Arsenio Lupin III

personaggio di fantasia inventato da Monkey Punch, protagonista di numerosi manga e anime
Arsenio Lupin III
Lupin Ikka Seizoroi.png
Lupin III in Rupan ikka seizoroi
UniversoLupin III
Nome orig.ルパン三世 (Rupan Sansei)
Lingua orig.Giapponese
AutoreMonkey Punch
EditoreFutabasha
1ª app.10 agosto 1967
1ª app. inWeekly Manga Action
Editore it.Star Comics
app. it.1979
app. it. inLe avventure di Lupin III
Interpretato da
Voci orig.
Voci italiane
SpecieUmano
SessoMaschio
ProfessioneLadro gentiluomo

Arsenio Lupin III (ルパン三世 Rupan Sansei?) è il protagonista della serie manga e anime Lupin III, creato da Monkey Punch (pseudonimo di Kazuhiko Katō). Il personaggio è stato classificato come l'ottavo più iconico degli anime da Mania.com[2]. IGN l'ha invece eletto come quindicesimo miglior personaggio degli anime di tutti i tempi[3][4].

Biografia del personaggioModifica

Viene descritto come nipote del celebre Arsène Lupin, protagonista di vari romanzi di Maurice Leblanc. Come il nonno e il padre, è un ladro dalle innumerevoli abilità, ricercato dalla polizia di tutto il mondo, in particolare dall'ispettore Koichi Zenigata dell'Interpol, che è diventato suo acerrimo rivale cercandolo senza sosta in tutto il mondo per arrestarlo, senza però avere successo.

È plausibile che sia nato in Francia, avendo egli stesso affermato di "aver ricevuto il primo bagno nelle acque gelide della Senna".[5] Il nonno era Arsène Lupin, il famoso ladro francese che aveva istituito un premio per i più abili ladri del pianeta, il Lupin d'oro, ideato per mettere a confronto i migliori ladri del mondo in una prova che consisteva nel rubare una scatola contenente tutte le identità dei poliziotti segreti giapponesi e nascosta in uno stanzino nei sotterranei di Scotland Yard. Come suo nonno, Lupin III è il detentore del Lupin d'oro. Inoltre, a più riprese nelle varie serie, si accenna ad antenati italiani e giapponesi di Lupin.

Lupin fa spesso riferimento al nonno, citandone massime di vita o imprese, e lo stima molto.

Alto 179 cm per 63 kg[6], è noto per l'abilità nei travestimenti ed è in grado di imitare perfettamente le voci, è pure abile nelle tecniche di combattimento e nell'ideare furti geniali. Il suo corpo esile gli permette di inflilarsi in posti angusti o di travestirsi da persone più robuste se non addirittura donne. Il suo travestimento preferito è quello del suo rivale, l'Ispettore Zenigata, usato per ottenere informazioni riservate alla polizia.

Nonostante le sue qualità trasmette spesso un'impressione di stupidità, soprattutto in presenza di belle ragazze, con le quali fa il cascamorto, spesso dimenticando il suo obiettivo. È innamorato di Fujiko Mine, per la quale è disposto ad accontentare qualsiasi richiesta e affrontare qualsiasi rischio, se non la sua stessa vita per salvarla. Lupin corteggia in qualsiasi modo Fujiko ma con scarso successo. Nonostante i continui tradimenti, Lupin è sempre disposto a perdonarla.

Quando non è coinvolto in attività criminali, Lupin di solito trascorre il suo tempo uscendo con belle ragazze, pescando, guidando auto da corsa, partecipando a cene formali, e giocando a biliardo o in un casinò. I suoi cibi preferiti sembrano essere principalmente la cucina francese, il sushi e i frutti di mare; quando è al lavoro può accontentarsi di spaghetti, ramen e gallette. Le sue sigarette preferite sono le Gitanes Caporale. Lupin è allergico ai pistacchi e non sopporta il polpo.[7]

Caratterizzazione del personaggioModifica

Nel manga originale di Monkey Punch, Lupin è presuntuoso e piuttosto rozzo, in contrasto con l'anime, dove si presenta gentile, altruista e spiritoso.

Nonostante la natura criminale delle sue attività segue un codice d'onore, derubando soltanto le persone economicamente più facoltose, e sebbene uccidere sia contro la sua natura, è disposto a sparare su qualsiasi nemico che minacci i suoi amici o alleati.

Poteri e abilitàModifica

Abilità intellettualiModifica

Lupin sfrutta prevalentemente l'ingegno, l'inventiva e l'astuzia, ed è sempre aggiornato sui nuovi sviluppi della tecnologia. È anche un bravo poliglotta e le ricerche effettuate per preparare i suoi colpi gli hanno conferito un'ottima conoscenza degli sviluppi politici di numerose nazioni. Inoltre è un esperto inventore e meccanico; è inoltre esperto nell'arte del travestimento, arrivando a imitare le voci altrui.

Abilità con armi e veicoliModifica

Il suo mezzo di trasporto è una Mercedes-Benz SSK del 1928 modificata, o la sua variante ancora più sportiva, la SSKL. Spesso è al volante anche di una FIAT 500 gialla o una Alfa Romeo Gran Sport Quattroruote del 1967.

Lupin è anche un eccellente tiratore.

Lupin III possiede come pistola una Walther P38,[8] un'arma ormai desueta e diventata per questo un suo marchio di fabbrica.

Nomi in altri PaesiModifica

FilmografiaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Lupin III § Anime, Lupin III - La strategia psicocinetica e Lupin III (film 2014).

AccoglienzaModifica

Il personaggio è stato classificato come l'ottavo più iconico degli anime da Mania.com[9]. IGN l'ha invece eletto come quindicesimo miglior personaggio degli anime di tutti i tempi[10]. Risulta terzo nella classifica dei 50 personaggi maschili più amati dai giapponesi (dietro Monkey D. Rufy e Son Goku), secondo i voti di 14.000 spettatori raccolti in uno special TV trasmesso su Fuji TV.[11]

Risulta il secondo personaggio maschile preferito nel periodo Shōwa (dietro a Son Goku) e dodicesimo nel periodo Heisei, attraverso i voti di 12.000 ammiratori nipponici, secondo popcorntv.[12]

Compare quattordicesimo nella classifica dei 25 personaggi più popolari dell'animazione giapponese secondo Japan Talk.[13]

RecensioniModifica

Dopo aver lasciato il suo ruolo nel franchise di Lupin nel 1980 Hayao Miyazaki ha scritto un articolo su Animage nel quale ha discusso la sua visione della serie e del personaggio. Egli ha dichiarato che Lupin era "davvero un personaggio della sua era" ma che nella progressione del franchise era stato superato dal mondo reale. Nonostante ciò Miyazaki pensava ancora con affetto ai primi giorni di Lupin.

DoppiaggioModifica

Nella versione originale giapponese, Lupin è stato doppiato principalmente da due doppiatori: Yasuo Yamada dal 1971 al 1995 e Kan'ichi Kurita a partire dal 1995. È stato anche doppiato da Nachi Nozawa nel Pilot Film, da Taichirō Hirokawa nel Pilot Film televisivo e da Toshio Furukawa ne La cospirazione dei Fuma.

In Italia è stato doppiato da Roberto Del Giudice dal 1979 al 2007 e da Stefano Onofri a partire dal 2008. È anche stato doppiato da Loris Loddi nel primo doppiaggio de Il castello di Cagliostro, da Luigi Rosa nel secondo e da Giorgio Melazzi nel terzo doppiaggio de La pietra della saggezza.

NoteModifica

  1. ^ In una breve scena, il personaggio è doppiato da Mauro Gravina.
  2. ^ Zoth, Thomas "10 Most Iconic Anime Hero"
  3. ^ Mackenzie, Chris Top 25 Characters of All Time"
  4. ^ Pubblicato da, rea Sapuppo, Frasi di Lupin III (Serie animata), su frasifilms.com. URL consultato il 13 ottobre 2020.
  5. ^ Le nuove avventure di Lupin III, ep. 56 Cinque ladri misteriosi in una cascata di fiori (seconda parte)
  6. ^ fonte Lupin Encyclopedia
  7. ^ Come rivelato nell'episodio La barriera invisibile e rispondendo ad un'intervista nel film La leggenda dell'oro di Babilonia.
  8. ^ Non è chiaro però quanti esemplari di quest'arma siano stati effettivamente posseduti da Lupin. Sicuramente nel lungometraggio Walther P38 viene rivelato che in passato ne possedeva un cromata, che gli venne rubata dal suo complice che l'aveva tradito, mentre nel lungometraggio Dead or Alive si può vedere il Generale Cacciateste distruggere la Walther di Lupin durante un combattimento e poche scene dopo lo stesso Lupin impugnarne un'altra.
  9. ^ I 10 eroi degli anime più iconici, su mania.com. URL consultato il 30 agosto 2020 (archiviato dall'url originale il 17 ottobre 2013).
  10. ^ (EN) Top 25 Anime Characters, su IGN. URL consultato il 30 agosto 2020.
  11. ^ Classifica dei 50 personaggi maschili più amati dai giapponesi, su Komixjam. URL consultato il 30 agosto 2020.
  12. ^ I migliori eroi ed eroine degli anime scelti dai fan giapponesi, su popcorntv.it. URL consultato il 30 agosto 2020.
  13. ^ (EN) 25 Most Popular Japanese Cartoon Characters, su Japan Talk. URL consultato il 30 agosto 2020.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga