Il cacciatore (serie televisiva 2018)

serie televisiva italiana
Il Cacciatore
IlCacciatoreRai.jpg
PaeseItalia
Anno2018 – in produzione
Formatoserie TV
Generebiografico, drammatico, poliziesco
Stagioni2
Episodi20
Durata50 min (episodio)
Lingua originaleitaliano
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreMarcello Izzo, Silvia Ebreul, Alfonso Sabella.
RegiaStefano Lodovichi, Davide Marengo
SoggettoCacciatore di Mafiosi di Alfonso Sabella
Interpreti e personaggi
Casa di produzioneCross Productions, Beta Film GmbH, Rai Fiction
Prima visione
Dal14 marzo 2018
Alin corso
DistributoreRaiPlay
Rai 2

Il cacciatore è una serie televisiva italiana ideata da Marcello Izzo, Silvia Ebreul e Alfonso Sabella diretta da Stefano Lodovichi e Davide Marengo trasmessa su Rai 2 dal 14 marzo 2018. I primi due episodi sono stati resi disponibili in anteprima sul portale RaiPlay l'11 marzo 2018. La seconda stagione è andata in onda dal 19 febbraio al 12 marzo 2020.

La serie è ispirata alla vera storia del magistrato Alfonso Sabella (che nella finzione diventa Saverio Barone), membro del pool antimafia di Palermo dei primi anni novanta, subito dopo le stragi di Capaci e via D'Amelio. Le vicende sono tratte dal suo romanzo autobiografico Cacciatore di mafiosi, edito da Mondadori.

TramaModifica

Le vicende di Saverio Barone, un giovane PM intenzionato a fare carriera, che nei primi anni Novanta diventa il protagonista della "caccia" ai mafiosi nella stagione immediatamente successiva alle stragi di Capaci e Via D'Amelio. Dopo essere riuscito ad arrestare Leoluca Bagarella (prima stagione), dopo una lunga caccia riesce a prendere i fratelli Giovanni ed Enzo Salvatore Brusca (seconda stagione), responsabili della morte di Giovanni Falcone e del piccolo Giuseppe Di Matteo, mettendo nel mirino Bernardo Provenzano.

Personaggi e interpretiModifica

Personaggi principaliModifica

  • Saverio Barone (st. 1-in corso) giovane, testardo e ambizioso, ma anche astuto e leale nuovo Magistrato del pool Antimafia. Si fa coinvolgere dalla sua "caccia" al punto da rimanerne ossessionato. È interpretato da Francesco Montanari ed ispirato alla figura di Alfonso Sabella.
  • Giada Stranzi (st. 1-in corso), fidanzata di Saverio Barone; ha abbandonato una vita tranquilla e un lavoro sicuro a Roma per seguire il compagno. Pur amandolo molto, non sopporta di essere trascurata da lui per la sua missione. È interpretata da Miriam Dalmazio.
  • Carlo Mazza (st. 1-in corso), uno dei magistrati più esperti del pool (lavorò anche con il suo amico Giovanni Falcone, durante il maxi-processo); inizialmente apertamente ostile nei confronti di Barone, col passare del tempo comincerà a rispettarlo, tanto da diventarne un buon amico e una sorta di "fratello maggiore". È interpretato da Francesco Foti.
  • Andrea Elia (st. 1-in corso), pacato e pragmatico nuovo Procuratore Capo di Palermo che arruola Barone nel suo team. Anche se ammira le capacità del suo nuovo PM, spesso mal digerisce le sue continue intemperanze. È interpretato da Roberto Citran e ispirato alla figura di Gian Carlo Caselli.
  • Bonanno (st. 1), capitano dei Carabinieri che collabora con Barone. È interpretato da Nicola Rignanese.
  • Leonardo Zaza (st. 1-in corso), fedele e coraggioso agente di scorta di Barone. È interpretato da Marco Rossetti.
  • Diego Navarra (st.1-in corso), capo della squadra mobile che collabora con la procura all'arresto dei fratelli Brusca. È interpretato da Giorgio Caputo.
  • Leoluca Bagarella (st. 1-in corso), capo indiscusso di Cosa Nostra dopo l'arresto del cognato Totò Riina, è uno spietato e inafferrabile criminale che vuole continuare la guerra senza quartiere allo Stato; tuttavia ama molto la moglie Vincenzina, e soffre dal non riuscire ad avere da lei un figlio. È interpretato da David Coco.
  • Tony Calvaruso (st. 1-in corso), autista e confidente di Leoluca Bagarella, spera di non essere eccessivamente coinvolto in Cosa Nostra senza però rinunciare a guadagnarci. Arrestato subito dopo Bagarella, verrà convinto da Barone a pentirsi indicando il rifugio bunker di Brusca. È interpretato da Paolo Briguglia.
  • Giovanni Brusca (st. 1-in corso), sanguinario Boss mafioso. Soffre la sua condizione da eterno latitante e sogna di costruire una sua tenuta e scalzare Bagarella dal ruolo di unico e vero capo; è colui che rapisce il piccolo Giuseppe Di Matteo. È interpretato da Edoardo Pesce.
  • Enzo Salvatore Brusca (st. 1-in corso), fratello minore di Giovanni Brusca, sembra soffrirne il carisma criminale e la ferocia. È interpretato da Alessio Praticò.
  • Bernardo Provenzano (st. 2 -in corso), uno dei capi di Cosa Nostra che si distacca dalle attività stragiste di Bagarella e Riina. È interpretato da Marcello Mazzarella.
  • Pietro Aglieri (st. 2 -in corso), capo mandamento di Santa Maria di Gesù e alleato di Bernardo Provenzano. È interpretato da Gaetano Bruno.
  • Francesca Lagoglio (st. 2), poliziotta che collabora con Barone. È interpretata da Francesca Inaudi.

Personaggi secondariModifica

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV Italia
Prima stagione 12 2018
Seconda stagione 8 2020

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ Jolanda Ferrara, Storaro, Scarano, Botteri e altre star premiati al Flaiano, su il Centro, 6 luglio 2018. URL consultato il 18 maggio 2019.
  2. ^ CANNESERIES 2018: IL CACCIATORE UNICA SERIE ITALIANA IN CONCORSO, movieplayer.it. URL consultato il 13 marzo 2018.

https://serialfreaks.it/il-cacciatore/il-cacciatore-season-2-storia-di-molte-promesse/

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione