Apri il menu principale
Crystal Clear app ksirtet.pngQuesta voce rientra tra gli argomenti trattati dai progetti tematici sottoindicati.
Puoi consultare le discussioni in corso, aprirne una nuova o segnalarne una avviata qui.
Mplayer.svgCinema
Crystal Clear app Login Manager.svgBiografie
Crystal Clear app kguitar.pngPopular music
Monitoraggio non fatto.svg
ncNessuna informazione sull'accuratezza dei contenuti. (che significa?)
ncNessuna informazione sulla scrittura. (che significa?)
ncNessuna informazione sulla presenza di fonti. (che significa?)
ncNessuna informazione sulla presenza di immagini o altri supporti grafici. (che significa?)

UntitledModifica

Il nome non è Aaron, ma Aron. Preciso che il nome è Aaron, la seconda a fu aggiunta in seguito correggendo un errore di trascrizione all'anagrafe. Il testo pubblicato è ricco di imprecisioni ad esempio non fa alcun accenno al rapporto di Elvis con il karate che fu molto importante e che determinò il suo modo di muoversi sul palco assolutamente unico negli anni 69-72. La bellezza di Elvis definita da chi lo ha conosciuto addirittura 'irreale' ha contribuito a dare forma ad un personaggio che non certo a caso è uno degli artisti più amati al mondo, Graceland infatti è la seconda casa più visitata dopo la Casa Bianca.Manca qualsiasi accenno alla straordinaria capacità interpretativa e vocale di Presley. Una biografia enciclopedica dovrebbe essere obiettiva, l'autore di questa non lo è affatto e mostra di essere assai poco informato sul personaggio, non certo secondario, di cui parla. Non la trovo prolissa, la trovo in parte inutile in quanto si disperde in particolari da 'copia e incolla' tratti da fonti non qualificate. Se Elvis è considerato uno degli artisti migliori di tutti i tempi un motivo ci sarà pure, il guaio è che appare sconosciuto a chi scrive di lui.

Elvis vive?Modifica

Ho aggiunto la sezione Elvis vive?, traducendo dall'inglese le cosiddette 10 prove a sostegno.
--Killer BOB (msg) 21:44, 21 lug 2008 (CEST)

Da controllareModifica

elvis vive?Modifica

tutta la sezione sulla presunta finzione della sua morte è assolutamente da rifare.Tralasciando il fatto che occuppa quasi più spazio della carriera musicale, in assenza di fonti tutte le cose scritte(alcune palesemente inventate o stupide) come ad esempio il programma testimoni, il manichino di cera, il fatto che abbia salutato degli amici poco prima della morte(anche io saluto spesso i miei amici quando ci vediamo!) e altre strampalate teorie del genere, vanno cancellate, salvo che non si trovi una qualche fonte attendibile in merito.

Tolti i pettegolezzi, il paragrafo può rimanere con la descrizione del fatto che dopo la sua morte siano sorti gruppi di persone che lo ritengono vivo, che ci sono dubbi circa alcuni aspetti, linkando magari il sito dell'associazione che lo ritiene vivo, ma senza esagerare! senza frasi che finiscono con punti di domanda o con i puntini ....!--stefanox (msg) 10:02, 8 gen 2009 (CET)

Ragazzi ma non lo avete ancora capito? Elvis era un alieno rpoveniente da Europa, una delle lune di Giove.

ho sistemato la sezione elvis vive, modificandola radicalmente. Ho aggiunto importanti fonti, ed eliminato tutta la parte con la descrizione delle teorie in stile rivista di pettegolezzi. Ho rinominato la sezione, da elvis vive? a dubbi sul decesso.

mi sembra che ora un pò di serietà in più la sezione la mostri, anche se con poche righe.--stefanox (msg) 11:28, 21 gen 2009 (CET)

ho aggiunto una decina di fonti ad alcune info nella pagina--stefanox (msg) 11:33, 22 gen 2009 (CET)

"Pur essendo passato un decennio dalla morte..." ma non sarebbe da cambiare in "più di trent'anni" oppure "qualche decennio"? Cosa c'entra che è passato più di un decennio? John84John

modifiche alla paginaModifica

sono quel pazzo furioso che nel corso degli ultimi mesi ha ampliato e rivoluzionato la pagina dedicata a elvis presley. accetto suggerimenti, purchè costruttivi. Se volete mendatemeli sulla pagina. Sarò lieto di leggerli. Vi ringrazio anticipatamente.

Che voce! :O Ecco alcuni suggerimenti:
  • incipit più breve: è un riassunto della voce, e deve essere essenziale
  • le citazioni non vanno in corsivo
  • in generale, alcune parti della voce dovrebbero essere tagliate oppure spostate in sottovoci, perché la lunghezza della voce è eccessiva.
Se mi vengono in mente altri suggerimenti, li scriverò! --Michele (aka IlFidia) 17:25, 3 giu 2013 (CEST)

Secondo me le cose che hai scritto sotto "Prologo" anche se interessantissime andrebbero messe dopo la biografia e non prima. Fa un po' strano leggerle all'inizio. --gattorosso71 (msg) 22:45, 24 lug 2013 (CEST)

Elvis Rom?Modifica

Secondo questo sito Elvis sarebbe di origine Rom e Sinti: http://www.martinazuliani.eu/rom-famosi.html Se l'informazione è corretta e verificabile sarebbe secondo me opportuno rilevarlo nella biografia.

--gattorosso71 (msg) 22:42, 24 lug 2013 (CEST)

Citazioni rimosseModifica

«Prima di Elvis il mondo era in bianco e nero. Poi è arrivato... ed ecco un grandioso technicolor.»

(Keith Richards)

«Prima di Elvis non c'era niente.»

(John Lennon)

«È stato colui che ha operato il miracolo della fusione tra il rhythm and blues e il country and western, eppure è sempre rimasto il più bianco dei rock and roll man. La sua non è stata solo una carriera di musicista, ma un pezzo di storia americana e un fenomeno di costume. In lui si possono leggere i riflessi di due generazioni che si sono succedute, le contraddizioni dell'industria musicale, l'itinerario classico della rock star, i meccanismi dei fan e le strumentalizzazioni che possono condizionare una carriera e l'immagine.»

(Peppe Videtti, critico musicale, a proposito di Elvis, nel 1981.)

«La morte di Elvis Presley priva il nostro Paese di una parte di sé stesso. Egli era unico ed irripetibile. Più di venti anni fa, irruppe sulle scene in un modo che è stato senza precedenti e che forse non sarà mai eguagliato. La sua musica e la sua personalità, fondendo il country bianco e il nero rhythm and blues, hanno cambiato permanentemente la faccia della cultura popolare americana. Il suo seguito è stato immenso. Ed egli è stato un simbolo, per le persone nel mondo, della vitalità, dell'intraprendenza e del buon umore di questo Paese.»

(Jimmy Carter, presidente degli Stati Uniti d'America, a proposito di Elvis, nel 1977.)

La modifica è questa --Erinaceus (msg) 10:08, 3 apr 2016 (CEST)

ProlissitàModifica

Un avviso {{C}} dell'agosto 2015 segnalava la prolissità della voce, l'anomala divisione in sezioni e la presenza di numerose curiosità non enciclopediche. Ho provveduto a sostituirlo con il più corretto avviso {{organizzare}} e a rimuovere spostandole in talk (v. sopra) una serie di citazioni senza fonte in testa al cosiddetto «Prologo», che mascheravano l'introduzione di citazioni iniziali.

L'avviso è pienamente condivisibile. Riguardo al «Prologo», rilevato che si tratta di sezione fuori standard (oltre che impropria fin dal titolo), ritengo utile procedere a una sua drastica sintesi prima di decidere che cosa farne e dove eventualmente spostarla. Il compito è piuttosto agevole poiché in realtà, a fronte di sporadiche note che indicano tutte dalla stessa fonte e sono concentrate all'inizio, non si tratta d'altro che di un «temino» su Elvis Presley che si dilunga troppo in particolari.

L'operazione si può svolgere rapidamente e, se non ci sono obiezioni, potrei farla io. Se ho tempo anzi cercherò e aggiungerò anche qualche fonte, in caso contrario segnalerò le singole carenze documentali. --Erinaceus (msg) 10:22, 3 apr 2016 (CEST)

Il problema del «Prologo» è stato «risolto» drasticamente da un ip. Non voglio insistere, anche se a dire il vero ci stavo lavorando con - a questo punto - «inutile» dispendio d'energie. Anche se sono convinto come ho detto sopra che fosse semplicemente prolisso e che, ancorché privo di fonti, fosse più utile se ridimensionato e mantenuto, poiché al suo interno si trovano quanto meno spunti su argomenti che questa voce dovrà pur trattare. In questo senso imho sarebbe (stato) una base per una futura sistemazione. Per questo motivo lo metto qui. La parte rimaneggiata è quella prima di «Collezionismo», incluso il primo paragrafo di questa sezione. --Erinaceus (msg) 20:48, 23 apr 2016 (CEST)
«Prologo»

Giudizi

Molteplici e contrastanti sono i giudizi sulla figura d'artista di Elvis Presley. Per i fan fu un grande talento, carismatico, leggendario e capace di suscitare plausi davanti a qualsiasi platea. Secondo i detrattori fu invece un tipico prodotto della cultura pop statunitense, avvantaggiatosi di un enorme apparato pubblicitario che ne avrebbe esagerato le qualità artistiche, in realtà modeste; ovvero fu espressione di soverchi interessi commerciali gravitanti intorno alla sua immagine. L'esistenza (reale) di questi interessi, però, ovviamente non incide nel giudizio sulle sue capacità.

Fenomeni

Merchandising e fansite

Dall'avvento di internet numerosi siti su Elvis Presley hanno contribuito a divulgare materiale sul cantante, condiviso anche attraverso profili e gruppi Facebook. È florido il mercato dei gadget e delle "reliquie" (incisioni di inediti, versioni alternative di brani, foto e filmati amatoriali della vita privata o dei concerti, bootleg). Un altro fenomeno in voga già durante la vita (dalla seconda metà degli anni 1950), e aumentato dopo la morte, è la nascita in tutto il mondo di fan club legati al merchandising dell'immagine di Presley.

Imitatori

 
Un gruppo di imitatori di Elvis

Un fenomeno singolare è quello degli Elvis impersonators che, sfruttando la loro somiglianza sia fisica sia vocale con il cantante, si propongono come suoi imitatori. Tra i principali si può menzionare Johnny Lee Harra (1946-2011), che raggiunse una certa notorietà anche internazionale. In tutto il mondo si organizzano inoltre raduni celebrativi e commemorativi nei quali gli imitatori si esibiscono accompagnati da orchestre a loro volta ispirate a quelle che realmente collaborarono con il cantante.

Oggettistica

 
Locandina del "Tupelo Elvis Festival" 2011

Il fenomeno dei gadget, promosso e incentivato fin dall'inizio dal manager "storico" di Presley, Tom Parker, col passare del tempo ha assunto i connotati di una vera e propria industria. A Memphis prospera una miriade[senza fonte] di attività commerciali presso le quali chiunque può acquistare i gadget più vari.

Collezionismo

 
Una moneta commemorativa da dieci dollari, coniata nel 1995, alle Isole Marshall

Il grande apparato pubblicitario e commerciale gravitante intorno a Elvis Presley ha favorito l'ingresso nel mercato di numerosi memorabilia, incentivando il collezionismo dei fan.

Dalle incisioni "ufficiali", cioè quelle che concorrono a comporre l'elenco della sua discografia originale, ai bootleg, cioè quelli della sua discografia "pirata", nonché quelli definiti picture disc, ossia dei dischi costituiti da due semigusci di vinile trasparente, che racchiudono incollato tra loro un foglio di carta sul quale è effigiata l'immagine del cantante. Si può proseguire con i libri, le biografie "ufficiali" e non, le raccolte di sue fotografie, di spartiti musicali e di testi delle canzoni che egli interpretò durante nella sua carriera. Vi è poi una moltitudine di supporti mediatici che contengono le pellicole da lui girate, i documentari di cui è stato il soggetto, e filmati in cui egli compare e le riprese televisive delle sue esibizioni dal vivo.

Esiste anche un'ampia gamma di documenti "amatoriali", la miriade di istantanee che gli furono scattate durante il corso della sua esistenza, sia in bianco e nero, sia a colori, e il notevole quantitativo di filmati realizzati durante le sue esibizioni dai suoi fans. vi sono poi i numerosi filmati realizzati riprendendo alcune fasi della sua vita privata, solitamente prodotti, nel corso degli anni cinquanta, mediante l'ausilio di cineprese in formato 35 millimetri, e successivamente, nel corso degli anni settanta, utilizzando invece delle cineprese in formato superotto.

Da tempo tali filmati sono facilmente reperibili sui vari siti internet che trattano di tutto il materiale attinente al personaggio, e altrettanto facilmente scaricabili dagli stessi.

L'elenco degli articoli riguardanti Elvis prosegue con la produzione e commercializzazione di abiti che si rifanno palesemente nello stile e nel taglio sia ai costumi di scena che egli utilizzava nelle sue performance, sia ai vestiti che il cantante indossò nella sua vita privata, entrambi decisamente pacchiani e stravaganti.

infine vi sono i gadget, come icone, medaglie e francobolli commemorativi, statuette, spille, santini, magliette, pupazzi di varie dimensioni e fogge, ispirati in modo più o meno verosimile alle sembianze fisiche del cantante, o con qualche attinenza con la figura dell'artista. Esistono fan dell'artista che hanno collezioni di dimensioni impressionanti per l'enorme quantitativo di elementi che le costituiscono.

Gli studiosi e gli appassionati del settore concordano sul fatto che il manifestarsi di tale fenomeno, tipica conseguenza di quel particolare rapporto che solitamente lega i fan più accesi e sfegatati con i loro idoli, nel caso del cantante statunitense abbia spesso raggiunto degli eccessi smodati e difficilmente superabili. Il verificarsi di tali fenomenologie inoltre, è poi inevitabilmente anche entrato a far parte della particolare e talvolta grottesca iconografia e di quel singolare e talvolta bizzarro folklore, che sin dal suo esordio sulle scene ha sempre gravitato, e gravita, attorno alla figura dell'artista, contribuendo ad ammantarne il profilo con un'aura di natura epica e leggendaria.

Circostanze della morte: agonizzante/esanimeModifica

Salve a tutti. Nella sezione "La morte" è scritto " Dopo 4 ore, alle 13:30, venne rinvenuto agonizzante nella stessa stanza dalla compagna Ginger Alden, che diede immediatamente l'allarme [...]", nella sezione "Le circostanze del decesso" il primo paragrafo inizia così "Il 16 agosto 1977 Elvis fu rinvenuto esanime dalla fidanzata Ginger Alden all'interno del suo bagno a Graceland, si presume deceduto a causa di un attacco cardiaco."; i due termini utilizzati per indicare gli stati di Presley sono contraddittori, nella prima frase Presley è definito agonizzante, quindi vivo e più o meno sveglio, per lo meno in grado di agognare, e nella seconda è esanime quindi o morto o svenuto. Purtroppo non saprei dire quale delle due è più veritiera per come si svolsero i fatti, qualcuno ha fonti più certe? --Cesaba (msg) 20:19, 20 ago 2017 (CEST)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 8 collegamento/i esterno/i sulla pagina Elvis Presley. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 13:29, 2 mar 2018 (CET)

ModificheModifica

Non sarebbe da aggiungere anche musicista e compositore? Livioandronico Ufficio reclami 21:39, 9 apr 2018 (CEST)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina Elvis Presley. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 18:48, 7 lug 2018 (CEST)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento esterno sulla pagina Elvis Presley. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 14:56, 29 mag 2019 (CEST)

Ritorna alla pagina "Elvis Presley".