Ruslan Nigmatullin

calciatore russo
Ruslan Nigmatullin
Ruslan Nigmatullin.jpg
Nazionalità Russia Russia
Altezza 188 cm
Peso 79 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 3 novembre 2009
Carriera
Giovanili
1993-1994Rubin Kazan'
Squadre di club1
1992-1994KAMAZ20 (-?)
1995-1997Spartak Mosca27 (-?)
1998-2001Lokomotiv Mosca115 (-?)
2002Verona1 (-3)
2002CSKA Mosca14 (-?)
2003Salernitana14 (-22)
2003-2004Lokomotiv Mosca1 (-?)
2004-2005Terek Groznyj19 (-?)
2008SKA Rostov15 (-?)
2009Lokomotiv-2 Mosca8 (-?)
2009Maccabi Ahi Nazaret20 (-?)
Nazionale
2000-2002Russia Russia24 (-18)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 gennaio 2010

Ruslan Karimovič Nigmatullin (in russo: Руслан Каримович Нигматуллин?; Kazan', 7 ottobre 1974) è un ex calciatore russo.

CarrieraModifica

ClubModifica

Eletto miglior giocatore russo per diversi anni, in Italia non ha trovato molto spazio con le maglie di Verona e Salernitana.[1]

È stato coinvolto nello scandalo del calcio italiano del 2006. Il portiere ha dichiarato, ai giudici della procura di Roma, di aver ricevuto pressioni affinché firmasse la sua procura in favore della Gea World.[2]

Nel 2008 ritorna al calcio giocato, trovando ingaggio nella seconda divisione Russa nello SKA Rostov-sul-Don, contribuendo in maniera fondamentale alla salvezza della seconda squadra di Rostov. Tuttavia la squadra fallì e così firmò un contratto con la seconda squadra della Lokomotiv Mosca. Inizia la stagione 2009-2010 nella squadra israeliana del Maccabi Ahi Nazareth, ma il 3 novembre 2009 annuncia il suo secondo e definitivo ritiro dal calcio giocato.[3]

NazionaleModifica

Ha esordito con la Nazionale russa il 26 aprile 2000 nell'amichevole vinta 2-0 contro gli Stati Uniti.[4]

Ha collezionato complessivamente 24 presenze con la selezione degli orsi, con cui ha disputato (da titolare) i Mondiali del 2002.[5]

Dopo il ritiroModifica

Al termine della carriera da calciatore ha intrapreso, con discreto successo, la carriera di disc jockey.[1]

StatisticheModifica

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Russia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
26-4-2000 Mosca Russia   2 – 0   Stati Uniti Amichevole -
4-6-2000 Chișinău Moldavia   0 – 1   Russia Amichevole -
16-8-2000 Mosca Russia   1 – 0   Israele Amichevole -
2-9-2000 Zurigo Svizzera   0 – 1   Russia Qual. Mondiali 2002 -
11-10-2000 Mosca Russia   3 – 0   Lussemburgo Qual. Mondiali 2002 -
28-2-2001 Heraklion Grecia   3 – 3   Russia Amichevole -3
24-3-2001 Mosca Russia   1 – 1   Slovenia Qual. Mondiali 2002 -1
28-3-2001 Mosca Russia   1 – 0   Fær Øer Qual. Mondiali 2002 -
25-4-2001 Belgrado Jugoslavia   0 – 1   Russia Qual. Mondiali 2002 -
2-6-2001 Mosca Russia   1 – 1   Jugoslavia Qual. Mondiali 2002 -1
6-6-2001 Lussemburgo Lussemburgo   1 – 2   Russia Qual. Mondiali 2002 -1
1-9-2001 Lubiana Slovenia   2 – 1   Russia Qual. Mondiali 2002 -2
5-9-2001 Tórshavn Fær Øer   0 – 3   Russia Qual. Mondiali 2002 -
6-10-2001 Mosca Russia   4 – 0   Svizzera Qual. Mondiali 2002 -
14-11-2001 Riga Lettonia   1 – 3   Russia Amichevole -   83’
13-2-2002 Dublino Irlanda   2 – 0   Russia Amichevole -2
27-3-2002 Tallinn Estonia   2 – 1   Russia Amichevole -1   46’
17-4-2002 Saint-Denis Francia   0 – 0   Russia Amichevole -
17-5-2002 Mosca Russia   1 – 1 dts
(4 – 5 dcr)
  Bielorussia Amichevole -1
19-5-2002 Mosca Russia   1 – 1 dts
(5 – 6 dcr)
  Jugoslavia Amichevole -1
5-6-2002 Kōbe Russia   2 – 0   Tunisia Mondiali 2002 - 1º turno -
9-6-2002 Yokohama Giappone   1 – 0   Russia Mondiali 2002 - 1º turno -1
14-6-2002 Shizuoka Belgio   3 – 2   Russia Mondiali 2002 - 1º turno -3
21-8-2002 Mosca Russia   1 – 1   Svezia Amichevole -1   46’
Totale Presenze 24 Reti -18

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Spartak Mosca: 1996, 1997
Lokomotiv Mosca: 2004
Lokomotiv Mosca: 1999-2000, 2000-2001

IndividualeModifica

2001

NoteModifica

  1. ^ a b Nigmatullin: "Ieri portiere, oggi DJ. Tradito dal sogno italiano"
  2. ^ Gea, Nigmatullin in procura, in La Gazzetta dello Sport, 7 novembre 2006.
  3. ^ (HE) מסתמן: מאייבי יחליף את ניגמטולין בשער נצרת, su one.co.il. URL consultato il 30 novembre 2020.
  4. ^ (EN) Russia vs United States, 26 April 2000, su eu-football.info. URL consultato l'11 gennaio 2020.
  5. ^ (EN) 2002 FIFA World Cup Korea/Japan ™ - Teams - Russia, su fifa.com. URL consultato l'11 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 19 settembre 2015).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica