Goiás

stato brasiliano
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Goiás (disambigua).

Goiás è uno stato del Brasile situato nella regione Centro-Oeste del paese. Lo stato, che ha il 3,3% della popolazione brasiliana, genera il 2,7% del PIL brasiliano.[1]

Goiás
stato federato
Localizzazione
StatoBrasile Brasile
Amministrazione
CapoluogoGoiânia
GovernatoreRonaldo Caiado (UNIÃO) dal 2019
Territorio
Coordinate
del capoluogo
16°40′S 49°15′W / 16.666667°S 49.25°W-16.666667; -49.25 (Goiás)
Altitudine607 m s.l.m.
Superficie340 086,698 km²
Abitanti6 080 588 (2011)
Densità17,88 ab./km²
Mesoregioni5
Microregioni18
Comuni246
Altre informazioni
Fuso orarioUTC-3
ISO 3166-2BR-GO
Nome abitantigoiano
PIL(nominale) 85,615 miliardi di R$
PIL procapite(nominale) 14446,68 R$
Rappresentanza parlamentareCamera: 17
Senato: 3
RegioneCentro-Ovest
InnoHino de Goiás
Cartografia
Goiás – Localizzazione
Goiás – Localizzazione
Sito istituzionale

BandieraModifica

 

Le righe verdi simboleggiano la primavera e le righe gialle l'oro. Il rettangolo blu rappresenta il cielo e le stelle la costellazione della Croce del Sud. La bandiera fu adottata il 30 luglio del 1919.

GeografiaModifica

Confina con gli Stati di Tocantins, Bahia, Minas Gerais, il Distretto Federale, Mato Grosso do Sul e Mato Grosso.

EconomiaModifica

Il settore dei servizi è la componente principale del PIL con il 43,9%, seguito dal settore industriale con il 35,4%. L'agricoltura rappresenta il 20,7% del PIL (2004). Le esportazioni del Goiás sono costituite da soia 49,2%, carne bovina 10,5%, oro 9,1%, altra carne 7,5%, ferro 7,4%, cuoio 4% (2002).

Lo stato partecipa all'economia brasiliana con il 2,4% del PIL (2005).

AgricolturaModifica

 
Colture di soia a Goiás.

L'agricoltura in totale rappresentava il 21% del PIL dello stato. Lo stato di Goiás si distingue per la produzione di canna da zucchero, mais, soia, sorgo, pomodoro, fagiolo, girasole, aglio, oltre a produrre cotone, riso, caffè e grano.

Nel 2019 il Goiás era al quarto posto in Brasile per la produzione di grano, con il 10% della produzione nazionale.[2]

Goiás è il secondo stato del paese per la produzione di canna da zucchero, l'11,3% della produzione nazionale, con 75,7 milioni di tonnellate raccolte nel periodo 2019/20. Nello stesso anno è stato il quarto produttore di soia, con 12,46 milioni di tonnellate. Ha il primato nazionale nella produzione di sorgo con il 44% della produzione agricola brasiliana nel ciclo 2019/2020, con un raccolto di 1,09 milioni di tonnellate.[3] Lo Stato è anche il leader brasiliano nella produzione di pomodoro: nel 2019 ha prodotto oltre 1,2 milioni di tonnellate, un terzo della produzione totale del Paese.[4] Nel 2017 è stato il quarto maggior produttore di mais nel paese. Nel 2019, Goiás è diventato il leader nella produzione brasiliana di aglio.[5][6] Goiás è stato il quarto più grande produttore di fagioli in Brasile nel raccolto 2017/18, con 374.000 tonnellate e ha circa il 10% della produzione del paese.[7] Lo stato è anche al terzo posto per la produzione di cotone, ma la maggior parte della produzione nazionale proviene dal Mato Grosso e da Bahia. Goiás ha solo una quota del 2,3%.[8][9]. Nel 2020 il Goiás è stato il secondo produttore nazionale di girasole, con il 41,8%, preceduto solo dal Mato Grosso. Il Goiás è l'ottavo produttore di riso del Brasile, con l'1% della produzione nazionale.[10]

BestiameModifica

Lo stato di Goiás è il primo stato del paese per la zootecnia. Nel 2016 era il terzo maggior produttore di manzo in Brasile: 22,6 milioni di capi di bestiame. Il numero di suini a Goiás era di circa 2,0 milioni di capi nel 2015. Lo Stato era invece il sesto produttore di suini, il 5% del totale nazionale. Tra i comuni di Goiás che si sono distinti, Rio Verde aveva la terza più grande popolazione nazionale. Nel 2016 Goiás è stato il 4 ° maggior produttore di latte, rappresentando il 10,1% della produzione di latte del paese. Il numero di polli nello stato è stato di 64,2 milioni di capi nel 2015. La produzione di uova quell'anno è stata di 188 milioni di dozzine. Goiás è stato il nono produttore di uova, il 5% della produzione nazionale.[11]

EstrazioneModifica

 
Complesso chimico-minerale dell'azienda Fosfértil a Catalão.

Anche i minerali sono importanti, poiché lo Stato è uno dei principali produttori di nichel, rame, oro, niobio e alluminio (bauxite). Goiás aveva il 4,58% della partecipazione mineraria nazionale (3 ° posto nel paese) nel 2017. Il Goiás e il Pará sono gli unici due produttori di nichel nel paese, Goiás è al primo posto per la produzione, avendo ottenuto 154.000 tonnellate, per un valore di 1,4 miliardi R $. In rame, è stato il secondo più grande produttore del paese, con 242.000 tonnellate, per un valore di R $ 1,4 miliardi. In oro, è stato il quarto più grande produttore del paese, con 10,2 tonnellate, per un valore di 823 milioni di R $. In niobio (sotto forma di Piroclor), è stato il secondo più grande produttore del paese, con 27.000 tonnellate, per un valore di 312 milioni di R $. In alluminio (bauxite), è stato il terzo più grande produttore del paese, con 766.000 tonnellate, per un valore di R $ 51 milioni.[12][13]

Nelle pietre preziose, Goiás è uno degli stati produttori di smeraldi del Brasile. Campos Verdes è considerata la "capitale degli smeraldi". Lo stato ha anche una produzione nota di tormalina (il Brasile è uno dei maggiori produttori di questa gemma) e di zaffiro (in misura scarsa).[14][15][16][17].

IndustriaModifica

 
Lo stabilimento Mitsubishi in Catalão

Goiás ha registrato un PIL industriale di 37,1 miliardi di R $ nel 2017, pari al 3,1% dell'industria nazionale. Impiega 302 952 lavoratori nel settore. I principali settori industriali sono: l'edilizia (25,6%), i prodotti alimentari (25,2%), i servizi pubblici come elettricità e acqua (17,2%), i prodotti petroliferi e i biocarburanti (7,4% ), e i prodotti chimici (3,7%). Questi 5 settori concentrano il 79,1% dell'industria statale.[18]

Goiânia e Aparecida de Goiânia sono diventati centri di industrie di trasformazione alimentare, Anápolis di fabbriche farmaceutiche. Rio Verde, nel sud-ovest, è una delle piccole città in rapida crescita con molte nuove industrie situate nell'area e Catalão è un centro di lavorazione dei metalli e chimico.

In Brasile, il settore automobilistico rappresenta circa il 22% del PIL industriale. Nel Goiás ci sono stabilimenti Mitsubishi, Suzuki e Hyundai.[19][20]

TurismoModifica

 
Hotel A Caldas Novas.
 
Cascata di Santa Bárbara in Cavalcante.

La località turistica più nota dello stato è Caldas Novas, famosa per le sue sorgenti termali, essendo la più grande stazione idrotermale del mondo, con diverse stazioni che utilizzano le acque di queste sorgenti termali per scopi terapeutici e ricreativi. Alcune delle terme della città si ispirano alle antiche terme romane. La regione attira turisti da tutto il Brasile e dal mondo.[21][22]

Ci sono anche diversi luoghi in cui si pratica ecoturismo, principalmente nel Chapada dos Veadeiros, un parco nazionale riconosciuto per la diversità dei suoi paesaggi.[23][22]

Patrimonio dell'umanità di fama internazionale, la città di Goiás si distingue per la sua importanza storica e l'architettura coloniale.[22]

Pirenópolis è una città all'interno dello stato di Goiás, nota per le sue case coloniali ben conservate e le ripide strade di pietra.[22]

InfrastruttureModifica

StradeModifica

 
BR-060, tra Brasília e Goiânia.
 
Base aerea di Anápolis.
 
Il Presidente della Repubblica, Jair Bolsonaro, posa per una foto durante la cerimonia di firma del contratto di concessione per la Sezione nord-sud, nel 2019, a Anápolis.

Nel 2017, lo stato aveva una rete stradale totale di 96.642,1 km, comprese le strade municipali, statali e federali di Goiás. A dicembre 2021, Goiás possedeva, oltre alle strade comunali, 21.212,67 km di strade nello stato di Goiás e 2.094,3 km di strade federali. Ci sono più di 13.000 km di strade asfaltate e circa 1.200 km di autostrade. Il BR-060 ha più di 520 km duplicati tra Brasilia, Goiânia e Jataí. Il BR-050 è quasi interamente duplicato nello stato, con oltre 200 km di autostrade tra Cristalina e il confine con Minas Gerais. Anche il BR-153 tra Goiânia e il confine con Minas Gerais è duplicato, oltre alle autostrade che collegano Goiânia con il BR-070. La duplicazione delle autostrade nello stato è iniziata negli anni 2000 e da allora è in continua evoluzione.[24][25][26] Attualmente è in corso un progetto per duplicare il BR-153 tra Anápolis e il confine con Tocantins.[27]

C'è un solo corso d'acqua sul fiume Paranaíba e il suo porto principale è São Simão, che fa parte del corso d'acqua Paraná-Tieté.[28]

Il traffico aereo di Goiás ha diversi aeroporti, il più trafficato è Aeroporto Internazionale Santa Genoveva, a Goiânia.[29] È stata costruita una base aerea a Anápolis per gli aerei supersonici dell'Força Aérea Brasileira.[30]

Una delle ferrovie più importanti dello stato è la Ferrovia Norte-Sul (Ferrovia nord-sud). Il 4 marzo 2021 è entrata in funzione la tratta tra São Simão (GO) e Estrela d'Oeste (SP). A São Simão è stato costruito un terminal con una capacità statica di 42.000 tonnellate e la capacità di elaborare 5,5 milioni di tonnellate di semi di soia, mais e farina di soia all'anno. Il 29 maggio 2021 è partita dal terminal multimodale di Rio Verde (GO) la prima composizione ferroviaria carica di soia, diretta al Porto di Santos. Questo viaggio ha segnato l'inaugurazione del tratto tra Rio Verde e São Simão (GO) di poco più di 200 km.[31][32]

SportModifica

 
Stadio Serra Dourada.
 
Stadio olimpico Pedro Ludovico Teixeira.

Lo sport principale nello stato è il calcio. Le principali squadre di calcio sono Goiás, Atlético Goianiense, Vila Nova, Anápolis, Itumbiara, Anapolina, CRAC e Goiânia. Gli stadi principali di Goiás sono lo Stadio Serra Dourada e lo Stadio olimpico Pedro Ludovico Teixeira, che è stato scelto come uno degli ospiti della Campionato mondiale di calcio Under-17 2019.[33][34]

La pallavolo è molto praticata anche dalla popolazione di Goiás, che occupa il 3º posto di preferenza, con il futsal al secondo posto. Il rugby occupa il quarto posto nella preferenza di Goiás. Un luogo in cui la pallavolo e il futsal sono ampiamente praticati è la città di Anápolis, che ha una palestra internazionale in grado di ospitare partite ufficiali, il Newton de Faria International Gymnasium.[35]

Nello stato sono nati i medagliati olimpici Dante nella pallavolo[36] e Carlos Jayme nel nuoto[37], oltre a medagliati ai campionati del mondo, come César Sebba nel basket[38] e Diogo Villarinho nella maratona acquatica.[39]

NoteModifica

  1. ^ População cresce menos do que a média nacional no último ano, diz IBGE
  2. ^ IBGE prevê safra recorde de grãos em 2020
  3. ^ Goiás lidera produção nacional de sorgo, segundo o IBGE
  4. ^ Safra de tomate deve vir 12% menor este ano em Goiás
  5. ^ Alho em Goiás
  6. ^ [REVISTA CAMPO E NEGÓCIO] Alho brasileiro sofre concorrência desleal
  7. ^ Feijão - Análise da Conjuntura Agropecuária
  8. ^ Qualidade do algodão de MT é destaque em congresso nacional
  9. ^ MT segue como líder isolado na produção de algodão e safra sobe para 65% em 2017/18
  10. ^ Goiás passa a ser o terceiro maior produtor de grãos do Brasil
  11. ^ Rebanho goiano alcança recorde
  12. ^ Anuário Mineral Brasileiro 2018
  13. ^ Goiás lidera produção de níquel
  14. ^ Rio e Bahia se unem para produzir joias e bijuterias com esmeraldas, su exame.com. URL consultato il 10 settembre 2022 (archiviato dall'url originale il 1º agosto 2020).
  15. ^ Algumas Gemas Clássicas
  16. ^ Mineração de Esmeraldas, su g44.com.br. URL consultato il 10 settembre 2022 (archiviato dall'url originale il 27 ottobre 2020).
  17. ^ Brasil passa a Colômbia nas esmeraldas
  18. ^ Goiás Industry Profile
  19. ^ Setor Automotivo
  20. ^ O novo mapa das montadoras
  21. ^ Caldas Novas
  22. ^ a b c d 12 località turistiche di Goiás da scoprire e rilassare
  23. ^ Chapada dos Veadeiros
  24. ^ MAPA DE MANUTENÇÃO RODOVIÁRIA GOIÁS
  25. ^ Sistema Rodoviário Goiano
  26. ^ Anuário CNT do transporte
  27. ^ Ecorodovias vence leilão da rodovia BR-153 por R$ 320 milhões
  28. ^ Hidrovia Tietê-Paraná tem data marcada para retomada da navegação após estiagem suspender operações
  29. ^ Aeroporto de Goiânia Santa Genoveva
  30. ^ FAB abre 46 vagas para serviço militar temporário e voluntário em Anápolis
  31. ^ Inaugurada a Ferrovia Norte-sul entre São Simão e Estrela D’Oeste
  32. ^ Vagões da primeira viagem de trem da ferrovia Norte-Sul chegam ao Porto de Santos, SP
  33. ^ FGF
  34. ^ Estádio Olímpico de Goiânia é confirmado como sede da Copa do Mundo sub-17
  35. ^ Anápolis sedia rodada da Copa do Brasil 2022 de Futsal nesta quarta-feira, 4
  36. ^ Dante
  37. ^ Carlos Jayme
  38. ^ César Sebba
  39. ^ Diogo Villarinho

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN136031966 · LCCN (ENn79107950 · GND (DE4021505-2 · BNF (FRcb11960194j (data) · J9U (ENHE987007550319205171 · WorldCat Identities (ENlccn-n79107950
  Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile