Apri il menu principale

Gran Premio motociclistico di Francia 1982

Francia GP di Francia 1982
345º GP della storia del Motomondiale
3ª prova su 14 del 1982
Circuit Paul Armagnac Sur.svg
Data 9 maggio 1982
Nome ufficiale Grand Prix de France moto
Luogo Circuito di Nogaro
Percorso 3,12 km
Circuito stradale
Risultati
Classe 500
303º GP nella storia della classe
Distanza 40 giri, totale 124,8 km
Pole position Giro veloce
Francia Jean Lafond Svizzera Michel Frutschi
Fior in 1:24.830 Sanvenero in 1:24.960
Podio
1. Svizzera Michel Frutschi
Sanvenero
2. Francia Franck Gross
Suzuki
3. Regno Unito Steve Parrish
Yamaha
Classe 350
275º GP nella storia della classe
Distanza 36 giri, totale 112,32 km
Pole position Giro veloce
Francia Jean-François Baldé Belgio Didier de Radiguès
Kawasaki in 1:24.170 Chevallier-Yamaha
Podio
1. Francia Jean-François Baldé
Kawasaki
2. Belgio Didier de Radiguès
Chevallier-Yamaha
3. Australia Jeffrey Sayle
Armstrong-Rotax
Classe 250
309º GP nella storia della classe
Distanza 35 giri, totale 109,2 km
Pole position Giro veloce
Francia Patrick Igoa Francia Jean-François Baldé
Yamaha in 1:25.310 Kawasaki in 1:25.000
Podio
1. Francia Jean-Louis Tournadre
Yamaha
2. Francia Jean-François Baldé
Kawasaki
3. Australia Jeffrey Sayle
Armstrong-Rotax
Classe 125
302º GP nella storia della classe
Distanza 30 giri, totale 93,6 km
Pole position Giro veloce
Francia Jean-Claude Selini Francia Jean-Claude Selini
MBA in 1:31.130 MBA in 1:30.060
Podio
1. Francia Jean-Claude Selini
MBA
2. Finlandia Johnny Wickström
MBA
3. Argentina Hugo Vignetti
Sanvenero

Il Gran Premio motociclistico di Francia 1982 fu il terzo appuntamento del motomondiale 1982.

Si svolse il 9 maggio 1982 sul circuito di Nogaro alla presenza di 10.000 spettatori, e corsero le classi 125, 250, 350 e 500.

Il circuito è da diversi anni giudicato poco sicuro (già nel 1978 vi erano state contestazioni) e molti piloti boicottarono la gara. Uniche eccezioni tra i piloti di rilievo furono Jean-François Baldé e Didier de Radiguès; il francese fu aggredito al termine della gara della 250 dai piloti che avevano scioperato.

In 500 Michel Frutschi fece vincere la Sanvenero (unica moto ufficiale presente insieme alla deludente Morbidelli), riportando una moto italiana alla vittoria dopo sei anni. Alla gara partecipò anche la statunitense Gina Bovaird, prima donna a correre in 500, costretta al ritiro a causa di una caduta.

In 350 Baldé superò di misura de Radiguès, mentre in 250 si fece battere in volata dal connazionale Jean-Louis Tournadre.

Nella ottavo di litro vittoria per Jean-Claude Selini.

A fine gara la giuria propose di sanzionare gli scioperanti con multe e sospensioni: la FIM respinse tutte le richieste, multando solo Ángel Nieto per alcuni insulti; furono invece ammonite la federazione motociclistica francese (per avere organizzato il GP su un circuito non adatto) e il direttore di gara (per manifesta inettitudine)[1].

Classe 500Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Griglia Punti
1   Michel Frutschi Sanvenero 57:22.410 4 15
2   Franck Gross Suzuki +9.130 11 12
3   Steve Parrish Yamaha +14.640 10 10
4   Sergio Pellandini Suzuki +17.810 5 8
5   Stuart Avant Suzuki +18.120 15 6
6   Guido Paci Yamaha +27.580 16 5
7   Philippe Robinet Suzuki +33.930 9 4
8   Chris Guy Suzuki +37.620 8 3
9   Andreas Hofmann Suzuki +51.600 6 2
10   Philippe Coulon Suzuki +53.730 18 1
11   Wolfgang von Muralt Suzuki +59.250 7
12   Lorenzo Ghiselli Suzuki +1:00.830 13
13   Peter Sjöström Suzuki +1:10.550 26
14   Børge Nielsen Suzuki +1:11.510 20
15   Giovanni Pelletier Morbidelli +1 giro 17
16   Marco Papa Suzuki +1 giro 19
17   Marco Greco Suzuki +2 giri 28
18   Jon Ekerold Suzuki +2 giri 12

RitiratiModifica

Pilota Moto Motivo ritiro Griglia
  Louis-Luc Maisto Suzuki 25
  Gina Bovaird Suzuki Caduta 27
  Christian Le Liard Suzuki 22
  Jean Lafond Fior 1
  Leandro Becheroni Suzuki 2
  Guy Bertin Sanvenero 23
  Raymond Roche Suzuki 3
  Maurice Coq Suzuki 24
  Bernard Fau Suzuki 14
  Víctor Palomo Suzuki 21

Classe 350Modifica

31 piloti alla partenza.

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Jean-François Baldé Kawasaki 51:57.960 15
2   Didier de Radiguès Chevallier-Yamaha +0.500 12
3   Jeffrey Sayle Armstrong-Rotax +9.090 10
4   Alan North Bimota-Yamaha +12.240 8
5   Martin Wimmer Yamaha +15.080 6
6   Herbert Hauf Kawasaki +40.640 5
7   Wolfgang von Muralt Bimota-Yamaha +42.600 4
8   Jacques Cornu Yamaha +56.160 3
9   Tony Head Yamaha +1:00.790 2
10   Martin Schouten Yamaha +1:19.090 1
11   Massimo Matteoni Bimota-Yamaha +1:20.130
12   Marie-Paul Violland Yamaha +1 giro
13   Jean-Michel Mattioli Yamaha
14   Harald Eckl Yamaha
15   Bengt Elgh Yamaha
16   Christer Eliasson Yamaha
17   Con Law Yamaha
18   Graeme McGregor Yamaha

Classe 250Modifica

30 piloti alla partenza.

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Jean-Louis Tournadre Yamaha 51:09.350 15
2   Jean-François Baldé Kawasaki +0.490 12
3   Jeffrey Sayle Armstrong-Rotax +0.760 10
4   Roland Freymond MBA +17.890 8
5   Jacques Cornu Yamaha +26.410 6
6   Jean-Louis Guignabodet Kawasaki +29.050 5
7   Gabriel Gabria Yamaha +32.040 4
8   Tony Head Waddon-Rotax +33.250 3
9   Martin Wimmer Yamaha +43.750 2
10   Massimo Matteoni Bimota-Yamaha +48.710 1
11   Patrick Chatelet Yamaha
12   Eero Hyvärinen Yamaha
13   Christian Estrosi Pernod +1 giro
14   Pierluigi Aldrovandi Yamaha

Classe 125Modifica

32 piloti alla partenza.

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Jean-Claude Selini MBA 45:47.780 15
2   Johnny Wickström MBA +30.220 12
3   Hugo Vignetti Sanvenero +37.480 10
4   Willy Pérez MBA +40.450 8
5   Matti Kinnunen MBA +48.480 6
6   Alfred Waibel MBA +59.240 5
7   Gerhard Waibel Seel-MBA +59.600 4
8   Olivier Liégeois Sanvenero +1:03.930 3
9   Alex Bedford MBA +1 giro 2
10   Esa Kytölä MBA +1 giro 1
11   Per-Edvard Carlsson MBA
12   Jacky Hutteau MBA
13   Henk van Kessel MBA
14   Lucio Pietroniro MBA
15   Jan Bäckström MBA
16   Andrés Sánchez MBA
17   Paul Bordes MBA
18   Frédéric Michel MBA
19   Werner Schmied MBA
20 Wirtz MBA
21   Ivan Palazzese MBA

NoteModifica

Fonti e bibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Motomondiale - Stagione 1982
                           
   

Edizione precedente:
1981
Gran Premio motociclistico di Francia
Altre edizioni
Edizione successiva:
1983