Valeria Ciangottini

attrice italiana

Valeria Ciangottini (Roma, 5 agosto 1945) è un'attrice italiana di cinema, teatro e televisione.

Valeria Ciangottini, quattordicenne, sulla spiaggia di Passoscuro, nella scena finale della Dolce Vita di Fellini

BiografiaModifica

Valeria Ciangottini nasce a Roma il 5 agosto 1945 da genitori umbri, originari di Città di Castello (la madre) e di Umbertide (il padre). Da qui il grande amore per la campagna e per gli animali, che l'ha portata a tornare a vivere nelle zone limitrofe ai due comuni.

CinemaModifica

Formatasi all'Actor's Studio, debutta al cinema a soli quattordici anni di età, nel 1960, nel ruolo dell'adolescente Paola in La dolce vita di Federico Fellini. Nel medesimo anno è apparsa anche in La giornata balorda di Mauro Bolognini. Successivamente nella sua carriera cinematografica, concentrata tra gli anni sessanta e gli ottanta, la Ciangottini ha affrontato vari generi, dai film drammatici ai polizieschi, dalle commedie ai film di parodia, tra cui si segnalano Cronaca familiare (1962) di Valerio Zurlini, Il treno del sabato (1964) di Vittorio Sala, Per qualche dollaro in meno (1966) di Mario Mattoli, Caroline chérie (1968) di Denys de La Patellière, Contronatura (1976) di Amasi Damiani e Appuntamento a Liverpool (1988) di Marco Tullio Giordana.

Come modella fotografica ha posato nel 1963 per la copertina e per il relativo book in bianco e nero del long playing d'esordio di Donatella Moretti, Diario di una sedicenne[senza fonte].

L'attrice è molto attiva anche nelle produzioni televisive, cui ha preso parte sin dal 1962, con un ruolo nella miniserie I Giacobini di Edmo Fenoglio.

TeatroModifica

Secondo il Dizionario dello spettacolo,[1] con il passare degli anni ha tralasciato la partecipazione a lavori cinematografici e televisivi per privilegiare il teatro, con l'interpretazione di lavori di genere brillante. Si ricordano le sue partecipazioni al fianco di Carlo Simoni in Tredici a tavola (per la regia di Luigi Bonori) e ne Il pensionante, di Raffaella Battaglini (regia di Walter Manfrè), e con Gianrico Tedeschi ne La rigenerazione, di Italo Svevo. Da anni dirige la Scuola di Teatro e Associazione "Ottobre".

FilmografiaModifica

 
Valeria Ciangottini in una scena di Don Camillo monsignore... ma non troppo (1961)

CinemaModifica

TelevisioneModifica

 
Valeria Ciangottini e Umberto Ceriani in Pane altrui (1974)

Prosa televisiva RaiModifica

Premi e riconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ Fonte: Delteatro.it[collegamento interrotto]
  2. ^ La Stampa, 9 settembre 1978

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN266641547 · ISNI (EN0000 0003 8262 4556 · SBN IT\ICCU\RAVV\355852 · LCCN (ENno2014004164 · GND (DE173256120 · BNF (FRcb16530827q (data) · BNE (ESXX1601763 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2014004164