Apri il menu principale
Porto Ceresio
comune
Porto Ceresio – Stemma
Porto Ceresio – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Varese-Stemma.png Varese
Amministrazione
SindacoJenny Santi (lista civica Insieme si può) dal 05-06-2016
Territorio
Coordinate45°54′N 8°54′E / 45.9°N 8.9°E45.9; 8.9 (Porto Ceresio)Coordinate: 45°54′N 8°54′E / 45.9°N 8.9°E45.9; 8.9 (Porto Ceresio)
Altitudine280 m s.l.m.
Superficie5,34 km²
Abitanti2 943[1] (31-3-2018)
Densità551,12 ab./km²
FrazioniAlbero di Sella, Cà del Monte, Case Moro, Monte Casolo, Monte Grumello, Poncia, Ronco Falcione, Selva Piana
Comuni confinantiBesano, Brusimpiano, Brusino Arsizio (CH-TI), Cuasso al Monte, Mendrisio (CH-TI), Morcote (CH-TI)
Altre informazioni
Cod. postale21050
Prefisso0332
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT012113
Cod. catastaleG906
TargaVA
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climaticazona E, 2 512 GG[2]
Nome abitantiportoceresini
Patronosant'Ambrogio
Giorno festivo7 dicembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Porto Ceresio
Porto Ceresio
Porto Ceresio – Mappa
Posizione del comune di Porto Ceresio nella provincia di Varese
Sito istituzionale

Porto Ceresio (Pòrt Cerési in dialetto varesotto, e semplicemente Porto fino al 1863), è un comune italiano di 2.943 abitanti della provincia di Varese in Lombardia.

Posto sul lago Ceresio, o Lago di Lugano, il comune ha una superficie di 4,8 chilometri quadrati per una densità abitativa di 639,17 abitanti per chilometro quadrato. Sorge a 280 metri sopra il livello del mare.

Indice

Geografia fisicaModifica

Il territorio del comune risulta compreso tra i 210 e i 955 metri sul livello del mare. L'escursione altimetrica complessiva risulta essere pari a 745 metri.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[3]

 

Il comune di Porto Ceresio ha fatto registrare nel censimento del 1991 una popolazione pari a 2.959 abitanti. Nel censimento del 2001 ha fatto registrare una popolazione pari a 3.068 abitanti, mostrando quindi nel decennio 1991 - 2001 una variazione percentuale di abitanti pari al 3,68%.

Gli abitanti sono distribuiti in 1.209 nuclei familiari con una media per nucleo familiare di 2,54 componenti.

EconomiaModifica

Risultano insistere sul territorio del comune 38 attività industriali con 107 addetti pari al 18,01% della forza lavoro occupata, 46 attività di servizio con 114 addetti pari al 7,74% della forza lavoro occupata, altre 65 attività di servizio con 299 addetti pari al 19,19% della forza lavoro occupata e 9 attività amministrative con 147 addetti pari al 10,94% della forza lavoro occupata.

Risultano occupati complessivamente 594 individui, pari al 19,36% del numero complessivo di abitanti del comune.[senza fonte]

Infrastrutture e trasportiModifica

Dal 1894 la stazione di Porto Ceresio è capolinea settentrionale della ferrovia Varese-Porto Ceresio, originariamente gestita dalla Rete Mediterranea, poi passata in gestione alle Ferrovie dello Stato e quindi a RFI. Dal 2009 al 2018 la ferrovia è rimasta interrotta per lavori, e i treni sono stati sostituiti da autobus.

Il comune è inoltre servito dalla Strada statale 344 di Porto Ceresio e dai battelli della navigazione pubblica sul lago di Lugano.

AmministrazioneModifica

Il comune di Besano fu annesso a Porto Ceresio sia in età napoleonica che in età fascista.

GemellaggiModifica

SportModifica

La squadra di calcio del paese si chiama Ceresium Bisustum, dopo la fusione avvenuta con la squadra di Bisuschio; questa società grazie al presidente Franco Fraquelli è riuscita ad arrivare in Prima Categoria.

Importante crescita sta avendo l'attività sul lago della Canottieri Porto Ceresio. Svolgendo attività di canottaggio a sedile fisso la Canottieri Porto Ceresio vanta un importante settore giovanile incentivato da iniziative collaterali a questo Sport.

NoteModifica

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 marzo 2018.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica


Controllo di autoritàVIAF (EN134768434 · WorldCat Identities (EN134768434
  Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia