Aad van den Hoek

ex ciclista su strada e ciclocrossista olandese
Add Van Den Hoek
Proloog Olympias toer in Den Haag start, nr 10 Aad van de Hoek kop, Bestanddeelnr 927-1477.jpg
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Termine carriera 1983
Carriera
Squadre di club
1974-1982TI-Raleigh
1983Beckers Snacks
Nazionale
1976-1981Paesi Bassi Paesi Bassi
Carriera da allenatore
1984AVP-Viditel-De Vries Lotto
Palmarès
Argento Mendrisio 1971 Cronosq.
Statistiche aggiornate al ottobre 2017

Adriaan "Aad" van den Hoek (Dirksland, 4 ottobre 1951) è un ex ciclista su strada e dirigente sportivo olandese. Medaglia d'argento nella cronometro a squadre dilettanti ai campionati del mondo 1971 disputati a Mendrisio, fu poi professionista dall'agosto 1974 al 1983.

CarrieraModifica

Nel giro della Nazionale olandese di ciclismo fin dagli anni giovanili, prese parte, nella specialità della cronometro a squadre, ai Giochi della XX Olimpiade disputati a Monaco di Baviera: in quella rassegna olimpica, dopo essersi classificato al terzo posto con i compagni del quartetto, venne squalificato per positività alla coramina, prodotto vietato dal CIO, ma autorizzato a suo tempo dall'UCI, causando il declassamento della squadra.[1] Nella stessa specialità aveva partecipato alla rassegna iridata di Mendrisio nel 1971, conquistando la medaglia d'argento.

Passato professionista con la TI-Raleigh di Peter Post nel 1974, fu gregario per diversi anni, fra gli altri, di Dietrich Thurau ed Hennie Kuiper ed accompagnò Joop Zoetemelk nel vittorioso Tour de France 1980. Fra i suoi piazzamenti più significativi vanno menzionati i podi al Deutschland Tour ed alla Ronde van Nederland 1979 nelle prove a tappe, e il secondo posto al Campionato nazionale del 1976 e il terzo posto allo Scheldeprijs in quelle in linea. Fu inoltre selezionato per cinque volte nella rappresentativa nazionale impegnata ai campionati del mondo su strada per professionisti.

PalmaresModifica

Ronde van Midden-Nederland
Ronde van Gelderland
8ª tappa Österreich-Rundfahrt (Linz > Vienna)
Merseyside Wheel Race
11ª tappa Milk Race (Durham > Penrith)
7ª tappa Olympia's Tour (Nijverdal > Hollands Kroon)
  • 1974 (Dilettanti/TI-Raleigh)
Ster van Bladel
3ª tappa Rheinland-Pfalz-Rundfahrt
Classifica generale Rheinland-Pfalz-Rundfahrt
3ª tappa Olympia's Tour (Zoetermeer > Arcen)
  • 1975 (TI-Raleigh, due vittorie)
Ronde van de IJsselmonding
Classifica generale Étoile des Espoirs
  • 1977 (TI-Raleigh, una vittoria)
7ª tappa, 2ª semitappa Vuelta a Andalucía (Fuengirola > Malaga)
  • 1978 (TI-Raleigh, una vittoria)
1ª tappa, 2ª semitappa Ronde van Nederland (Nimega > Nimega)
  • 1979 (TI-Raleigh, tre vittorie)
3ª tappa Zes van Rijn en Gouwe (Bodegraven > Bodegraven)
Classifica generale Zes van Rijn en Gouwe
1ª tappa Deutschland Tour (Monaco di Baviera > Stoccarda)
  • 1981 (TI-Raleigh, una vittoria)
2ª tappa, 2ª semitappa Volta Ciclista a Catalunya (Barcellona > Barcellona)

Altri successiModifica

  • 1970 (Dilettanti, due vittorie)
Biervliet (criterium)
Clinge (criterium)
  • 1971 (Dilettanti, due vittorie)
Hoofdplaat (criterium)
Sluis (criterium)
  • 1972 (Dilettanti, una vittoria)
Hansweert (criterium)
  • 1973 (Dilettanti, due vittorie)
7ª tappa Milk Race (Leicester > Sheffield, cronosquadre)
Roosendaal (criterium)
  • 1974 (Dilettanti/TI-Raleigh, due vittorie)
's-Heerenhoek (criterium)
Philippine (criterium)
  • 1976 (TI-Raleigh, due vittorie)
Acht van Chaam (criterium)
Hansweert (criterium)
  • 1978 (TI-Raleigh, tre vittorie)
Ronde van Made (criterium)
Echt (criterium)
's Gravenpolder (criterium)
  • 1979 (TI-Raleigh, tre vittorie)
Grote Kermiskoers - Kruiningen (criterium)
Grote CPC-Prijs - Sas van Gent (criterium)
Profomnium Elsloo (criterium)
  • 1981 (TI-Raleigh, due vittorie)
1ª tappa, 2ª semitappa Tour de France (Wiesbaden > Francoforte sul Meno, cronosquadre)
7ª tappa, 1ª semitappa Tour de France (Compiègne > Beauvais, cronosquadre)
  • 1983 (Beckers Snacks, una vittoria)
Roosendaal (criterium)

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1976: 87º
1978: 54º
1980: fuori tempo massimo (alla 17ª tappa)
1981: 115º
1976: ritirato (alla ?ª tappa)

Classiche monumentoModifica

Competizioni mondialiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Cycling at the 1972 München Summer Games: Men's 100 kilometres Team Time Trial, su sports-reference.com. URL consultato il 18 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 31 dicembre 2008).

Collegamenti esterniModifica