Goiás

stato brasiliano
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Goiás (disambigua).
Goiás
stato federato
Goiás – Stemma Goiás – Bandiera
(dettagli)
Localizzazione
StatoBrasile Brasile
Amministrazione
CapoluogoGoiânia
GovernatoreRonaldo Caiado (DEM) dal 2019
Territorio
Coordinate
del capoluogo
16°40′S 49°15′W / 16.666667°S 49.25°W-16.666667; -49.25 (Goiás)Coordinate: 16°40′S 49°15′W / 16.666667°S 49.25°W-16.666667; -49.25 (Goiás)
Altitudine607 m s.l.m.
Superficie340 086,698 km²
Abitanti6 080 588 (2011)
Densità17,88 ab./km²
Mesoregioni5
Microregioni18
Comuni246
Altre informazioni
Fuso orarioUTC-3
ISO 3166-2BR-GO
Nome abitantigoiano
PIL(nominale) 85,615 miliardi di R$
PIL procapite(nominale) 14446,68 R$
Rappresentanza parlamentareCamera: 17
Senato: 3
RegioneCentro-Ovest
InnoHino de Goiás
Cartografia
Goiás – Localizzazione
Sito istituzionale

Goiás è uno stato del Brasile situato nella regione Centro-Oeste del paese. Lo stato, che ha il 3,3% della popolazione brasiliana, genera il 2,7% del PIL brasiliano.[1]

GeografiaModifica

Confina con gli Stati di Tocantins, Bahia, Minas Gerais, il Distretto Federale, Mato Grosso do Sul e Mato Grosso.

EconomiaModifica

Il settore dei servizi è la componente principale del PIL con il 43,9%, seguito dal settore industriale con il 35,4%. L'agricoltura rappresenta il 20,7% del PIL (2004). Esportazioni Goiás: soia 49,2%, carne bovina 10,5%, oro 9,1%, altra carne 7,5%, ferro 7,4%, cuoio 4% (2002).

Partecipazione dell'economia brasiliana: 2,4% (2005).

L'agricoltura in totale rappresentava il 21% del PIL dello stato. Lo stato di Goiás si distingue per la produzione di canna da zucchero, mais, soia, sorgo, pomodoro, fagiolo, girasole, aglio, oltre a produrre cotone, riso, caffè e grano.

Nel 2019, Goiás era lo stato brasiliano con la quarta produzione di grano più alta, il 10% della produzione nazionale.[2]

Goiás è il secondo più grande produttore di canna da zucchero nel paese, l'11,3% della produzione nazionale, con 75,7 milioni di tonnellate raccolte nel raccolto 2019/20. Nello stesso anno, è stato il quarto produttore di soia, con 12,46 milioni di tonnellate. Ha la leadership nazionale nella produzione di sorgo: ha prodotto il 44% della produzione agricola brasiliana nel ciclo 2019/2020, con un raccolto di 1,09 milioni di tonnellate.[3] Lo Stato è anche il leader brasiliano nella produzione di pomodoro: nel 2019 ha prodotto oltre 1,2 milioni di tonnellate, un terzo della produzione totale del Paese.[4] Nel 2017 è stato il quarto maggior produttore di mais nel paese. Nel 2019, Goiás è diventato il leader nella produzione brasiliana di aglio.[5][6] Goiás è stato il quarto più grande produttore di fagiolo in Brasile nel raccolto 2017/18, con 374 mila tonnellate e ha circa il 10% della produzione del paese.[7] Lo stato è anche al terzo posto in cotone, ma la maggior parte della produzione nazionale proviene dal Mato Grosso e Bahia. Goiás ha solo una quota del 2,3%.[8][9] In sunflower, nel 2020 Goiás è stato il secondo produttore nazionale, con il 41,8%, perdendo solo il Mato Grosso. In riso, Goiás è l'ottavo maggior produttore del Brasile, con l'1% della produzione nazionale.[10]

Goiás è il leader del paese nella zootecnia. Nel 2016 Goiás aveva la terza mandria di manzo in Brasile: 22,6 milioni di capi di bestiame. Il numero di suini a Goiás era di circa 2,0 milioni di capi nel 2015. Lo Stato aveva la sesta mandria brasiliana più grande, il 5% della mandria nazionale. Tra i comuni di Goiás che si sono distinti, Rio Verde aveva la terza più grande popolazione nazionale. Nel 2016 Goiás è stato il 4 ° maggior produttore di latte, rappresentando il 10,1% della produzione di latte del paese. Il numero di pollo nello stato è stato di 64,2 milioni di capi nel 2015. La produzione di uovo quest'anno è stata di 188 milioni di dozzine. Goiás è stato il nono produttore di uova, il 5% della produzione nazionale.[11]

Anche i minerali sono importanti, poiché lo Stato è uno dei principali produttori di nichel, rame, oro, niobio e alluminio (bauxite). Goiás aveva il 4,58% della partecipazione mineraria nazionale (3 ° posto nel paese) nel 2017. In nichel, Goiás e Pará sono gli unici due produttori nel paese, Goiás è il primo in produzione, avendo ottenuto 154mila tonnellate. a un valore di R $ 1,4 miliardi. In rame, è stato il secondo più grande produttore del paese, con 242 mila tonnellate, per un valore di R $ 1,4 miliardi. In oro, è stato il quarto più grande produttore del paese, con 10,2 tonnellate, per un valore di 823 milioni di R $. In niobio (sotto forma di piroclor), è stato il secondo più grande produttore del paese, con 27 mila tonnellate, per un valore di 312 milioni di R $. In alluminio (bauxite), è stato il terzo più grande produttore del paese, con 766 mila tonnellate, per un valore di R $ 51 milioni.[12][13]

 
Lo stabilimento Mitsubishi in Catalão

Goiás ha registrato un PIL industriale di 37,1 miliardi di R $ nel 2017, pari al 3,1% dell'industria nazionale. Impiega 302 952 lavoratori nel settore. I principali settori industriali sono: edilizia (25,6%), alimentare (25,2%), servizi pubblici di servizi industriali, come elettricità e acqua (17,2%), prodotti petroliferi e biocarburanti (7,4% ) e prodotti chimici (3,7%). Questi 5 settori concentrano il 79,1% dell'industria statale.[14]

Goiânia e Aparecida de Goiânia sono diventati centri di industrie di trasformazione alimentare, Anápolis di fabbriche farmaceutiche. Rio Verde, nel sud-ovest, è una delle piccole città in più rapida crescita con molte nuove industrie situate nell'area e Catalão è un centro di lavorazione dei metalli e chimico.

In Brasile, il settore automobilistico rappresenta circa il 22% del PIL industriale. Goiás ha stabilimenti Mitsubishi, Suzuki e Hyundai.[15][16]

BandieraModifica

Le righe verdi simboleggiano la primavera e le righe gialle l'oro. Il rettangolo blu rappresenta il cielo e le stelle la costellazione della Croce del Sud. La bandiera fu adottata il 30 luglio del 1919.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN136031966 · LCCN (ENn79107950 · GND (DE4021505-2 · BNF (FRcb11960194j (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n79107950
  Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile