Apri il menu principale

Avvoltoio (personaggio)

Avvoltoio
Avvoltoio (Mark Bagley).jpg
L'Avvoltoio disegnato da Mark Bagley e Randy Emberlin
UniversoUniverso Marvel
Nome orig.Vulture
Lingua orig.Inglese
Alter egoAdrian Toomes
AutoreStan Lee
DisegniSteve Ditko
EditoreMarvel Comics
1ª app.maggio 1963
1ª app. inThe Amazing Spider-Man (vol. 1[1]) n. 2
Editore it.Editoriale Corno
app. it.maggio 1970
app. it. inL'Uomo Ragno n. 2 I serie
Interpretato daMichael Keaton
Voci orig.
Voci italiane
Specieuomo moderno
SessoMaschio
Luogo di nascitaStaten Island, New York

«Non provare mai più a interferire nei miei affari! Perché se lo farai, ucciderò te e tutti quelli che ami.»

(Adrian Toomes (Avvoltoio) rivolto a Peter Parker (Spider-Man) in Spider-Man: Homecoming)

Avvoltoio (Vulture), il cui vero nome è Adrian Toomes, è un personaggio dei fumetti creato da Stan Lee (testi) e Steve Ditko (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics. La sua apparizione avviene in The Amazing Spider-Man (vol. 1[1]) n. 2 (maggio 1963).

È un supercriminale, secondo nemico che Peter Parker incontra nella sua carriera da Uomo Ragno.

Biografia del personaggioModifica

Adrian Toomes è nato a Staten Island, New York. Nella sua vita precedente a quella di criminale, Toomes era un ingegnere elettronico proprietario di una piccola ditta, gestita insieme all'amico Gregory Bestman, che però lo frodava. Quando Adrian scoprì la frode, adattò un esoscheletro sul quale stava da tempo lavorando e lo usò contro l'ormai ex amico. Da qui ebbe inizio la carriera criminale dell'Avvoltoio. L'esoscheletro, che gli conferisce delle capacità sovraumane, è studiato per permettergli di volare ed aumenta la sua forza, maggiore a quella di un uomo comune.

L'Uomo Ragno lo affrontò per la prima volta nel tentativo di fare delle foto per il Daily Bugle, ma subì una batosta e la volta successiva creò un invertitore magnetico che annullò le capacità del costume. L'Avvoltoio può infatti essere facilmente sconfitto se si bloccano le sue ali.

Toomes ha fatto parte molte volte dei Sinistri Sei o Sette, nel vano tentativo di sconfiggere l'aracnide.

Una volta l'Avvoltoio causò la morte di Nathan Lubenski, uno dei fidanzati di May Parker, e appena poté andò dalla zia del ragno per chiederle perdono per averlo ucciso.

L'Avvoltoio si ammalò di cancro; dopo esser quasi giunto in fin di vita, Adrian riuscì a guarire e a ringiovanire costruendo un macchinario che usa per trasferire a se stesso parte dell'energia dell'Uomo Ragno.

Il ringiovanimento non sarà permanente, in prigione una creatura chiamata D.K. capace di prosciugare le energie vitali gli strappò la sua giovinezza facendolo ritornare anziano.

Nel regno dei mortiModifica

Assieme ad Electro rubò dei soldi che dovevano prendere su commissione del Gufo, nel tentativo di pagare un'operazione che avrebbe curato suo nipote dal cancro, ma l'arrampicamuri ingannato dal Gufo picchiò i due criminali facendo sparpagliare i soldi per la strada. L'Avvoltoio, quando seppe che il ragno era all'ospedale, andò li per cercare di ucciderlo; riuscendo a smascherarlo ma non conoscendo quel volto lo gettò dal tetto del palazzo ma venne salvato dall'intervento della Gatta Nera. L'ex fiamma dell'arrampicamuri lo sconfisse e sebbene l'Avvoltoio la implorò di non consegnarlo al Gufo raccontandole di suo nipote, lo graffiò con i suoi artigli e lo consegno al criminale che lo torturò assieme a Max Dillon.

Civil WarModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Civil War (fumetto).

In Civil War viene catturato da Capitan America e i suoi ribelli, ma poi liberato dallo S.H.I.E.L.D. dopo che l'Uomo Ragno si è unito ai ribelli guidati da Capitan America per distruggere la sua immagine pubblica sfruttando Debra Whitman.

Dark ReignModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Dark Reign.

Dopo essere tornato da un viaggio dimensionale con i Fantastici Quattro, l'Uomo Ragno affronta un Avvoltoio con il costume rosso in grado di sputare acido, riuscendo con difficoltà a vincere senza catturarlo. Ma questo criminale non è né Adrian Toomes, né Blackie Drago, né Cliff Shallot, perché sono tutti in prigione. In seguito, l'Uomo Ragno va in carcere a trovare Adrian Toomes per chiedergli chi è questo avvoltoio, ma Toomes risponde che non ne sa niente, ma a trasformarlo in un mostro è stata la mala. Le origini di questo nuovo Avvoltoio, il cui nome è Jimmy Natale, vengono narrate da Mark Waid, Tom Peyer e Paul Azaceta nel capitolo de La sfida a lui dedicato.

Da grandi altezzeModifica

Subito dopo Spider-Island, compare un nuovo gruppo di ladri volanti. L'Uomo Ragno lavora con la poliziotta Carlie Cooper per scoprire cosa stia accadendo. Questo gruppo ha come capo, Adrian Toomes l'Avvoltoio originale che ha fornito loro la tecnologia di volo, Spidey li sconfigge e combatte l'Avvoltoio ma a differenza dei complici quest'ultimo riesce a fuggire.

Superior Spider-ManModifica

Qualche tempo dopo, Adrian mandò i suoi scagnozzi a recuperare alcuni documenti lasciati al MJ's, suo precedente nascondiglio. L'Uomo Ragno, (il cui corpo era controllato da Otto Octavius), invase il suo nascondiglio e offrì soldi a Toomes per lasciare la sua vita criminale e la città, ma il supercriminale non gli credette e ordinò ai suoi piccoli scagnozzi di attaccare. Scoperto che il suo ex complice si serviva di bambini Otto andò su tutte le furie, e lo sconfisse ferendolo gravemente.

Senza via di fugaModifica

Insieme a Boomerang e allo Scorpione, Toomes fu incarcerato e messo nell'infermeria del Raft. Quando Alistair Smythe, tentò la fuga usò dei mini Ammazzaragni per guarire e potenziare i tre affinché lo aiutassero nell'evasione uccidendo l'Uomo Ragno (Otto Octavius). Adrian alla fine fu sconfitto e posto temporaneamente sotto controllo mentale da Otto affinché lavorasse nei suoi Superiori Sei.

Poteri e abilitàModifica

Adrian Toomes è un uomo intellettualmente brillante (uno dei più dotati dell'Universo Marvel) e un esperto nei campi dell'elettronica e dell'ingegneria meccanica, con un grande talento per l'invenzione. È infatti l'inventore dello speciale costume potenziante da cui prende il suo nome di battaglia. Toomes ha conseguito un Master of Science in ingegneria elettrotecnica.

L'Avvoltoio possiede un costume che incrementa la sua resistenza e forza fisica, dandogli la capacità di arrivare a sollevare fino a circa 300 chilogrammi. L'avvoltoio può raggiungere velocità fino a 95 miglia all'ora e raggiungere un'altezza massima di 11.000 piedi (3,3 km). Inoltre per ragioni ancora da spiegare (probabilmente grazie a un dispositivo elettronico anti-gravità) può levitare anche senza il suo costume, seppur lentamente. In rare versioni, grazie ad un apparecchio di sua invenzione, è in grado di rubare la gioventù e gran parte dell'energia vitale delle sue vittime toccandole; inizialmente questa capacità aveva un effetto temporaneo (da alcune ore a un giorno), ma poi trovò il sistema di rendere permanenti gli effetti della sua "seconda giovinezza" (come succede in Spider-Man: The Animated Series).

Ai tempi del rapimento di May Parker, Toomes aveva un nuovo costume sperimentale in kevlar che aumentava le sue capacità rispetto a quello normale, conferendogli con ogni probabilità maggior velocità e forza. Non è stato possibile appurarlo poiché questo costume venne subito distrutto dalla Gatta Nera.

Altre versioniModifica

Blackie DragoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Blackie Drago.

Blackie Drago, comparso in The Amazing Spider-Man (vol. 1[1]) n. 48. Mentre si trovava in prigione insieme a Toomes riuscì a farsi dire dove aveva nascosto le sue ali di riserva con l'inganno, ed una volta fuggito di prigione le indossò. Dopo aver combattuto con l'Uomo Ragno e Kraven fa il suo ingresso Toomes che vuole dimostrare di essere l'unico vero Avvoltoio e lo sconfigge.

Marvel Noir (Spider-Man Noir)Modifica

In questa versione Toomes è uno degli scagnozzi di Norman "Goblin" Osborn, ma prima di diventarlo era un fenomeno da baraccone che si esibiva in un circo mangiando galline e altri animali, da lì scopre di provare gusto nel mangiare anche la carne umana. Sarà proprio lui che, sotto ordine di Osborn, divorerà lo zio Ben di questa realtà narrativa.

Clifton ShallotModifica

Clifton Shallot, comparso in The Amazing Spider-Man nn. 127-128. Shallot è un esperto di bio-mutazioni. Quando uno dei suoi corsi viene cancellato diventa pazzo e decide di provare su sé stesso l'ultimo passo per una mutazione. Il risultato è una mutazione di tutte le sue parti del corpo che lo rende identico al primo avvoltoio e per un breve periodo le ali che ha inventato diventano parte di lui. Nel suo unico combattimento con l'Uomo Ragno beve un antidoto che lo fa ritornare normale e cancella la sua mutazione.

VulturianiModifica

I Vulturiani sono un gruppo, fondato da Honcho, di quattro avvoltoi (lo stesso Honcho, Gripes, Pidgeon, e Sugar Face) con una tuta colore rosso argento e oro creata dopo che Honcho si è fatto spiegare i progetti delle ali da Adrian Toomes mentre erano rinchiusi in prigione. Compiono svariati tentativi per uccidere l'Uomo Ragno senza successo, e quando Toomes viene a sapere della loro esistenza crea un nuovo costume, evade di prigione e sconfigge i Vulturiani tentando di ucciderli prima di essere fermato dall'Uomo Ragno. Durante Civil War II i vulturiani attaccano nuovamente il ragno ma vengono facilmente sconfitti.

Jimmy NataleModifica

Jimmy Natale, l'Avvoltoio rosso, è comparso in The Amazing Spider-Man (vol. 1[1]) n. 593. Il costume che indossa è rosso, con delle ali affilate come rasoi. Il suo aspetto è mostruoso, ha delle tenaglie davanti alla bocca (che la fanno rassomigliare a un becco) e può sputare acido. Si nutre di esseri umani. È stato ucciso dal Punitore.

UltimateModifica

In Ultimate Spider-Man ha l'aspetto di Toomes ma si chiama Blackie Drago e attacca la Roxxon e Silver Sable.

2099Modifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Uomo Ragno 2099.

La versione 2099 dell'Avvoltoio è molto diversa da quella classica. In questo arco narrativo è uno dei tanti criminali del Downtown, e possiede un'armatura dotata di ali e artigli protrattili molto resistenti. Inizialmente salva l'Uomo Ragno 2099. È uno psicopatico, aggressivo e cannibale. Viene fermato dall'Uomo Ragno 2099.

Altri mediaModifica

CinemaModifica

Progetti non realizzatiModifica

  • Inizialmente il personaggio sarebbe dovuto comparire in Spider-Man 3 di Sam Raimi, interpretato da Ben Kingsley, ma fu successivamente sostituito con Venom e l'Uomo Sabbia.
  • L'Avvoltoio sarebbe dovuto comparire come antagonista principale nel sequel di Spider-Man 3, interpretato questa volta da John Malkovich, ma data la cancellazione del film, il personaggio non comparve. Alcuni concept art di Jeffrey Henderson pubblicati a giugno 2016 e le dichiarazioni dell'illustratore stesso confermano che nel mai realizzato Spider-Man 4 era previsto proprio Toomes come avversario principale: "Sam sapeva che nessuno avrebbe preso sul serio l'Avvoltoio, definendolo un vecchio con il costume verde. Per questo lo aveva reso come il più formidabile e temibile tra i nemici di Spider-Man".[2][3][4]
  • In The Amazing Spider-Man 2 - Il potere di Electro, di Marc Webb, le ali dell'Avvoltoio sono visibili nella Oscorp.

Marvel Cinematic UniverseModifica

Il personaggio appare nel Marvel Cinematic Universe, interpretato da Michael Keaton (l'attore che ha interpretato, due volte, il supereroe della DC, Batman) e doppiato in italiano da Luca Biagini.

  • L'Avvoltoio è l'antagonista principale del film Spider-Man: Homecoming (2017), insieme a Shocker e il Riparatore. È il padre di Liz. Nel film è il capo di una squadra di ex-operai che sfrutta parte della tecnologia dei Chitauri per costruire armi da vendere al mercato nero. Non è completamente cattivo: mantiene la figlia Liz dai ricavati delle sue azioni illegali e alla fine, pur avendo scoperto la doppia identità del suo nemico Spider-Man (Tom Holland), non la rivela ai suoi compagni in carcere, in quanto implicitamente riconoscente del fatto abbia salvato la vita di Liz e la sua. Il personaggio del fumetto viene omaggiato da un cappotto da aviatore che richiama il collo dell'avvoltoio. La tuta alare invece appare in due versioni, entrambe d'acciaio create da Phineas Mason con i resti trovati sui luoghi delle battaglie che hanno interessato gli Avengers e alimentate da nuclei Chitauriani. La prima sfrutta due enormi turbine a pale e raggiunge le dimensioni del Falcon EXO 7. La seconda invece è più imponente e aggiunge 5 piccoli motori a reazione alle turbine, le ali vengono progettate per modificarsi e aderire alle superfici irregolari per proteggere Adrian.

Serie animateModifica

VideogiochiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d Il termine volume è usato in lingua inglese, in questo contesto, per indicare le serie, pertanto Vol. 1 sta per prima serie, Vol. 2 per seconda serie e così via.
  2. ^ Spider-Man 4: online dei concept art inediti dal film mai realizzato di Sam Raimi, su Everyeye.it. URL consultato il 3 giugno 2016.
  3. ^ Spider-Man 4: ancora concept art inediti dalla pellicola mai realizzata, su Everyeye.it. URL consultato il 3 giugno 2016.
  4. ^ Spider-Man 4: novità sui villain del film mai realizzato di Sam Raimi, su Everyeye.it. URL consultato il 3 giugno 2016.
  Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics