Giulio Forges Davanzati

attore italiano

Giulio Forges Davanzati (Roma, 22 aprile 1986) è un attore italiano.

BiografiaModifica

Di origine nobiliare, figlio secondogenito di Massimo Forges Davanzati, patrizio di Trani, e di Stefania Bussolari. Suo nonno era il noto produttore cinematografico Domenico Forges-Davanzati, figlio del noto senatore e giornalista Roberto, mentre lo zio Mario, fratello maggiore del padre, è marito di Blanche, sorella minore di Claudia Cardinale.[1]

È un attore di teatro, dove vanta un ricco curriculum, cortometraggi, radio e televisione. Tra i suoi lavori, ricordiamo: il cortometraggio Zona rossa (2007), regia di Giorgia Farina, la terza e la quarta stagione di Un posto al sole d'estate (2008-2009), in cui è tra gli interpreti principali con il ruolo di Antonio Brizio, e la miniserie televisiva Piper (2009), regia di Francesco Vicario, per la quale ha inciso anche il CD Sole & I Demoni - Back to Piper, che contiene le canzoni cantate all'interno della serie.

Nel 2009 gira il suo primo film Vorrei vederti ballare, opera prima di Nicola Deorsola, in cui è il co-protagonista insieme all'attrice Chiara Chiti. Nel 2010 è tra gli interpreti principali della miniserie di Canale 5, Nemici amici, regia di Giulio Manfredonia.

Del 2012, invece, la sua interpretazione di Stefano, ragazzo di ultraterrena bellezza, in Ci vediamo a casa, per la regia di Maurizio Ponzi.

TeatroModifica

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

CortometraggiModifica

Web seriesModifica

RadioModifica

  • Ronda di notte - Radio Tre - Radiodramma (2006)

VideoclipModifica

DiscografiaModifica

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica