Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXIX Olimpiade - Maratona maschile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Maratona maschile
Pechino 2008
Samuel Wanjiru at 2008 Summer Olympics.jpg
L'arrivo di Wanjiru
Informazioni generali
Luogo Pechino
Periodo 24 agosto 2008
Partecipanti 95 da 56 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Samuel Wanjiru Kenya Kenya
Medaglia d'argento Jaouad Gharib Marocco Marocco
Medaglia di bronzo Tsegay Kebede Etiopia Etiopia
Edizione precedente e successiva
Atene 2004 Londra 2012
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Pechino 2008
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

La maratona maschile dell'olimpiade di Pechino 2008 si è svolta il 24 agosto sulle strade della capitale cinese.

La gara è stata vinta da Samuel Wanjiru, con il tempo di 2h06'32" (nuovo record olimpico).

La garaModifica

I favoriti per la vittoria, in base ai migliori tempi dell'anno in corso[1], sono quattro kenioti: Martin Lel, Luke Kibet (campione del mondo in carica), Samuel Wanjiru (nuovo detentore del record della mezza maratona) e Robert Cheruyiot. Oltre ad essi si fa il nome dell'etiope Tsegaye Kebede[2]. Il campione olimpico in carica Stefano Baldini si presenta invece reduce da un infortunio e con poche speranze di successo. È una giornata calda: alla partenza ci sono 24°, che salgono a 30 durante la corsa. Oltre alla temperatura, si teme per l'aria di Pechino, afflitta da un eccessivo smog.

Il ritmo tenuto dagli atleti è comunque alto sin dall'inizio; Wanjiru si porta subito in testa e impone il suo passo, mentre gli altri atleti a poco a poco cedono, sino a che intorno al trentesimo chilometro rimane solo un terzetto al comando composto da Wanjiru, il marocchino Gharib e l'etiope Merga. A circa sette chilometri dall'arrivo Wanjiru impone un altro cambio di ritmo: Merga cede subito, mentre Gharib cerca di resistere ma senza successo. L'atleta keniota entra solitario nello stadio e festeggia con il nuovo record olimpico. Alle sue spalle Gharib ottiene l'argento, mentre Merga arriva stremato, e deve cedere il podio al connazionale Kebede che all'ultimo giro di campo lo sorpassa a velocità doppia.

Samuel Wanjiru è il primo keniota a vincere l'oro olimpico nella maratona.

Ordine di arrivoModifica

 
L'arrivo di Samuel Wanjiru

[3]

Pos. Nome Paese Tempo Note
  Samuel Kamau Wanjiru   Kenya 2h06'32"  
  Jaouad Gharib   Marocco 2h07'16”
  Tsegay Kebede   Etiopia 2h10'00”
4 Deriba Merga   Etiopia 2h10'21”
5 Martin Lel   Kenya 2h10'24”
6 Viktor Röthlin   Svizzera 2h10'35”
7 Gashaw Asfaw   Etiopia 2h10'52”
8 Yared Asmerom   Eritrea 2h11'11”
9 Dathan Ritzenhein   Stati Uniti d'America 2h11'59”
10 Ryan Hall   Stati Uniti d'America 2h12'33”
11 Mike Fokoroni   Zimbabwe 2h13'17”  
12 Stefano Baldini   Italia 2h13'25”
13 Tsuyoshi Ogata   Giappone 2h13'26”
14 Grigorij Andreev   Russia 2h13'33"
15 Ruggero Pertile   Italia 2h13'39”
16 José Manuel Martínez   Spagna 2h14'00”
17 Francis Kirwa   Finlandia 2h14'22”
18 Myongseung Lee   Corea del Sud 2h14'37”
19 Janne Holmén   Finlandia 2h14'44”
20 Abderrahim Goumri   Marocco 2h15'00”
21 Alekseij Sokolov   Russia 2h15'57”
22 Brian Sell   Stati Uniti d'America 2h16'07”
23 Ottaviano Andriani   Italia 2h16'10”
24 Dan Robinson   Regno Unito 2h16'14”
25 Haiyang Deng   Cina 2h16'17”
26 Abderrahime Bouramdane   Marocco 2h17'42”
27 Vasyl Matviyčuk   Ucraina 2h17'50”
28 Bong-ju Lee   Corea del Sud 2h17'56”
29 Oleg Kulkov   Russia 2h18'11”
30 Paulo Gomes   Portogallo 2h18'15”
31 Alex Malinga   Uganda 2h18'26”
32 Carlos Cordero   Messico 2h18'40”
33 Kum-Song Ri   Corea del Nord 2h19'08”
34 Henryk Szost   Polonia 2h19'43”
35 José Amado García   Guatemala 2h20'15”
36 Yonas Kifle   Eritrea 2h20'23”
37 Nasar Sakar Saeed   Bahrein 2h20'24”
38 José de Souza   Brasile 2h20'25”
39 Kamiel Maase   Paesi Bassi 2h20'30”
40 Song-Chol Pak   Corea del Nord 2h21'16”
41 Iaroslav Musinschi   Moldavia 2h21'18”
42 Il-Nam Kim   Corea del Nord 2h21'51”
43 Juan Carlos Cardona   Colombia 2h21'57”
44 Hendrick Ramaala   Sudafrica 2h22'43”
45 Arjun Kumar Basnet   Nepal 2h23'09”  
46 Hélder Ornelas   Portogallo 2h23'20”
47 Procopio Franco   Messico 2h23'24”
48 Nelson Cruz   Capo Verde 2h23'47”
49 Roberto Echeverria   Cile 2h23'54”
50 Yi-yong Kim   Corea del Sud 2h23'57”
51 Zhuhong Li   Cina 2h24'08”
52 Ser-Od Bat-Ochir   Mongolia 2h24'19”
53 Norman Dlomo   Sudafrica 2h24'28”
54 Arkadiusz Sowa   Polonia 2h24'48”
55 Samson Ramadhani   Tanzania 2h25'03”
56 Ndabili Bashingili   Botswana 2h25'11”
57 Simon Munyutu   Francia 2h25'50”
58 Antoni Bernadó   Andorra 2h26'29”
59 Wen-Chien Wu   Taipei Cinese 2h26'55”
60 Lee Troop   Australia 2h27'17”
61 Costantino León   Perù 2h28'04”
62 Goran Stojiljkovic   Montenegro 2h28'14”
63 Alfredo Arévalo   Guatemala 2h28'26”
64 Yousf Othman Qader   Qatar 2h28'40”
65 Franklin Tenorio   Ecuador 2h29'05”
66 Francisco Bautista   Messico 2h29'28”
67 Roman Kejzar   Slovenia 2h29'37”
68 Joachim Nshimirimana   Burundi 2h29'55”
69 Seteng Ayele   Israele 2h30'07”
70 Takhir Mamashayev   Kazakistan 2h30'26”
71 Abdil Ceylan   Turchia 2h31'43”
72 José Ríos   Spagna 2h32'35”
73 Hem Bunting   Cambogia 2h33'32”
74 Marcel Tschopp   Liechtenstein 2h35'06”
75 Pavel Loskutov   Estonia 2h39'01”
76 Atsushi Sato   Giappone 2h41'08”
RIT Tesfayohannes Mesfin   Eritrea
RIT Julio Rey   Spagna
RIT Martin Fagan   Irlanda
RIT Al Mustafa Riyadh   Bahrein
RIT Ali Mabrouk El Zaidi   Libia
RIT Marílson Gomes dos Santos   Brasile
RIT Luke Kibet   Kenya
RIT Abdulhak Elgorche Zakaria   Bahrein
RIT Luis Fonseca   Venezuela
RIT Oleksandr Sitkovskyy   Ucraina
RIT Franck de Almeida   Brasile
RIT Andrei Gordeev   Bielorussia
RIT João N'Tyamba   Angola
RIT Moses Moeketsi Mosuhli   Lesotho
RIT Getuli Bayo   Tanzania
RIT Mubarak Hassan Shami   Qatar
RIT Simon Tsotang Maine   Lesotho
RIT Clement Mabothile Lebopo   Lesotho
RIT Olexandr Kuzin   Ucraina
NP Mohamed Ikoki Msandeki   Tanzania
NP Satoshi Osaki   Giappone
NP Augusto Ramos Soares   Timor Est
Legenda
RO = Record olimpico
RN = Record nazionale
RP = Record personale
Rit = Ritirato
NP = Non partito

NoteModifica

  1. ^ Classifica 2008 migliori tempi
  2. ^ Pronostico di Sports Illustrated Archiviato il 25 agosto 2008 in Internet Archive.
  3. ^ Risultati ufficiali IAAF, su iaaf.org (archiviato dall'url originale il 20 ottobre 2012).

Collegamenti esterniModifica