Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: L'Aquila Calcio.

L'Aquila Calcio
Stagione 1999-2000
AllenatoreItalia Aldo Ammazzalorso
PresidenteItalia Gabriele Valentini (fino a maggio 2000)
Italia Michele Passarelli
Serie C2
Coppa Italia Serie CSedicesimi di finale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la società sportiva L'Aquila Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1999-2000.

Indice

StagioneModifica

Per L'Aquila Calcio, la stagione 1999-2000 è stata la 6ª in Serie C2 e la 25ª complessiva nel quarto livello del campionato di calcio italiano. Durante la stagione il club ha inoltre partecipato per la 6ª volta alla Coppa Italia Serie C.

In panchina venne confermato il tecnico Aldo Ammazzalorso ma, rispetto all'anno precedente, l'organico fu rivoluzionato (soprattutto a centrocampo) con innesti importanti per la categoria, tra cui spiccarono quelli di Bellè (arrivato in novembre), Lanotte e Tatomir. I rossoblù si misero subito in luce in Coppa Italia vincendo in sequenza con Teramo, Giulianova, Sora e Lodigiani e chiudendo il proprio il girone a punteggio pieno; nei sedicesimi si ritrovarono ancora abbinati con la Lodigiani e uscirono sconfitti dal doppio incontro.

Per la formazione abruzzese, tuttavia, le soddisfazioni maggiori arrivarono dal campionato. Già alla 5ª giornata, infatti, L'Aquila conquistò la zona play-off senza più lasciarla per il prosieguo della stagione, dando vita a un appassionante duello per il 2º posto (la capolista Messina apparve irraggiungibile sin dalle prime giornate) con Fasano prima e Foggia poi[1]. Alla 31ª giornata, vincendo 3-0 proprio con i rivali pugliesi, i rossoblù agganciarono il Foggia e, la giornata successiva, lo superarono consolidando così la 2ª piazza. Negli ultimi due turni L'Aquila si limitò a resistere all'avanzata dell'Acireale che, pur eguagliando nel punteggio i rossoblù, dovette accontentarsi del 3º posto in virtù della differenza reti[2].

Mentre in sede societaria si ufficializzava il passaggio di consegne dal presidente uscente Gabriele Valentini all'imprenditore calabrese Michele Passarelli, L'Aquila andò a giocarsi la semifinale sul campo del Fasano vincendo 3-1 e, una settimana dopo, bissò il punteggio nella gara di ritorno allo stadio Tommaso Fattori qualificandosi per la finale con l'Acireale. Sul neutro di Avellino, forte di due risultati su tre e sospinta da oltre 4.000 tifosi giunti dall'Abruzzo, L'Aquila riuscì stoicamente a contenere gli attacchi dei siciliani per 120 minuti; eroe dell'incontro fu il portiere rossoblù Sansonetti che parò anche un rigore[3]. Al termine della gara lo 0-0 (il terzo su tre incontri con i granata in quella stagione) premiò L'Aquila in virtù del miglior piazzamento in classifica. I rossoblù conquistarono così la seconda promozione in tre anni, la prima della loro storia in Serie C1.

RosaModifica

N. Ruolo Giocatore
  P Daniele Corsi [4]
  P Alessio Recchi
  P Gianni Marco Sansonetti
  D Alessandro Cagnale
  D Salvatore Colletto
  D Massimo De Amicis
  D Marco Lantieri [5]
  D Raffaele Perna
  D Gianluca Scopel
  D Michele Scotti Di Uccio
  C Luca Amelii
  C Stefano Bellè [5]
N. Ruolo Giocatore
  C Enrico Bove
  C Antonello Cicchetti
  C Daniele Cinelli
  C Nicola Di Criscio
  C Carmelo Formisano
  C Vincenzo Lanotte
  C Alessandro Tatomir [5]
  A Aldo Di Corcia
  A Stefano Santini
  A Simone Siligardi [4]
  A Giulio Spader
  A Jonathan Vidallé
 
La formazione della finale play-off contro l'Acireale.
Perna
Cagnale
Scotti
De Amicis
Tatomir
Cinelli
Lanotte
Di Corcia

RisultatiModifica

Serie C2Modifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie C2 1999-2000.

Girone di andataModifica

Acireale
5 settembre 1999
1ª giornata
Acireale  0 – 0  L'AquilaStadio Tupparello

L'Aquila
12 settembre 1999
2ª giornata
L'Aquila  1 – 0  CastrovillariStadio Tommaso Fattori

Nardò
19 settembre 1999
3ª giornata
Nardò  2 – 0  L'AquilaStadio comunale Giovanni Paolo II

L'Aquila
26 settembre 1999
4ª giornata
L'Aquila  0 – 0  MessinaStadio Tommaso Fattori

Tricase
3 ottobre 1999
5ª giornata
Tricase  0 – 1  L'AquilaStadio San Vito

L'Aquila
10 ottobre 1999
6ª giornata
L'Aquila  1 – 0  GiuglianoStadio Tommaso Fattori

L'Aquila
10 ottobre 1999
7ª giornata
L'Aquila  1 – 1  LancianoStadio Tommaso Fattori

Catanzaro
24 ottobre 1999
8ª giornata
Catanzaro  0 – 3  L'AquilaStadio Nicola Ceravolo

L'Aquila
10 ottobre 1999
9ª giornata
L'Aquila  1 – 0  Juveterranova GelaStadio Tommaso Fattori

Chieti
7 novembre 1999
10ª giornata
Chieti  0 – 1  L'AquilaStadio Guido Angelini

L'Aquila
14 novembre 1999
11ª giornata
L'Aquila  1 – 1  TrapaniStadio Tommaso Fattori

Torre del Greco
21 novembre 1999
12ª giornata
Turris  0 – 0  L'AquilaStadio Amerigo Liguori

L'Aquila
28 novembre 1999
13ª giornata
L'Aquila  1 – 0  CaveseStadio Tommaso Fattori

Foggia
5 dicembre 1999
14ª giornata
Foggia  2 – 0  L'AquilaStadio Pino Zaccheria

Battipaglia
11 dicembre 1999
15ª giornata
Battipagliese  2 – 3  L'AquilaStadio Luigi Pastena

L'Aquila
19 dicembre 1999
16ª giornata
L'Aquila  0 – 0  FasanoStadio Tommaso Fattori

Sant'Anastasia
23 dicembre 1999
17ª giornata
Sant'Anastasia  1 – 1  L'AquilaStadio comunale

Girone di ritornoModifica

L'Aquila
6 gennaio 2000
18ª giornata
L'Aquila  0 – 0  AcirealeStadio Tommaso Fattori

Castrovillari
9 gennaio 2000
19ª giornata
Castrovillari  2 – 3  L'AquilaStadio Mimmo Rende

L'Aquila
16 gennaio 2000
20ª giornata
L'Aquila  2 – 1  NardòStadio Tommaso Fattori

Messina
23 gennaio 2000
21ª giornata
Messina  1 – 0  L'AquilaStadio Giovanni Celeste

L'Aquila
6 febbraio 2000
22ª giornata
L'Aquila  2 – 1  TricaseStadio Tommaso Fattori

Giugliano in Campania
13 febbraio 2000
23ª giornata
Giugliano  3 – 1  L'AquilaStadio Alberto De Cristofaro

Lanciano
20 febbraio 2000
24ª giornata
Lanciano  0 – 0  L'AquilaStadio Cinque Pini

L'Aquila
27 febbraio 2000
25ª giornata
L'Aquila  1 – 0  CatanzaroStadio Tommaso Fattori

Gela
12 marzo 2000
26ª giornata
L'Aquila  1 – 1  Juveterranova GelaStadio Vincenzo Presti

L'Aquila
19 marzo 2000
27ª giornata
L'Aquila  1 – 3  ChietiStadio Tommaso Fattori

Trapani
26 marzo 2000
28ª giornata
Trapani  0 – 0  L'AquilaStadio Polisportivo Provinciale

L'Aquila
9 aprile 2000
29ª giornata
L'Aquila  4 – 1  TurrisStadio Tommaso Fattori

Cava de' Tirreni
16 aprile 2000
30ª giornata
Cavese  1 – 0  L'AquilaStadio Simonetta Lamberti

L'Aquila
22 aprile 2000
31ª giornata
L'Aquila  3 – 0  FoggiaStadio Tommaso Fattori

L'Aquila
30 aprile 2000
32ª giornata
L'Aquila  1 – 0  BattipaglieseStadio Tommaso Fattori

Fasano
7 maggio 2000
33ª giornata
Fasano  2 – 2  L'AquilaStadio Vito Curlo

L'Aquila
14 maggio 2000
34ª giornata
L'Aquila  0 – 0  Sant'AnastasiaStadio Tommaso Fattori

Play-offModifica

Fasano
28 maggio 2000
Semifinale (andata)
Fasano  1 – 3  L'AquilaStadio Vito Curlo

L'Aquila
4 giugno 2000
Semifinale (ritorno)
L'Aquila  3 – 1  FasanoStadio Tommaso Fattori

Avellino
11 giugno 2000
Finale
L'Aquila  0 – 0
(d.t.s.)
  AcirealeStadio Partenio

Coppa Italia Serie CModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie C 1999-2000.

Fase eliminatoria a gironiModifica

Teramo
22 agosto 1999
1ª giornata
Teramo  0 – 1  L'AquilaStadio comunale di Teramo

Giulianova
29 agosto 1999
2ª giornata
Giulianova  0 – 2  L'AquilaStadio Rubens Fadini

L'Aquila
1º settembre 1999
3ª giornata
L'Aquila  1 – 0  SoraStadio Tommaso Fattori

L'Aquila
15 settembre 1999
4ª giornata
L'Aquila  2 – 1  LodigianiStadio Tommaso Fattori

Fase a eliminazione direttaModifica

Roma
13 ottobre 1999
Sedicesimi di finale (andata)
Lodigiani  2 – 0  L'AquilaStadio Flaminio

L'Aquila
27 ottobre 1999
Sedicesimi di finale (ritorno)
L'Aquila  3 – 2  LodigianiStadio Tommaso Fattori

StatisticheModifica

Statistiche di squadraModifica

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
  Serie C2 58 17 10 6 1 20 8 17 5 7 5 15 17 34 15 13 6 35 25 +10
  Play-off - 1 1 0 0 3 1 2 1 1 0 3 1 3 2 1 0 6 2 +4
  Coppa Italia Serie C - 3 3 0 0 6 3 3 2 0 1 3 2 6 5 0 1 9 5 +4
Totale - 21 14 6 1 29 12 22 8 8 6 21 20 43 22 14 7 50 32 +18

NoteModifica

  1. ^ Classifica in divenire 1999-2000, su digilander.libero.it.
  2. ^ Gli scontri diretti, infatti, si erano conclusi entrambi 0-0 e a risultare decisivi furono i 2 gol di scarto in più segnati dagli abruzzesi.
  3. ^ L'Aquila Calcio, Anni '90, su laquilacalcio.com (archiviato dall'url originale il 20 giugno 2012).
  4. ^ a b Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  5. ^ a b c Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio