Apri il menu principale

Freeheld - Amore, giustizia, uguaglianza

film del 2015 diretto da Peter Sollett
Freeheld - Amore, giustizia, uguaglianza
Freeheld 2015.jpg
Ellen Page e Julianne Moore in una scena del film.
Titolo originaleFreeheld
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2015
Durata103 min
Rapporto1,85 : 1
Generedrammatico, sentimentale, biografico
RegiaPeter Sollett
SoggettoCynthia Wade (documentario)
SceneggiaturaRon Nyswaner
ProduttoreRichard Fischoff, Phil Hunt, Duncan Montgomery, Compton Ross, Robert Salerno, Jack Selby, Michael Shamberg, Stacey Sher, James D. Stern, Scott G. Stone, Cynthia Wade
Produttore esecutivoAdam Del Deo, Douglas Hansen, Stephen Kelliher, Taylor Latham, Ameet Shukla
Casa di produzioneDouble Feature Films, Endgame Entertainment, High Frequency Entertainment, Head Gear Films, Metrol Technology
Distribuzione in italianoVidea
FotografiaMaryse Alberti
MontaggioAndrew Mondshein
MusicheHans Zimmer
ScenografiaJane Musky
CostumiStacey Battat
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Freeheld - Amore, giustizia, uguaglianza (Freeheld) è un film del 2015 diretto da Peter Sollett, con protagoniste Julianne Moore e Ellen Page.

La pellicola è la trasposizione cinematografica dell'omonimo cortometraggio documentario del 2007, diretto da Cynthia Wade, che ha vinto il Premio Oscar per il Miglior cortometraggio documentario nel 2008[1].

Il film narra la storia vera di Laurel Hester, poliziotta a cui viene diagnosticato un cancro incurabile ai polmoni e che porta avanti una battaglia legale per poter lasciare i propri benefit pensionistici alla compagna Stacie Andree[1].

TramaModifica

Laurel Hester è una poliziotta del New Jersey che nasconde da decenni la sua omosessualità per paura di perdere casi importanti nel suo lavoro. Quando incontra Stacie Andree, una giovane meccanica, tutto cambia. Le due si innamorano e convivono. La relazione con Stacie spinge la poliziotta a fare coming out con il suo collega Dane Wells. Un giorno mentre è ad una visita per farsi controllare la schiena Laurel scopre di avere un tumore maligno al quarto stadio, e da li combatte per concedere la sua pensione e pari diritti a Stacie.

DistribuzioneModifica

Il primo trailer del film viene diffuso il 23 luglio 2015[1]. È stato presentato in anteprima mondiale il 13 settembre 2015 al Toronto International Film Festival.

La pellicola è stata distribuita, in numero di copie limitate nelle sale cinematografiche statunitensi, a partire dal 2 ottobre 2015, per poi essere distribuita in tutta la nazione dal 16 ottobre[2].

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c Maria Laura Ramello, Julianne Moore e Ellen Page sono amanti che lottano per i propri diritti. Guarda il trailer di Freeheld, Best Movie, 23 luglio 2015. URL consultato il 25 luglio 2015.
  2. ^ (EN) Dorothy Snarker, The Great Gay Hope of Ellen Page and Julianne Moore's “Freeheld”, indiewire.com, 8 maggio 2015. URL consultato il 25 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 27 luglio 2015).

Collegamenti esterniModifica