Apri il menu principale
Lukas Pöstlberger
Quaregnon - Le Samyn des Dames & Le Samyn, 2 mars 2016, départ (D065).JPG
Pöstlberger al Le Samyn 2016
Nazionalità Austria Austria
Altezza 182 cm
Peso 70 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Squadra Bora
Carriera
Squadre di club
2011-2012 RC ARBÖ Wels
2013 Gourmetfein-Simplon
2014-2015 Tirol Cycling Team
2015 Bora stagista
2016-Bora
Nazionale
2015-Austria Austria
Statistiche aggiornate al 25 luglio 2019

Lukas Pöstlberger (Vöcklabruck, 10 gennaio 1992) è un ciclista su strada austriaco che corre per il team Bora-Hansgrohe. Professionista dal 2016, ha vinto la prima tappa del Giro d'Italia 2017.

Indice

CarrieraModifica

Tra gli Juniores vince il campionato nazionale di ciclocross nel 2009. Passato tra gli Under-23/Elite nel 2011 con il team Continental RC ARBÖ Gourmetfein Wels, nel 2012 è campione austriaco su strada e vincitore di una tappa al prestigioso Tour de l'Avenir. Nel 2013 vince il Grand Prix Kranj, e l'anno dopo, con la maglia del Tirol Cycling Team, il Tour Bohemia.

Nel 2015 fa suoi il prologo all'Istrian Spring Trophy, la classifica generale dell'An Post Rás e una tappa all'Giro d'Austria; questi risultati gli valgono il passaggio come stagista, per gli ultimi mesi del 2015, nel team Professional Bora-Argon 18, e la conferma in squadra nel 2016 come corridore professionista. Al primo anno da pro vince una tappa all'Oberösterreichrundfahrt e debutta in alcune gare del calendario World Tour, tra cui Giro delle Fiandre e Cyclassics Hamburg.

Nel 2017, con la rinnovata squadra World Tour Bora-Hansgrohe, partecipa a diverse classiche di primavera e si piazza quinto all'E3 Harelbeke. In maggio prende il via al 100º Giro d'Italia (suo primo grande giro) vincendo a sorpresa la prima tappa a Olbia con un allungo all'ultimo chilometro; grazie alla vittoria veste la maglia rosa [1] (è il primo austriaco a riuscirci nella storia del Giro), perdendo comunque il primato già l'indomani a favore di André Greipel. Entra nella fuga di giornata alla 6ª tappa, piazzandosi terzo sul traguardo posto sullo strappo di Terme Luigiane a 12" dal vincitore Silvan Dillier.

PalmarèsModifica

  • 2011 (RC ARBÖ Gourmetfein Wels, una vittoria)
1ª tappa Sibiu Cycling Tour
  • 2012 (RC ARBÖ Gourmetfein Wels, due vittorie)
Campionati austriaci, Prova in linea
3ª tappa Tour de l'Avenir (Pont-d'Ain > Annemasse)
  • 2013 (Team Gourmetfein-Simplon, una vittoria)
Grand Prix Kranj
  • 2014 (Tirol Cycling Team, una vittoria)
Tour Bohemia
  • 2015 (Tirol Cycling Team, tre vittorie)
Prologo Istrian Spring Trophy (Umago, cronometro)
Classifica generale An Post Rás
7ª tappa Giro d'Austria (Kitzbühel > Innsbruck)
  • 2016 (Bora-Argon 18, una vittoria)
4ª tappa Oberösterreichrundfahrt (Traun > Windischgarsten)
  • 2017 (Bora-Hansgrohe, una vittoria)
1ª tappa Giro d'Italia (Alghero > Olbia)

Altri successiModifica

Classifica giovani Sibiu Cycling Tour
Classifica scalatori Oberösterreichrundfahrt

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

2018: 132º
2019: non partito (18ª tappa)
2018: non partito (19ª tappa)

Classiche monumentoModifica

2016: ritirato
2017: ritirato
2019: 74º

Competizioni mondialiModifica

Toscana 2013 - Cronometro Under-23: 61º
Toscana 2013 - In linea Under-23: ritirato
Ponferrada 2014 - Cronometro Under-23: 11º
Ponferrada 2014 - In linea Under-23: 93º
Richmond 2015 - Cronometro Elite: 48º
Richmond 2015 - In linea Elite: ritirato
Bergen 2017 - Cronosquadre: 10º
Bergen 2017 - Cronometro Elite: 46º
Bergen 2017 - In linea Elite: 22º
Innsbruck 2018 - Cronosquadre: 8º
Innsbruck 2018 - In linea Elite: ritirato

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica