Jon Ekerold

pilota motociclistico sudafricano

Jonathan Ekerold (Johannesburg, 8 ottobre 1946) è un pilota motociclistico sudafricano ritiratosi dall'attività agonistica.

Jon Ekerold
Nazionalità Bandiera del Sudafrica Sudafrica
Motociclismo
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1975
Mondiali vinti 1
Gare vinte 7
Podi 19
Punti ottenuti 390
Pole position 2
Giri veloci 3
 

Carriera modifica

Nato in Sudafrica da madre italiana, Ekerold entrò nel mondo dello sport come pugile, prima di dedicarsi ai motori su influsso dello zio materno[1].

Debuttò nel motomondiale al GP d'Austria 1975, nel quale fu secondo in 350 con una Yamaha TZ privata. Corse da privato anche nelle annate successive, dapprima preparandosi da solo la moto e in seguito con l'aiuto di preparatori come Helmut Fath e Harald Bartol[2].

Ottenne la sua prima vittoria al GP di Francia 1977 in 250. Nel 1980 fu campione del mondo in classe 350; titolo particolarmente significativo perché uno dei pochi della storia del mondiale ottenuto da un pilota privato: lo ottenne al termine di una lotta durata sino all'ultima gara con Anton Mang pilotando la Bimota YB3, la prima motocicletta dotata di telaio prodotto dalla Bimota ad essere iscritta direttamente dalla casa riminese, equipaggiata con un propulsore Yamaha. Dopo l'ottenimento dell'iride e una stagione successiva conclusa al secondo posto sempre nella stessa classe, divenne pilota ufficiale della Cagiva, casa motociclistica ai primi passi nel Motomondiale in classe 500: in sella alla Cagiva nC2, Ekerold ottenne i primi punti iridati per la casa varesina[3].

Il 1983, ultima stagione di corse per l'asso sudafricano, lo vede anche protagonista (su una Honda) del mondiale endurance, durante il quale partecipa alla 8 ore del Nürburgring cogliendo un terzo posto.[4]

Ritiratosi dalle corse, Ekerold aprì una concessionaria Yamaha in Sudafrica, poi ceduta al fratello per dedicarsi all'allevamento di cavalli. Nel 1994 lasciò il Sudafrica per trasferirsi in Germania con la famiglia, gestendo un piccolo team di motocross per i figli[2]. Anche uno dei figli, Jonnie, ed il cognato Alan North, hanno corso come piloti professionisti.[5][6]

Risultati nel motomondiale modifica

Classe 250 modifica

1976 Classe Moto                         Punti Pos.
250 Yamaha - NE - - Rit 12 - 11 14 - 3 - 10[7] 15º
1977 Classe Moto                           Punti Pos.
250 Yamaha - NE - 6 Rit 1 8 7 10 3 12 7 Rit 42[8]
1978 Classe Moto                           Punti Pos.
250 Yamaha e Morbidelli - 5 NE 4 Rit Rit 11 4 10 Rit 6 5 5 40[9]
1979 Classe Moto                           Punti Pos.
250 Yamaha - NE 4 Rit NQ - - - - - Rit Rit Rit 8[10] 22º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato '-' Dato non disp.

Classe 350 modifica

1975 Classe Moto                         Punti Pos.
350 Yamaha - - 2 - - 10 NE NE - - - 13[11] 16º
1976 Classe Moto                         Punti Pos.
350 Yamaha - - - - - NE NE 7 - 14 - 4[12] 30º
1977 Classe Moto                           Punti Pos.
350 Yamaha - AN - NQ 6 2 2 6 NE 4 3 9 Rit 54[13]
1978 Classe Moto                           Punti Pos.
350 Yamaha - NE 4 3 Rit 3 NE 4 5 Rit 4 4 5 64[14]
1979 Classe Moto                           Punti Pos.
350 Yamaha 5 2 1 Rit Rit Rit - NE NE Rit 10 Rit Rit 34[15]
1980 Classe Moto                     Punti Pos.
350 Bimota-Yamaha 6 NE 1 NE 1 NE NE 2 10 1 63[16]
1981 Classe Moto                             Punti Pos.
350 Bimota-Yamaha 1 3 Rit 1 NE NE 2 NE NE NQ NE NE - 52[17]
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato '-' Dato non disp.

Classe 500 modifica

1976 Classe Moto                         Punti Pos.
500 Yamaha NE 6 NE 5[18] 13º
1978 Classe Moto                           Punti Pos.
500 Suzuki Rit Rit Rit NE NE 0
1979 Classe Moto                           Punti Pos.
500 Yamaha Rit NQ - NE 0
1980 Classe Moto                     Punti Pos.
500 [19] NE Rit NP NE NP 0
1981 Classe Moto                             Punti Pos.
500 Solo NE Rit Rit NQ NE Rit NQ NE 0
1982 Classe Moto                             Punti Pos.
500 Suzuki e Cagiva 18 12 18 Rit 16 Rit 13 NE NE Rit 10 1[20] 28º
1983 Classe Moto                         Punti Pos.
500 Cagiva 17 19 NQ Rit NQ 24 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato '-' Dato non disp.

Note modifica

  1. ^ Mario Luppi, Legami di famiglia, Motociclismo d'Epoca 3/2004, pag. 141.
  2. ^ a b Short Interview with Jon Ekerold, su classic-motorrad.de. URL consultato il 13 ottobre 2011.
  3. ^ Storia della Cagiva nel Motomondiale, su motociclismo.it, Sportcom S.r.l., 29 dicembre 2014 (archiviato dall'url originale il 29 dicembre 2014).
  4. ^ (FR) Vincent Glon, Classifica del mondiale Endurance 1983, su racingmemo.free.fr.
  5. ^ (FR) Vincent Glon, La course moto en Famille…, su racingmemo.free.fr.
  6. ^ (FR) Vincent Glon, Classifica dell'europeo Supersport 2001, su racingmemo.free.fr.
  7. ^ (FR) Vincent Glon, Risultati del 1976, su racingmemo.free.fr.
  8. ^ (FR) Vincent Glon, Risultati del 1977, su racingmemo.free.fr.
  9. ^ (FR) Vincent Glon, Risultati del 1978, su racingmemo.free.fr.
  10. ^ (FR) Vincent Glon, Risultati del 1979, su racingmemo.free.fr.
  11. ^ (FR) Vincent Glon, Risultati del 1975, su racingmemo.free.fr.
  12. ^ (FR) Vincent Glon, Risultati del 1976, su racingmemo.free.fr.
  13. ^ (FR) Vincent Glon, Risultati del 1977, su racingmemo.free.fr.
  14. ^ (FR) Vincent Glon, Risultati del 1978, su racingmemo.free.fr.
  15. ^ (FR) Vincent Glon, Risultati del 1979, su racingmemo.free.fr.
  16. ^ (FR) Vincent Glon, Risultati del 1980, su racingmemo.free.fr.
  17. ^ (FR) Vincent Glon, Risultati del 1981, su racingmemo.free.fr.
  18. ^ (FR) Vincent Glon, Risultati del 1976, su racingmemo.free.fr.
  19. ^ Dato non disponibile.
  20. ^ (FR) Vincent Glon, Risultati del 1982, su racingmemo.free.fr.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica