Sportklub Rapid 2010-2011

1leftarrow blue.svgVoce principale: Sportklub Rapid.

SK Rapid
Stagione 2010-2011
AllenatoreAustria Zoran Barišić
PresidenteAustria Rudolf Edlinger
Bundesliga
Coppa d'AustriaSemifinali
Europa LeaguePrimo turno (fase a gruppi)
Miglior marcatoreCampionato: Salihi (18)
Totale: Salihi (25)
Maggior numero di spettatori50.000 vs Beşiktaş (30 settembre 2010) e vs CSKA Sofia (3 novembre 2010)
Minor numero di spettatori7.000 vs Hartberg (10 novembre 2010)
Media spettatori12.745[1]

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti lo Sportklub Rapid nelle competizioni ufficiali della stagione 2010-2011.

StagioneModifica

La stagione del Rapid comincia in luglio, con la partenza in Bundesliga caratterizzata da una pesante sconfitta in casa del neopromosso Wacker Innsbruck (0-4), e poi in casa contro il Wiener Neustadt. Solo alla terza giornata arriva la prima vittoria, nel big match contro il Salisburgo, sconfitto 2-1 con un gol di Hofmann al terzo minuto di recupero[2].

In Europa League cammino agevole nel secondo e terzo turno preliminare, contro i modesti lituani del Sūduva prima, e quindi contro i bulgari del Beroe Stara Zagora. Il sorteggio del quarto turno preliminare, tenutosi il 6 agosto 2010 a Nyon, ha accoppiato Rapid ed Aston Villa per il secondo anno consecutivo[3]. Come l'anno precedente, i bianco-verdi superano il turno qualificandosi per la fase a gruppi.

Il 20 agosto viene concluso l'accordo coi Rangers per il trasferimento di Nikica Jelavić in Scozia, per la cifra di 4 milioni di sterline[4]. Il 30 agosto la società annuncia l'arrivo dell'olandese Vennegoor of Hesselink, svincolato dal retrocesso Hull City[5]. Si tratta del terzo giocatore olandese nella storia del club[6].

Il 28 novembre 2010, dopo cinque anni di attesa, il Rapid torna a vincere un derby in casa dell'Austria, grazie alla rete di Hamdi Salihi che costituisce anche il 500° gol messo a segno dai bianco-verdi in derby di campionato[7].

Nel girone di ritorno arrivano la sconfitta di Wiener Neustadt e il pareggio di Salisburgo, prima del successo contro il Kapfenberger (2-0) che segna il ritorno in campo di capitan Hofmann da titolare per la prima volta dal 21 ottobre[8]. Il 13 marzo arriva la seconda vittoria nel derby, sempre per 1-0 e sempre con gol di Salihi[9]. L'11 aprile Zoran Barišić assume l'incarico di allenatore ad interim dopo l'esonero di Peter Pacult[10][11]. Esordisce con una vittoria per 3-0 a Innsbruck, il 16 dello stesso mese[12].

Il 4 maggio, perdendo 2-1 in semifinale a Ried im Innkreis, viene eliminato dalla Coppa d'Austria. Il 22 maggio alcuni ultras entrano in campo dopo 26 minuti di gioco, provocando la sospensione del derby contro l'Austria Vienna[13] e la sconfitta 0-3 a tavolino[14]. In quel momento il punteggio era di 0-2 in favore dei violette. Dopo la vittoria dell'ultima giornata sul LASK Linz, il Rapid conclude il campionato al 5º posto, con 53 punti complessivi, peggior risultato dalla stagione 2005-2006.

Maglie e sponsorModifica

Lo sponsor tecnico per la stagione 2010-2011 è Adidas, mentre lo sponsor ufficiale è Wien Energie. I partner ufficiali sono OMV (petroli), Orange (telefonia), VISA (servizi finanziari), Ottakringer (birrificio), M-Line e tipp3.

Casa
Trasferta
Terza divisa

Organigramma societarioModifica

Area direttiva

  • Presidente:   Rudolf Edlinger
  • Vice Presidente:   Siegfried Menz
  • Responsabile finanziario:   Johann Smolka
  • Direttore Generale:   Werner Kuhn

Area organizzativa

  • Segretario generale:   Nikolaus Rosenauer
  • Team manager:   Stefan Ebner

Area comunicazione

  • Responsabile area comunicazione:   Sharif Shoukry

Area marketing

  • Ufficio marketing:   Markus Blümel
      Rainer Karutz
      Sandra Roser

Area tecnica

  • Direttore sportivo:   vacante
  • Allenatore:   Zoran Barišić (ad interim)
  • Allenatore in seconda:   Robert Haas (ad interim)
  • Fisioterapista:   Günther Karrer
  • Preparatore dei portieri:   Thomas Bogendorfer (ad interim)

RosaModifica

 
La squadra fotografata ad inizio stagione

Aggiornato al 31 gennaio 2011[15][16].

N. Ruolo Giocatore
1   P Raimund Hedl
3   D Jürgen Patocka
6   D Mario Sonnleitner
7   C Stefan Kulovits
8   C Markus Heikkinen
9   A Hamdi Salihi
10   A Jan Vennegoor of Hesselink
11   C Steffen Hofmann
14   D Markus Katzer
15   A Atdhe Nuhiu
16   C Boris Prokopič
17   C Veli Kavlak
19   C Christopher Drazan
N. Ruolo Giocatore
20   A René Gartler
21   C Christoph Saurer
22   D Ragnvald Soma
23   D Andreas Dober
24   P Helge Payer
25   D Tanju Kayhan
26   D Thomas Hinum
28   A Christopher Trimmel
29   P Georg Blatnik
30   P Lukas Königshofer
33   A Mario Konrad
35   C Yasin Pehlivan
36   D Michael Schimpelsberger

CalciomercatoModifica

Sessione estivaModifica

Arrivi
R. Nome da Modalità
A Atdhe Nuhiu Ried definitivo
C Christoph Saurer LASK Linz definitivo
D Mario Sonnleitner Sturm Graz definitivo
D Tanju Kayhan Wiener Neustadt definitivo
C Thomas Hinum Austria Kärnten definitivo
A Jan Vennegoor of Hesselink Hull City definitivo
Partenze
R. Nome a Modalità
P Andreas Lukse First Vienna prestito
A Thomas Fröschl LASK Linz definitivo
D Christian Thonhofer Wiener Neustadt prestito
D Christoph Schösswendter Lustenau 07 prestito
C Branko Bošković D.C. United definitivo
D Milan Jovanović Spartak-Nal'čik fine contratto
C Muhammed Ildiz Wacker Innsbruck prestito
A Nikica Jelavić Rangers definitivo

Sessione invernaleModifica

Arrivi
R. Nome da Modalità
P Georg Blatnik Grödig definitivo
C Boris Prokopič Wacker Innsbruck rientro dal prestito
D Michael Schimpelsberger Twente definitivo
Partenze
R. Nome a Modalità
C Thomas Bergmann Wacker Innsbruck prestito
D Hannes Eder SønderjyskE prestito

RisultatiModifica

CampionatoModifica

Girone di andataModifica

Innsbruck
18 luglio 2010, ore 16:00 CEST
1ª giornata
Wacker Innsbruck  4 – 0
referto
  Rapid ViennaTivoli-Neu (13.600 spett.)
Arbitro:  Schörgenhofer

Vienna
25 luglio 2010, ore 18:30 CEST
2ª giornata
Rapid Vienna  1 – 2
referto
  Wr. NeustadtGerhard Hanappi (15.500 spett.)
Arbitro:  Drachta

Vienna
1º agosto 2010, ore 16:00 CEST
3ª giornata
Rapid Vienna  2 – 1
referto
  SalisburgoGerhard Hanappi (17.500 spett.)
Arbitro:  Gangl

Graz
8 agosto 2010, ore 16:00 CEST
4ª giornata
Sturm Graz  0 – 2
referto
  Rapid ViennaGraz-Liebenau (15.322 spett.)
Arbitro:  Drabek

Vienna
22 agosto 2010, ore 16:00 CEST
5ª giornata
Rapid Vienna  2 – 0
referto
  MattersburgGerhard Hanappi (16.700 spett.)
Arbitro:  Prammer

Linz
29 agosto 2010, ore 16:00 CEST
6ª giornata
LASK Linz  1 – 0
referto
  Rapid ViennaLinzer Stadion (9.800 spett.)
Arbitro:  Krassnitzer

Vienna
12 settembre 2010, ore 16:00 CEST
7ª giornata
Rapid Vienna  0 – 1
referto
  Austria ViennaGerhard Hanappi (17.500 spett.)
Arbitro:  Schörgenhofer

Ried im Innkreis
22 settembre 2010, ore 20:30 CEST
8ª giornata
Ried  3 – 1
referto
  Rapid ViennaKeine Sorgen Arena (7.600 spett.)
Arbitro:  Gangl

Vienna
25 settembre 2010, ore 16:00 CEST
9ª giornata
Rapid Vienna  3 – 2
referto
  KapfenbergerGerhard Hanappi (15.000 spett.)
Arbitro:  Drachta

Kapfenberg
3 ottobre 2010, ore 16:00 CEST
10ª giornata
Kapfenberger  0 – 0
referto
  Rapid ViennaFranz Fekete (6.500 spett.)
Arbitro:  Drabek

Vienna
16 ottobre 2010, ore 18:30 CEST
11ª giornata
Rapid Vienna  1 – 1
referto
  Wacker InnsbruckGerhard Hanappi (17.500 spett.)
Arbitro:  Brugger

Wiener Neustadt
24 ottobre 2010, ore 16:00 CEST
12ª giornata
Wr. Neustadt  1 – 1
referto
  Rapid ViennaWr. Neustädter (7.100 spett.)
Arbitro:  Prammer

Salisburgo
31 ottobre 2010, ore 16:00 CEST
13ª giornata
Salisburgo  1 – 1
referto
  Rapid ViennaWals-Siezenheim (20.100 spett.)
Arbitro:  Einwaller

Vienna
7 novembre 2010, ore 15:00 CEST
14ª giornata
Rapid Vienna  3 – 1
referto
  Sturm GrazGerhard Hanappi (17.500 spett.)
Arbitro:  Gangl

Mattersburg
13 novembre 2010, ore 18:30 CEST
15ª giornata
Mattersburg  2 – 2
referto
  Rapid ViennaPappelstadion (10.700 spett.)
Arbitro:  Eisner

Vienna
20 novembre 2010, ore 18:30 CEST
16ª giornata
Rapid Vienna  5 – 0
referto
  LASK LinzGerhard Hanappi (15.200 spett.)
Arbitro:  Krassnitzer

Vienna
28 novembre 2010, ore 16:00 CEST
17ª giornata
Austria Vienna  0 – 1
referto
  Rapid ViennaFranz Horr (13.100 spett.)
Arbitro:  Hofmann

Vienna
5 dicembre 2010, ore 16:00 CEST
18ª giornata
Rapid Vienna  3 – 0
referto
  RiedGerhard Hanappi (14.800 spett.)
Arbitro:  Gangl

Girone di ritornoModifica

Vienna
11 dicembre 2010, ore 18:30 CEST
19ª giornata
Rapid Vienna  3 – 3
referto
  Wacker InnsbruckGerhard Hanappi (14.300 spett.)
Arbitro:  Eisner

Wiener Neustadt
13 febbraio 2011, ore 18:30 CEST
20ª giornata
Wr. Neustadt  2 – 0
referto
  Rapid ViennaWr. Neustädter (5.500 spett.)
Arbitro:  Eisner

Salisburgo
20 febbraio 2011, ore 16:00 CEST
21ª giornata
Salisburgo  1 – 1
referto
  Rapid ViennaWals-Siezenheim (15.533 spett.)
Arbitro:  Einwaller

Vienna
26 febbraio 2011, ore 18:30 CEST
22ª giornata
Rapid Vienna  2 – 0
referto
  KapfenbergerGerhard Hanappi (14.400 spett.)
Arbitro:  Prammer

Mattersburg
1º marzo 2011, ore 20:30 CEST
23ª giornata
Mattersburg  1 – 0
referto
  Rapid ViennaPappelstadion (5.672 spett.)
Arbitro:  Brugger

Vienna
6 marzo 2011, ore 16:00 CEST
24ª giornata
Rapid Vienna  2 – 0
referto
  RiedGerhard Hanappi (14.801 spett.)
Arbitro:  Schörgenhofer

Vienna
13 marzo 2011, ore 16:00 CEST
25ª giornata
Austria Vienna  0 – 1
referto
  Rapid ViennaFranz Horr (12.200 spett.)
Arbitro:  Lechner

Vienna
19 marzo 2011, ore 16:00 CEST
26ª giornata
Rapid Vienna  0 – 0
referto
  LASK LinzGerhard Hanappi (15.680 spett.)
Arbitro:  Hameter

Graz
2 aprile 2011, ore 18:30 CEST
27ª giornata
Sturm Graz  3 – 3
referto
  Rapid ViennaGraz-Liebenau (15.323 spett.)
Arbitro:  Gangl

Vienna
9 aprile 2011, ore 18:30 CEST
28ª giornata
Rapid Vienna  0 – 2
referto
  Sturm GrazGerhard Hanappi (17.529 spett.)
Arbitro:  Einwaller

Innsbruck
16 aprile 2011, ore 18:30 CEST
29ª giornata
Wacker Innsbruck  0 – 3
referto
  Rapid ViennaTivoli-Neu (12.914 spett.)
Arbitro:  Drachta

Vienna
23 aprile 2011, ore 18:30 CEST
30ª giornata
Rapid Vienna  4 – 1
referto
  Wr. NeustadtGerhard Hanappi (15.125 spett.)
Arbitro:  Schüttengruber

Vienna
1º maggio 2011, ore 16:00 CEST
31ª giornata
Rapid Vienna  1 – 2
referto
  SalisburgoGerhard Hanappi (17.156 spett.)
Arbitro:  Schörgenhofer

Kapfenberg
7 maggio 2011, ore 18:30 CEST
32ª giornata
Kapfenberger  1 – 1
referto
  Rapid ViennaFranz Fekete (3.892 spett.)
Arbitro:  Brugger

Vienna
11 maggio 2011, ore 20:30 CEST
33ª giornata
Rapid Vienna  0 – 0
referto
  MattersburgGerhard Hanappi (13.726 spett.)
Arbitro:  Hameter

Ried im Innkreis
14 maggio 2011, ore 18:30 CEST
34ª giornata
Ried  2 – 1
referto
  Rapid ViennaKeine Sorgen Arena (5.994 spett.)
Arbitro:  Eisner

Vienna
22 maggio 2011, ore 16:00 CEST
35ª giornata
Rapid Vienna  0 – 3[17]
referto
  Austria ViennaGerhard Hanappi (17.500 spett.)
Arbitro:  Einwaller

Linz
25 maggio 2011, ore 20:30 CEST
36ª giornata
LASK Linz  1 – 2
referto
  Rapid ViennaLinzer Stadion (5.843 spett.)
Arbitro:  Brugger

Coppa d'AustriaModifica

Vienna
14 agosto 2010, ore 17:00 CEST
Primo turno
Rapid Vienna Amateure  2 – 5
referto
  Rapid ViennaGerhard Hanappi (4.100 spett.)
Arbitro:  Grobelnik

Vienna
19 settembre 2010, ore 15:00 CEST
Secondo turno
Austria Vienna Amateure  1 – 1
(d.t.s.)
referto
  Rapid ViennaFranz Horr (5.000 spett.)
Arbitro:  Ruiss

Vienna
10 novembre 2010, ore 19:30 CEST
Ottavi di finale
Rapid Vienna  3 – 0
referto
  HartbergGerhard Hanappi (7.000 spett.)
Arbitro:  Dintar

Vienna
20 aprile 2011, ore 20:30 CEST
Quarti di finale
Rapid Vienna  2 – 0  MattersburgGerhard Hanappi (11.200 spett.)
Arbitro:  Harkam

Ried im Innkreis
4 maggio 2011, ore 18:15 CEST
Semifinali
Ried  2 – 1
referto
  Rapid ViennaKeine Sorgen Arena (5.000 spett.)
Arbitro:  Einwaller

Europa LeagueModifica

Marijampolė
15 luglio 2010, ore 20:15 CEST
Secondo turno preliminare
andata
Sūduva  0 – 2
referto
  Rapid ViennaSūduva (4.000 spett.)
Arbitro:   Christoffersen

Vienna
22 luglio 2010, ore 20:30 CEST
Secondo turno preliminare
ritorno
Rapid Vienna  4 – 2
referto
  SūduvaGerhard Hanappi (11.800 spett.)
Arbitro:   Vučemilović

Sofia
29 luglio 2010, ore 18:00 CEST
Terzo turno preliminare
andata
Beroe Stara Zagora  1 – 1
referto
  Rapid ViennaGeorgi Asparuhov (5.000 spett.)
Arbitro:   Siejewicz

Vienna
3 agosto 2010, ore 18:00 CEST
Terzo turno preliminare
ritorno
Rapid Vienna  3 – 0
referto
  Beroe Stara ZagoraGerhard Hanappi (11.700 spett.)
Arbitro:   Masiah

Vienna
18 agosto 2010, ore 17:45 CEST
Quarto turno preliminare
andata
Rapid Vienna  1 – 1
referto
  Aston VillaGerhard Hanappi (17.500 spett.)
Arbitro:   Hamer

Birmingham
26 agosto 2010, ore 20:45 CEST
Quarto turno preliminare
ritorno
Aston Villa  2 – 3
referto
  Rapid ViennaVilla Park (29.100 spett.)
Arbitro:   Braamhaar

Oporto
16 settembre 2010, ore 21:05 CEST
Gruppo L
1ª giornata
Porto  3 – 0
referto
  Rapid ViennaDo Dragão (30.004 spett.)
Arbitro:   McDonald

Vienna
30 settembre 2010, ore 19:00 CEST
Gruppo L
2ª giornata
Rapid Vienna  1 – 2
referto
  BeşiktaşErnst Happel (50.000 spett.)
Arbitro:   Kulbakoŭ

Sofia
21 ottobre 2010, ore 19:00 CEST
Gruppo L
3ª giornata
CSKA Sofia0 – 2
[http://en.uefa.com/uefaeuropaleague/matches/season=2011/round=2000128/match=2002983/postmatch/report/index.html[collegamento interrotto] referto]
  Rapid ViennaVasil Levski (12.000 spett.)
Arbitro:   Trattou

Vienna
4 ottobre 2010, ore 21:05 CEST
Gruppo L
4ª giornata
Rapid Vienna  1 – 2
referto
CSKA SofiaErnst Happel (50.000 spett.)
Arbitro:   Evans

Vienna
2 dicembre 2010, ore 19:00 CEST
Gruppo L
5ª giornata
Rapid Vienna  1 – 3
referto
  PortoErnst Happel (47.600 spett.)
Arbitro:   Stavrev

Istanbul
15 dicembre 2010, ore 21:05 CEST
Gruppo L
6ª giornata
Beşiktaş  2 – 0
referto
  Rapid Viennaİnönü (20.000 spett.)
Arbitro:   Vejlgaard

NoteModifica

  1. ^ (DE) Statistik - zuseher, skrapid.at. URL consultato il 7 novembre 2010 (archiviato dall'url originale il 13 novembre 2010).
  2. ^ (DE) Super Rapid! Last-Minute-Tor von Hofmann bringt Sieg gegen Salzburg, skrapid.at. URL consultato il 4 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 3 agosto 2010).
  3. ^ (EN) Villa and Rapid to meet again, uefa.com. URL consultato il 6 agosto 2010.
  4. ^ (EN) Jelavic Deal Is Done, rangers.co.uk. URL consultato il 21 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 22 agosto 2010).
  5. ^ (DE) "Schönes Abenteuer" für Vennegoor of Hesselink, sport.ORF.at. URL consultato il 31 agosto 2010.
  6. ^ (DE) Herzlich willkommen in Hütteldorf: Jan Vennegoor of Hesselink, skrapid.at. URL consultato il 31 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 2 settembre 2010).
  7. ^ (DE) Das Warten hat ein Ende: 1:0-Derby-Sieg am Horr-Platz, skrapid.at. URL consultato il 28 novembre 2010 (archiviato dall'url originale il 1º dicembre 2010).
  8. ^ (DE) 2:0-Sieg gegen Kapfenberg: Gelungener Frühjahrsauftakt in St. Hanappi, skrapid.at. URL consultato il 27 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 1º marzo 2011).
  9. ^ (DE) Derbysieg - Rapid kann wieder auf die Spitze schauen, skrapid.at. URL consultato il 13 marzo 2011 (archiviato dall'url originale il 17 marzo 2011).
  10. ^ (DE) Ein neuer Anfang: Veränderungen in Hütteldorf, skrapid.at. URL consultato il 16 aprile 2011 (archiviato dall'url originale il 14 aprile 2011).
  11. ^ (DE) Interimstrainer: Zoran Barisic, skrapid.at. URL consultato il 16 aprile 2011 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2011).
  12. ^ (DE) Erfolgreiches Barisic-Debüt, bundesliga.at. URL consultato il 17 aprile 2011.
  13. ^ (DE) Abbruch in Hütteldorf, sport.orf.at. URL consultato il 23 maggio 2011.
  14. ^ (DE) Spielabbruch wie erwartet strafbeglaubigt, sport.orf.at. URL consultato il 23 maggio 2011.
  15. ^ (DE) Rosa dal sito ufficiale, skrapid.at. URL consultato il 27 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 21 settembre 2009).
  16. ^ (DE) Rosa dal sito ufficiale della Bundesliga[collegamento interrotto], bundesliga.at. URL consultato il 27 febbraio 2011.
  17. ^ Partita persa 0-3 a tavolino. (DE) Derby SK Rapid Wien gegen FK Austria Wien 0:3 strafverifiziert, bundesliga.at. URL consultato il 23 maggio 2011.
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio