Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXVIII Olimpiade - Maratona maschile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Maratona maschile
Atene 2004
Informazioni generali
Luogo Città di Atene
Periodo 29 agosto 2004
Partecipanti 101
Podio
Medaglia d'oro Stefano Baldini Italia Italia
Medaglia d'argento Mebrahtom Keflezighi Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Vanderlei de Lima Brasile Brasile
Edizione precedente e successiva
Sydney 2000 Pechino 2008
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Atene 2004
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

FinaleModifica

Partenza dal villaggio di Maratona, domenica 29 agosto, ore 18:00.

La prima parte della gara è corsa in 1h07'23". Vanderlei de Lima ha circa 15 secondi di vantaggio sul gruppo. La sua tattica è di staccare il gruppo nella parte in salita, quella più dura. Al 25º km il suo vantaggio è salito a 35 secondi; al 30° il suo margine è di 46 secondi. Al 31° tre atleti, Baldini, Keflezighi e Tergat, si mettono all'inseguimento di de Lima, accorgendosi che il suo ritmo cala. Al 35° il distacco è ridotto a 28 secondi. Tergat non ce la fa e rimane indietro.

Mentre de Lima prosegue la sua corsa, uno spettatore, l'irlandese Neil Horan, elude la sorveglianza e si lancia sul brasiliano strattonandolo e facendogli perdere altri secondi preziosi. Alle due ore di corsa Baldini raggiunge de Lima e lo supera. Keflezighi lo imita 15 secondi dopo: all'arrivo Baldini giunge primo con un vantaggio di 34 secondi su Keflezighi ed oltre un minuto su de Lima.
Dopo la gara il brasiliano riceverà il premio Pierre de Coubertin per aver avuto il coraggio di condurre una gara tutta all'attacco e la sportività dimostrata durante l'antipatico episodio nella fase cruciale della corsa.

Pos Paese Atleta Tempo
    Italia Stefano Baldini 2h10'55"
    Stati Uniti Mebrahtom Keflezighi 2h11'29 "
    Brasile Vanderlei de Lima 2h12'11"
4   Regno Unito Jon Brown 2h12'26"
5   Giappone Shigeru Aburaya 2h13'11"
6   Giappone Toshinari Suwa 2h13'24"
7   Kenya Erick Wainaina 2h13'30"
8   Portogallo Alberto Chaica 2h14'17"