Apri il menu principale

La mia vita con John F. Donovan

film del 2018 diretto da Xavier Dolan
La mia vita con John F. Donovan
John f donovan.jpg
Kit Harington in una scena del film
Titolo originaleThe Death and Life of John F. Donovan
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneCanada, Regno Unito
Anno2018
Durata127 min
Rapporto2,20:1
Generedrammatico
RegiaXavier Dolan
SoggettoXavier Dolan
SceneggiaturaXavier Dolan, Jacob Tierney
ProduttoreLyse Lafontaine, Nancy Grant, Xavier Dolan, Michel Merkt
Produttore esecutivoJoe Iacono, Patrick Roy, Anick Poirier, Nathanaël Karmitz, Elisha Karmitz
Casa di produzioneLyla Films, Sons Of Manual, Warp Films
Distribuzione in italianoLucky Red
FotografiaAndré Turpin
MontaggioXavier Dolan, Mathieu Denis
MusicheGabriel Yared
ScenografiaPascale Deschênes, Colombe Raby
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

La mia vita con John F. Donovan (The Death and Life of John F. Donovan) è un film del 2018 scritto e diretto da Xavier Dolan al suo primo film in lingua inglese.

Fanno parte del cast principale Kit Harington, Natalie Portman, Jacob Tremblay, Susan Sarandon, Kathy Bates, Ben Schnetzer, Thandie Newton e Amara Karan.

TramaModifica

Rupert Turner è sempre stato un grande fan di John F. Donovan, star del cinema e della televisione, morto solo e in disgrazia dopo una serie di scandali che lo hanno coinvolto. Dopo la sua morte, Rupert racconta, in un'intervista con la giornalista Audrey Newhouse, la sua amicizia epistolare con l'attore durata cinque anni e iniziata quando aveva undici anni. Attraverso le loro lettere Rupert racconta la sua vita tormentata, tra i compromessi con la fama e pregiudizi che hanno ostacolato la sua breve vita.

ProduzioneModifica

A dicembre 2014 è stato annunciato che Kit Harington e Jessica Chastain avrebbero recitato nel film The Death and Life of John F. Donovan diretto da Xavier Dolan, su una sceneggiatura scritta da Dolan assieme a Jacob Tierney.[1] Nello stesso mese, è stata annunciata la partecipazione di Susan Sarandon e Kathy Bates al cast del film. Sarandon interpreterà il ruolo della madre di Donovan, mentre Bates interpreterà il ruolo della sua manager.[2]

Nel novembre 2015 è stato annunciato che la cantante Adele era in trattative per apparire in un cameo.[3] Nel febbraio 2016, Natalie Portman, Nicholas Hoult e Thandie Newton si sono uniti al cast.[4] A luglio 2016, è stato annunciato che Ben Schnetzer si è unito al cast del film, in sostituzione di Nicholas Hoult.[5]

La lavorazione del film è iniziata il 9 luglio 2016 a Montréal.[6] A febbraio 2017 la produzione è ripresa a Montréal, prima di essere completata nella primavera del 2017 a Londra e a Praga.

Durante la fase di post-produzione il personaggio interpretato da Jessica Chastain è stato tagliato dal montaggio finale del film. Dolan ha dichiarato attraverso Instagram che la difficile decisione è stata puramente di carattere editoriale e narrativo.[7]

DistribuzioneModifica

Dolan era stato invitato a presentare in anteprima il suo film al Festival di Cannes 2018, ma il regista non era ancora contento del risultato finale e ha preferito posticipare la presentazione ad un festival autunnale.[8] Il film è stato presentato in anteprima mondiale al Toronto International Film Festival il 10 settembre 2018.[9] L'uscita nelle sale italiane era prevista per il 7 marzo 2019, tuttavia la Lucky Red ha ritenuto più opportuno programmare il film I villeggianti di Valeria Bruni Tedeschi per quella stessa settimana, motivo per cui l'uscita è stata rimandata al 27 giugno dello stesso anno.

AccoglienzaModifica

IncassiModifica

Il film si è rivelato un insuccesso commerciale: infatti ha incassato globalmente 2.6 milioni di dollari a fronte di un budget di produzione superiore ai 35 milioni di dollari. [10][11]

CriticaModifica

Il film è stato accolto molto negativamente dalla critica in seguito alla sua presentazione al Toronto International Film Festival. Sul sito Rotten Tomatoes ottiene il 18% delle recensioni professionali positive, basato su 17 critiche, mentre su Metacritic ottiene un punteggio di 28 su 100.[12][13]

Per quanto riguarda la critica nord-americana, IndieWire ha etichettato il film come "il peggiore" della carriera di Dolan, oltre ad aver definito la sceneggiatura "da soap-opera" e "mal costruita".[14] The Guardian ha dato al film un punteggio di una stella su cinque, giudicandolo un "pasticcio confuso".[15] RogertEbert.com ha criticato le scelte musicali di Dolan e ha contestato i "grandi difetti" del film ma ha elogiato la performance di Jacob Tremblay.[16] The Hollywood Reporter ha descritto il cast come "impressionante" ma ha bollato il film come "uno psicodramma immaturo, impacciato e troppo lungo".[17] Su una nota molto più positiva è la recensione di Screen International che definisce il film "un ritorno in un territorio familiare per Dolan ma è bello riaccoglierlo a casa".[18]

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) ‘Game Of Thrones’ Star Joins Jessica Chastain In Xavier Dolan Celebrity Satire, deadline.com. URL consultato il 9 settembre 2018.
  2. ^ (EN) Susan Sarandon and Kathy Bates Board 'Mommy' Director's First English-Language Project (Exclusive), hollywoodreporter.com. URL consultato il 9 settembre 2018.
  3. ^ (EN) Adele In Talks To Take Cameo In Xavier Dolan’s ‘The Death And Life Of John F. Donovan’, deadline.com. URL consultato il 9 settembre 2018.
  4. ^ (EN) Natalie Portman, Nicholas Hoult & Thandie Newton Board Xavier Dolan’s ‘The Death And Life Of John F. Donovan’ – Berlin, deadline.com. URL consultato il 9 settembre 2018.
  5. ^ (EN) ‘The Death and Life of John F. Donovan’: Ben Schnetzer Replaces Nicholas Hoult In Xavier Dolan’s Next, indiewire.com. URL consultato il 9 settembre 2018.
  6. ^ (EN) Xavier Dolan’s The Death and Life of John F. Donovan begins filming, comingsoon.net. URL consultato il 9 settembre 2018.
  7. ^ La Mia Vita con John F. Donovan, Xavier Dolan annuncia che Jessica Chastain è stata tagliata dal film, badtaste.it. URL consultato il 9 settembre 2018.
  8. ^ (FR) Xavier Dolan, privé de Cannes?, ledevoir.com. URL consultato il 9 settembre 2018.
  9. ^ (EN) Erik Pederson, ‘The Death And Life Of John F. Donovan’ World Premiere Set For Toronto, deadline.com. URL consultato il 9 settembre 2018.
  10. ^ The Death and Life of John F. Donovan, su www.boxofficemojo.com. URL consultato il 7 giugno 2019.
  11. ^ (FR) Zone Arts- ICI.Radio-Canada.ca, The Death and Life of John F. Donovan : le faux pas de Xavier Dolan | Festival international du film de Toronto 2018, su Radio-Canada.ca. URL consultato il 7 giugno 2019.
  12. ^ (EN) The Death and Life of John F. Donovan (2018). URL consultato il 7 giugno 2019.
  13. ^ The Death and Life of John F. Donovan. URL consultato il 7 giugno 2019.
  14. ^ (EN) Eric Kohn, Eric Kohn, ‘The Death and Life of John F. Donovan’ Review: Xavier Dolan’s Worst Movie Stars Kit Harington as a Depressed TV Star, su IndieWire, 11 settembre 2018. URL consultato il 7 giugno 2019.
  15. ^ (EN) Benjamin Lee, The Death and Life of John F. Donovan review – Xavier Dolan's wild misfire, in The Guardian, 11 settembre 2018. URL consultato il 7 giugno 2019.
  16. ^ (EN) Brian Tallerico, TIFF 2018: The Death and Life of John F. Donovan, Vox Lux | Festivals & Awards | Roger Ebert, su www.rogerebert.com. URL consultato il 7 giugno 2019.
  17. ^ (EN) 'The Death and Life of John F. Donovan': Film Review | TIFF 2018, su The Hollywood Reporter. URL consultato il 7 giugno 2019.
  18. ^ (EN) Allan Hunter2018-09-11T10:09:00+01:00, 'The Death And Life Of John F. Donovan' - Toronto Review, su Screen. URL consultato il 7 giugno 2019.

Collegamenti esterniModifica