Norifumi Abe

pilota motociclistico giapponese
(Reindirizzamento da Norick Abe)
Norifumi Abe
Norick Abe 1996 JapanGP.JPG
Abe al GP del Giappone 1996
Nazionalità Giappone Giappone
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1994 in classe 500
Stagioni dal 1994 al 2004
Scuderie 1995 e 1996 - Team Roberts
1997 e 1998 - Team Rainey
1999 al 2002 - d'Antín
2003 e 2004 - Tech 3
Miglior risultato finale
Gare disputate 145
Gare vinte 3
Podi 17
Punti ottenuti 1157
Giri veloci 1
Carriera in Superbike
Esordio 2005
Stagioni 2005 e 2006
Scuderie 2005 e 2006 - Yamaha France
Miglior risultato finale 13º
Gare disputate 47
Punti ottenuti 235
 

Norifumi Abe ((典史阿部・のりふみ あべ); Tokyo, 7 settembre 1975Kawasaki, 7 ottobre 2007) è stato un pilota motociclistico giapponese.

Conosciuto con il soprannome Norick ha diviso la sua attività tra il motomondiale ed il campionato mondiale Superbike utilizzando soprattutto moto della casa nipponica Yamaha.

BiografiaModifica

Figlio di Mitsuo Abe, pilota di auto da corsa, cominciò la sua carriera giovanissimo, a 11 anni, nei campionati minibike e motocross. A 15 anni iniziò a correre in pista, correndo anche in USA.

Nel 1992 iniziò a gareggiare nel campionato nazionale National A all'interno della categoria classe 250. Nel 1993 passò al All Japan Road Race Championship dove vinse subito il campionato classe 500, diventandone il più giovane vincitore.

Nel 1994, all'età di soli 18 anni, si iscrisse come wild card per disputare il Gran Premio del Giappone della classe 500. L'esordio del giovane pilota sorprese tutti: in qualifica si piazzò al 7º posto, e durante la gara combatté accanitamente per la vittoria con i veterani Doohan e Schwantz, finché scivolò a 2 giri dalla fine.

Kenny Roberts lo vide correre e ne rimase così impressionato che gli offrì un posto nel suo team, permettendogli di disputare altre due gare quell'anno. Abe non tradì le aspettative, ottenendo due ottimi sesti posti, e per questo Roberts gli propose un contratto di due stagioni, sempre all'interno della classe 500.

Nel 1995 si piazzò al nono posto finale, ottenendo il primo podio della sua carriera in Brasile. Nel 1996 si classificò 5º assoluto in campionato, ottenendo tra l'altro la prima vittoria in carriera in Giappone.

Nel 1997 passò allo Yamaha Team Rainey, di proprietà del suo ex compagno di squadra Wayne Rainey. L'annata non fu molto positiva per Abe, che conquistò il settimo posto finale ma un solo podio, un terzo posto in Australia. L'anno successivo andò meglio, con un sesto posto in campionato e tre podi (un secondo posto a Madrid e due terzi posti a Donington e in Catalogna).

Nel 1999 passò al team D'Antin, confermando il sesto posto finale. Conquistò inoltre tre terzi posti e la vittoria in Brasile. L'anno successivo riuscì ad arrivare due volte secondo e ad ottenere la vittoria a Suzuka, ma in classifica termina ottavo.

La stagione 2001 vide Abe concludere al 6º posto finale (pari punti con Carlos Checa), ma riuscì a finire sul podio solo a Jerez, ottenendo un secondo posto, dopo aver lottato tutta la gara per la vittoria con il futuro vincitore del mondiale, Valentino Rossi.

Nel 2002, con l'abbandono della classe 500 e la nascita della MotoGP, Abe conquistò un buon 6º posto finale, senza tuttavia mai finire sul podio. Nel 2003 lasciò il team D'Antin e divenne un collaudatore, correndo solo occasionalmente per la Yamaha, come wild card o in sostituzione dell'infortunato Marco Melandri. Corse in tutto cinque gare, ottenendo come miglior risultato un anonimo ottavo posto in Sudafrica.

Nel 2004 venne ingaggiato dal team Yamaha Tech 3, tornando ad essere un pilota titolare. Tuttavia l'annata si concluse con un deludente 13° posto in classifica, e il miglior risultato fu un 7° posto al Mugello. Al termine della stagione Abe annunciò il suo addio al motomondiale, dichiarando che avrebbe corso in Superbike.

Corse due anni, nel 2005 e nel 2006, ottenendo in entrambi i casi il 13° posto in classifica generale, senza ottenere nessun podio.

Nel 2007 corse l'All Japan Superbike Championship sempre su Yamaha YZF-R1, ottenendo 97 punti e l'ottavo posto finale in classifica, con un 3º posto a Tsukuba come miglior piazzamento.[1]

Il 7 ottobre 2007 è rimasto incolpevole vittima di un camionista che ha fatto un'inversione a "U" su una strada a 4 corsie nei pressi della città di Kawasaki, tagliandogli la strada e impedendogli qualsiasi manovra per evitare la collisione che lo ha ucciso[2].

La scomparsa di Abe scosse particolarmente il mondo delle moto, in quanto era un pilota molto amato dagli appassionati delle due ruote.

Valentino Rossi è stato un suo dichiarato fan (in un'intervista dichiarò che Abe fu l'unico pilota a cui avesse mai chiesto un autografo), a tal punto da essere noto, nei suoi primi anni di carriera, con il soprannome di "Rossifumi". A lui ha dedicato la vittoria del Campionato MotoGP 2008 (ottavo titolo mondiale in carriera) dopo la gara in Giappone, dove ha corso con un adesivo sul casco ricordando il suo nome.

Risultati in garaModifica

MotomondialeModifica

1994 Classe Moto                             Punti Pos.
500 Honda e Yamaha Rit 6 6 20 17º
1995 Classe Moto                           Punti Pos.
500 Yamaha 9 Rit 9 4 8 6 6 Rit 18 Rit 3 6 Rit 81
1996 Classe Moto                               Punti Pos.
500 Yamaha 8 9 1 Rit 11 4 6 6 3 3 11 5 10 3 Rit 148
1997 Classe Moto                               Punti Pos.
500 Yamaha 8 7 7 7 9 7 10 7 Rit 5 9 5 12 5 3 126
1998 Classe Moto                             Punti Pos.
500 Yamaha 14 Rit 6 6 7 2 Rit 3 Rit 5 6 3 5 4 128
1999 Classe Moto                                 Punti Pos.
500 Yamaha Rit 3 5 6 Rit Rit 6 6 3 Rit 11 6 16 9 1 3 136
2000 Classe Moto                                 Punti Pos.
500 Yamaha 7 17 1 Rit 2 5 2 10 6 11 Rit 9 Rit 4 5 6 147
2001 Classe Moto                                 Punti Pos.
500 Yamaha 4 5 2 4 9 6 Rit Rit 4 4 Rit 8 4 13 13 6 137
2002 Classe Moto                                 Punti Pos.
MotoGP Yamaha 5 7 6 4 7 16 9 4 6 8 7 6 8 10 NP 10 129
2003 Classe Moto                                 Punti Pos.
MotoGP Yamaha 11 8 11 10 9 31 16º
2004 Classe Moto                                 Punti Pos.
MotoGP Yamaha 9 11 Rit 7 9 11 8 Rit Rit 8 10 Rit 7 12 17 10 74 13º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

Campionato mondiale SuperbikeModifica

2005 Moto                         Punti Pos.
Yamaha 10 7 6 8 Rit 5 10 12 Rit 8 Rit 15 9 4 11 Rit Rit 9 9 8 Rit AN 10 9 123 13º
2006 Moto                         Punti Pos.
Yamaha 11 11 17 12 4 4 Rit 16 10 11 10 13 9 12 13 13 5 Rit 16 11 9 11 13 12 112 13º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

NoteModifica

  1. ^ Moto Racing JAPAN: MFJ Road Race 2007 Point Standings, su www.motoracing-japan.com. URL consultato il 23 settembre 2015.
  2. ^ (EN) Articolo su japannewsreview Archiviato il 25 agosto 2013 in Internet Archive.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica