Apri il menu principale

Raymond Roche

pilota motociclistico francese
Raymond Roche
GP Superbike del Mugello 1992 - Polen, Roche e Falappa.jpg
In primo piano: Roche al termine della vittoriosa prima manche del Mugello, valida per il Mondiale Superbike 1992, sul podio tra Polen (a sinistra) e Falappa (a destra); in secondo piano, Di Pillo.
Nazionalità Francia Francia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1976 in classe 250
Stagioni dal 1976 al 1991
Miglior risultato finale
Gare disputate 83
Podi 10
Punti ottenuti 265
Pole position 2
Carriera in Superbike
Esordio 1988
Stagioni dal 1988 al 1992
Mondiali vinti 1
Gare disputate 97
Gare vinte 23
Podi 57
Punti ottenuti 1222
Pole position 9
Giri veloci 25
 

Raymond Roche (Ollioules, 21 febbraio 1957) è un pilota motociclistico francese ritiratosi dalle competizioni.

Campione mondiale Superbike nel 1990, tale titolo ha notevole importanza in quanto è il primo vinto dalla Ducati nella sua storia.

CarrieraModifica

Ha esordito nel motomondiale al GP di Francia del 1976: dopo aver ottenuto il terzo tempo in prova con una Yamaha TZ 250, non riesce ad andare a punti. Per rivedere il pilota francese nel Mondiale bisogna attendere il 1978, quando ottiene anche un terzo posto al GP di Gran Bretagna della 250. Nel 1979 passa in 750, terminando all'8º posto il mondiale e partecipando al Bol d'Or con la Yamaha TZ 750.

 
La Ducati 851 con cui Roche vinse il Mondiale Superbike 1990, esposta presso il Museo Ducati.

Dopo un poco fortunato 1980 alla corte della Yamaha-Sonauto, nel quale ottiene solo un 10º posto a Imatra, nel 1981 si dedica alle gare di durata: con una Kawasaki vince il mondiale Endurance (in coppia con Jean Lafond). Per la stagione '83 Roche acquista una Honda RS500, con cui termina al decimo posto il mondiale della mezzo litro. La sua consacrazione come pilota avviene nel 1984, quando termina al 3º posto in 500, con diversi podi. Per il 1985 il francese firma per il Marlboro Team Agostini con compagno di squadra Eddie Lawson. Con la sua YZR 500 termina il mondiale al settimo posto con un secondo posto in Francia.

Ritornato in Honda per il 1986, firma per la Cagiva nel Motomondiale 1987, con risultati calanti. Nello stesso periodo, tenta il passaggio al neonato mondiale Superbike, partecipando a tre gare del 1988 in sella alla Ducati 851. Il francese resta in Ducati (allora di proprietà Cagiva) fino al 1992, ottenendo l'iride mondiale nel 1990, il primo di una lunga serie per la Casa di Borgo Panigale.

Risultati in garaModifica

MotomondialeModifica

1976 Classe Moto                         Punti Pos.
250 Yamaha Rit NE 0
1977 Classe Moto                           Punti Pos.
350 Yamaha - AN - Rit - Rit - - NE - - - - 0
1978 Classe Moto                           Punti Pos.
250 Yamaha - - NE 6 8 - Rit - Rit 3 8 6 - 26 11º
1978 Classe Moto                           Punti Pos.
350 Yamaha - NE - 9 - - NE - - Rit - 10 - 3 22º
1979 Classe Moto                           Punti Pos.
250 Yamaha - NE Rit NQ - - - - - - - Rit 11 0
1980 Classe Moto                     Punti Pos.
500 Yamaha Rit 11 NE NQ 12 10 14 NE 1 23º
1981 Classe Moto                             Punti Pos.
500 Suzuki NE NP 15 15 Rit NE NE 0
1982 Classe Moto                             Punti Pos.
500 Suzuki Rit 11 10 Rit NE NE 1 28º
1983 Classe Moto                         Punti Pos.
500 Honda 7 Rit 6 7 Rit Rit Rit 9 NP 8 7 22 10º
1984 Classe Moto                         Punti Pos.
500 Honda 2 3 3 6 5 Rit 3 2 3 Rit 2 2 99
1985 Classe Moto                         Punti Pos.
500 Yamaha Rit 5 13 7 10 6 Rit 5 2 6 8 4 50
1986 Classe Moto                         Punti Pos.
500 Honda 6 Rit 7 Rit 7 6 Rit Rit 6 5 5 NE 35
1987 Classe Moto                               Punti Pos.
500 Cagiva 10 Rit Rit 9 Rit 5 Rit Rit Rit Rit Rit Rit 5 15 13º
1988 Classe Moto                               Punti Pos.
500 Cagiva Rit Rit 11 Rit 9 Rit NP Rit 15 Rit 13 20º
1989 Classe Moto                               Punti Pos.
500 Cagiva NP Rit 0
1991 Classe Moto                               Punti Pos.
500 Cagiva NP 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Campionato mondiale SuperbikeModifica

1988 Moto                   Punti Pos.
Ducati Rit NP Rit 26 0
1989 Moto                       Punti Pos.
Ducati Rit Rit 2 Rit 2 Rit 1 1 2 10 3 2 13 18 1 1 Rit 1 4 2 Rit Rit 222
1990 Moto                           Punti Pos.
Ducati 1 1 2 2 2 1 Rit 2 1 1 2 4 8 2 1 6 1 1 3 6 4 3 5 8 2 Rit 391
1991 Moto                           Punti Pos.
Ducati Rit 2 Rit 3 NP NP 3 3 4 2 Rit 3 6 2 1 1 2 1 2 2 2 1 282
1992 Moto                           Punti Pos.
Ducati 7 1 1 2 5 4 Rit 4 2 6 28 3 1 1 1 2 5 8 3 3 Rit 2 Rit 1 3 4 336
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Non disputata/Non valida Non qual./Non part. Squalificato Ritirato

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN316736568 · BNF (FRcb12335294h (data) · WorldCat Identities (EN316736568