Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XVIII Olimpiade - Lancio del giavellotto maschile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Lancio del giavellotto maschile
Tokyo 1964
Gergely Kulcsár, Pauli Nevala, Jānis Lūsis 1964.jpg
Il podio: Gergely Kulcsár, Pauli Nevala e Jānis Lūsis
Informazioni generali
Luogo Stadio Nazionale di Tokyo
Periodo 14 ottobre 1964
Partecipanti 25 da 15 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Pauli Nevala Finlandia Finlandia
Medaglia d'argento Gergely Kulcsár Ungheria Ungheria
Medaglia di bronzo Jānis Lūsis URSS URSS
Edizione precedente e successiva
Roma 1960 Città del Messico 1968
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Tokyo 1964
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 80 m hs uomini donne
400 m hs uomini
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Pentathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini

La competizione del lancio del giavellotto maschile di atletica leggera ai Giochi della XVIII Olimpiade si è disputata il giorno 14 ottobre 1964 allo Stadio Nazionale di Tokyo.

Indice

L'eccellenza mondialeModifica

Campione olimpico 1960 84,64   Viktor Cybulenko Rit. 1963
Campione europeo 1962 82,04   Jānis Lūsis Presente
Primatista mondiale 91,72 1964   Terje Pedersen Presente

RisultatiModifica

Turno eliminatorioModifica

Qualificazione
77,00 m

Un solo atleta raggiunge la misura richiesta: Urs von Wartburg (Svizzera), con 79,92 m. Per raggiungere il numero regolamentare di 12 finalisti bisogna scorrere la classifica fino a 72,31 m.
Il primatista mondiale Terje Pedersen è in giornata-no e non riesce a qualificarsi. La finale perde un probabile protagonista.

Pos. Atleta Nazione Lanci Misura
1 Urs von Wartburg   Svizzera 74,55 79,92 - 79,92
2 Janusz Sidło   Polonia 76,93 75,33 74,45 76,93
3 Jorma Kinnunen   Finlandia 68,13 73,20 75,52 75,52
4 Vladimir Kuznetsov   Unione Sovietica n 68,98 75,01 75,01
5 Gergely Kulcsár   Ungheria 74,32 72,62 n 74,32
6 Pauli Nevala   Finlandia 71,49 72,72 74,19 74,19
7 Jānis Lūsis   Unione Sovietica 72,79 n 73,48 73,48
8 Władysław Nikiciuk   Polonia 73,45 67,56 71,17 73,45
9 Khristos Pierrakos   Grecia n 72,91 68,98 72,91
10 Hans Schenk   Germania 72,55 66,97 n 72,55
11 Rolf Herings   Germania 72,47 68,02 71,74 72,47
12 Ed Red   Stati Uniti d'America n 72,31 66,24 72,31
13 Terje Pedersen   Norvegia 61,39 66,78 72,10 72,10
14 Hermann Salomon   Germania 67,82 69,84 71,92 71,92
15 Carlo Lievore   Italia 70,71 68,04 70,88 70,88
16 Les Tipton   Stati Uniti d'America 65,95 70,74 70,03 70,74
17 Viktor Aksonov   Unione Sovietica 68,30 n 69,46 69,46
18 Michel Macquet   Francia 63,34 65,36 69,35 69,35
19 Takashi Miki   Giappone 68,70 63,56 62,80 68,70
20 Willy Rasmussen   Norvegia 68,43 67,37 63,88 68,43
21 Frank Covelli   Stati Uniti d'America n 68,08 n 68,08
22 Hideta Kanai   Giappone 63,40 n 65,85 65,85
23 Park Su-Gwon   Corea del Sud 58,51 n 62,50 62,50
24 Patricio Etcheverry   Cile 59,35 60,77 54,19 60,77
25 Nashatar Singh Sidhu   Malaysia 45,49 51,63 49,49 51,63

FinaleModifica

Urs von Wartburg, che ha sorpreso tutti con un ottimo lancio di qualificazione, comincia bene con 78,72, ma il polacco Janusz Sidlo è il primo a sfondare gli 80 metri: 80,17. Al secondo turno il sovietico Janis Lusis lo sopravanza di 40 centimetri esatti: 80,57. Non si migliora nel resto della gara.
La gara si decide alla quarta prova. Prima l'ungherese Kulcsár assapora la vittoria dopo un lungo lancio a 82,32, ma subito dopo gli risponde il finlandese Nevala, che lo sopravanza di 34 cm e vince.

Pos. Atleta Età Nazione Lanci Misura
  Pauli Nevala 24   Finlandia 76,42 78,39 n 82,66 n n 82,66
  Gergely Kulcsár   Ungheria 75,00 77,28 78,28 82,32 78,57 79,78 82,32
  Jānis Lūsis 25   Unione Sovietica 72,51 80,57 79,85 78,94 78,07 n 80,57
4 Janusz Sidło 31   Polonia 80,17 n n n 76,97 78,17 80,17
5 Urs von Wartburg   Svizzera 78,72 76,84 76,36 73,08 73,12 n 78,72
6 Jorma Kinnunen   Finlandia 72,32 76,36 71,81 76,94 n 72,45 76,94
7 Rolf Herings   Germania 66,22 n 74,72 Non qualificati 74,72
8 Vladimir Kuznetsov   Unione Sovietica 73,90 68,89 74,26 74,26
9 Władysław Nikiciuk 24   Polonia 71,01 n 73,11 73,11
10 Khristos Pierrakos   Grecia 70,24 72,65 72,02 72,65
11 Ed Red   Stati Uniti d'America 69,39 68,15 71,52 71,52
12 Hans Schenk   Germania 69,82 66,44 68,51 69,82

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica