Atletica leggera ai Giochi della XV Olimpiade - Salto in alto femminile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto in alto femminile
Helsinki 1952
Informazioni generali
Luogo Stadio olimpico di Helsinki
Periodo 27 luglio 1952
Partecipanti 17 da 10 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Esther Brand Sudafrica Sudafrica
Medaglia d'argento Sheila Lerwill Gran Bretagna Gran Bretagna
Medaglia di bronzo Aleksandra Čudina Unione Sovietica Unione Sovietica
Edizione precedente e successiva
Londra 1948 Melbourne 1956
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Helsinki 1952
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini
800 m piani uomini
1500 m piani uomini
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 80 m hs uomini donne
400 m hs uomini
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia
Marcia 10000 m uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini

La competizione del salto in alto femminile di atletica leggera ai Giochi della XV Olimpiade si è disputata il giorno 27 luglio 1952 allo Stadio olimpico di Helsinki.

L'eccellenza mondialeModifica

Camp.ssa olimpica 1948 1,68     Alice Coachman Rit. 1949
Camp.ssa Europea 1950 1,63   Sheila Lerwill Presente
Primat. mondiale 1,72 1951   Sheila Lerwill Presente
Primat. stagionale[E 1] 1,66   Aleksandra Chudina Presente
  1. ^ Fino al 19 luglio.

GaraModifica

Le atlete iscritte sono 17. Non è previsto il turno eliminatorio e si procede direttamente alla finale.
La primatista mondiale, la sovietica Aleksandra Čudina (1,66 eseguito con la vecchia sforbiciata), supera 1,61 soltanto alla seconda prova. Meglio di lei fanno Sheila Lerwill, la primatista mondiale, e la sudafricana Esther Brand, che non fanno errori.
A 1,63 la sovietica passa alla prima prova, andando in vantaggio; è però costretta a fermarsi a 1,65, facendo cadere per tre volte l'asticella. La lotta per l'oro viene disputata a 1,67. La Lerwill è la favorita in quanto la Brand ha un personale di 1,66 (stabilito nel lontano 1941). Entrambe sbagliano alla prima prova; anche la seconda va a vuoto. Al terzo tentativo la sudafricana sorprende tutti andando a cogliere un inatteso oro.

Per il Sudafrica l'oro della Brand è l'unico titolo femminile di atletica leggera conquistato nel XX secolo.

RisultatiModifica

Turno eliminatorioModifica

Non previsto.

FinaleModifica

Domenica 27 luglio 1952, ore 15:20.

Pos Atleta Età Nazione Salti Misura
1,35 1,40 1,45 1,50 1,55 1,58 1,61 1,63 1,65 1,67 1,69
  Esther Brand 30   Sudafrica O O O O O O XO XO XXO XXX 1,67
  Sheila Lerwill 24   Gran Bretagna O XO O O O XXO XXO XXX 1,65
  Aleksandra Čudina 29   Unione Sovietica O O O O XO O XXX 1,63
4 Thelma Hopkins 16   Gran Bretagna O O O XXX 1,58
5 Olga Modrachová 22   Cecoslovacchia O O O O O XXX 1,58
6 Feodora Schenk 32   Austria O O O XO XXX 1,58
7 Nina Kossova 17   Unione Sovietica O O O XXO XXX 1,58
Dorothy Odam-Tyler 32   Gran Bretagna O O O XXO XXX 1,58
9 Gunhild Larking 16   Svezia O O O O XXX 1,55
10 Alice Whitty 18   Canada O O O O XO XXX 1,55
11 Galina Ganeker 35   Unione Sovietica O XO XO XXX 1,55
12 Deyse de Castro 19   Brasile O XXX 1,50
13 Dawn Josephs 20   Canada O O O O XXX 1,50
14 Solveig Ericsson 20   Svezia O XO O XXX 1,50
15 Seija Pöntinen 18   Finlandia O O XXO XXX 1,50
16 Sisko Heikkilä 31   Finlandia O O XXX 1,40
17 Tamar Metal 19   Israele O XO XXX 1,40

BibliografiaModifica

  • (EN) Organising Committee for the XIV Olympiad, Athletics (PDF), in The Official Report of the Organising Committee for the XV Olympiad Helsinki 1952, Porvoo, Werner Söderström Osakeyhtiö, 1955. URL consultato il 14 novembre 2014.

Collegamenti esterniModifica