virtus Verona-Novara 0-1 10 feb.
andata (7ª) 7ª giornata ritorno (26ª)
7 ott. 0-1 Arzignano V.-Virtus Verona 0-1 13 feb.
1-1 Atalanta U23-AlbinoLeffe 1-0
8 ott. 0-2 Fiorenzuola-Pergolettese 2-1 14 feb.
7 ott. 1-2 Legnago Salus-Giana Erminio 2-1 13 feb.
6 ott. 2-0 Mantova-Alessandria 1-0
7 ott. 1-1 Padova-Pro Patria 2-0
0-0 Pro Sesto-Novara 0-1
9 ott. 1-0 Pro Vercelli-L.R. Vicenza 0-2
7 ott. 1-1 Renate-Triestina 3-1
0-0 Trento-Lumezzane 2-0
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (27ª)
13 ott. 1-0 AlbinoLeffe-Virtus Verona 1-1 17 feb.
31 ott. 2-0 Alessandria-Atalanta U23 0-2 18 feb.
13 ott. 0-4 Fiorenzuola-Legnago Salus 1-2 19 feb.
15 ott. 2-3 Giana Erminio-Pro Vercelli 3-0 17 feb.
1-2 L.R. Vicenza-Renate 2-0
13 ott. 0-1 Novara-Arzignano V. 0-0
14 ott. 2-0 Pergolettese-Trento 3-1 18 feb.
0-0 Pro Patria-Mantova 1-3 17 feb.
1-1 Pro Sesto-Padova 0-1
2-1 Triestina-Lumezzane 0-3 18 feb.
andata (9ª) 9ª giornata ritorno (28ª)
21 ott. 0-0 AlbinoLeffe-Alessandria 1-0 24 feb.
1-2 Arzignano V.-Padova 0-4
20 ott. 1-0 Atalanta U23-Legnago Salus 1-1 26 feb.
21 ott. 1-3 Lumezzane-Giana Erminio 1-2 23 feb.
2-1 Mantova-Novara 1-1 25 feb.
1-0 Pro Vercelli-Pergolettese 0-3 24 feb.
1-2 Renate-Pro Patria 3-1 25 feb.
20 ott. 3-1 Trento-Pro Sesto 1-0 24 feb.
0-0 Triestina-L.R. Vicenza 0-2 25 feb.
1-0 Virtus Verona-Fiorenzuola 1-1
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (29ª)
24 ott. 3-0 Alessandria-Pergolettese 1-0 1º mar.
2-0 Arzignano V.-Lumezzane 2-2
3-1 Fiorenzuola-L.R. Vicenza 1-1 19 mar.
0-0 Giana Erminio-AlbinoLeffe 0-0 1º mar.
1-3 Legnago Salus-Triestina 2-2 2 mar.
1-0 Mantova-Pro Vercelli 1-1
2-3 Novara-Atalanta U23 0-0
0-0 Padova-Renate 1-0 3 mar.
0-2 Pro Patria-Trento 0-0 1º mar.
0-1 Pro Sesto-Virtus Verona 2-0
andata (11ª) 11ª giornata ritorno (30ª)
28 ott. 1-0 AlbinoLeffe-Arzignano V. 0-0 5 mar.
1-1 Giana Erminio-Pro Sesto 0-0
29 ott. 1-1 L.R. Vicenza-Padova 1-1 6 mar.
28 ott. 1-2 Lumezzane-Atalanta U23 0-1 5 mar.
3-2 Pergolettese-Legnago Salus 1-2
2-1 Pro Vercelli-Pro Patria 1-2
2-2 Renate-Novara 1-1 6 mar.
1-1 Trento-Alessandria 1-0 5 mar.
2-1 Triestina-Fiorenzuola 3-0 6 mar.
0-2 Virtus Verona-Mantova 0-4 5 mar.
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (31ª)
4 nov. 0-3 Alessandria-Triestina 1-3 26 mar.
3 nov. 0-1 Arzignano V.-L.R. Vicenza 0-1 10 mar.
5 nov. 1-0 Atalanta U23-Fiorenzuola 1-2 11 mar.
4 nov. 1-1 Legnago Salus-Pro Vercelli 3-1 9 mar.
5 nov. 4-1 Mantova-Pergolettese 4-0
4 nov. 0-3 Novara-AlbinoLeffe 0-0 10 mar.
3-1 Padova-Giana Erminio 0-2
3 nov. 0-2 Pro Patria-Lumezzane 2-0 9 mar.
1-1 Pro Sesto-Renate 1-0 11 mar.
4-0 Virtus Verona-Trento 1-2 9 mar.
andata (13ª) 13ª giornata ritorno (32ª)
11 nov. 0-1 AlbinoLeffe-Padova 0-0 15 mar.
2-3 Fiorenzuola-Mantova 0-2 16 mar.
4-0 Giana Erminio-Virtus Verona 0-0
3-1 L.R. Vicenza-Pro Patria 1-0
0-0 Lumezzane-Legnago Salus 1-2
0-3 Pergolettese-Atalanta U23 2-0
13 nov. 3-3 Pro Vercelli-Novara 2-2
12 nov. 0-2 Renate-Alessandria 1-0 17 mar.
11 nov. 1-0 Trento-Arzignano V. 0-0
0-0 Triestina-Pro Sesto 1-0
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (33ª)
18 nov. 1-2 Alessandria-Giana Erminio 0-3 23 mar.
1-1 Arzignano V.-Renate 3-0 24 mar.
5 dic. 2-1 Atalanta U23-Triestina 1-1 3 apr.
18 nov. 1-0 Legnago Salus-L.R. Vicenza 1-1 23 mar.
19 nov. 0-1 Mantova-Trento 1-1
2-1 Novara-Pergolettese 1-1 24 mar.
3-2 Padova-Pro Vercelli 0-2
18 nov. 1-1 Pro Patria-Fiorenzuola 1-3 23 mar.
2-0 Pro Sesto-AlbinoLeffe 1-1
0-2 Virtus Verona-Lumezzane 1-3
andata (15ª) 15ª giornata ritorno (34ª)
24 nov. 0-2 Atalanta U23-Mantova 1-1 30 mar.
26 nov. 1-2 Fiorenzuola-Giana Erminio 0-2
25 nov. 2-0 L.R. Vicenza-Pro Sesto 1-1 10 apr.[35]
1-1 Legnago Salus-Pro Patria 1-1 30 mar.
26 nov. 1-1 Lumezzane-Novara 1-1
27 nov. 1-1 Pergolettese-Padova 1-2 28 mar.
25 nov. 2-0 Pro Vercelli-Alessandria 1-1 30 mar.
1-1 Renate-Virtus Verona 0-0
24 nov. 1-2 Trento-AlbinoLeffe 2-2
25 nov. 4-1 Triestina-Arzignano V. 2-1
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (35ª)
3 dic. 0-1 AlbinoLeffe-Pro Vercelli 1-3 6 apr.
0-1 Alessandria-Fiorenzuola 0-2
2-0 Arzignano V.-Pergolettese 1-1 7 apr.
2-1 Giana Erminio-Trento 0-0 6 apr.
4-1 Mantova-Renate 0-2 8 apr.
2-2 Novara-L.R. Vicenza 1-2 7 apr.
1-1 Padova-Lumezzane 1-1
2 dic. 1-0 Pro Patria-Atalanta U23 1-4
3 dic. 0-1 Pro Sesto-Legnago Salus 2-2 6 apr.
2 dic. 0-2 Virtus Verona-Triestina 1-0 7 apr.
andata (17ª) 17ª giornata ritorno (36ª)
9 dic. 0-1 Atalanta U23-Padova 0-2 13 apr.
8 dic. 0-0 Fiorenzuola-Arzignano V. 0-3 12 apr.
0-2 L.R. Vicenza-Mantova 2-1 14 apr.
1-1 Legnago Salus-Novara 0-2 13 apr.
1-0 Lumezzane-Pro Sesto 1-2
2-1 Pergolettese-Virtus Verona 2-1
1-1 Pro Patria-Alessandria 2-1
2-0 Pro Vercelli-Trento 0-1
0-2 Renate-AlbinoLeffe 0-0
9 dic. 2-1 Triestina-Giana Erminio 1-0 14 apr.
andata (18ª) 18ª giornata ritorno (37ª)
16 dic. 1-0 AlbinoLeffe-Pergolettese 1-1 20 apr.
17 dic. 0-0 Alessandria-Legnago Salus 0-0
3-1 Arzignano V.-Pro Vercelli 0-2
16 dic. 2-1 Giana Erminio-Renate 2-0
1-0 Mantova-Lumezzane 3-4
17 dic. 2-3 Novara-Triestina 2-2
3-0 Padova-Fiorenzuola 1-1
16 dic. 0-1 Pro Sesto-Atalanta U23 0-3
17 dic. 4-1 Trento-L.R. Vicenza 0-2
2-0 Virtus Verona-Pro Patria 3-1
andata (19ª) 19ª giornata ritorno (38ª)
22 dic. 0-0 Atalanta U23-Arzignano V. 1-1 28 apr.
1-2 Fiorenzuola-Novara 0-2
1-0 L.R. Vicenza-Alessandria 2-1
1-2 Legnago Salus-Mantova 1-1
23 dic. 3-1 Lumezzane-AlbinoLeffe 3-2
0-1 Pergolettese-Giana Erminio 1-0
0-0 Pro Patria-Pro Sesto 0-1
22 dic. 0-0 Pro Vercelli-Virtus Verona 1-0
23 dic. 1-0 Renate-Trento 0-1
22 dic. 0-1 Triestina-Padova 2-3

Spareggi modifica

Play-off modifica

Primo turno modifica
Risultati Luogo e data
Atalanta U23 3-1 Trento Caravaggio, 7 maggio 2024
Giana Erminio 3-0 Pro Vercelli Gorgonzola, 7 maggio 2024
Legnago 1-0 Lumezzane Legnago, 7 maggio 2024
Secondo turno modifica
Risultati Luogo e data
Triestina[36] 1-1 Giana Erminio Trieste, 11 maggio 2024
Atalanta U23[36] 1-1 Legnago Caravaggio, 11 maggio 2024

Play-out modifica

Risultati Luogo e data
Fiorenzuola 1-3 Novara Fiorenzuola d'Arda, 12 maggio 2024
Novara 2-1 Fiorenzuola Novara, 19 maggio 2024

Statistiche modifica

Squadre modifica

Primati stagionali modifica

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Mantova (24)
  • Minor numero di vittorie: Alessandria (5)
  • Maggior numero di pareggi: Novara (19)
  • Minor numero di pareggi: Pergolettese (6)
  • Maggior numero di sconfitte: Alessandria (25)
  • Minor numero di sconfitte: Padova (3)
  • Miglior attacco: Mantova (72 gol fatti)
  • Peggior attacco: Alessandria (20 gol fatti)
  • Miglior difesa: Padova (28 gol subìti)
  • Peggior difesa: Fiorenzuola (62 gol subìti)
  • Miglior differenza reti: Mantova (+41)
  • Peggior differenza reti: Alessandria (-28)

Partite

  • Partita con più reti: Pergolettese-Pro Sesto 5-2 (7, 1ª giornata) e Lumezzane-Mantova 4-3 (7, 37ª giornata)
  • Partita con maggiore scarto di gol: Padova-Mantova 0-5 (5, 20ª giornata)
  • Giornata con maggior numero di gol: 1ª, 6ª e 37ª giornata (28)
  • Giornata con minor numero di gol: 23ª giornata (13)

Individuali modifica

Classifica marcatori modifica

Gol Rigori Giocatore Squadra
16 2   Facundo Lescano Triestina
15 5   Daniele Rocco Legnago
13 1   Davide Castelli Pro Patria
13 2   Maguette Fall Giana Erminio
13 2   Franco Ferrari L.R. Vicenza
13 2   Francesco Galuppini Mantova
12   Matteo Maggio Pro Vercelli
12 1   Mattia Mustacchio Pro Vercelli
12 3   Tommaso Fumagalli Giana Erminio
11 1   Michael Liguori Padova

Girone B modifica

Avvenimenti modifica

La favorita alla promozione diretta è il Cesena e infatti vince il girone con 96 punti (eguagliato il record di punti del Catanzaro della scorsa stagione) con un ritmo praticamente insostenibile dalle altre squadre. I cesenati che torneranno a disputare un campionato di Serie B dopo 6 anni d'assenza. Sorprendono la Torres, seconda classificata con 75 punti e rimasta al primo posto per buona parte del girone d'andata, e la Carrarese, terza classificata con 73 punti. Delude il neodeclassato Perugia, che chiude al quarto posto mentre il neopromosso Arezzo si piazza ottavo, dietro di un punto alla Juventus Next Gen.

Il fanalino di coda per quasi tutto il campionato è la Fermana, che nonostante un lieve recupero nel finale chiude penultima ma retrocede direttamente in Serie D assieme all'Olbia a causa del distacco superiore agli 8 punti dal sedicesimo posto, occupato dall'Ancona. Si contenderanno la salvezza al play-out Recanatese e Vis Pesaro. Delude la neodeclassata SPAL, partita con ben altri obiettivi ma è protagonista di una stagione molto difficile in cui era addirittura sprofondata in zona play-out ma nella parte finale del campionato riesce a scalare posizioni chiudendo all'undicesimo posto a un punto dalla zona play-off. Delude anche la Virtus Entella, partita con ambizioni di promozione ma chiude la stagione al tredicesimo posto, al termine di una stagione molto travagliata. Al play-out sarà poi la Vis Pesaro ad avere la meglio, facendo retrocedere i leopardiani in quarta serie.

Squadre partecipanti modifica

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Ancona dettagli Ancona Stadio Del Conero 7º posto in Serie C/B
Arezzo dettagli Arezzo Stadio Città di Arezzo 1º posto in Serie D/E, promosso
Carrarese dettagli Carrara Stadio dei Marmi 4º posto in Serie C/B
Cesena dettagli Cesena Orogel Stadium-Dino Manuzzi 2º posto in Serie C/B
Fermana dettagli Fermo Stadio Bruno Recchioni 11º posto in Serie C/B
Gubbio dettagli Gubbio (PG) Stadio Pietro Barbetti 5º posto in Serie C/B
Juventus Next Gen dettagli Torino Stadio Giuseppe Moccagatta (Alessandria) 13º posto in Serie C/A
Lucchese dettagli Lucca Stadio Porta Elisa 8º posto in Serie C/B
Olbia dettagli Olbia (SS) Stadio Bruno Nespoli 13º posto in Serie C/B
Perugia dettagli Perugia Stadio Renato Curi 18º posto in Serie B, retrocessa
Pescara dettagli Pescara Stadio Adriatico-Giovanni Cornacchia 3º posto in Serie C/C
Pineto dettagli Pineto (TE) Stadio Adriatico-Giovanni Cornacchia (Pescara) (1ª-13ª)
Stadio Mimmo Pavone-Alessandro Mariani (14ª-38ª)
1º posto in Serie D/F, promosso
Pontedera dettagli Pontedera (PI) Stadio Ettore Mannucci 6º posto in Serie C/B
Recanatese dettagli Recanati (MC) Stadio Nicola Tubaldi 10º posto in Serie C/B
Rimini dettagli Rimini Stadio Romeo Neri 9º posto in Serie C/B
Sestri Levante dettagli Sestri Levante (GE) Stadio dei Marmi (Carrara) (1ª-11ª)
Stadio Silvio Piola (Vercelli) (12ª-21ª; 23ª-38ª)
Stadio Luigi Ferraris (Genova) (22ª)
1º posto in Serie D/A, promosso
SPAL dettagli Ferrara Stadio Paolo Mazza 19º posto in Serie B, retrocessa
Torres dettagli Sassari Stadio Vanni Sanna 15º posto in Serie C/B
Virtus Entella dettagli Chiavari (GE) Stadio comunale di Chiavari 3º posto in Serie C/B
Vis Pesaro dettagli Pesaro Stadio Tonino Benelli 16º posto in Serie C/B

Allenatori e primatisti modifica

Squadra Allenatore Giocatore più presente
(tra parentesi il numero delle presenze)
Capocannoniere
(tra parentesi il numero dei gol segnati)
Ancona[37][38][39][40]   Marco Donadel (1ª-9ª)
  Gianluca Colavitto (10ª-33ª)
  Roberto Boscaglia (34ª-38ª)
  Alberto Spagnoli (36)   Alberto Spagnoli (15)
Arezzo   Paolo Indiani   Emiliano Pattarello (36)   Niccolò Gucci (12)
Carrarese[41][42]   Alessandro Dal Canto (1ª-21ª)
  Antonio Calabro (22ª-38ª e play-off)
  Marco Bleve (38)   Giuseppe Panico (10)
Cesena   Domenico Toscano   Giuseppe Prestia (37)   Cristian Shpendi (20)
Fermana[43][44][45][46]   Andrea Bruniera (1ª-7ª)
  Stefano Protti (8ª-30ª)
  Andrea Mosconi (31ª-38ª)
  Gianvito Misuraca (35)   Lorenzo Sorrentino (5)
Gubbio   Piero Braglia   Giacomo Rosaia (37)   Alessio Di Massimo (12)
Juventus Next Gen   Massimo Brambilla   Giovanni Daffara (35)   Simone Guerra (15)
Lucchese   Giorgio Gorgone   Simone Cangianello,
  Nicolò Chiorra,
  Andrea Rizzo Pinna (36)
  Andrea Rizzo Pinna (11)
Olbia[47][48][49]   Leandro Greco (1ª-22ª)
  Marco Gaburro (23ª-34ª)
  Oberdan Biagioni (35ª-38ª)
  Gabriele Bellodi,
  Daniele Ragatzu (36)
  Daniele Ragatzu (9)
Perugia[50]   Francesco Baldini (1ª-18ª)
  Alessandro Formisano (19ª-38ª e play-off)
  Alessandro Seghetti (34)   Alessandro Seghetti (8)
Pescara[51][52][53]   Zdeněk Zeman (1ª-26ª)
  Giovanni Bucaro (27ª-32ª)
  Emmanuel Cascione (33ª-38ª e play-off)
  Alessandro Plizzari (38)   Davide Merola (17)
Pineto[54][55]   Daniele Amaolo (1ª-24ª)
  Roberto Beni (25ª-38ª)
  Amine Chakir,
  Diego Gambale,
  Luca Lombardi (37)
  Emilio Volpicelli (11)
Pontedera   Massimiliano Canzi   Simone Ianesi,
  Gabriele Perretta (38)
  Isaías Delpupo (9)
Recanatese[56][57]   Giovanni Pagliari (1ª-26ª)
  Giacomo Filippi (27ª-38ª e play-out)
  Gianluca Carpani,
  Biagio Morrone (37)
  Alessandro Sbaffo (11)
Rimini[58][59]   Diego Raimondi (1ª-7ª)
  Emanuele Troise (8ª-38ª e play-off)
  Davide Lamesta (37)   Claudio Morra (19)
Sestri Levante   Enrico Barilari   Maiko Candiano,
  Gabriele Parlanti (36)
  Riccardo Forte (13)
SPAL[60][61][62][63]   Domenico Di Carlo (1ª-5ª)
  Leonardo Colucci (6ª-24ª)
  Domenico Di Carlo (25ª-38ª)
  Mirco Antenucci (35)   Mirco Antenucci,
  Nicola Dalmonte (5)
Torres   Alfonso Greco   Francesco Ruocco (37)   Francesco Ruocco (12)
Virtus Entella[64][65]   Gennaro Volpe (1ª-3ª)
  Massimo Melucci (4ª)
  Fabio Gallo (5ª-38ª)
  Federico Bonini,
  Victor De Lucia (38)
  Andrea Corbari (7)
Vis Pesaro[66][67]   Simone Banchieri (1ª-34ª)
  Roberto Stellone (35ª-38ª e play-out)
  Manuel Pucciarelli (36)   Óttar Magnús Karlsson (10)

Classifica finale modifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Cesena 96 38 30 6 2 80 19 +61
  2. Torres 75 38 22 9 7 56 38 +18
  3. Carrarese 73 38 21 10 7 54 30 +24
  4. Perugia 63 38 17 12 9 44 35 +9
  5. Gubbio 59 38 16 11 11 50 38 +12
  6. Pescara 55 38 16 7 15 60 55 +5
  7. Juventus Next Gen 54 38 15 9 14 50 44 +6
  8. Arezzo 53 38 14 11 13 46 44 +2
  9. Pontedera 52 38 14 10 14 53 54 -1
  10. Rimini 50 38 14 8 16 52 54 -2
11. SPAL 49 38 12 13 13 41 40 +1
12. Lucchese 45 38 11 12 15 34 43 -9
13. Virtus Entella 45 38 11 12 15 33 35 -2
14. Pineto 45 38 9 18 11 38 42 -4
15. Sestri Levante 44 38 12 8 18 42 55 -13
16. Ancona[32] 42 38 10 12 16 41 51 -10
  17. Vis Pesaro 39 38 8 15 15 39 47 -8
  18. Recanatese 38 38 10 8 20 47 65 -18
  19. Fermana 31 38 6 13 19 30 59 -29
  20. Olbia 26 38 6 8 24 25 67 -42
Legenda:
      Promosso in Serie B 2024-2025.
      Ammessa direttamente ai play-off nazionali.
   Ammesso ai play-off o ai play-out.
      Retrocesso in Serie D 2024-2025.
Regolamento:
Tre punti per la vittoria, uno per il pareggio, zero per la sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
  • Sorteggio.


Risultati modifica

Tabellone modifica

Ogni riga indica i risultati casalinghi della squadra segnata a inizio della riga, contro le squadre segnate colonna per colonna (che invece avranno giocato l'incontro in trasferta). Al contrario, leggendo la colonna di una squadra si avranno i risultati ottenuti dalla stessa in trasferta, contro le squadre segnate in ogni riga, che invece avranno giocato l'incontro in casa.

ANC ARE CAR CES FER GUB JNG LUC OLB PER PES PIN PON REC RIM SLE SPA TOR VEN VPE
Ancona –––– 3-0 2-2 0-2 2-1 1-2 1-2 0-0 2-0 2-1 1-1 1-0 0-1 2-0 1-3 3-1 0-0 1-1 0-1 3-3
Arezzo 3-0 –––– 1-3 0-2 2-0 1-0 0-1 1-1 1-1 2-0 1-2 1-2 1-1 2-0 1-0 2-1 3-1 1-1 0-0 2-1
Carrarese 1-0 2-3 –––– 3-2 3-0 2-0 1-0 1-0 1-0 1-0 1-0 1-1 2-1 1-1 3-0 5-1 1-0 5-1 2-0 1-0
Cesena 4-0 1-0 2-1 –––– 1-0 2-0 1-0 3-0 1-0 2-0 1-0 2-0 4-0 3-0 5-2 2-2 3-1 1-1 4-0 4-0
Fermana 1-1 2-3 0-0 0-4 –––– 0-2 2-1 2-1 2-2 0-2 1-3 1-1 1-0 0-1 3-2 1-1 1-1 1-1 0-2 0-2
Gubbio 0-0 2-0 2-0 1-1 0-0 –––– 1-1 1-0 1-0 0-1 4-0 1-1 0-0 3-1 4-0 5-2 0-0 1-0 0-0 1-0
Juventus Next Gen 3-2 1-0 0-1 1-2 2-1 2-2 –––– 1-1 3-1 0-2 4-3 2-2 1-1 2-0 0-0 1-0 0-1 0-1 2-0 1-1
Lucchese 1-0 1-1 0-1 0-1 0-0 0-0 1-0 –––– 1-0 0-0 1-4 3-0 1-2 3-1 2-1 1-3 2-1 0-2 1-0 1-2
Olbia 0-1 1-0 0-0 2-1 2-1 1-2 0-4 0-0 –––– 0-1 0-3 1-0 0-3 4-1 0-0 1-2 1-4 0-3 1-1 0-1
Perugia 2-0 1-1 1-1 0-3 1-0 1-0 2-0 3-0 3-0 –––– 1-1 2-2 1-1 1-0 0-0 1-0 3-1 1-1 2-1 2-2
Pescara 0-2 3-2 2-2 0-1 1-1 3-2 3-1 1-0 4-0 0-1 –––– 2-0 1-0 2-3 1-1 3-0 1-2 1-2 0-0 0-0
Pineto 1-2 1-3 0-0 1-1 2-0 1-2 1-2 1-1 1-0 1-1 1-0 –––– 4-1 0-0 1-0 1-0 1-1 2-2 0-0 1-1
Pontedera 2-0 1-1 1-2 1-3 4-0 2-1 1-0 2-2 2-2 2-3 0-5 2-3 –––– 2-2 4-0 2-0 2-1 1-2 0-1 0-0
Recanatese 2-0 2-0 4-1 1-2 1-3 2-2 1-1 1-3 4-1 0-0 3-2 1-1 4-5 –––– 1-4 2-2 1-0 1-2 0-1 1-0
Rimini 1-1 1-2 1-0 0-2 1-0 1-2 4-3 2-0 5-0 2-2 5-1 1-1 3-1 2-3 –––– 0-1 1-0 3-1 1-0 1-0
Sestri Levante 3-2 0-0 1-0 1-3 3-0 3-1 0-0 0-1 2-2 1-0 1-2 0-2 0-2 2-0 0-1 –––– 2-3 0-1 0-0 3-2
SPAL 2-2 0-0 0-0 0-0 0-0 3-0 1-3 2-2 2-0 1-2 1-2 2-0 0-1 1-0 3-1 1-0 –––– 0-2 0-0 1-0
Torres 1-0 3-2 2-0 1-1 1-2 3-1 1-3 2-0 1-0 1-0 4-1 1-0 0-0 3-2 2-1 0-1 1-1 –––– 2-1 1-0
Virtus Entella 1-1 1-2 1-3 0-1 1-1 2-1 0-1 0-0 3-1 5-0 1-2 1-1 3-1 1-0 2-0 0-1 1-2 2-0 –––– 1-1
Vis Pesaro 2-2 1-1 0-0 0-2 2-2 1-3 1-3 1-3 0-1 1-0 4-0 1-1 0-1 1-0 1-1 2-2 1-1 1-2 2-0 ––––

Calendario modifica

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (20ª)
1º set. 3-0 Carrarese-Fermana 0-0 6 gen.
1-1 Gubbio-Pineto 2-1 7 gen.
0-0 Lucchese-Perugia 0-3
3 set. 2-1 Olbia-Cesena 0-1
2 set. 3-1 Pescara-Juventus Next Gen 3-4
1º set. 2-0 Pontedera-Sestri Levante 2-0
2 set. 1-2 Recanatese-Torres 2-3
1º set. 1-2 Rimini-Arezzo 0-1 6 gen.
2 set. 1-0 SPAL-Vis Pesaro 1-1
1-1 Virtus Entella-Ancona 1-0 7 gen.
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (21ª)
9 set. 1-2 Ancona-Gubbio 0-0 14 gen.
1-3 Arezzo-Carrarese 3-2
27 set. 3-1 Cesena-SPAL 0-0
9 set. 1-0 Fermana-Pontedera 0-4 13 gen.
27 set. 2-0 Juventus Next Gen-Recanatese 1-1 14 gen.
10 set. 1-1 Perugia-Pescara 1-0 15 gen.
8 set. 0-0 Pineto-Virtus Entella 0-0 14 gen.
9 set. 0-1 Sestri Levante-Lucchese 3-1
2-1 Torres-Rimini 1-3
8 set. 0-1 Vis Pesaro-Olbia 1-0
andata (3ª) 3ª giornata ritorno (22ª)
15 set. 1-0 Ancona-Pineto 2-1 21 gen.
16 set. 1-0 Carrarese-Vis Pesaro 0-0
0-0 Gubbio-Fermana 2-0
0-3 Olbia-Torres 0-1
3-2 Pescara-Arezzo 2-1
15 set. 1-3 Pontedera-Cesena 0-4 20 gen.
16 set. 1-3 Recanatese-Lucchese 1-3 21 gen.
15 set. 4-3 Rimini-Juventus Next Gen 0-0 20 gen.
1-2 SPAL-Perugia 1-3 21 gen.
16 set. 0-1 Virtus Entella-Sestri Levante 0-0
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (23ª)
19 set. 1-1 Arezzo-Olbia 0-1 28 gen.
4-0 Cesena-Ancona 2-0
0-1 Fermana-Recanatese 3-1 26 gen.
0-1 Juventus Next Gen-SPAL 3-1 28 gen.
0-0 Lucchese-Gubbio 0-1
1-1 Perugia-Pontedera 3-2 27 gen.
1-0 Pineto-Rimini 1-1 28 gen.
1-2 Sestri Levante-Pescara 0-3 27 gen.
20 set. 2-0 Torres-Carrarese 1-5 28 gen.
19 set. 2-0 Vis Pesaro-Virtus Entella 1-1 27 gen.
andata (5ª) 5ª giornata ritorno (24ª)
23 set. 1-2 Ancona-Juventus Next Gen 2-3 3 feb.
0-4 Fermana-Cesena 0-1
1-0 Gubbio-Vis Pesaro 3-1 2 feb.
24 set. 0-0 Olbia-Carrarese 0-1 4 feb.
11 ott. 1-0 Pineto-Pescara 0-2 3 feb.
23 set. 2-2 Pontedera-Recanatese 5-4 4 feb.
2-2 Rimini-Perugia 0-0 3 feb.
24 set. 0-1 Sestri Levante-Torres 1-0 4 feb.
11 ott.[68] 2-2 SPAL-Lucchese 1-2
23 set. 1-2 Virtus Entella-Arezzo 0-0
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (25ª)
30 set. 1-1 Arezzo-Pontedera 1-1 9 feb.
2-0 Carrarese-Virtus Entella 3-1 10 feb.
1º ott. 5-2 Cesena-Rimini 2-0 9 feb.
0-1 Juventus Next Gen-Torres 3-1 10 feb.
30 set. 3-0 Lucchese-Pineto 1-1
1º ott. 0-1 Olbia-Ancona 0-2 11 feb.
1-0 Perugia-Sestri Levante 0-1 9 feb.
2 ott. 3-2 Pescara-Gubbio 0-4
1º ott. 1-0 Recanatese-SPAL 0-1
2 ott. 2-2 Vis Pesaro-Fermana 2-0 10 feb.
andata (7ª) 7ª giornata ritorno (26ª)
8 ott. 3-3 Ancona-Vis Pesaro 2-2 14 feb.
9 ott. 0-2 Arezzo-Cesena 0-1 13 feb.
0-2 Fermana-Perugia 0-1 14 feb.
2-0 Gubbio-Carrarese 0-2
8 ott. 4-1 Pineto-Pontedera 3-2 13 feb.
2-3 Rimini-Recanatese 4-1
0-0 Sestri Levante-Juventus Next Gen 0-1 14 feb.
1-2 SPAL-Pescara 2-1 13 feb.
2-0 Torres-Lucchese 2-0 14 feb.
3-1 Virtus Entella-Olbia 1-1
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (27ª)
15 ott. 1-0 Carrarese-Ancona 2-2 18 feb.
2-2 Cesena-Sestri Levante 3-1 19 feb.
6 dic. 1-0 Lucchese-Juventus Next Gen 1-1 18 feb.
2 nov. 1-0 Olbia-Pineto 0-1
15 ott. 1-1 Perugia-Torres 0-1
16 ott. 0-0 Pescara-Vis Pesaro 0-4
4-0 Pontedera-Rimini 1-3
15 ott. 2-0 Recanatese-Arezzo 0-2
0-0 SPAL-Fermana 1-1
2-1 Virtus Entella-Gubbio 0-0 19 feb.
andata (9ª) 9ª giornata ritorno (28ª)
23 ott. 3-1 Arezzo-SPAL 0-0 23 feb.
22 ott. 0-2 Fermana-Virtus Entella 1-1 25 feb.
1-0 Gubbio-Olbia 2-1
0-2 Juventus Next Gen-Perugia 0-2
1-4 Lucchese-Pescara 0-1 24 feb.
1-1 Pineto-Cesena 0-2 25 feb.
1-1 Rimini-Ancona 3-1 24 feb.
23 ott. 1-0 Sestri Levante-Carrarese 1-5 25 feb.
22 ott. 0-0 Torres-Pontedera 2-1 23 feb.
1-0 Vis Pesaro-Recanatese 0-1 24 feb.
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (29ª)
26 ott. 3-0 Ancona-Arezzo 0-3 2 mar.
1-1 Carrarese-Pineto 0-0 1º mar.
25 ott. 1-1 Gubbio-Juventus Next Gen 2-2 2 mar.
2-1 Olbia-Fermana 2-2
1-2 Pescara-Torres 1-4
26 ott. 0-0 Pontedera-Vis Pesaro 1-0
0-0 Recanatese-Perugia 0-1
2-0 Rimini-Lucchese 1-2 3 mar.
1-0 SPAL-Sestri Levante 3-2
16 nov. 0-1 Virtus Entella-Cesena 0-4 1º mar.
andata (11ª) 11ª giornata ritorno (30ª)
30 ott. 1-0 Arezzo-Gubbio 0-2 5 mar.
2-1 Cesena-Carrarese 2-3
29 ott. 1-1 Fermana-Ancona 1-2
3-1 Juventus Next Gen-Olbia 4-0 6 mar.
1-2 Lucchese-Pontedera 2-2
30 ott. 2-1 Perugia-Virtus Entella 0-5 5 mar.
29 ott. 2-3 Pescara-Recanatese 2-3
16 nov. 0-1 Sestri Levante-Rimini 1-0 6 mar.
29 ott. 1-1 Torres-SPAL 2-0
30 ott. 1-1 Vis Pesaro-Pineto 1-1 5 mar.
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (31ª)
5 nov. 2-1 Ancona-Perugia 0-2 9 mar.
1-0 Carrarese-Pescara 2-2 10 mar.
1-1 Gubbio-Cesena 0-2 11 mar.
0-0 Olbia-Lucchese 0-1 10 mar.
6 nov. 2-0 Pineto-Fermana 1-1
5 nov. 1-0 Pontedera-Juventus Next Gen 1-1
6 nov. 2-2 Recanatese-Sestri Levante 0-2 11 mar.
1-0 Rimini-SPAL 1-3 10 mar.
5 nov. 2-0 Virtus Entella-Torres 1-2
1-1 Vis Pesaro-Arezzo 1-2
andata (13ª) 13ª giornata ritorno (32ª)
12 nov. 1-2 Arezzo-Pineto 3-1 17 mar.
4-0 Cesena-Vis Pesaro 2-0
0-1 Juventus Next Gen-Carrarese 0-1 16 mar.
13 nov. 1-0 Lucchese-Virtus Entella 0-0 15 mar.
12 nov. 1-0 Perugia-Gubbio 1-0 17 mar.
13 nov. 1-1 Pescara-Rimini 1-5 15 mar.
12 nov. 4-1 Recanatese-Olbia 1-4 17 mar.
3-0 Sestri Levante-Fermana 1-1
0-1 SPAL-Pontedera 1-2 16 mar.
1-0 Torres-Ancona 1-1 17 mar.
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (33ª)
18 nov. 2-0 Ancona-Recanatese 0-2 23 mar.
19 nov. 1-0 Carrarese-SPAL 0-0
3-0 Cesena-Lucchese 1-0 24 mar.
2-3 Fermana-Arezzo 0-2
5-2 Gubbio-Sestri Levante 1-3 22 mar.
6 dic. 0-0 Olbia-Rimini 0-5 3 apr.
18 nov. 1-1 Pineto-Perugia 2-2 23 mar.
5 dic. 0-5 Pontedera-Pescara 0-1
19 dic. 0-1 Virtus Entella-Juventus Next Gen 0-2 3 apr.
20 nov. 1-2 Vis Pesaro-Torres 0-1 23 mar.
andata (15ª) 15ª giornata ritorno (34ª)
25 nov. 1-0 Juventus Next Gen-Arezzo 1-0 30 mar.
1-2 Lucchese-Vis Pesaro 3-1 28 mar.
1-1 Perugia-Carrarese 0-1
0-1 Pescara-Cesena 0-1 30 mar.
0-1 Pontedera-Virtus Entella 1-3
27 nov. 1-1 Recanatese-Pineto 0-0
25 nov. 1-0 Rimini-Fermana 2-3 28 mar.
26 nov. 2-2 Sestri Levante-Olbia 2-1 30 mar.
25 nov. 2-2 SPAL-Ancona 0-0
26 nov. 3-1 Torres-Gubbio 0-1 28 mar.
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (35ª)
2 dic. 0-1 Ancona-Pontedera 0-2 7 apr.
1-1 Arezzo-Lucchese 1-1 8 apr.
1-1 Carrarese-Recanatese 1-4 7 apr.
1-0 Cesena-Juventus Next Gen 2-1
3 dic. 1-1 Fermana-Torres 2-1
2 dic. 0-0 Gubbio-SPAL 0-3
3 dic. 0-1 Olbia-Perugia 0-3
1-0 Pineto-Sestri Levante 2-0 5 apr.
2 dic. 1-2 Virtus Entella-Pescara 0-0 8 apr.
3 dic. 1-1 Vis Pesaro-Rimini 0-1 7 apr.
andata (17ª) 17ª giornata ritorno (36ª)
9 dic. 2-2 Juventus Next Gen-Pineto 2-1 14 apr.
10 dic. 0-0 Lucchese-Fermana 1-2
2-2 Perugia-Vis Pesaro 0-1
9 dic. 4-0 Pescara-Olbia 3-0
2-1 Pontedera-Gubbio 0-0
1-2 Recanatese-Cesena 0-3 15 apr.
10 dic. 1-0 Rimini-Carrarese 0-3 14 apr.
3-2 Sestri Levante-Ancona 1-3
9 dic. 0-0 SPAL-Virtus Entella 2-1
10 dic. 3-2 Torres-Arezzo 1-1 15 apr.
andata (18ª) 18ª giornata ritorno (37ª)
17 dic. 1-1 Ancona-Pescara 2-0 21 apr.
18 dic. 2-0 Arezzo-Perugia 1-1
17 dic. 1-0 Carrarese-Lucchese 1-0
1-1 Cesena-Torres 1-1
16 dic. 2-1 Fermana-Juventus Next Gen 1-2
10 gen. 3-1 Gubbio-Recanatese 2-2
17 dic. 0-3 Olbia-Pontedera 2-2
16 dic. 1-1 Pineto-SPAL 0-2
2-0 Virtus Entella-Rimini 0-1
17 dic. 2-2 Vis Pesaro-Sestri Levante 2-3
andata (19ª) 19ª giornata ritorno (38ª)
23 dic. 1-1 Juventus Next Gen-Vis Pesaro 1-2 28 apr.
22 dic. 1-0 Lucchese-Ancona 0-0
23 dic. 0-3 Perugia-Cesena 0-2
1-1 Pescara-Fermana 3-1
22 dic. 1-2 Pontedera-Carrarese 1-2
23 dic. 0-1 Recanatese-Virtus Entella 0-1
22 dic. 1-2 Rimini-Gubbio 0-4
23 dic. 0-0 Sestri Levante-Arezzo 1-2
2-0 SPAL-Olbia 4-1
22 dic. 1-0 Torres-Pineto 2-2

Spareggi modifica

Play-off modifica

Primo turno modifica
Risultati Luogo e data
Gubbio 0-1 Rimini Gubbio, 7 maggio 2024
Juventus Next Gen 2-0 Arezzo Alessandria, 7 maggio 2024
Pescara[36] 2-2 Pontedera Pescara, 7 maggio 2024
Secondo turno modifica
Risultati Luogo e data
Perugia[36] 0-0 Rimini Perugia, 11 maggio 2024
Pescara 1-3 Juventus Next Gen Pescara, 11 maggio 2024

Play-out modifica

Risultati Luogo e data
Recanatese 1-0 Vis Pesaro Recanati, 12 maggio 2024
Vis Pesaro[69] 4-3 Recanatese Pesaro, 19 maggio 2024

Statistiche modifica

Squadre modifica

Primati stagionali modifica

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Cesena (30)
  • Minor numero di vittorie: Fermana e Olbia (6)
  • Maggior numero di pareggi: Pineto (18)
  • Minor numero di pareggi: Cesena (6)
  • Maggior numero di sconfitte: Olbia (24)
  • Minor numero di sconfitte: Cesena (2)
  • Miglior attacco: Cesena (80 gol fatti)
  • Peggior attacco: Olbia (25 gol fatti)
  • Miglior difesa: Cesena (19 gol subìti)
  • Peggior difesa: Olbia (67 gol subìti)
  • Miglior differenza reti: Cesena (+61)
  • Peggior differenza reti: Olbia (-42)

Partite

  • Partita con più reti: Recanatese-Pontedera 4-5 (9, 24ª giornata)
  • Partita con maggiore scarto di gol: Pontedera-Pescara 0-5 (5, 14ª giornata), Virtus Entella-Perugia 5-0 (5, 30ª giornata) e Rimini-Olbia 5-0 (5, 33ª giornata)
  • Giornata con maggior numero di gol: 30ª giornata (33)
  • Giornata con minor numero di gol: 16ª giornata (15)

Individuali modifica

Classifica marcatori modifica

Gol Rigori Giocatore Squadra
20   Cristian Shpendi Cesena
19 7   Claudio Morra Rimini
17 5   Davide Merola Pescara
15   Simone Guerra Juventus Next Gen
15 2   Alberto Spagnoli Ancona
13   Riccardo Forte Sestri Levante
12   Niccolò Gucci Arezzo
12   Francesco Ruocco Torres
12 2   Alessio Di Massimo Gubbio
12 2   Emilio Volpicelli Pineto

Girone C modifica

Avvenimenti modifica

A vincere il girone e a tornare in Serie B dopo 4 anni d'assenza è la Juve Stabia, vincitore con 79 punti e rimasta in testa per tutto il campionato. In seconda e terza posizione si piazzano Avellino e Benevento. In quarta posizione e protagonista di un'ottima stagione la ripescata Casertana seguita dal Taranto entrambe con 65 punti ma i tarantini con 4 punti di penalità che, senza questa decurtazione, gli avrebbero concesso di chiudere la stagione al secondo posto. Deludono il Crotone, che chiude la stagione al nono posto e viene estromesso già al primo turno dei play-off, e il Catania che chiude al tredicesimo posto salvandosi all'ultima giornata ma si qualifica per il primo turno dei play-off nazionali grazie alla vittoria della Coppa Italia Serie C. Chiude all'undicesimo posto il Foggia, finalista dei play-off della scorsa stagione, rimanendo fuori dagli spareggi promozione.

Nella parte bassa della classifica retrocede direttamente in Serie D il Brindisi con 25 punti (29 punti conquistati sul campo ma ne sono stati decurtati 4 punti per irregolarità amministrative). Si contendono la salvezza ai play-out Monterosi Tuscia, Virtus Francavilla, Monopoli e Potenza ove a salvarsi saranno i biancoverdi e i lucani.

Squadre partecipanti modifica

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Audace Cerignola dettagli Cerignola (FG) Stadio Domenico Monterisi 5º posto in Serie C/C
Avellino dettagli Avellino Stadio Partenio-Adriano Lombardi 14º posto in Serie C/C
AZ Picerno dettagli Picerno (PZ) Stadio Donato Curcio 6º posto in Serie C/C
Benevento dettagli Benevento Stadio Ciro Vigorito 20º posto in Serie B, retrocesso
Brindisi dettagli Brindisi Stadio Domenico Monterisi (Cerignola) (4ª)
Stadio Donato Curcio (Picerno) (5ª)
Stadio Franco Fanuzzi (2ª; 7ª-38ª)
1º posto in Serie D/H, promosso
Casertana dettagli Caserta Stadio Alberto Pinto 3º posto in Serie D/G, ripescata
Catania dettagli Catania Stadio Angelo Massimino 1º posto in Serie D/I, promosso
Crotone dettagli Crotone Stadio Ezio Scida 2º posto in Serie C/C
Foggia dettagli Foggia Stadio Pino Zaccheria 4º posto in Serie C/C
Giugliano dettagli Giugliano in Campania (NA) Stadio Alberto De Cristofaro 12º posto in Serie C/C
Juve Stabia dettagli Castellammare di Stabia (NA) Stadio Romeo Menti 10º posto in Serie C/C
Latina dettagli Latina Stadio Domenico Francioni 8º posto in Serie C/C
Messina dettagli Messina Stadio San Filippo-Franco Scoglio 17º posto in Serie C/C
Monopoli dettagli Monopoli (BA) Stadio Vito Simone Veneziani 7º posto in Serie C/C
Monterosi Tuscia dettagli Monterosi (VT) Stadio Gaetano Bonolis (Teramo) 16º posto in Serie C/C
Potenza dettagli Potenza Stadio Alfredo Viviani 9º posto in Serie C/C
Sorrento dettagli Sorrento (NA) Stadio Alfredo Viviani (Potenza) 1º posto in Serie D/G, promosso
Taranto dettagli Taranto Stadio Erasmo Iacovone[70] 11º posto in Serie C/C
Turris dettagli Torre del Greco (NA) Stadio Amerigo Liguori 15º posto in Serie C/C
Virtus Francavilla dettagli Francavilla Fontana (BR) Stadio Giovanni Paolo II 13º posto in Serie C/C

Allenatori e primatisti modifica

Squadra Allenatore Giocatore più presente
(tra parentesi il numero delle presenze)
Capocannoniere
(tra parentesi il numero dei gol segnati)
Audace Cerignola[71][72]   Ivan Tisci (1ª-31ª)
  Giuseppe Raffaele (32ª-38ª e play-off)
  Filippo D'Andrea,
  Mattia Tascone (36)
  Filippo D'Andrea,
  Giancarlo Malcore (13)
Avellino[73][74]   Massimo Rastelli (1ª-2ª)
  Michele Pazienza (3ª-38ª e play-off)
  Simone Ghidotti (37)   Cosimo Patierno (19)
AZ Picerno   Emilio Longo   Jacopo Murano (35)   Jacopo Murano (19)
Benevento[75][76]   Matteo Andreoletti (1ª-19ª)
  Gaetano Auteri (20ª-38ª e play-off)
  Alberto Paleari (34)   Eric Lanini (7)
Brindisi[77][78][79][80]   Ciro Danucci (1ª-15ª)
  Giorgio Roselli (16ª-27ª)
  Ciro Danucci (28ª-29ª)
  Nicola Losacco (30ª-38ª)
  Bruno Valenti (32)   Cristian Bunino (5)
Casertana   Vincenzo Cangelosi   Giacomo Venturi (37)   Alessio Curcio (15)
Catania[81][82][83][84]   Luca Tabbiani (1ª-12ª)
  Michele Zeoli (13ª)
  Cristiano Lucarelli (14ª-30ª)
  Michele Zeoli (31ª-38ª e play-off)
  Alessio Castellini (35)   Samuel Di Carmine (8)
Crotone[85][86][87]   Lamberto Zauli (1ª-27ª)
  Silvio Baldini (28ª-32ª)
  Lamberto Zauli (33ª-38ª e play-off)
  Alessio Tribuzzi (36)   Guido Gómez,
  Marco Tumminello (15)
Foggia[88][89][90][91]   Mirko Cudini (1ª-17ª)
  Massimiliano Olivieri (18ª-19ª)
  Tommaso Coletti (20ª-22ª)
  Mirko Cudini (23ª-38ª)
  Emmanuel Salines,
  Riccardo Tonin (34)
  Emmanuel Salines (7)
Giugliano[92][93]   Raffaele Di Napoli (1ª-5ª)
  Francesco Ascione (6ª)
  Valerio Bertotto (7ª-38ª e play-off)
  Marco Caldore (36)   Francesco Salvemini (11)
Juve Stabia   Guido Pagliuca   Kevin Piscopo (36)   Andrea Adorante (12)
Latina[94][95]   Daniele Di Donato (1ª-21ª)
  Gaetano Fontana (22ª-38ª e play-off)
  Emanuel Ercolano,
  Luca Paganini (35)
  Luca Fabrizi (7)
Messina   Giacomo Modica   Ermanno Fumagalli (36)   Michele Emmausso (10)
Monopoli[96][97]   Francesco Tomei (1ª-18ª)
  Luigi Anaclerio (19ª)
  Roberto Taurino (20ª-38ª e play-out)
  Giuseppe Borello (36)   Ernesto Starita (11)
Monterosi Tuscia[98][99][100]   Fabrizio Romondini (1ª-5ª)
  Roberto Taurino (6ª-17ª)
  Fabrizio Romondini (18ª-24ª)
  Cristiano Scazzola (25ª-38ª e play-out)
  Samuele Parlati,
  Simone Sini (33)
  Michele Vano (9)
Potenza[101][102][103][104][105]   Alberto Colombo (1ª-7ª)
  Pietro De Giorgio (8ª)
  Franco Lerda (9ª-16ª)
  Pietro De Giorgio (17ª-19ª)
  Marco Marchionni (20ª-36ª)
  Pietro De Giorgio (37ª-38ª e play-out)
  Giovanni Volpe (35)   Salvatore Caturano (10)
Sorrento   Vincenzo Maiuri   Mario Ravasio (37)   Mario Ravasio (12)
Taranto   Ezio Capuano   Gianmarco Vannucchi (37)   Mamadou Kanouté (13)
Turris[106][107]   Bruno Caneo (1ª-22ª)
  Leonardo Menichini (23ª-38ª)
  Jacopo Scaccabarozzi (35)   Gianluca D'Auria (6)
Virtus Francavilla[108][109][110]   Alberto Villa (1ª-14ª)
  Roberto Occhiuzzi (15ª-26ª)
  Alberto Villa (27ª-38ª e play-out)
  Gabriele Artistico (36)   Gabriele Artistico (12)

Classifica finale modifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Juve Stabia 79 38 22 13 3 57 24 +33
  2. Avellino 69 38 20 9 9 62 29 +33
  3. Benevento 66 38 18 12 8 45 33 +12
  4. Casertana 65 38 17 14 7 51 38 +13
  5. Taranto (-4) 65 38 20 9 9 46 31 +15
  6. AZ Picerno 58 38 15 13 10 53 40 +13
  7. Audace Cerignola 53 38 12 17 9 54 46 +8
  8. Giugliano 53 38 15 8 15 44 47 -3
  9. Crotone 52 38 13 13 12 54 47 +7
  10. Latina 51 38 14 9 15 44 51 -7
11. Foggia 48 38 13 9 16 40 44 -4
12. Sorrento 48 38 13 9 16 39 47 -8
 [111] 13. Catania 45 38 12 9 17 39 38 +1
14. Messina 45 38 11 12 15 41 49 -8
15. Turris 44 38 11 11 16 46 57 -11
  16. Potenza 43 38 10 13 15 38 47 -9
  17. Monopoli 42 38 10 12 16 41 51 -10
  18. Virtus Francavilla 35 38 8 11 19 30 50 -20
  19. Monterosi Tuscia 35 38 8 11 19 43 62 -19
  20. Brindisi (-4) 25 38 7 8 23 28 64 -36
Legenda:
      Promosso in Serie B 2024-2025.
      Ammessa direttamente ai play-off nazionali.
   Ammesso ai play-off o ai play-out.
      Retrocesso in Serie D 2024-2025.
Regolamento:
Tre punti per la vittoria, uno per il pareggio, zero per la sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
  • Sorteggio.

Note:

Il Taranto ha scontato 4 punti di penalizzazione.[112]
Il Brindisi ha scontato 4 punti di penalizzazione.[113]

Risultati modifica

Tabellone modifica

Ogni riga indica i risultati casalinghi della squadra segnata a inizio della riga, contro le squadre segnate colonna per colonna (che invece avranno giocato l'incontro in trasferta). Al contrario, leggendo la colonna di una squadra si avranno i risultati ottenuti dalla stessa in trasferta, contro le squadre segnate in ogni riga, che invece avranno giocato l'incontro in casa.

ACE AVE AZP BEN BRI CAS CAT CRO FOG GIU JST LAT MES MON MTU POT SOR TAR TUR VFR
Audace Cerignola –––– 1-1 0-1 0-0 3-1 2-4 1-0 4-2 2-0 3-0 0-0 2-0 2-2 1-3 1-2 2-1 1-2 0-0 0-0 3-0
Avellino 1-0 –––– 6-1 1-0 2-0 2-1 5-2 1-0 0-0 1-3 2-2 0-2 0-1 4-0 2-1 4-1 0-1 0-0 0-0 1-1
AZ Picerno 2-1 2-0 –––– 1-2 0-0 0-0 1-0 0-0 2-0 4-0 0-2 0-2 1-1 0-0 5-1 3-1 1-1 1-1 1-0 3-0
Benevento 1-1 0-1 2-2 –––– 2-0 1-0 0-4 3-2 1-0 2-2 0-0 4-0 1-1 0-1 2-1 1-0 4-0 2-1 3-2 1-0
Brindisi 1-1 0-4 1-1 0-1 –––– 1-4 0-2 0-2 0-2 0-0 1-1 1-2 1-3 1-2 2-1 0-4 2-0 0-2 1-2 2-0
Casertana 1-1 0-2 2-1 0-0 2-1 –––– 0-4 1-1 2-1 3-1 2-1 1-1 0-2 1-1 4-3 0-0 5-2 1-0 1-0 2-0
Catania 2-1 0-2 2-0 1-0 4-0 0-0 –––– 0-1 0-2 2-3 2-0 1-1 1-0 1-1 1-1 0-0 0-1 1-0 2-1 1-1
Crotone 1-1 0-1 2-1 0-0 1-2 0-0 3-0 –––– 2-1 2-3 1-1 1-3 3-3 3-1 2-1 2-1 1-0 2-2 2-3 1-1
Foggia 1-2 1-3 2-0 0-0 2-0 0-2 1-1 2-1 –––– 1-0 2-1 1-2 2-0 3-2 2-1 0-0 1-1 1-2 2-1 0-0
Giugliano 0-1 3-2 1-1 1-2 3-0 1-1 0-1 1-2 4-1 –––– 0-0 0-3 1-0 0-1 3-1 0-0 1-0 2-1 2-1 2-1
Juve Stabia 4-0 1-0 3-2 1-0 0-0 1-0 1-0 1-1 0-0 0-0 –––– 1-0 4-1 1-0 2-2 3-0 0-0 2-1 1-0 3-0
Latina 2-2 0-5 0-3 0-0 1-3 1-1 1-0 0-0 3-0 0-1 1-3 –––– 1-1 3-2 1-0 2-1 0-2 1-2 1-2 1-0
Messina 1-2 1-0 2-2 0-1 0-1 1-1 1-0 0-1 0-3 1-0 0-1 0-3 –––– 1-1 2-1 2-2 2-0 1-0 3-3 3-2
Monopoli 2-2 0-1 1-1 3-0 2-2 1-2 0-0 0-3 2-2 1-3 1-3 0-1 2-1 –––– 2-2 1-0 1-0 1-2 0-0 3-0
Monterosi Tuscia 0-3 1-1 1-3 1-1 0-0 0-1 1-1 1-0 1-0 3-1 3-1 2-2 0-2 2-1 –––– 1-2 1-0 2-3 3-3 1-0
Potenza 2-2 2-2 1-0 0-2 2-1 1-1 1-0 2-2 0-3 1-0 1-3 2-0 0-0 2-1 1-0 –––– 0-3 1-2 2-3 0-0
Sorrento 2-2 0-1 0-2 0-1 0-2 1-1 3-2 1-1 1-1 2-0 1-2 3-1 1-0 2-0 0-2 1-1 –––– 1-0 2-1 1-0
Taranto 0-0 1-0 1-1 2-2 1-0 0-1 1-0 2-1 2-0 1-0 0-2 2-1 2-0 1-0 2-1 2-0 0-0 –––– 3-1 1-0
Turris 1-1 0-4 1-3 3-1 3-1 1-0 2-1 0-4 2-0 0-1 2-2 1-1 2-1 0-1 0-0 1-0 3-2 1-1 –––– 1-3
Virtus Francavilla 3-3 0-0 0-1 1-2 2-0 2-3 1-0 3-1 1-0 1-1 1-1 1-0 1-0 0-0 2-0 0-1 1-5 1-2 0-0 ––––

Calendario modifica

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (20ª)
2 set. 2-2 Audace Cerignola-Messina 2-1 7 gen.
0-2 Avellino-Latina 5-0 6 gen.
27 set. 1-1 Casertana-Monopoli 2-1
1º set. 0-1 Catania-Crotone 0-3 7 gen.
1-0 Giugliano-Sorrento 0-2
3 set. 1-3 Monterosi Tuscia-Juve Stabia 2-2
2-1 Potenza-Brindisi 4-0
2-0 Taranto-Foggia 2-1 6 gen.
3-1 Turris-Benevento 2-3
0-1 Virtus Francavilla-AZ Picerno 0-3
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (21ª)
11 set. 1-1 AZ Picerno-Taranto 1-1 12 gen.
1-0 Benevento-Virtus Francavilla 2-1 13 gen.
1º nov. 0-2 Brindisi-Catania 0-4 13 gen.
10 set. 2-3 Crotone-Turris 4-0 13 gen.
11 set. 1-0 Foggia-Giugliano 1-4 12 gen.
1-0 Juve Stabia-Avellino 2-2 13 gen.
10 set. 2-1 Latina-Potenza 0-2
11 ott. 1-1 Messina-Casertana 2-0 14 gen.
10 set. 2-2 Monopoli-Monterosi Tuscia 1-2 13 gen.
9 set. 2-2 Sorrento-Audace Cerignola 2-1 14 gen.
andata (3ª) 3ª giornata ritorno (22ª)
18 set. 3-1 Audace Cerignola-Brindisi 1-1 20 gen.
17 set. 0-0 Avellino-Foggia 3-1
0-0 Casertana-Benevento 0-1 22 gen.
2-0 Catania-AZ Picerno 0-1 6 feb.
18 set. 0-0 Giugliano-Juve Stabia 0-0 21 gen.
2-2 Monterosi Tuscia-Latina 0-1 19 gen.
17 set. 2-1 Potenza-Monopoli 0-1 21 gen.
1º nov. 2-0 Taranto-Messina 0-1
17 set. 3-2 Turris-Sorrento 1-2
3-1 Virtus Francavilla-Crotone 1-1 20 gen.
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (23ª)
21 set. 4-0 AZ Picerno-Giugliano 1-1 27 gen.
2-1 Benevento-Taranto 2-2 28 gen.
2-1 Brindisi-Monterosi Tuscia 0-0 27 gen.
1-1 Crotone-Audace Cerignola 2-4
0-0 Foggia-Virtus Francavilla 0-1 26 gen.
3-0 Juve Stabia-Potenza 3-1 27 gen.
1-1 Latina-Casertana 1-1
3-3 Messina-Turris 2-2
0-0 Monopoli-Catania 1-1 28 gen.
0-1 Sorrento-Avellino 1-0 29 gen.
andata (5ª) 5ª giornata ritorno (24ª)
25 set. 0-0 Audace Cerignola-Juve Stabia 0-4 2 feb.
24 set. 4-0 Avellino-Monopoli 1-0 3 feb.
25 set. 0-1 Brindisi-Benevento 0-2 4 feb.
0-2 Catania-Foggia 1-1 2 feb.
24 set. 1-0 Crotone-Sorrento 1-1 3 feb.
25 set. 0-3 Giugliano-Latina 1-0 2 feb.
2-3 Monterosi Tuscia-Taranto 1-2 3 feb.
24 set. 1-1 Potenza-Casertana 0-0
25 set. 1-3 Turris-AZ Picerno 0-1 2 feb.
24 set. 1-0 Virtus Francavilla-Messina 2-3 3 feb.
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (25ª)
1º ott. 1-1 AZ Picerno-Sorrento 2-0 11 feb.
3-2 Benevento-Crotone 0-0 12 feb.
0-4 Casertana-Catania 0-0 11 feb.
2-1 Foggia-Turris 0-2
1-0 Juve Stabia-Monopoli 3-1
30 set. 1-3 Latina-Brindisi 2-1
1º ott. 1-0 Messina-Avellino 1-0
30 set. 1-0 Potenza-Monterosi Tuscia 1-1 10 feb.
2 ott. 0-0 Taranto-Audace Cerignola 0-0 11 feb.
1º ott. 1-1 Virtus Francavilla-Giugliano 1-2
andata (7ª) 7ª giornata ritorno (26ª)
8 ott. 0-0 Audace Cerignola-Benevento 1-1 15 feb.
9 ott. 4-1 Avellino-Potenza 2-2 14 feb.
10 ott. 1-1 Brindisi-Juve Stabia 0-0
8 ott. 1-1 Catania-Latina 0-1
2-1 Crotone-AZ Picerno 0-0 15 feb.
2-1 Giugliano-Taranto 0-1 14 feb.
2-2 Monopoli-Foggia 2-3 15 feb.
0-1 Monterosi Tuscia-Casertana 3-4
1-0 Sorrento-Messina 0-2 14 feb.
1-3 Turris-Virtus Francavilla 0-0
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (27ª)
15 ott. 2-2 Benevento-AZ Picerno 2-1 18 feb.
16 ott. 0-2 Casertana-Avellino 1-2 19 feb.
14 ott. 2-0 Foggia-Brindisi 2-0
15 ott. 1-0 Juve Stabia-Catania 0-2 18 feb.
15 ott. 3-2 Latina-Monopoli 1-0
1-0 Messina-Giugliano 0-1
14 ott. 0-3 Monterosi Tuscia-Audace Cerignola 2-1
16 ott. 2-3 Potenza-Turris 0-1 19 feb.
15 ott. 2-1 Taranto-Crotone 2-2 18 feb.
1-5 Virtus Francavilla-Sorrento 0-1 19 feb.
andata (9ª) 9ª giornata ritorno (28ª)
21 ott. 2-0 Audace Cerignola-Latina 2-2 25 feb.
22 ott. 2-1 Avellino-Monterosi Tuscia 1-1
20 ott. 1-1 AZ Picerno-Messina 2-2
22 ott. 1-4 Brindisi-Casertana 1-2
1-0 Catania-Taranto 0-1 24 feb.
21 ott. 2-1 Crotone-Foggia 1-2 26 feb.
0-0 Giugliano-Potenza 0-1 25 feb.
20 ott. 3-0 Monopoli-Virtus Francavilla 0-0 26 feb.
21 ott. 0-1 Sorrento-Benevento 0-4
1-2 Turris-Juve Stabia 0-1
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (29ª)
25 ott. 1-0 Avellino-Audace Cerignola 1-1 3 mar.
2-1 Casertana-Juve Stabia 0-1 4 mar.
26 ott. 0-0 Foggia-Benevento 0-1 2 mar.
25 ott. 1-2 Giugliano-Crotone 3-2
1-0 Latina-Virtus Francavilla 0-1 3 mar.
26 ott. 0-1 Messina-Brindisi 3-1 2 mar.
25 ott. 1-1 Monopoli-AZ Picerno 0-0 3 mar.
1-1 Monterosi Tuscia-Catania 1-1
26 ott. 3-0 Potenza-Sorrento 1-1 2 mar.
25 ott. 3-1 Taranto-Turris 1-1 3 mar.
andata (11ª) 11ª giornata ritorno (30ª)
29 ott. 2-4 Audace Cerignola-Casertana 1-1 7 mar.
2-0 AZ Picerno-Foggia 0-2 6 mar.
30 ott. 1-0 Benevento-Potenza 2-0 7 mar.
29 ott. 1-2 Brindisi-Monopoli 2-2 6 mar.
0-2 Catania-Avellino 2-5
3-3 Crotone-Messina 1-0
1-0 Juve Stabia-Latina 3-1 7 mar.
0-2 Sorrento-Monterosi Tuscia 0-1
0-1 Turris-Giugliano 1-2 6 mar.
1-2 Virtus Francavilla-Taranto 0-1
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (31ª)
4 nov. 1-1 Avellino-Virtus Francavilla 0-0 10 mar.
5 nov. 1-0 Casertana-Turris 0-1 11 mar.
4 nov. 1-1 Foggia-Sorrento 1-1 10 mar.
5 nov. 3-0 Giugliano-Brindisi 0-0
4 nov. 0-0 Latina-Crotone 3-1
5 nov. 0-1 Messina-Benevento 1-1
6 nov. 2-2 Monopoli-Audace Cerignola 3-1
4 nov. 1-3 Monterosi Tuscia-AZ Picerno 1-5 11 mar.
5 nov. 1-0 Potenza-Catania 0-0 10 mar.
0-2 Taranto-Juve Stabia 1-2 11 mar.
andata (13ª) 13ª giornata ritorno (32ª)
12 nov. 1-0 Audace Cerignola-Catania 1-2 15 mar.
13 nov. 3-1 AZ Picerno-Potenza 0-1 18 mar.
2-2 Benevento-Giugliano 2-1 16 mar.
12 nov. 0-4 Brindisi-Avellino 0-2
2-1 Crotone-Monterosi Tuscia 0-1 17 mar.
13 nov. 0-0 Juve Stabia-Foggia 1-2
12 nov. 0-3 Messina-Latina 1-1 16 mar.
1-0 Sorrento-Taranto 0-0 17 mar.
0-1 Turris-Monopoli 0-0
11 nov. 2-3 Virtus Francavilla-Casertana 0-2
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (33ª)
19 nov. 1-3 Avellino-Giugliano 2-3 23 mar.
18 nov. 1-1 Casertana-Crotone 0-0 25 mar.
2-1 Catania-Turris 1-2 24 mar.
19 nov. 2-0 Foggia-Messina 3-0 23 mar.
0-0 Juve Stabia-Sorrento 2-1
18 nov. 0-3 Latina-AZ Picerno 2-0
19 nov. 3-0 Monopoli-Benevento 1-0
1-0 Monterosi Tuscia-Virtus Francavilla 0-2
2-2 Potenza-Audace Cerignola 1-2 24 mar.
18 nov. 1-0 Taranto-Brindisi 2-0
andata (15ª) 15ª giornata ritorno (34ª)
26 nov. 2-0 AZ Picerno-Avellino 1-6 30 mar.
27 nov. 2-1 Benevento-Monterosi Tuscia 1-1
26 nov. 2-1 Crotone-Potenza 2-2
24 nov. 1-2 Foggia-Latina 0-3
26 nov. 0-1 Giugliano-Catania 3-2 28 mar.
25 nov. 0-1 Messina-Juve Stabia 1-4 30 mar.
26 nov. 2-0 Sorrento-Monopoli 0-1
27 nov. 0-1 Taranto-Casertana 0-1
26 nov. 1-1 Turris-Audace Cerignola 0-0
27 nov. 2-0 Virtus Francavilla-Brindisi 0-2
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (35ª)
3 dic. 0-1 Audace Cerignola-AZ Picerno 1-2 7 apr.
0-0 Avellino-Turris 4-0
0-2 Brindisi-Crotone 2-1
4 dic. 2-1 Casertana-Foggia 2-0 5 apr.
3 dic. 1-1 Catania-Virtus Francavilla 0-1 7 apr.
1-0 Juve Stabia-Benevento 0-0 8 apr.
4 dic. 0-2 Latina-Sorrento 1-3 6 apr.
1-3 Monopoli-Giugliano 1-0
2 dic. 0-2 Monterosi Tuscia-Messina 1-2 7 apr.
4 dic. 1-2 Potenza-Taranto 0-2 6 apr.
andata (17ª) 17ª giornata ritorno (36ª)
8 dic. 0-0 AZ Picerno-Casertana 1-2 14 apr.
10 dic. 0-1 Benevento-Avellino 0-1 15 apr.
9 dic. 1-1 Crotone-Juve Stabia 1-1
10 dic. 0-0 Foggia-Potenza 3-0 13 apr.
9 dic. 3-1 Giugliano-Monterosi Tuscia 1-3 14 apr.
1-0 Messina-Catania 0-1
10 dic. 0-2 Sorrento-Brindisi 0-2 13 apr.
11 dic. 1-0 Taranto-Monopoli 2-1 14 apr.
9 dic. 1-1 Turris-Latina 2-1
11 dic. 3-3 Virtus Francavilla-Audace Cerignola 0-3
andata (18ª) 18ª giornata ritorno (37ª)
18 dic. 2-0 Audace Cerignola-Foggia 2-1 21 apr.
17 dic. 0-0 Avellino-Taranto 0-1
1-1 Brindisi-AZ Picerno 0-0
18 dic. 3-1 Casertana-Giugliano 1-1
0-1 Catania-Sorrento 2-3
16 dic. 3-0 Juve Stabia-Virtus Francavilla 1-1
18 dic. 0-0 Latina-Benevento 0-4
17 dic. 0-3 Monopoli-Crotone 1-3
3-3 Monterosi Tuscia-Turris 0-0
16 dic. 0-0 Potenza-Messina 2-2
andata (19ª) 19ª giornata ritorno (38ª)
22 dic. 0-2 AZ Picerno-Juve Stabia 2-3 27 apr.
23 dic. 0-4 Benevento-Catania 0-1
22 dic. 0-1 Crotone-Avellino 0-1
23 dic. 2-1 Foggia-Monterosi Tuscia 0-1
0-1 Giugliano-Audace Cerignola 0-3
22 dic. 1-1 Messina-Monopoli 1-2
23 dic. 1-1 Sorrento-Casertana 2-5
22 dic. 2-1 Taranto-Latina 2-1
3-1 Turris-Brindisi 2-1
23 dic. 0-1 Virtus Francavilla-Potenza 0-0

Spareggi modifica

Play-off modifica

Primo turno modifica
Risultati Luogo e data
Audace Cerignola[36] 1-1 Giugliano Cerignola, 7 maggio 2024
Taranto[36] 0-0 Latina Taranto, 7 maggio 2024
AZ Picerno 2-0 Crotone Picerno, 7 maggio 2024
Secondo turno modifica
Risultati Luogo e data
Casertana[36] 0-0 Audace Cerignola Caserta, 11 maggio 2024
Taranto[36] 0-0 AZ Picerno Taranto, 11 maggio 2024

Play-out modifica

Risultati Luogo e data
Monterosi Tuscia 0-1 Potenza Teramo, 12 maggio 2024
Potenza 1-1 Monterosi Tuscia Potenza, 19 maggio 2024
Virtus Francavilla 1-1 Monopoli Francavilla Fontana, 12 maggio 2024
Monopoli[69] 1-1 Virtus Francavilla Monopoli, 19 maggio 2024

Statistiche modifica

Squadre modifica

Primati stagionali modifica

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Juve Stabia (22)
  • Minor numero di vittorie: Brindisi (7)
  • Maggior numero di pareggi: Audace Cerignola (17)
  • Minor numero di pareggi: Brindisi e Giugliano (8)
  • Maggior numero di sconfitte: Brindisi (23)
  • Minor numero di sconfitte: Juve Stabia (3)
  • Miglior attacco: Avellino (62 gol fatti)
  • Peggior attacco: Brindisi (28 gol fatti)
  • Miglior difesa: Juve Stabia (24 gol subìti)
  • Peggior difesa: Brindisi (64 gol subìti)
  • Miglior differenza reti: Avellino e Juve Stabia (+33)
  • Peggior differenza reti: Brindisi (-36)

Partite

  • Partita con più reti: Casertana-Monterosi Tuscia 4-3 (7, 26ª giornata), Avellino-Catania 5-2 (7, 30ª giornata), Avellino-AZ Picerno 6-1 (7, 34ª giornata) e Casertana-Sorrento 5-2 (7, 38ª giornata)
  • Partita con maggiore scarto di gol: Latina-Avellino 0-5 (5, 20ª giornata) e Avellino-AZ Picerno 6-1 (5, 34ª giornata)
  • Giornata con maggior numero di gol: 20ª giornata (35)
  • Giornata con minor numero di gol: 22ª giornata (16)

Individuali modifica

Classifica marcatori modifica

Gol Rigori Giocatore Squadra
20 1   Jacopo Murano AZ Picerno
20 7   Cosimo Patierno Avellino
15   Marco Tumminello Crotone
15 1   Alessio Curcio Casertana
15   Filippo D'Andrea Audace Cerignola
15 1   Guido Gómez Crotone
13 2   Mamadou Kanouté Taranto
13 6   Giancarlo Malcore Audace Cerignola
12   Andrea Adorante Juve Stabia
12   Giuseppe Artistico Virtus Francavilla
12 1   Adriano Montalto Casertana
12 1   Mario Ravasio Sorrento
12 2   Ernesto Starita Benevento (1)
Monopoli (11)

Play-off (fase nazionale) modifica

Primo turno modifica

Risultati Luogo e data
Perugia 0-2 Carrarese Perugia, 14 maggio 2024
Carrarese 1-2 Perugia Carrara, 18 maggio 2024
Taranto 0-1 L.R. Vicenza Taranto, 14 maggio 2024
L.R. Vicenza 0-0 Taranto Vicenza, 18 maggio 2024
Triestina 1-1 Benevento Trieste, 14 maggio 2024
Benevento 2-1 Triestina Benevento, 18 maggio 2024
Juventus Next Gen 0-1 Casertana Alessandria, 14 maggio 2024
Casertana 1-3 Juventus Next Gen Caserta, 18 maggio 2024
Atalanta U23 0-1 Catania Caravaggio, 14 maggio 2024
Catania[114] 0-1 Atalanta U23 Catania, 18 maggio 2024

Secondo turno modifica

Risultati Luogo e data
Juventus Next Gen 1-1 Carrarese Alessandria, 21 maggio 2024
Carrarese[36] 2-2 Juventus Next Gen Carrara, 25 maggio 2024
Catania 1-0 Avellino Catania, 21 maggio 2024
Avellino[36] 2-1 Catania Avellino, 25 maggio 2024
Benevento 1-0 Torres Benevento, 21 maggio 2024
Torres 0-0 Benevento Sassari, 25 maggio 2024
L.R. Vicenza 2-0 Padova Vicenza, 22 maggio 2024[115]
Padova 0-1 L.R. Vicenza Padova, 25 maggio 2024

Final Four modifica

Semifinali modifica

Risultati Luogo e data
Avellino 0-0 L.R. Vicenza Avellino, 28 maggio 2024
L.R. Vicenza 21:00 Avellino Vicenza, 2 giugno 2024
Carrarese 1-0 Benevento Carrara, 28 maggio 2024
Benevento 21:00 Carrarese Benevento, 2 giugno 2024

Finale modifica

Risultati Luogo e data
Vincente semifinale 1 21:00 Vincente semifinale 2 5 giugno 2024
Vincente semifinale 2 17:30 Vincente semifinale 1 9 giugno 2024

Note modifica

  1. ^ NOW sarà il title sponsor della Serie C, su lega-pro.com, 30 agosto 2023. URL consultato il 30 agosto 2023.
  2. ^ AL VIA LA FORMAZIONE DELLA CAN C SULL’UTILIZZO DEL VAR | LEGA PRO, su lega-pro.com, 12 marzo 2024.
  3. ^ RISOLUZIONE CONSENSUALE CON MISTER FIORIN, su alessandriacalcio.it, 21 settembre 2023.
  4. ^ MARCO BANCHINI NUOVO ALLENATORE DELL’ALESSANDRIA, su alessandriacalcio.it, 4 ottobre 2023.
  5. ^ ESONERATO L’ALLENATORE MARCO BANCHINI, su alessandriacalcio.it, 21 novembre 2023.
  6. ^ SERGIO PIROZZI NUOVO ALLENATORE DEI GRIGI, su alessandriacalcio.it, 23 novembre 2023.
  7. ^ ESONERO MISTER PIROZZI, su alessandriacalcio.it, 27 dicembre 2023.
  8. ^ MARCO BANCHINI RICHIAMATO ALLA GUIDA DELLA PRIMA SQUADRA, su alessandriacalcio.it, 28 dicembre 2023.
  9. ^ ESONERO MISTER BANCHINI, su alessandriacalcio1912.it, 17 marzo 2024.
  10. ^ COMUNICATO UFFICIALE. MISTER BIANCHINI ESONERATO DALL’INCARICO DI ALLENATORE DELLA PRIMA SQUADRA., su arzignanovalchiampo.it, 18 marzo 2024.
  11. ^ BUON LAVORO MISTER BENTIVOGLIO!, su arzignanovalchiampo.it, 19 marzo 2024.
  12. ^ COMUNICATO UFFICIALE: ANDREA BONATTI, su fiorenzuolacalcio.it, 15 ottobre 2023.
  13. ^ COMUNICATO UFFICIALE: FRANCESCO TURRINI, su fiorenzuolacalcio.it, 31 dicembre 2023.
  14. ^ COMUNICATO UFFICIALE: LUCA TABBIANI È IL NUOVO ALLENATORE DI U.S. FIORENZUOLA, su fiorenzuolacalcio.it, 1º gennaio 2024.
  15. ^ AIMO DIANA SOLLEVATO DALL’INCARICO, su lrvicenza.net, 18 dicembre 2023.
  16. ^ UFFICIALE: STEFANO VECCHI NUOVO ALLENATORE BIANCOROSSO!, su lrvicenza.net, 20 dicembre 2023.
  17. ^ Daniele Buzzegoli non è più l’allenatore del Novara FC, su novarafootballclub.it, 14 ottobre 2023.
  18. ^ Giacomo Gattuso è il nuovo allenatore del Novara FC, su novarafootballclub.it, 16 ottobre 2023.
  19. ^ mister Vincenzo Torrente, Massimo Oddo nuovo allenatore biancoscudato, su padovacalcio.it, 8 aprile 2024.
  20. ^ COMUNICATO UFFICIALE: ESONERATO L'ALLENATORE MATTEO ABBATE, su uspergolettese1932.it, 15 febbraio 2024.
  21. ^ SULLA PANCHINA DELLA PERGOLETTESE RITORNA GIOVANNI MUSSA, su uspergolettese1932.it, 16 febbraio 2024.
  22. ^ COMUNICATO UFFICIALE, su prosesto1913.com, 23 gennaio 2024.
  23. ^ MASSIMO PACI È IL NUOVO ALLENATORE DELLA PRO SESTO!, su prosesto1913.com, 23 gennaio 2024.
  24. ^ COMUNICATO UFFICIALE, su prosesto1913.com, 25 febbraio 2024.
  25. ^ UFFICIALE: ESONERO PER MISTER MASSIMO PAVANEL, su acrenate.it, 10 dicembre 2023.
  26. ^ UFFICIALE: ALBERTO COLOMBO È IL NUOVO ALLENATORE DEL RENATE!, su acrenate.it, 12 dicembre 2023.
  27. ^ UFFICIALE: ESONERO PER MISTER COLOMBO. MASSIMO PAVANEL TORNA ALLA GUIDA DEL RENATE, su acrenate.it, 24 marzo 2024.
  28. ^ JOAN MOLL MOLL È IL NUOVO ALLENATORE DEL TRENTO. BRUNO TEDINO SOLLEVATO DALL’INCARICO, su actrento.com, 10 gennaio 2024.
  29. ^ FRANCESCO BALDINI È IL NUOVO ALLENATORE DEL TRENTO. IL TECNICO SI LEGA AL CLUB SINO AL 30 GIUGNO 2024, su actrento.com, 12 febbraio 2024.
  30. ^ Attilio Tesser sollevato dall'incarico, su triestinacalcio.club, 4 febbraio 2024.
  31. ^ Roberto Bordin nominato allenatore della prima squadra, su triestinacalcio.club, 5 febbraio 2024.
  32. ^ a b Non effettua i play-out in quanto la distanza dall'avversario è superiore a 8 punti.
  33. ^ Irpef non versata, Alessandria penalizzata di 1 punto, su rainews.it, 29 novembre 2023.
  34. ^ Sezione Disciplinare – DISPOSITIVO N. 129/TFN del 29.2.2024 (Deferimento n. 19239 /642pf23-24/GC/blp del 2 febbraio 2024, nei confronti del sig. Andrea Molinaro e della società US Alessandria Calcio 1912 Srl - Reg. Prot. 151/TFN-SD) (PDF), su figc.it, 29 febbraio 2024.
  35. ^ Partita inizialmente disputata il 30 marzo 2024 e sospesa al 56º minuto sul risultato di 0-1 per nubifragio e conseguente impraticabilità del campo.
  36. ^ a b c d e f g h i j Qualificato in virtù del miglior piazzamento in classifica.
  37. ^ COMUNICATO UFFICIALE, su usancona.com, 23 ottobre 2023.
  38. ^ GIANLUCA COLAVITTO È IL NUOVO ALLENATORE DELL’ANCONA, su usancona.com, 23 ottobre 2023.
  39. ^ NOTA DEL CLUB, su usancona.com, 24 marzo 2024.
  40. ^ ROBERTO BOSCAGLIA NUOVO ALLENATORE DELL’ANCONA, su usancona.com, 25 marzo 2024.
  41. ^ Alessandro Dal Canto esonerato dal compito di responsabile tecnico della Squadra, su carraresecalcio1908.it, 16 gennaio 2024.
  42. ^ ANTONIO CALABRO È IL NUOVO RESPONSABILE TECNICO AZZURRO, su carraresecalcio1908.it, 17 gennaio 2024.
  43. ^ Andrea Bruniera sollevato dall’incarico di allenatore della Fermana, su fermanafc.com, 11 ottobre 2023.
  44. ^ UFFICIALE. In panchina c’è il ritorno di Stefano Protti, su fermanafc.com, 12 ottobre 2023.
  45. ^ UFFICIALE. Mister Stefano Protti sollevato dall'incarico, su fermanafc.com, 6 marzo 2024.
  46. ^ UFFICIALE. Il nuovo allenatore è Andrea Mosconi, su fermanafc.com, 8 marzo 2024.
  47. ^ Comunicato ufficiale, su olbiacalcio.com, 22 gennaio 2024.
  48. ^ Comunicato, su olbiacalcio.com, 22 gennaio 2024.
  49. ^ Comunicato, su olbiacalcio.com, 4 aprile 2024.
  50. ^ COMUNICATO UFFICIALE, su acperugiacalcio.com, 19 dicembre 2023.
  51. ^ ZEMAN SALUTA IL PESCARA: SQUADRA A MISTER BUCARO, su pescaracalcio.com, 22 febbraio 2024.
  52. ^ MISTER BUCARO RASSEGNA LE PROPRIE DIMISSIONI, su pescaracalcio.com, 16 marzo 2024.
  53. ^ EMMANUEL CASCIONE E’ IL NUOVO ALLENATORE DEL PESCARA CALCIO, su pescaracalcio.com, 18 marzo 2024.
  54. ^ Comunicato stampa, su pinetocalcio.it, 5 febbraio 2024.
  55. ^ Benvenuto mr Beni, su pinetocalcio.it, 8 febbraio 2024.
  56. ^ Calcio, la Recanatese licenzia l’allenatore Giovanni Pagliari. Due giorni prima l’esonero del fratello Dino alla Maceratese, su ilrestodelcarlino.it, 14 febbraio 2024.
  57. ^ Recanatese, scelto il post Pagliari. Il nuovo allenatore è Filippi, su tuttomercatoweb.com, 15 febbraio 2024.
  58. ^ RISOLTO CONSENSUALMENTE IL CONTRATTO CON MISTER RAIMONDI, su riminifc.it, 10 ottobre 2023.
  59. ^ EMANUELE TROISE NUOVO TECNICO BIANCOROSSO, su riminifc.it, 11 ottobre 2023.
  60. ^ Mimmo Di Carlo sollevato dall'incarico di allenatore della SPAL, su spalferrara.it, 2 ottobre 2023.
  61. ^ Leonardo Colucci è il nuovo allenatore della SPAL, su spalferrara.it, 3 ottobre 2023.
  62. ^ Leonardo Colucci sollevato dall'incarico di allenatore della SPAL, su spalferrara.it, 4 febbraio 2024.
  63. ^ Affidato a Domenico Di Carlo l'incarico di allenatore della SPAL, su spalferrara.it, 4 febbraio 2024.
  64. ^ Ufficiale, Gennaro Volpe sollevato dall’incarico, su entella.it, 17 settembre 2023.
  65. ^ Ufficiale, Fabio Gallo è il nuovo allenatore dell’Entella, su entella.it, 20 settembre 2023.
  66. ^ Comunicato ufficiale: esonerato mister Banchieri, su vispesaro1898.it, 29 marzo 2024.
  67. ^ Roberto Stellone è il nuovo allenatore della Vis Pesaro, su vispesaro1898.it, 31 marzo 2024.
  68. ^ Partita inizialmente disputata il 23 settembre 2023 e sospesa al 57º minuto sul punteggio di 1-2 per impraticabilità del campo a causa della pioggia.
  69. ^ a b Salvo in virtù del miglior piazzamento in classifica.
  70. ^ Stadio Giovanni Paolo II di Francavilla Fontana solo per la seconda giornata.
  71. ^ Audace Cerignola, interrotto il rapporto lavorativo con il tecnico Ivan Tisci, su tuttomercatoweb.com, 11 marzo 2024.
  72. ^ Audace Cerignola, Raffaele è il nuovo allenatore: contratto fino al 2025, su tuttoc.com, 11 marzo 2024.
  73. ^ Massimo Rastelli sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra, su usavellino1912.com, 12 settembre 2023.
  74. ^ Affidato a Michele Pazienza l'incarico di allenatore della prima squadra, su usavellino1912.com, 13 settembre 2023.
  75. ^ ESONERATO MISTER ANDREOLETTI, su beneventocalcio.club, 23 dicembre 2023.
  76. ^ AUTERI È IL NUOVO ALLENATORE DEL BENEVENTO CALCIO, su beneventocalcio.club, 26 dicembre 2023.
  77. ^ Comunicato ufficiale, su brindisifc.com, 28 novembre 2023.
  78. ^ Benvenuto mister Roselli, su brindisifc.com, 1º dicembre 2023.
  79. ^ COMUNICATO UFFICIALE, su brindisifc.com, 20 febbraio 2024.
  80. ^ COMUNICATO UFFICIALE, su brindisifc.com, 4 marzo 2024.
  81. ^ Comunicato stampa, su cataniafc.it, 5 novembre 2023.
  82. ^ Cristiano Lucarelli alla guida del Catania, su cataniafc.it, 14 novembre 2023.
  83. ^ Comunicato stampa, su cataniafc.it, 7 marzo 2024.
  84. ^ Michele Zeoli alla guida del Catania, su cataniafc.it, 8 marzo 2024.
  85. ^ Zauli sollevato dall’incarico, su fccrotone.it, 19 febbraio 2024.
  86. ^ Silvio Baldini è il nuovo allenatore del Crotone, su fccrotone.it, 20 febbraio 2024.
  87. ^ Baldini si dimette, in panchina torna Zauli, su fccrotone.it, 21 marzo 2024.
  88. ^ Esonerato mister Cudini, su calciofoggia1920.net, 14 dicembre 2023.
  89. ^ COLETTI NUOVO MISTER IN SECONDA, ANTOGNOZZI SALUTA, su calciofoggia1920.net, 6 gennaio 2024.
  90. ^ COLETTI ESONERATO, su calciofoggia1920.net, 22 gennaio 2024.
  91. ^ CUDINI BIS, su calciofoggia1920.net, 23 gennaio 2024.
  92. ^ COMUNICATO UFFICIALE, su giugliano1928.it, 26 settembre 2023.
  93. ^ BENVENUTO MISTER BERTOTTO, su calciofoggia1920.net, 4 ottobre 2023.
  94. ^ Il Latina congeda Di Donato e si affida per il momento a "Ciccio" Esposito, su latinatoday.it, 14 gennaio 2024.
  95. ^ Dopo l'esonero di Di Donato, il Latina Calcio si affida a mister Gaetano Fontana, su ilmessaggero.it, 16 gennaio 2024.
  96. ^ Francesco Tomei sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra, su monopolicalcio.it, 18 dicembre 2023.
  97. ^ Monopoli Calcio, Roberto Taurino è il nuovo allenatore della prima squadra, su monopolicalcio.it, 29 dicembre 2023.
  98. ^ MONTEROSI TUSCIA FC, TAURINO NUOVO ALLENATORE, su monterosifc.com, 28 settembre 2023.
  99. ^ MONTEROSI TUSCIA FC, TORNA ROMONDINI, su monterosifc.com, 11 dicembre 2023.
  100. ^ Monterosi, Cristiano Scazzola nuovo tecnico: prende il posto di Romondini, su tuttomercatoweb.com, 5 febbraio 2024.
  101. ^ GRAZIE MISTER COLOMBO. PRIMA SQUADRA AFFIDATA A PIETRO DE GIORGIO, su potenzacalcio.eu, 10 ottobre 2023.
  102. ^ UFFICIALE: FRANCO LERDA ALLA GUIDA TECNICA DEL POTENZA CALCIO, su potenzacalcio.eu, 18 ottobre 2023.
  103. ^ UFFICIALE: ESONERATO FRANCO LERDA, su potenzacalcio.eu, 7 dicembre 2023.
  104. ^ Ufficiale: Marco Marchionni nuovo responsabile tecnico della Prima Squadra, su potenzacalcio.eu, 28 dicembre 2023.
  105. ^ SOLLEVATI DALL’INCARICO FORTUNATO VARRÀ E MARCO MARCHIONNI. PIETRO DE GIORGIO NUOVO ALLENATORE DEL POTENZA CALCIO., su potenzacalcio.eu, 13 aprile 2024.
  106. ^ CANEO SOLLEVATO DALL’INCARICO, su turris1944.it, 22 gennaio 2024.
  107. ^ MENICHINI E’ IL NUOVO ALLENATORE, su turris1944.it, 23 gennaio 2024.
  108. ^ Esonero mister Alberto Villa, su virtusfrancavilla.it, 20 novembre 2023.
  109. ^ Roberto Occhiuzzi è il nuovo allenatore della Virtus Francavilla Calcio, su virtusfrancavilla.it, 21 novembre 2023.
  110. ^ Esonero mister Occhiuzzi. Panchina riaffidata a mister Villa, su virtusfrancavilla.it, 15 febbraio 2024.
  111. ^ Ammesso al primo turno dei play-off nazionali in qualità di vincitore della Coppa Italia Serie C.
  112. ^ Dispositivo/0134/TFNSD-2023-2024 (PDF), su figc.it, 7 marzo 2024.
  113. ^ Dispositivo/0140/TFNSD-2023-2024 (PDF), su figc.it, 18 marzo 2024.
  114. ^ Qualificato in virtù della vittoria della Coppa Italia Serie C.
  115. ^ Inizialmente prevista per il 21 maggio 2024, è stata rinviata al giorno successivo per maltempo.

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio