Apri il menu principale
Wanda Ferro
Wanda Ferro.jpg

Presidente della Provincia di Catanzaro
Durata mandato 13 aprile 2008 –
12 ottobre 2014
Predecessore Michele Traversa
Successore Enzo Bruno

Deputata della Repubblica Italiana
In carica
Inizio mandato 23 marzo 2018
Legislature XVIII
Gruppo
parlamentare
Fratelli d'Italia
Circoscrizione Calabria
Collegio 6 (Vibo Valentia)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Fratelli d'Italia (dal 2017)
In precedenza:
MSI (fino al 1995)
AN (1995-2009)
PdL (2009-2013)
FI (2013-2017)
Titolo di studio Laurea in lettere moderne
Università Università della Calabria

Wanda Ferro (Catanzaro, 24 marzo 1968) è una politica italiana, attuale deputata della XVIII legislatura e presidente della provincia di Catanzaro dal 2008 al 2014.

Indice

BiografiaModifica

Attività politicaModifica

È stata eletta tre volte Consigliere comunale di Alleanza Nazionale a Catanzaro (nel 1997, nel 2001 e nel 2006). Assessore alla cultura al comune di Catanzaro dal 2001 al 2006 e consigliere provinciale dal 2004 al 2008 è stata eletta Presidente della provincia di Catanzaro nel turno elettorale del 2008 al ballottaggio raccogliendo il 60,1% dei voti (al primo turno aveva preso il 45,9%) in rappresentanza di una coalizione di centro-destra. È la prima donna eletta Presidente di una provincia calabrese. È stata sostenuta, in consiglio provinciale, da una maggioranza costituita da PdL, MpA, Nuovo PSI, La Destra-Fiamma Tricolore, PRI, Popolari Europei per le Libertà, Per la Calabria. Fino al 2009 è stata coordinatrice provinciale di Alleanza Nazionale e nel 2012 è stata eletta coordinatrice provinciale di Catanzaro del Popolo della Libertà. Dal 2008 è Presidente dell'UPI regionale, Unione delle Province Calabresi.

Nel 2012 è stata nominata Vicepresidente del Parco Nazionale della Sila.

Candidatura alla Presidenza della Regione CalabriaModifica

Nel 2014 è candidata presidente alle Elezioni regionali in Calabria con Forza Italia[1], FdI-An e Casa delle Libertà. Le elezioni si svolgono il 23 novembre e Wanda Ferro perde la competizione elettorale ottenendo il 23,6% contro il 61,4% di Mario Oliverio. Nel 2017 entra a far parte del Consiglio Regionale della Calabria per effetto di una sentenza della Consulta che le riconosce il seggio quale candidata alla presidenza seconda classificata,subentrando a Giuseppe Mangialavori.

Nel dicembre del 2017 aderisce a Fratelli d'Italia e partecipa al Congresso a Trieste.

Elezione a deputatoModifica

Alle elezioni politiche del 2018 viene eletta alla Camera dei Deputati, nel collegio uninominale di Vibo Valentia per il centro-destra (in quota FdI). Per questo motivo, il 7 giugno si dimette dalla carica di Consigliere Regionale della regione Calabria, lasciando il posto al neo-senatore Giuseppe Mangialavori, che lascerà il consiglio regionale pochi giorni più tardi, optando per la carica di senatore.

NoteModifica

  1. ^ Regionali, Forza Italia ha designato Wanda Ferro[collegamento interrotto], ilcirotano.it. URL consultato il 7 ottobre 2014.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica