Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XV Olimpiade - 400 metri ostacoli

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
400 metri ostacoli
Helsinki 1952
Informazioni generali
Luogo Stadio olimpico di Helsinki
Periodo 20-21 luglio 1952
Partecipanti 40 da 24 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Charles Moore Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Jurij Litujev Unione Sovietica Unione Sovietica
Medaglia di bronzo John Holland Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Edizione precedente e successiva
Londra 1948 Melbourne 1956
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Helsinki 1952
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini
800 m piani uomini
1500 m piani uomini
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 80 m hs uomini donne
400 m hs uomini
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia
Marcia 10000 m uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini

La competizione dei 400 metri ostacoli maschili di atletica leggera ai Giochi della XV Olimpiade si è disputata nei giorni 20 e 21 luglio 1952 allo Stadio olimpico di Helsinki.

L'eccellenza mondialeModifica

Primatista europeo
Campione europeo
51"6 1950
51"9 1950
  Armando Filiput Presente
Vincitore selezioni USA 50”7   Charles Moore Presente

Il 9 luglio il sovietico Jurij Litujev ferma il cronometro in 51"2 in una gara locale, senza le attrezzature per l'omologazione internazionale. Sarebbe stato il nuovo record europeo.

La garaModifica

Gli organizzatori non hanno favorito gli atleti in gara: semifinali e finali si disputano nello stesso giorno (sarà l'ultima volta ai Giochi).
L'americano Charles Moore è imbattuto dal 1949. Ai Trials ha vinto in 50"7, diventando il secondo uomo a correre la distanza in meno di 51"[1]. È l'uomo da battere.
Moore dà una prova del suo stato di forma correndo in 50"8 (50"98) al secondo turno, nuovo primato olimpico. Nella sua batteria si qualifica il campione europeo Armando Filiput, terzo.
La prima semifinale è vinta dal sovietico Litujev (51"8), mentre la seconda è appannaggio di Moore in un comodo 52"0. Filiput si qualifica giungendo ancora terzo.
In finale nessuno decide di sorprendere con una partenza all'attacco Moore che, dal terzo ostacolo, applica il suo ritmo e stacca gli avversari. Litujev forza l'andatura cercando di mantenere 13 passi tra ogni ostacolo, mentre Moore applica i consueti 15 appoggi. Facendo leva sulla sua velocità di base, prende il largo e vince di oltre 3 metri.
Armando Filiput si classifica al sesto posto con 54"4.

RisultatiModifica

Turni eliminatoriModifica

8 Batterie 20 luglio 40 partenti Si qualificano i primi 3.
4 Quarti di finale 20 luglio 6 + 6 + 6 + 6 Si qualificano i primi 3.
2 Semifinali 21 luglio 6 + 6 Si qualificano i primi 3.
Finale 21 luglio 6 concorrenti

BatterieModifica

1ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Charles Moore   Stati Uniti d'America 51"8 51"92
2 Lars Ylander   Svezia 53"7 53"90
3 Eitaro Okano   Giappone 54"2 54"42
4 Rudolf Haidegger   Austria 54"8 54"87
5 Jean Fonck   Lussemburgo 57"8 57"93
2ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale
1 Timofej Lunev   Unione Sovietica 54"3
2 Lee Yoder   Stati Uniti d'America 55"2
3 Kenneth Doubleday   Australia 55"4
4 Muhammad Shafi   Pakistan 56"1
5 Ingi Þorsteinsson   Islanda 56"5
3ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale
1 Anatolj Yulin   Unione Sovietica 53"6
2 Fotios Kosmas   Grecia 53"9
3 Roland Blackman   Stati Uniti d'America 54"8
4 Ragnar Graeffe   Finlandia 55"0
5 Jörn Gevert   Cile 56"1
6 Emin Doybak   Turchia 56"6
4ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Jurij Litujev   Unione Sovietica 53"5 53"56
2 Rainer Pelkonen   Finlandia 54"2 54"32
3 Robert Bart   Francia 54"5 54"64
4 Pedro Yoma   Cile 56"8 57"03
5 Paulino Ferrer   Venezuela 1'02"1
5ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale
1 Peter Ronald Wilkie   Sudafrica 54"5
2 Arvo Hilli   Finlandia 54"6
3 Carl Rune Larsson   Svezia 55"9
4 Mirza Khan   Pakistan 56"3
6ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale
1 John Holland   Nuova Zelanda 53"3
2 Sven-Olov Eriksson   Svezia 54"3
3 Angus Scott   Gran Bretagna 54"9
4 Kemal Horulu   Turchia 55"2
5 Karl Schmid   Svizzera 57"5
7ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale
1 David Gracie   Gran Bretagna 54"2
2 Wilson Carneiro   Brasile 56"0
3 Hans Schwarz   Svizzera 56"3
4 Fernando Fernandes   Portogallo 56"8
5 Doğan Acarbay   Turchia 1'02"8
8ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale
1 Armando Filiput   Italia 53"8
2 Harry Whittle   Gran Bretagna 53"9
3 Antal Lippay   Ungheria 54"0
4 Amadeo Francis   Porto Rico 54"0
5 Jean Thureau   Francia 56"7

Quarti di finaleModifica

1ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Charles Moore   Stati Uniti d'America 50"8   50"98
2 Anatolj Yulin   Unione Sovietica 52"4 52"64
3 Armando Filiput   Italia 53"0 53"00
4 Robert Bart   Francia 53"0 53"33
5 Sven-Olov Eriksson   Svezia 53"8 53"96
6 Hans Schwarz   Svizzera 54"0 54"09
2ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 John Holland   Nuova Zelanda 52"2 52"24
2 Lee Yoder   Stati Uniti d'America 53"3 53"40
3 David Gracie   Gran Bretagna 53"9 53"94
4 Arvo Hilli   Finlandia 54"0 54"28
5 Fotios Kosmas   Grecia 55"3 55"50
6 Wilson Carneiro   Brasile 59"4
3ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Jurij Litujev   Unione Sovietica 52"2 52"37
2 Antal Lippay   Ungheria 52"7 52"93
3 Harry Whittle   Gran Bretagna 52"8 52"94
4 Lars Ylander   Svezia 53"1 53"29
5 Peter Ronald Wilkie   Sudafrica 54"5 54"76
6 Kenneth Doubleday   Australia 1'00"2
4ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Timofej Lunev   Unione Sovietica 52"7 52"87
2 Roland Blackman   Stati Uniti d'America 52"7 52"88
3 Carl Rune Larsson   Svezia 53"3 53"35
4 Angus Scott   Gran Bretagna 53"4 53"69
5 Rainer Pelkonen   Finlandia 53"9 54"06
6 Eitaro Okano   Giappone 54"4 54"42

SemifinaliModifica

1ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Jurij Litujev   Unione Sovietica 51"8 51"90
2 John Holland   Nuova Zelanda 52"0 52"22
3 Anatolj Yulin   Unione Sovietica 52"1 52"28
4 David Gracie   Gran Bretagna 52"4 52"65
5 Roland Blackman   Stati Uniti d'America 52"7 52"86
6 Carl Rune Larsson   Svezia 53"9 54"06
2ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Charles Moore   Stati Uniti d'America 52"0 52"08
2 Harry Whittle   Gran Bretagna 52"9 52"98
3 Armando Filiput   Italia 53"0 52"98
4 Lee Yoder   Stati Uniti d'America 53"0 53"08
5 Antal Lippay   Ungheria 53"0 53"10
6 Timofej Lunev   Unione Sovietica 53"1 53"30

FinaleModifica

Pos. Corsia Atleta Età Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
  6 Charles Moore 22   Stati Uniti d'America 50"8  [2] 51"06
  1 Jurij Litujev 27   Unione Sovietica 51"3 51"51
  3 John Holland 25   Nuova Zelanda 52"2 52"26
4 2 Anatolj Yulin 23   Unione Sovietica 52"8 52"81
5 5 Harry Whittle 30   Gran Bretagna 53"1 53"36
6 4 Armando Filiput 28   Italia 54"4 54"49

Moore concluderà l'annata imbattuto, totalizzando 23 successi consecutivi.

NoteModifica

  1. ^ Il record del mondo è 50"6, stabilito nel lontano 1934 dal connazionale Glenn Hardin, olimpionico a Berlino 1936.
  2. ^ Record olimpico uguagliato.

BibliografiaModifica

  • (EN) Organising Committee for the XIV Olympiad, Athletics (PDF), in The Official Report of the Organising Committee for the XV Olympiad Helsinki 1952, Porvoo, Werner Söderström Osakeyhtiö, 1955. URL consultato il 14 novembre 2014.

Collegamenti esterniModifica