Apri il menu principale

Tom Noonan

attore statunitense

CarrieraModifica

Iniziò la sua carriera come attore di teatro nella produzione Off-Broadway Buried Child di Sam Shepard per poi passare al cinema nel 1980. La sua prestanza fisica (è alto 198 centimetri) lo ha reso particolarmente adatto nei ruoli di "cattivo", come in RoboCop 2, e Last Action Hero - L'ultimo grande eroe. La sua vasta esperienza da attore gli ha permesso di lavorare a fianco di grandi attori di fama mondiale come Jack Nicholson e Robert De Niro.

Nel 1986 nel film Manhunter - Frammenti di un omicidio, il primo in cui compare il personaggio di Hannibal Lecter, interpretò il ruolo di Francis Dolarhyde, il serial killer responsabile del massacro di intere famiglie. L'anno dopo fu Frankenstein in Scuola di mostri. Prese parte in seguito a numerosi film, quasi sempre in ruoli di cattivo, e in particolare nel 1995 ricoprì il ruolo di Kelso nel film Heat - La sfida.

Durante gli anni novanta come autore scrisse diverse commedie, due delle quali divennero poi dei film (What Happened Was..., 1994 e The Wife, 1995). Nel 2001, Noonan interpreta il reverendo Gary Jackson, principale sospettato dell'omicidio di una bambina, nel film La promessa (The Pledge), film diretto da Sean Penn. Nel primo decennio del Duemila comparve ancora in diversi film, in particolare in Synecdoche, New York, il film del debutto alla regia di Charlie Kaufman, in cui fu molto apprezzato nel ruolo di Sammy Barnathan.

Oltre al cinema, Noonan ha recitato anche in numerosi serial televisivi tra cui X-Files, Law & Order: Criminal Intent, Law & Order - Unità vittime speciali, Un salto nel buio, CSI - Scena del crimine e Damages, in quest'ultimo nel ruolo del detective Victor Huntley.

Vita privataModifica

Tom Noonan è stato sposato dal 1992 al 1999 con l'attrice Karen Young, con cui ha avuto due figli.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Doppiatori italianiModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Tom Noonan è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN38355215 · ISNI (EN0000 0001 2128 6050 · LCCN (ENn85185193 · GND (DE141274883 · BNF (FRcb14211526k (data) · WorldCat Identities (ENn85-185193