Spider-Man: No Way Home

film del 2021 diretto da Jon Watts
Spider-Man: No Way Home
Spider-Man.NoWayHome.png
Peter Parker / Spider-Man (Tom Holland) in una scena del film
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2021
Durata148 min
Rapporto2,39:1
Genereazione, avventura, fantascienza
RegiaJon Watts
SoggettoStan Lee, Steve Ditko (personaggio)
SceneggiaturaChris McKenna, Erik Sommers
ProduttoreKevin Feige, Amy Pascal
Produttore esecutivoVictoria Alonso, Avi Arad, Louis D'Esposito, Rachel O'Connor, JoAnn Perritano, Matt Tolmach
Casa di produzioneMarvel Studios, Columbia Pictures, Pascal Pictures
Distribuzione in italianoWarner Bros. Entertainment Italia
FotografiaMauro Fiore
MontaggioJeffrey Ford, Leigh Folsom Boyd
Effetti specialiKelly Port, Chris Waegner, Scott Edelstein, Dan Sudick
MusicheMichael Giacchino
ScenografiaRosemary Brandenburg, Emmanuelle Hoessly
CostumiSanja Milkovic Hays
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Spider-Man: No Way Home è un film del 2021 diretto da Jon Watts.

Basato sull'omonimo personaggio della Marvel Comics, il film è co-prodotto da Columbia Pictures e Marvel Studios e distribuito da Sony Pictures. È il sequel di Spider-Man: Far from Home (2019) e il ventisettesimo film del Marvel Cinematic Universe. Scritto da Chris McKenna ed Erik Sommers, il film ha come protagonista Tom Holland, affiancato da Zendaya, Benedict Cumberbatch, Jacob Batalon, Jon Favreau, Jamie Foxx, Willem Dafoe, Alfred Molina, Benedict Wong, Tony Revolori, Marisa Tomei, Andrew Garfield e Tobey Maguire.

Trama

Una settimana dopo gli attacchi di Quentin Beck in Europa, viene pubblicato un video in cui Beck incolpa Spider-Man della sua morte e rivela la sua identità segreta. Peter e MJ fuggono dai giornalisti e si dirigono verso l'appartamento di Peter, riunendosi con sua zia May e Happy. Con l'appartamento circondato dalla Damage Control, Peter, MJ, May e Ned vengono presi in custodia e interrogati, ma le accuse legali vengono ritirate grazie all'avvocato Matt Murdock. Peter, MJ e Ned tornano a scuola, ma tutte le loro domande di ammissione all'università vengono respinte a causa delle recenti controversie. Peter si consulta allora con Stephen Strange nel Sanctum Sanctorum, chiedendogli di lanciare un incantesimo per far dimenticare a tutti che lui è Spider-Man. Nonostante l'avvertimento di Wong sulle possibili conseguenze, Strange lancia l'incantesimo. Tuttavia, Peter chiede costantemente delle modifiche, interrompendolo prima della riuscita. Irritato, Strange gli ordina di andarsene, dopo avere saputo che non ha provato a contattare l'M.I.T. prima di richiedere l'incantesimo.

Peter cerca di convincere un'amministratrice dell'M.I.T. ad accettare le domande di Ned e MJ, ma viene attaccato dal Dottor Octopus. I due hanno un combattimento fin quando Octopus strappa la nanotecnologia di Peter dalla sua tuta di Iron Spider e la lega ai suoi tentacoli meccanici. Dopo aver scoperto che quello non è il Peter Parker che conosce, il Dottor Octopus viene privato del controllo delle sue braccia robotiche da Peter, per poi essere catturato e messo in una cella nel Sanctorum, insieme a Curt Connors, catturato da Strange. Quest'ultimo rivela che l'incantesimo ha portato con sé, da ogni parte del Multiverso, coloro che sanno che Peter è Spider-Man. Con l'aiuto di MJ e Ned, Peter cattura Max Dillon e Flint Marko. Altrove, Norman Osborn viene recuperato dopo essere andato nell'ufficio di May in cerca di aiuto. Strange vuole rimandare i cattivi nei loro rispettivi universi, lasciandogli affrontare i loro destini, il che significa, per alcuni di loro, morire combattendo Spider-Man. Tuttavia, Parker vuole curarli e aiutarli prima di rimandarli indietro per evitare le loro morti. Quindi li libera e, dopo un breve combattimento, confina Strange nella Dimensione Specchio, portando poi il quintetto a casa di Happy.

Peter cura con successo il Dottor Octopus, usando la tecnologia delle Stark Industries per sostituire il suo chip inibitore rotto. Quando vengono trovate le cure anche per Norman e Max, Goblin prende il controllo su Norman prima che gli possa essere somministrata la cura. Goblin convince Max a rimuovere il dispositivo che Parker ha messo su di lui per curarlo e, nonostante gli sforzi di Peter e il Dottor Octopus, gli altri quattro fuggono. In seguito, May viene ferita mortalmente da Goblin, nonostante il tentativo di Peter di salvarla. Nel frattempo, MJ e Ned imparano ad aprire dei portali usando l'anello di Strange, nel tentativo di trovare il loro amico. Invece, trovano altre due versioni di Peter. Ned e MJ trovano il Peter del loro universo, che incontra gli altri Spider-Man, che condividono le loro storie riguardo al perdere i propri cari e lo incoraggiano a combattere in onore della zia May. Collaborano per curare i criminali rimasti e li attirano alla Statua della Libertà. Ned e MJ proteggono l'incantesimo di Strange, mentre gli Spider-Man combattono insieme i loro nemici. In seguito vengono raggiunti dal Dottor Octopus, e riescono a sconfiggere e curare Connors, Dillon e Marko. Dillon si riconcilia con il suo Peter Parker, mentre l'altro Peter si riunisce con il Dottor Octopus.

Ned libera Strange dalla Dimensione Specchio, che prende il controllo dell'incantesimo e inizia a proteggere l'universo mentre cominciano ad aprirsi delle barriere su altri universi. Nel frattempo, un Peter infuriato combatte brutalmente Goblin, volendo ucciderlo per la morte di May, ma viene fermato dal Peter dell'universo di Goblin. Peter inietta la cura a Goblin, riportando Norman indietro, che si mostra pentito. Su richiesta di Peter, Strange corregge l'incantesimo, inviando gli Spider-Man alternativi e i loro criminali nei rispettivi universi, facendo dimenticare a tutti l'esistenza di Peter. Peter e MJ riaffermano il loro amore l'uno per l'altro prima che l'incantesimo inizi. Due settimane dopo, Peter cerca gli ignari MJ e Ned per spiegargli la verità, per poi decidere di non farlo. Dopodiché, Peter visita la tomba di May, raggiunto da un ormai ignaro Happy, e promette di andare avanti. Peter si trasferisce in un nuovo appartamento e crea un nuovo costume per riprendere la sua missione di supereroe.

Nella scena a metà dei titoli di coda, Eddie Brock e il suo compagno simbionte Venom si siedono in un bar e parlano con il barista riguardo ad altri supereroi, Thanos e il Blip. Mentre meditano su come proteggere questo nuovo mondo, il duo viene rapidamente trasportato nel loro universo dall'incantesimo di Strange, lasciando inconsapevolmente parte del simbionte sul bancone.

Personaggi

  • Peter Parker / Spider-Man, interpretato da Tom Holland: un adolescente e Avenger che ha ricevuto abilità simili a quelle di un ragno dopo essere stato morso da un ragno radioattivo.[1] Il film esplora le ricadute della scena dei titoli di coda di Spider-Man: Far from Home (2019), in cui viene svelata l'identità di Parker come Spider-Man, e Parker è più pessimista rispetto al precedente film del Marvel Cinematic Universe. Holland ha detto che Parker si sente sconfitto e insicuro ed era entusiasta di esplorare il lato oscuro del personaggio.[2] L'adattamento al ruolo di Parker, incluso alzare la voce e tornare alla mentalità di un "adolescente ingenuo e affascinante", è stato strano per Holland dopo aver interpretato ruoli più maturi come Cherry - Innocenza perduta (2021).[3]
  • Michelle "MJ" Jones-Watson, interpretata da Zendaya: compagna di classe e fidanzata di Peter.[4][5] Il nome completo del personaggio viene rivelato nel film, essendo stata precedentemente conosciuta come Michelle Jones, avvicinandola alla controparte dei fumetti Mary Jane Watson.[6]
  • Dr. Stephen Strange, interpretato da Benedict Cumberbatch: un ex-neurochirurgo divenuto Maestro delle Arti Mistiche in seguito a un incidente automobilistico che ha fatto terminare la sua carriera. Strange, piuttosto che assumere il ruolo di mentore per Parker, in modo simile a quanto fatto da Tony Stark / Iron Man in Spider-Man: Homecoming e Nick Fury in Spider-Man: Far from Home, lo vede più come un collega a causa delle loro precedenti esperienze, pur rimproverando Parker per i suoi gesti avventati, agendo come una sorta di "voce della ragione".[7]
  • Ned Leeds, interpretato da Jacob Batalon: il migliore amico di Peter.[8]
  • Harold "Happy" Hogan, interpretato da Jon Favreau: il capo della sicurezza delle Stark Industries ed ex-guardia del corpo e autista di Tony Stark che si prende cura di Peter.[9]
  • Max Dillon / Electro, interpretato da Jamie Foxx: un ingegnere elettrotecnico della Oscorp proveniente da una realtà alternativa che ha acquisito poteri elettrici dopo un incidente che ha coinvolto anguille elettriche geneticamente modificate. Foxx riprende il ruolo da The Amazing Spider-Man 2 - Il potere di Electro (2014).[8][9] Il personaggio è stato ridisegnato per No Way Home, rinunciando al suo design blu originale basato su Ultimate Marvel a favore di uno giallo più simile al suo aspetto tradizionale dei fumetti.[10]
  • Norman Osborn / Goblin, interpretato da Willem Dafoe: uno scienziato e CEO della Oscorp proveniente da una realtà alternativa che ha testato su se stesso un potenziatore di forza instabile. Di conseguenza ha sviluppato una folle doppia personalità e utilizza armature e attrezzature Oscorp avanzate. Dafoe riprende il ruolo dalla trilogia di Sam Raimi.[11][12][13] Dafoe sentiva che Goblin era avanzato rispetto alla sua interpretazione in Spider-Man (2002) e aveva "qualche asso nella manica" in questo film.[14] Dafoe è stato ringiovanito digitalmente per il ruolo,[15] e il personaggio ottiene anche aggiornamenti al suo costume per renderlo più simile alla sua controparte dei fumetti.[14]
  • Otto Octavius / Dottor Octopus, interpretato da Alfred Molina: uno scienziato di una realtà alternativa con quattro tentacoli meccanici artificialmente intelligenti fusi al suo corpo dopo un incidente. Molina riprende il ruolo da Spider-Man 2 (2004),[16][9] con questo film che continua la storia del personaggio prima della sua morte in quel film.[17] Molina fu sorpreso da questo approccio perché era invecchiato negli anni da quando aveva girato quel film e non aveva più la stessa fisicità; il ringiovanimento digitale è stato utilizzato anche per farlo sembrare fisicamente lo stesso di Spider-Man 2.[18] I tentacoli meccanici sono stati creati completamente tramite CGI, piuttosto che una miscela di burattini e CGI come in Spider-Man 2.[19][15]
  • Wong, interpretato da Benedict Wong: un Maestro delle Arti Mistiche, amico e alleato di Strange.[9]
  • Eugene "Flash" Thompson, interpretato da Tony Revolori: un compagno di classe di Peter.[8]
  • May Parker, interpretata da Marisa Tomei: la zia di Peter.[8] Durante lo sviluppo della storia, gli sceneggiatori si sono resi conto che May avrebbe svolto un ruolo simile al ruolo di zio Ben in altre incarnazioni di Spider-Man. In quanto tale, la frase tematica e spesso citata in modo parafrasato "da un grande potere derivano grandi responsabilità" è detta da May, dal momento che è stata la "guida morale" per Parker nel MCU.[20]
  • Peter Parker / Spider-Man, interpretato da Andrew Garfield: il Peter Parker di un universo alternativo che è ossessionato dal suo fallimento nel salvare la sua defunta fidanzata, Gwen Stacy.[21][20] Garfield riprende il ruolo dai film di Marc Webb.[22] Garfield ha abbracciato il suo ruolo di fratello di mezzo del gruppo ed era interessato ad esplorare l'idea di un Parker scosso dopo gli eventi di The Amazing Spider-Man 2, compreso il modo in cui le lezioni di quegli eventi potrebbero essere trasmesse al carattere di Holland.[20] Era grato per la possibilità di "ricucire alcune questioni in sospeso" per la sua incarnazione di Parker, e ha descritto il lavoro con Holland e Maguire come un'opportunità per avere "conversazioni più profonde... sulle nostre esperienze con il personaggio".[23]
  • Peter Parker / Spider-Man, interpretato da Tobey Maguire: il Peter Parker di un universo alternativo che utilizza ragnatele organiche invece di spara-ragnatele come le sue controparti alternative.[24] Maguire riprende il ruolo dalla trilogia di film di Sam Raimi.[22] In seguito alla morte del suo migliore amico Harry Osborn ha ripreso la propria relazione con Mary Jane Watson. Maguire voleva che il film rivelasse solo dettagli minimi su ciò che è successo al suo personaggio dopo gli eventi di Spider-Man 3 (2007).[20]

Fanno parte del cast anche Thomas Haden Church nel ruolo di Flint Marko / Uomo Sabbia, già interpretato in Spider-Man 3 (2007)[13] e Rhys Ifans nel ruolo di Curt Connors / Lizard, già interpretato in The Amazing Spider-Man (2012):[13] entrambi gli attori sono tornati a dare la voce ai loro personaggi, anche se le riprese alla fine del film, quando sono tornati alle loro forme umane, erano filmati d'archivio rispettivamente di Spider-Man 3 e The Amazing Spider-Man.[25] Charlie Cox appare nel film, riprendendo il ruolo di Matt Murdock / Daredevil dalla serie tv Netflix Daredevil.[26] Tom Hardy riprende il ruolo di Eddie Brock / Venom dai film del Sony's Spider-Man Universe nella scena durante i titoli di coda.[27] Riprendono i loro ruoli dai precedenti film MCU di Spider-Man J. B. Smoove nel ruolo di Julius Dell, uno degli insegnanti di Peter,[28] Martin Starr nel ruolo di Roger Harrington, l'allenatore della squadra di decathlon accademico,[29] Angourie Rice nel ruolo di Betty Brant, compagna di scuola di Peter,[30][31] e Hannibal Buress nel ruolo del coach Wilson, l'insegnante di ginnastica alla Midtown School of Science and Technology.[32] J. K. Simmons torna a interpretare J. Jonah Jameson.[33] Il fratello di Holland, Harry, sarebbe dovuto apparire in un cameo nei panni di uno spacciatore,[34] ma la sua scena è stata tagliata dal film.[35]

Produzione

Sviluppo

Durante la produzione di Spider-Man: Homecoming (2017) venne riportato che Marvel Studios e Sony Pictures avevano in programma la realizzazione di una trilogia di film su Peter Parker / Spider-Man, tutti ambientati durante gli anni di liceo del personaggio fino al diploma.[36][37][38] Nel luglio 2019 il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige affermò che il terzo film avrebbe raccontato "una storia su Peter Parker mai narrata sullo schermo" a causa del finale di Spider-Man: Far from Home (2019), in cui l'identità segreta di Parker viene rivelata al pubblico.[39]

Intorno all'agosto 2019 Deadline Hollywood riportò che erano in sviluppo due ulteriori film di Spider-Man; il contratto di Holland includeva un solo film, mentre il regista Jon Watts aveva terminato i film previsti dal suo contratto e ne avrebbe dovuto firmare uno nuovo, ma la Sony si disse tuttavia fiduciosa nel ritorno di entrambi.[40][41] Nello stesso periodo i Marvel Studios e la Walt Disney Company avevano avviato discussione per rinnovare l'accordo con Sony sull'uso del personaggio all'interno del Marvel Cinematic Universe. Secondo l'accordo iniziale, Marvel e Feige avrebbero prodotto i film di Spider-Man e ricevuto il 5% dei profitti. Sony avrebbe voluto rinnovare per includere più film, mantenendo però la stessa percentuale data alla Marvel. La Disney, preoccupata per l'intenso lavoro chiesto a Feige nella produzione dei film del MCU, chiese di alzare la percentuale al 25-50%.[41][42][43] Le due major non arrivarono a un accordo e la Sony annunciò che i futuri film di Spider-Man sarebbero stati realizzati senza il coinvolgimento di Feige e dei Marvel Studios.[44]

Al tempo dell'annuncio della Sony, Chris McKenna ed Erik Sommers erano al lavoro sulla sceneggiatura del terzo film, mentre Watts stava ricevendo offerte da altri studi cinematografiche per altri film, tra cui dagli stessi Marvel Studios.[43] Nel settembre 2019 il presidente di Sony Pictures Tony Vinciquerra affermò che in quel momento non esistevano i presupposti per un ritorno di Spider-Man nel MCU e confermò che il personaggio sarebbe stato integrato all'interno dell'universo Marvel della Sony, denominato Sony's Spider-Man Universe.[45][46] Tuttavia, in seguito alle numerose proteste dei fan del personaggio durante il D23 e all'intervento dello stesso Holland, che parlò personalmente con il CEO di Disney Bob Iger e con il presidente di Sony Pictures Motion Pictures Tom Rothman, le due major decisero di riprendere le trattative.[47][48]

Alla fine di settembre Sony e Disney annunciarono un nuovo accordo, grazie al quale Marvel Studios e Feige avrebbero prodotto un terzo film di Spider-Man, la cui data di uscita venne fissata al 16 luglio 2021, ambientato all'interno del MCU.[49][1] L'accordo prevedeva che la Disney avrebbe co-finanziato il 25% dei costi di produzione in cambio del 25% dei profitti, mantenendo inoltre i diritti di merchandise del personaggio.[50] L'accordo permetteva inoltre a Holland di apparire in un ulteriore film dei Marvel Studios.[50][51] Riguardo all'accordo, Feige affermò: "Sono entusiasta che il viaggio di Spidey all'interno del MCU continuerà, e io e tutti noi a Marvel Studios siamo molto eccitati all'idea di poter continuare a lavorare sul personaggio"; aggiunse inoltre che il personaggio avrebbe potuto "attraversare gli universi cinematografici", permettendo in tal modo a Holland di apparire anche nel Sony's Spider-Man Universe.[1] Nello stesso periodo venne riportato che Watts era in trattative finali per dirigere il film.[52]

Nell'ottobre 2019, Iger attribuì la riuscita del nuovo accordo agli sforzi di Holland e dei fan, affermando: "Ero dispiaciuto per Holland, ed era chiaro che i fan desideravano questo".[53] Rothman aggiunse che l'accordo era una tripla vittoria per la Sony, per la Disney e per i fan.[54] Nello stesso mese venne confermato il ritorno di Zendaya nel ruolo di MJ dai precedenti film.[4] Alla fine dell'anno venne riportato che le riprese sarebbero iniziate a metà del 2020.[55]

Pre-produzione

Nell'aprile 2020 l'uscita del film venne spostata al 5 novembre 2021 a causa della pandemia di COVID-19.[56] A giugno Marisa Tomei confermò che sarebbe tornata nel ruolo di May Parker.[57] Il mese seguente Holland affermò che le riprese del film si sarebbero tenute tra la fine del 2020 e il febbraio 2021[58], e la data di uscita venne nuovamente spostata al 17 dicembre 2021.[59] Nello stesso mese venne confermato il ritorno di Tony Revolori nei panni di Flash Thompson.[60] A inizio ottobre venne riportato che Benedict Cumberbatch e Jacob Batalon avrebbero ripreso i ruolo del Dr. Stephen Strange e Ned Leeds dai film del MCU,[7][8] e Jamie Foxx entrò nel cast nel ruolo di Max Dillon / Electro, già interprete nel film della Sony The Amazing Spider-Man 2 - Il potere di Electro (2014).[8]

Riprese

Nell'ottobre 2020 si tennero alcune riprese di seconda unità a New York, con il titolo di lavorazione Serenity Now,[61] per riprendere gli sfondi per gli effetti visivi e le inquadrature totali.[62][63] La produzione si spostò poi ad Atlanta per le riprese principali con Holland, Batalon, Zendaya e il resto del cast.[64][65] Holland arrivò sul set due giorni dopo aver terminato le riprese del film Uncharted (2022).[66][62] Mauro Fiore è il direttore della fotografia,[67] prende il posto di Seamus McGarvey (designato originalmente), dopo che quest'ultimo è risultato positivo al Covid-19. Le riprese si tennero ai Trilith Studios, seguendo rigidi protocolli anti-COVID.[68] Venne riportato che per ridurre le interazioni tra il cast e i membri della troupe e per evitare interruzioni la produzione si era affidata a una "tecnologia innovativa" che scannerizza gli attori all'interno di un sistema virtuale che permette di applicare costumi e trucco agli attori durante la post-produzione.[69] Venne inoltre usato un sistema di luci che segnalava quando gli attori potevano togliere le mascherine per le riprese e avvisava quando era necessario indossare le mascherine.[70] Cumberbatch arrivò sul set alla fine di novembre, poco prima di iniziare a girare Doctor Strange nel Multiverso della Follia (2022).[71][72]

Nel dicembre 2020 venne riportato che Alfred Molina avrebbe ripreso il ruolo di Otto Octavius / Dottor Octopus da Spider-Man 2 (2004), parte della trilogia dedicata al personaggio diretta da Sam Raimi.[73][16] Nello stesso periodo Collider riportò che Andrew Garfield avrebbe ripreso il ruolo di Peter Parker / Spider-Man, già interpretato nei due film della serie The Amazing Spider-Man diretta da Marc Webb, e che Kirsten Dunst avrebbe reinterpretato Mary Jane Watson dalla trilogia di Raimi.[74] Venne inoltre riportato che Tobey Maguire era in trattative per tornare nei ruolo di Peter Parker / Spider-Man dalla trilogia di Raimi e che era previsto anche il ritorno di Emma Stone nel ruolo di Gwen Stacy dalla dilogia di Webb.[74] Tuttavia, Holland negò il coinvolgimento di Garfield e Maguire,[75] mentre Feige affermò che il film avrebbe avuto collegamenti con Doctor Strange nel Multiverso della Follia,[76] alimentando le voci già in circolazione secondo cui il film avrebbe introdotto il concetto di multiverso all'interno del MCU.[77][7][78]

Nel gennaio 2021 venne riportato che Charlie Cox, interprete di Matt Murdock / Daredevil nella serie di Netflix dedicata al personaggio, sarebbe apparso nel film.[79] Il mese seguente Holland definì il film come "il più ambizioso film su un supereroe mai realizzato",[80] e negò nuovamente che Maguire e Garfield sarebbero apparsi nel film.[81] A fine febbraio 2021 venne rivelato il titolo del film, Spider-Man: No Way Home; il titolo segue la tradizione di inserire la parola "home" all'interno del titolo.[82][83] Nello stesso mese venne confermato che Hannibal Buress avrebbe ripreso il ruolo del coach Andre Wilson.[32] Le riprese terminarono il 26 marzo 2021.[84][85] Il budget del film è stato di 200 milioni di dollari.[86]

Post-produzione

Nell'aprile 2021 Molina confermò il suo ritorno nel film, affermando di non aver potuto dire nulla durante la produzione nonostante la sua presenza fosse stata ampiamente confermata da numerose testate giornalistiche;[17] inoltre, J. B. Smoove annunciò che avrebbe ripreso il ruolo di Julius Dell da Spider-Man: Far from Home,[28] e nel maggio seguente venne confermato il ritorno di Angourie Rice nel ruolo di Betty Brant.[30] Sempre nel maggio 2021 il presidente di Sony Pictures Motion Picture Group Sanford Panitch parlò delle voci riguardanti l'introduzione del multiverso nel film e dei collegamenti con i film del Sony's Spider-Man Universe,[87] tra cui Venom - La furia di Carnage (2021) e Morbius (2022); Panitch spiegò che No Way Home avrebbe fatto chiarezza su tali collegamenti, e Adam B. Vary di Variety commentò tali dichiarazioni affermando che l'introduzione del multiverso avrebbe permesso a Holland di apparire sia nei film del MCU sia in quelli del SSU.[88]

Il primo trailer del film rivelò la presenza nel cast di Jon Favreau e Benedict Wong, che riprendono i ruoli di Happy Hogan e Wong dai precedenti film del MCU, e di Willem Dafoe, che riprende il ruolo di Norman Osborn / Goblin dalla trilogia di Raimi.[9] Il secondo trailer ha rivelato invece il ritorno di Rhys Ifans nel ruolo di Curt Connors / Lizard da The Amazing Spider-Man (2012), e quello di Thomas Haden Church nel ruolo di Flint Marko / Uomo Sabbia da Spider-Man 3 (2007).[13]

Colonna sonora

La colonna sonora del film è stata composta da Michael Giacchino, che aveva già composto le musiche dei due precedenti film del franchise.[89][90]

Promozione

Il primo teaser trailer è stato distribuito il 23 agosto 2021, in occasione della presentazione Sony al CinemaCon 2021.[91] Il secondo trailer è stato distribuito il 17 novembre 2021.[92]

Distribuzione

Spider-Man: No Way Home è stato distribuito in Italia il 15 dicembre e negli Stati Uniti il 17 dicembre.[59][93] Il film era inizialmente previsto per il 16 luglio 2021,[1] ma è stato rimandato prima al 5 novembre 2021 e poi al 17 dicembre a causa della pandemia di COVID-19.[94][59]

Edizione italiana

La direzione del doppiaggio e i dialoghi italiani sono stati curati da Marco Guadagno, per conto della Dubbing Brothers Int. Italia.[95]

Edizioni home video

Il film è disponibile in formato digitale dal 22 marzo 2022 e in DVD, Blu-ray, 4K Ultra HD dal 12 aprile.[96]

Accoglienza

Incassi

Spider-Man: No Way Home ha incassato 804667830 $ in Nord America e 1088000000 $ nel resto del mondo, per un incasso complessivo di 1892667830 $, a fronte di un budget di produzione di $200 milioni.[97][86]

Globalmente il film ha esordito con 600,9 milioni di dollari nei primi cinque giorni, il terzo miglior risultato di sempre, dietro ad Avengers: Infinity War ($640,5 milioni) e Avengers: Endgame ($1,2 miliardi).[98]

Il 26 dicembre 2021, in soli 12 giorni, ha raggiunto un incasso globale di 1 miliardo di dollari; è il secondo film di Spider-Man e il primo e unico tra il 2020 e il 2021 a raggiungere tale traguardo.[99] Il 29 dicembre 2021 ha raggiunto un incasso di $1,161 miliardi, diventando il film Sony con i maggiori incassi di sempre, superando Spider-Man: Far from Home ($1,132 miliardi),[100] mentre il 23 gennaio 2022 ha raggiunto un incasso di $1,691 miliardi, diventando il sesto maggior incasso nella storia del cinema, superando Jurassic World ($1,670 miliardi);[101] inoltre è il maggior incasso mondiale del 2021,[102] il maggior incasso nel Nord America del 2021,[103] il terzo maggior incasso di sempre in Nord America e il terzo film di supereroi con i maggiori incassi di sempre.

Nord America

Il film ha incassato $50 milioni nelle anteprime del giovedì, il terzo debutto più alto dopo Star Wars: Il risveglio della Forza ($57 milioni) e Avengers: Endgame ($60 milioni) e il più grande per Sony.[104] Nel primo giorno di programmazione ha incassato $122 milioni in 4,336 schermi,[105] il secondo miglior esordio di sempre, dietro solo ad Avengers: Endgame ($157,5 milioni).[106][107] Nel week-end d'esordio ha incassato $260,1 milioni, il secondo miglior debutto di sempre, dietro ad Avengers: Endgame ($357,1 milioni).[98][108] Nella prima settimana di programmazione ha ottenuto un incasso di $356,5 milioni, la terza miglior settimana d'esordio di sempre.[109] Nel secondo week-end ha incassato $84,5 milioni,[99][110] nel terzo ha incassato $56 milioni,[111][110] nel quarto ha incassato $32,6 milioni[112][110] e nel quinto ha incassato $20,1 milioni.[113][110] Il 17 gennaio 2022 ha raggiunto il traguardo dei $700 milioni d'incasso, primo film della Sony e quinto in totale ad arrivare a questa soglia, diventando anche il quarto maggior incasso di sempre in Nord America, superando Black Panther ($700,4 milioni).[114] Il 15 febbraio 2022 è diventato il terzo maggior incasso di sempre in Nord America, superando Avatar ($760,5 milioni).[115] Il 27 marzo 2022 ha raggiunto anche gli $800 milioni d'incasso, terzo film a superare questa soglia.[116]

Internazionale

Nel resto del mondo, il film ha incassato $43,6 milioni nel giorno di apertura.[117] In Italia, nel primo giorno, ha incassato 2915722 , risultando il miglior debutto durante la pandemia di COVID-19.[118] In Corea del Sud, nel giorno di apertura, ha incassato $5,28 milioni, battendo così Spider-Man: Far from Home.[117] Il film ha battuto il record di apertura di No Time to Die nel Regno Unito e ha incassato £7,6 milioni.[119] Nei primi cinque giorni ha incassato complessivamente $340,8 milioni,[98] con il Regno Unito che è stato il mercato più redditizio con un incasso di $42,3 milioni, seguito dal Messico con $33,3 milioni e dalla Corea Del Sud con $23,6 milioni,[120] mentre in Italia ha esordito con 11226278  in cinque giorni.[121] A inizio 2022, il film ha superato i 20 milioni di euro al box office italiano, risultando uno dei film con maggiori incassi in Italia.[122] Il 30 gennaio 2022 ha superato il miliardo di dollari di incasso internazionale, diventando il primo film della Sony e il decimo di sempre a superare tale traguardo.[123]

Critica

Il film è stato accolto positivamente dalla critica.[124][125] Sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes ha una percentuale di gradimento del 93%, con un voto medio di 7,9 su 10 basato su 410 recensioni; il consenso critico del sito recita: "Un sequel di Spider-Man più grande e audace, No Way Home espande la portata e la posta in gioco del franchise senza perdere di vista il suo umorismo e il suo cuore".[126] Su Metacritic ha un punteggio di 71 su 100 basato su 60 recensioni.[127]

Amelia Emberwing di IGN ha assegnato al film 8 su 10, affermando che il suo "impatto sull'universo nel suo insieme, così come i battiti emotivi complessivi, si sentono tutti guadagnati" elogiando le interpretazioni di Dafoe, Molina e Foxx.[128] Pete Hammond di Deadline Hollywood ha elogiato la regia di Watts e ha scritto: "Holland, Zendaya e Batalon sono un trio inestimabile, e i vari cattivi e 'altri' che entrano ed escono rendono questo film puro divertimento di prim'ordine. I fan saranno in paradiso".[129] Peter Debruge di Variety ha elogiato le interpretazioni di Garfield e Maguire e ha ritenuto che il film "fornisce una risoluzione sufficiente per gli ultimi due decenni di avventure di Spider-Man che il pubblico che si è sintonizzato lungo la strada sarà ricompensato per averci provato".[130] Scrivendo per Den of Geek, Don Kaye ha assegnato al film 4 stelle su 5, per le sue sequenze d'azione, le interpretazioni e la chimica del cast, affermando che "No Way Home canalizza l'intero spettro dei film di Spider-Man mentre imposta il personaggio su un percorso tutto suo finalmente".[131] Jennifer Bisset di CNET ha elogiato le sequenze d'azione, le performance e la storia, scrivendo: "Si può quasi sentire un'influenza dei fratelli Russo che inaugura il terzo film di Spider-Man di Holland in un territorio nuovo e più pesante. Se il personaggio deve diventare il prossimo Tony Stark, questo è il modo per incidere qualche altra cicatrice sulla facciata di un eroe più interessante. Se sei venuto per il film più grande dell'anno, te ne andrai sicuramente soddisfatto".[132]

Kevin Maher di The Times ha assegnato al film 4 stelle su 5, dicendo che era "tanto soddisfacente da guardare quanto pericoloso da discutere".[133] Benjamin Lee di The Guardian ha assegnato al film 3 stelle su 5, elogiando Watts per "aver riportato in vita numerosi cattivi dai precedenti universi di Spider-Man, offrendo un'avventura propulsiva e coreografata che soddisferà un'ampia base di fan questo Natale", ma sentendo che la sceneggiatura "manca dell'effervescenza prevista, quel senso di divertimento arruffato che lotta per sfondare una trama più robotica".[134] Kate Erbland di IndieWire ha dato al film una "B–", sentendo che il lavoro di Watts era "soddisfacente, emotivo e occasionalmente instabile". Ha scoperto che la sceneggiatura ha trascorso "troppo tempo a soffermarsi sulle macchinazioni di persone e piani che già conosciamo, gettando qualche imbarazzante deviazione e semplicemente ritardando l'inevitabile".[135] John De Fore di The Hollywood Reporter ha ritenuto che l'inclusione del "caos multiversale" affrontasse la "versione Iron Man del personaggio" che rendeva i film incentrati su Holland "meno divertenti".[136]

Brian Lowry della CNN ha elogiato l'umorismo e ha scritto: "Quello che è già evidente, però, è che questo film è stato concepito per essere assaporato e apprezzato. E in quello che è diventato un fenomeno sempre più sfuggente, ciò includerà urla e urla di fan che apprezzano cinema, dove "Spider-Man" svelerà prima i suoi segreti e poi, molto probabilmente, metterà in mostra le sue gambe".[137] Richard Roeper del Chicago Sun-Times ha assegnato al film 3 su 4 e ha elogiato le performance di Holland e Zendaya, scrivendo: "Non c'è niente di nuovo o di particolarmente memorabile nella CGI utile e negli effetti pratici, ma rimaniamo investiti nel risultato in gran parte perché Holland rimane il migliore dei Spider-Men cinematografici, mentre Zendaya presta cuore, intelligenza e calore a ogni momento in cui è sullo schermo. Continuiamo a fare il tifo per questi due per farcela, anche se il multiverso non è sempre dalla loro parte".[138] Al contrario, Bilge Ebiri di Vulture ha definito il film "aggressivamente mediocre", ma ha elogiato Dafoe - che ha detto "ancora una volta si diverte modestamente con il sé diviso del suo personaggio" - e Garfield, definendolo una "vera delizia" e nominando la sua prestazione la migliore del film.[139]

Riconoscimenti

Sequel

Nell'agosto 2019 è stato riportato che era programmato un quarto film di Spider-Man.[40] Nel febbraio 2021 Holland affermò che No Way Home era l'ultimo film previsto dal suo contratto con la Marvel, ma disse di essere disponibile a tornare nel ruolo.[142][143] Nel novembre 2021 Amy Pascal ha rivelato che il quarto film di Spider-Man era già in lavorazione.[144][145]

Note

  1. ^ a b c d (EN) Brent Lang, Spider-Man Will Stay in the Marvel Cinematic Universe, su Variety, 27 settembre 2019. URL consultato il 20 aprile 2021.
  2. ^ (EN) Tom Holland: "Spider-Man: No Way Home's not fun – it's going to be brutal, su Total Film. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  3. ^ (EN) Tom Holland on his darkest role yet, and why No Way Home could be his last Spider-Man film, su British GQ. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  4. ^ a b (EN) Alison Brower, The Hollywood Reporter 100: The Most Powerful People in Entertainment 2019, su The Hollywood Reporter, 16 ottobre 2019. URL consultato il 20 aprile 2021.
  5. ^ (EN) All the Comics, Video-Game, and MCU Easter Eggs You Might Have Missed in Spider-Man: No Way Home, su vulture.com, 17 dicembre 2021. URL consultato il 19 dicembre 2021.
  6. ^ (EN) All the Comics, Video-Game, and MCU Easter Eggs You Might Have Missed in Spider-Man: No Way Home, su New York. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  7. ^ a b c (EN) Borys Kit, Benedict Cumberbatch Joins ‘Spider-Man 3’ as Doctor Strange (Exclusive), su The Hollywood Reporter, 8 ottobre 2020. URL consultato il 20 aprile 2021.
  8. ^ a b c d e f (EN) Borys Kit, 'Spider-Man 3' Jolt: Jamie Foxx Returning as Electro (Exclusive), su The Hollywood Reporter, 1º ottobre 2020. URL consultato il 20 aprile 2021.
  9. ^ a b c d e (EN) Matt Donnelly, ‘Spider-Man: No Way Home’ Trailer Officially Drops, Multiverse Villains Descend on Tom Holland, su Variety, 24 agosto 2021. URL consultato il 24 agosto 2021.
  10. ^ (EN) Spider-Man: No Way Home's Latest Trailer Finally Shows Off Electro, Green Goblin And More, su CinemaBlend. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  11. ^ Spider-Man: No Way Home, la prima locandina del film Marvel, su tg24.sky.it, 8 novembre 2021. URL consultato l'8 novembre 2021.
  12. ^ (EN) 'Spider-Man: No Way Home' Trailer Unleashes a Multiverse of Villains, su hollywoodreporter.com, 16 novembre 2021. URL consultato il 17 novembre 2021.
  13. ^ a b c d (EN) New Spider-Man: No Way Home trailer swings headfirst into the multiverse, su ew.com, 16 novembre 2021. URL consultato il 17 novembre 2021.
  14. ^ a b (EN) 'Spider-Man: No Way Home': New Footage Gives Closer Look at Willem Dafoe's New Green Goblin Suit, su Collider. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  15. ^ a b (EN) How 'Spider-Man: No Way Home' VFX Team Brought Back Villains From the Multiverse, su The Hollywood Reporter. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  16. ^ a b (EN) Umberto Gonzales, Alfred Molina to Return as Doctor Octopus in 'Spider-Man 3', su TheWrap, 8 dicembre 2020. URL consultato il 20 aprile 2021.
  17. ^ a b (EN) Kate Aurthur, Alfred Molina Details Doc Ock's Return in 'Spider-Man: No Way Home': 'The Tentacles Do All the Work' (EXCLUSIVE), su Variety, 16 aprile 2021. URL consultato il 20 aprile 2021.
  18. ^ (EN) Alfred Molina Details Doc Ock's Return in 'Spider-Man: No Way Home': 'The Tentacles Do All the Work' (Exclusive), su Variety. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  19. ^ (EN) Tom Holland opens up about Spider-Man: No Way Home and facing off against Alfred Molina, su Entertainment Weekly. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  20. ^ a b c d (EN) How 'Spider-Man: No Way Home' Was "Shaped" by Its Secret Stars, su The Hollywood Reporter. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  21. ^ (EN) The Casual Marvel Fan's Guide to Spider-Man: No Way Home, su Slate. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  22. ^ a b (EN) 'Spider-Man: No Way Home' Review: Tom Holland Cleans Out the Cobwebs of Sprawling Franchise With Multiverse Super-Battle, su Variety, 13 dicembre 2021. URL consultato il 14 dicembre 2021.
  23. ^ (EN) Andrew Garfield Finally Spills About 'Spider-Man' Return and Future — and the 'Gift' of 'Tick, Tick Boom!', su Variety. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  24. ^ (EN) Why Tobey Maguire's Spider-Man Has Organic Web Shooters, su Screen Rant. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  25. ^ Spider-Man: No Way Home ha usato il girato dei vecchi film di Raimi e Webb per alcune scene di Sandman e Lizard, su badtaste.it, 27 dicembre 2021. URL consultato il 15 marzo 2022.
  26. ^ Spider-Man: No Way Home, il Daredevil di Charlie Cox è nel film?, su cinematographe.it, 15 dicembre 2021. URL consultato il 15 dicembre 2021.
  27. ^ (EN) 'Spider-Man: No Way Home' has 2 post-credits scenes. Here's what they mean, su deseret.com, 14 dicembre 2021. URL consultato il 15 dicembre 2021.
  28. ^ a b (EN) Adam Barnhardt, Spider-Man's JB Smoove Confirms He's in No Way Home, su ComicBook.com, 26 aprile 2021. URL consultato il 28 maggio 2021.
  29. ^ (EN) First 'Spider-Man: No Way Home' Reactions Go Crazy Over Multiverse Epic, su heroichollywood.com, 14 dicembre 2021. URL consultato il 14 dicembre 2021.
  30. ^ a b (EN) Justin Kroll, Justin Hartley, Angourie Rice, Zoë Chao, Sam Richardson, Others Join Rebel Wilson In Paramount Players’ ‘Senior Year’, su Deadline.com, 7 maggio 2021. URL consultato il 28 maggio 2021.
  31. ^ (EN) Christina Radish, 'Mare of Easttown': Angourie Rice on Having Kate Winslet's Support, Guessing the Killer, and the Secrecy of 'Spider-Man', su Collider, 17 maggio 2021. URL consultato il 30 maggio 2021.
  32. ^ a b (EN) Aaron Perine, Spider-Man: No Way Home Set Video Confirms Homecoming Character Return, su ComicBook.com, 21 marzo 2021. URL consultato il 28 maggio 2021.
  33. ^ (EN) Spider-Man: No Way Home trailer breakdown: the 13 biggest talking points and secrets, su gamesradar.com, 24 agosto 2021. URL consultato il 17 novembre 2021.
  34. ^ (EN) Trilby Beresford, Tom Holland Is Tight-Lipped on Tobey Maguire, Andrew Garfield Cameos in 'Spider-Man', su The Hollywood Reporter, 24 febbraio 2021. URL consultato il 28 maggio 2021.
  35. ^ (EN) Spider-Man: No Way Home Cut Scene with Tom Holland's Brother Harry, su Screenrant, 4 dicembre 2021. URL consultato il 12 dicembre 2021.
  36. ^ (EN) Megan Damore, MCU's Spider-Man Will Be in High School for a While, su CBR.com, 3 aprile 2017. URL consultato il 20 aprile 2021.
  37. ^ (EN) Peter Sciretta, 'Spider-Man: Homecoming' Set Visit: Everything We Learned – Page 3 of 3, su /Film, 3 aprile 2021. URL consultato il 20 aprile 2021.
  38. ^ (EN) Umberto Gonzales, 'Spider-Man: Homecoming' to Kick Off Trilogy, Tom Holland Reveals, su TheWrap, 13 giugno 2017. URL consultato il 20 aprile 2021.
  39. ^ (EN) Erik Davis, Marvel's Kevin Feige on the MCU Multiverse, 'Far From Home' Post-Credits Scenes and The Future of Spider-Man, su Fandango, 7 luglio 2019. URL consultato il 20 aprile 2021.
  40. ^ a b (EN) Mike Fleming Jr., Disney-Sony Standoff Ends Marvel Studios & Kevin Feige’s Involvement In ‘Spider-Man’, su Deadline Hollywood, 21 agosto 2019. URL consultato il 20 aprile 2021.
  41. ^ a b (EN) Borys Kit, 'Spider-Man' Standoff: Why Sony Thinks It Doesn't Need "Kevin's Playbook" Anymore, su The Hollywood Reporter, 21 agosto 2019. URL consultato il 20 aprile 2021.
  42. ^ Spider-Man non sarà nei prossimi film Marvel, su Il Post, 21 agosto 2019. URL consultato il 20 aprile 2021.
  43. ^ a b (EN) Mike Fleming Jr, Next Post-‘Spider-Man’ Skirmish For Sony & Disney: A Tug Of War Over ‘Spider-Man’ Helmer Jon Watts?, su Deadline Hollywood, 23 agosto 2019. URL consultato il 20 aprile 2021.
  44. ^ (EN) Borys Kit, 'Spider-Man' Studio Sony Goes Public With Marvel Movie Divorce: "We Are Disappointed" (Exclusive), su The Hollywood Reporter, 20 agosto 2019. URL consultato il 20 aprile 2021.
  45. ^ (EN) Will Thorne, Sony Pictures Chief on Spider-Man Split: ‘For the Moment the Door is Closed’, su Variety, 5 settembre 2019. URL consultato il 20 aprile 2021.
  46. ^ (EN) Jim Vejvoda, This Is the Official Name of Sony's Spider-Man Marvel Movie Universe, su IGN, 1º maggio 2020. URL consultato il 20 aprile 2021.
  47. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, Spider-Man Back In Action As Sony Agrees To Disney Co-Fi For New Movie, Return To MCU: How Spidey’s Web Got Untangled, su Deadline Hollywood Reporter, 27 settembre 2019. URL consultato il 20 aprile 2021.
  48. ^ (EN) Tatiana Siegel e Borys Kit, Tom Holland's Last-Minute Appeal Helped Seal a 'Spider-Man' Deal, su The Hollywood Reporter, 2 ottobre 2019. URL consultato il 20 aprile 2021.
  49. ^ Sony e Marvel hanno trovato un accordo per fare insieme un nuovo film di Spider-Man, su Il Post, 27 settembre 2019. URL consultato il 20 aprile 2021.
  50. ^ a b (EN) Anthony D'Alessandro, Spider-Man Back In Action As Sony Agrees To Disney Co-Fi For New Movie, Return To MCU: How Spidey’s Web Got Untangled, su Deadline Hollywood, 27 settembre 2019. URL consultato il 20 aprile 2021.
  51. ^ Spider-man, trovato l'accordo tra Sony e Marvel, su la Repubblica, 27 settembre 2019. URL consultato il 20 aprile 2021.
  52. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, Jon Watts In Final Talks To Return As Director Of Third ‘Spider-Man: Homecoming’ Movie, su Deadline Hollywood, 27 settembre 2019. URL consultato il 20 aprile 2021.
  53. ^ (EN) Brian Welk, Bob Iger Explains How Tom Holland Saved Spider-Man in the Marvel-Sony Partnership (Video), su TheWrap, 4 ottobre 2019. URL consultato il 20 aprile 2021.
  54. ^ (EN) Matthew Belloni, Studio Chief Summit: All 7 Top Film Executives, One Room, Nothing Off-Limits (and No Easy Answers), su The Hollywood Reporter, 30 ottobre 2019. URL consultato il 20 aprile 2021.
  55. ^ (EN) Mike Fleming Jr., Schedule Problem Knocks Travis Knight From Helming Sony’s ‘Uncharted’ With Tom Holland & Mark Wahlberg, su Deadline Hollywood, 30 dicembre 2019. URL consultato il 20 aprile 2021.
  56. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, Anthony D'Alessandro, ‘Spider-Man: Homecoming’ Sequel Pushes ‘Doctor Strange 2’ To 2022 As Disney & Sony Team On Release Date Changes, su Deadline Hollywood, 24 aprile 2020. URL consultato il 20 aprile 2021.
  57. ^ (EN) Rachel Labonte, MCU’s Spider-Man 3: Marisa Tomei Teases What To Expect Of Aunt May In The Upcoming Sequel, su ScreenRant, 10 giugno 2020. URL consultato il 20 aprile 2021.
  58. ^ (EN) Chris Agar, Marvel’s Spider-Man 3 Expected To Wrap Filming In February 2021, su ScreenRant, 17 luglio 2020. URL consultato il 20 aprile 2021.
  59. ^ a b c (EN) Jordan Moreau, ‘Spider-Man: Far From Home’ Sequel Delayed to December 2021, su Variety, 24 luglio 2020. URL consultato il 20 aprile 2021.
  60. ^ (EN) Justin Kroll, ‘Grand Budapest Hotel’ Star Tony Revolori Signs With WME, su Deadline Hollywood, 27 luglio 2020. URL consultato il 20 aprile 2021.
  61. ^ (EN) Spencer Perry, Marvel Studios' Spider-Man 3 Working Title Revealed, su ComicBook.com, 26 febbraio 2020. URL consultato il 28 maggio 2021.
  62. ^ a b (EN) Brandon Davis, Tom Holland Confirms He Starts Spider-Man 3 Right After Uncharted, su ComicBook.com, 21 ottobre 2020. URL consultato il 28 maggio 2021.
  63. ^ (EN) Michael Dorgan, New Spider-Man Movie To Be Filmed in Sunnyside, Long Island City and Astoria This Week, su Queens Post, 11 ottobre 2020. URL consultato il 28 maggio 2021.
  64. ^ (EN) Adam Barnhardt, Spider-Man 3 Star Tom Holland Arrives on Set After Finishing Uncharted, su ComicBook.com, 25 ottobre 2020. URL consultato il 28 maggio 2021.
  65. ^ (EN) Corey Atad, Tom Holland, Zendaya Arrive In Atlanta As ‘Spider-Man 3’ Production Set To Begin, su ET Canada, 27 ottobre 2020. URL consultato il 28 maggio 2021.
  66. ^ (EN) Rachel Labonte, Tom Holland Wraps Filming On Uncharted Movie Tomorrow, su ScreenRant, 22 ottobre 2020. URL consultato il 28 maggio 2021.
  67. ^ (EN) A Discussion with Gaffer Josh Davis, su litegear.com. URL consultato il 16 dicembre 2021.
  68. ^ (EN) Aaron Perine, Spider-Man 3: Marvel Studios Likely Bringing Back Major Contributor for Sequel, su ComicBook.. URL consultato il 28 maggio 2021.
  69. ^ (EN) Brandon Davis, Marvel's Spider-Man 3 Filming Next Week in New York, su ComicBook.com. URL consultato il 28 maggio 2021.
  70. ^ (EN) Neeraj Chand, Here's How the ‘Spider-Man 3’ Team Is Dealing with Masks and Social Distancing On Set, su Movieweb, 18 marzo 2021. URL consultato il 28 maggio 2021.
  71. ^ (EN) Brandon Davis, Elizabeth Olsen Has Started Filming Doctor Strange in the Multiverse of Madness, su ComicBook.com, 25 novembre 2020. URL consultato il 28 maggio 2021.
  72. ^ (EN) Justin Kroll, Benedict Cumberbatch To Reprise Doctor Strange Role In Next ‘Spider-Man’ Movie, su Deadline.com, 8 ottobre 2020. URL consultato il 28 maggio 2021.
  73. ^ (EN) Aaron Couch e Borys Kit, 'Spider-Man 3': Alfred Molina Returning as Doctor Octopus, su The Hollywood Reporter, 8 dicembre 2020. URL consultato il 20 aprile 2021.
  74. ^ a b (EN) Jeff Sneider, New 'Spider-Man' Movie Bringing Back Doctor Octopus and Past Peter Parkers, su Collider, 8 dicembre 2020. URL consultato il 28 maggio 2021.
  75. ^ (EN) Robbie Fimmano, The Charm (and Grit) of Tom Holland, su Esquire, 9 febbraio 2021. URL consultato il 28 maggio 2021.
  76. ^ (EN) Nick Romano, 'Doctor Strange' sequel confirms cast, will tie into 'Spider-Man 3', su Entertainment Weekly, 10 dicembre 2020. URL consultato il 28 maggio 2021.
  77. ^ (EN) Richard Newby, The ‘Spider-Verse’ Questions Facing ‘Spider-Man 3’, su The Hollywood Reporter, 8 ottobre 2020. URL consultato il 30 maggio 2021.
  78. ^ (EN) Ana Dumaraog, Spider-Man 3 Being MCU's Spider-Verse Would Be A Bad Idea, su ScreenRant, 7 ottobre 2020. URL consultato il 30 maggio 2021.
  79. ^ (EN) Brandon Davis, Spider-Man 3: Daredevil Actor Charlie Cox Wraps Filming, su ComicBook.com, 15 gennaio 2021. URL consultato il 20 aprile 2021.
  80. ^ (EN) Clayton Davis, ‘Cherry’ Star Tom Holland Talks Getting an Itch for Directing and ‘Spider-Man 3’ Is ‘Most Ambitious Superhero Film of All Time’, su Variety, 4 febbraio 2021. URL consultato il 20 aprile 2021.
  81. ^ (EN) Trilby Beresford, Tom Holland Is Tight-Lipped on Tobey Maguire, Andrew Garfield Cameos in 'Spider-Man', su The Hollywood Reporter, 23 febbraio 2021. URL consultato il 20 aprile 2021.
  82. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, ‘Spider-Man’ Sequel Title Finally Revealed By Tom Holland, su Deadline Hollywood, 24 febbraio 2021. URL consultato il 20 aprile 2021.
  83. ^ (EN) Ellise Shafer e Angelique Jackson, Tom Holland Reveals Real ‘Spider-Man 3’ Title After Trolling Fans, su Variety, 24 febbraio 2021. URL consultato il 20 aprile 2021.
  84. ^ (EN) Adam Barnhardt, Spider-Man: No Way Home's Rumored Wrap Gift Could Spoil Andrew Garfield's Return, su ComicBook.com, 26 marzo 2021. URL consultato il 28 maggio 2021.
  85. ^   (EN) Brandon Davis, Episode #11: TFATWS Ep. 2, New Marvel Movie Dates, Spidey Wrap, Spotify, 26 marzo 2021, a 4 min 38 s. URL consultato il 28 maggio 2021.
    «Spider-Man 3 is wrapping production today... I saw Murphy's Multiverse talking about this today, I know this is true.»
  86. ^ a b (EN) Rebecca Rubin, Box Office Preview: 'Spider-Man: No Way Home' Eyes Mighty, Massive, Marvelous $150 Million-Plus Debut, su Variety, 14 dicembre 2021. URL consultato il 15 dicembre 2021.
  87. ^ (EN) Kelvin Childs, SPUMC No More: Sony’s Spider-Man Film Universe Has a New Name, su CBR.com, 24 agosto 2021. URL consultato il 25 agosto 2021.
  88. ^ (EN) Adam B. Vary, Will Spider-Man Ever Connect With Sony’s Other Marvel Movies? ‘There Actually Is a Plan,’ Says Exec, su Variety, 28 maggio 2021. URL consultato il 30 maggio 2021.
  89. ^ (EN) Michael Giacchino to Return for ‘Spider-Man: Far from Home’ Sequel | Film Music Reporter, su Film Music Reporter, 21 novembre 2020. URL consultato il 28 maggio 2021.
  90. ^ (EN) Michael Giacchino [m_giacchino], Happy to be heading home again! (Tweet), su Twitter, 21 novembre 2020. URL consultato il 28 maggio 2021.
  91. ^ (EN) Sam Byford, Watch the first trailer for Spider-Man: No Way Home, su The Verge, 23 agosto 2021. URL consultato il 24 agosto 2021.
  92. ^ Spider-Man: No Way Home, ecco il nuovo trailer ufficiale del film!, su comingsoon.it, 17 novembre 2021. URL consultato il 17 novembre 2021.
  93. ^ Spider-Man: No Way Home, svelata la nuova data d'uscita nei cinema italiani, su tg24.sky.it, 15 novembre 2021. URL consultato il 16 novembre 2021.
  94. ^ (EN) Pamela McClintock e Aaron Couch, 'Spider-Man' Sequel Delays Release to November 2021 Amid Sony Date Shuffle, su The Hollywood Reporter, 24 aprile 2020. URL consultato il 20 aprile 2021.
  95. ^ Spider-Man: No Way Home, su Antoniogenna.net. URL consultato il 15 dicembre 2021.
  96. ^ Spider-Man No Way Home arriva in home-video: il post di Sony è epico, su cinema.everyeye.it, 23 febbraio 2022. URL consultato il 27 marzo 2022.
  97. ^ (EN) Spider-Man: No Way Home, su Box Office Mojo, Amazon.com. URL consultato il 13 maggio 2022.  
  98. ^ a b c (EN) Anthony D'Alessandro, 'Spider-Man: No Way Home' Defeats 'Infinity War' & Notches 2nd Highest Domestic Opening At The Box Office With $260M, su Deadline, 20 dicembre 2021. URL consultato il 21 dicembre 2021.
  99. ^ a b Spider-Man: No Way Home supera il miliardo di dollari in tutto il mondo, gli incassi del weekend, su badtaste.it, 26 dicembre 2021. URL consultato il 26 dicembre 2021.
  100. ^ Spider-Man: No Way Home diventa il film della Sony con i migliori incassi di sempre, su movieplayer.it, 29 dicembre 2021. URL consultato il 29 dicembre 2021.
  101. ^ (EN) 'Spider-Man: No Way Home' Zips To No. 6 On All-Time Global Chart With $1.69B – International Box Office, su Deadline, 23 gennaio 2022. URL consultato il 23 gennaio 2022.
  102. ^ (EN) 2021 Worldwide Box Office, su Box Office Mojo. URL consultato il 26 dicembre 2021.
  103. ^ (EN) Domestic Box Office For 2021, su Box Office Mojo. URL consultato il 19 dicembre 2021.
  104. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, 'Spider-Man: No Way Home' $50M Preview Easily Pandemic Record, All-Time For Sony; Beats 'Last Jedi' & 'Infinity War'; $100M Friday Likely, su Deadline, 17 dicembre 2021. URL consultato il 17 dicembre 2021.
  105. ^ (EN) Spider-Man: No Way Home - Daily Box Office Results, su Box Office Mojo. URL consultato il 20 dicembre 2021.
  106. ^ Spider-Man: No Way Home, secondo miglior debutto di sempre in USA, su multiplayer.it, 18 dicembre 2021. URL consultato il 18 dicembre 2021.
  107. ^ (EN) Opening Days, su Box Office Mojo. URL consultato il 20 dicembre 2021.
  108. ^ (EN) Opening Weekends, su Box Office Mojo. URL consultato il 20 dicembre 2021.
  109. ^ (EN) Opening Weeks, su Box Office Mojo. URL consultato il 25 dicembre 2021.
  110. ^ a b c d (EN) Spider-Man: No Way Home - Weekend Box Office Results, su Box Office Mojo. URL consultato il 17 gennaio 2022.
  111. ^ Box Office Usa – Spider-Man: No Way Home vince il primo weekend del 2022, su universalmovies.it, 2 gennaio 2022. URL consultato il 2 gennaio 2022.
  112. ^ Spider-Man: No Way Home vince il Box Office Usa e supera gli incassi di Titanic e Jurassic World, su universalmovies.it, 9 gennaio 2022. URL consultato il 9 gennaio 2022.
  113. ^ Box Office Usa – Scream batte Spider-Man: No Way Home nel weekend, su universalmovies.it, 16 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022.
  114. ^ Spider-Man No Way Home supera Black Panther, è il quarto film di sempre al box office USA!, su cinema.everyeye.it, 19 gennaio 2022. URL consultato il 19 gennaio 2022.
  115. ^ Incassi Spider-Man: No Way Home, battuto Avatar nella classifica americana di tutti i tempi!, su badtaste.it, 15 febbraio 2022. URL consultato il 15 febbraio 2022.
  116. ^ (EN) 'Spider-Man: No Way Home' Becomes Third Film Ever to Cross $800 Million Milestone Domestically, su collider.com, 27 marzo 2022. URL consultato il 27 marzo 2022.
  117. ^ a b (EN) Nancy Tartaglione, 'Spider-Man: No Way Home' Soars To $114M Overseas In Two Days – International Box Office, su Deadline, 17 dicembre 2021. URL consultato il 17 dicembre 2021.
  118. ^ Che esordio per Spider-man - No Way Home! 3 milioni di incasso al day one, su MyMovies, 16 dicembre 2021. URL consultato il 17 dicembre 2021.
  119. ^ (EN) Alex Ritman, 'Spider-Man: No Way Home' Defies U.K. Omicron Surge With 'No Time to Die'-Besting Opening Day Haul, su The Hollywood Reporter, 16 dicembre 2021. URL consultato il 17 dicembre 2021.
  120. ^ (EN) Nancy Tartaglione, 'Spider-Man: No Way Home' Is Even More Amazing With $601M Global Debut For 3rd Biggest WW Bow Ever; $341M Snared Overseas – International Box Office, su Deadline, 20 dicembre 2021. URL consultato il 21 dicembre 2021.
  121. ^ Spider-Man No Way Home vola sopra gli 11 milioni di euro al box office italiano!, su comingsoon.it, 20 dicembre 2021. URL consultato il 20 dicembre 2021.
  122. ^ Andrea Francesco Berni, Spider-Man: No Way Home vince il weekend di Capodanno e supera i 20 milioni di euro, su badtaste.it, 3 gennaio 2022. URL consultato il 4 gennaio 2022.
  123. ^ (EN) 'Spider-Man: No Way Home' Swings Past $1B Overseas; Global Now $1.74B – International Box Office, su Deadline, 30 gennaio 2022. URL consultato il 30 gennaio 2022.
  124. ^ Spider-Man: No Way Home, prime reazioni: "miglior film del franchise", "incredibilmente emozionante", su Movieplayer.it, 14 dicembre 2021. URL consultato il 15 dicembre 2021.
  125. ^ Spider-Man: No Way Home, ecco le prime reazioni sul multiverso!, su Everyeye.it, 14 dicembre 2021. URL consultato il 15 dicembre 2021.
  126. ^ (EN) Spider-Man: No Way Home, su Rotten Tomatoes, Fandango Media, LLC. URL consultato il 2 maggio 2022.  
  127. ^ (EN) Spider-Man: No Way Home, su Metacritic, Red Ventures. URL consultato il 2 maggio 2022.  
  128. ^ (EN) Spider-Man: No Way Home Review, su IGN. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  129. ^ (EN) Spider-Man: No Way Home Review: The Most Exciting, Surprising And Emotional Spidey Of Them All, su Deadline Hollywood. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  130. ^ (EN) Spider-Man: No Way Home Review: Tom Holland Cleans Out the Cobwebs of Sprawling Franchise With Multiverse Super-Battle, su Variety. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  131. ^ (EN) Spider-Man: No Way Home Review – Tom Holland Soars into the Multiverse, su Den of Geek. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  132. ^ (EN) Spider-Man: No Way Home review – An impossible triumph, su CNET. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  133. ^ (EN) Spider-Man: No Way Home review — Tom Holland casts his web and captures your heart, su The Times. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  134. ^ (EN) Spider-Man: No Way Home review – scattered fun in ambitious sequel, su The Guardian. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  135. ^ (EN) Spider-Man: No Way Home Review: Hero Wrestles with Place in Universe in Emotional, Unsteady Sequel, su IndieWire. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  136. ^ (EN) Spider-Man: No Way Home : Film Review, su The Hollywood Reporter. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  137. ^ (EN) 'Spider-Man: No Way Home' finds the sweet spot in Marvel's multiverse, su CNN. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  138. ^ (EN) 'Spider-Man: No Way Home': Marvel hero takes an existential turn in innovative new adventure, su Chicago Sun-Times. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  139. ^ (EN) Spider-Man: No Way Home Is Aggressively Mediocre, su Vulture. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  140. ^ (EN) Oscar Nominations 2022: 'Power of the Dog' Leads With 12 Nods, 'Dune' Follows With 10 (Full List), su Variety, 8 febbraio 2022. URL consultato il 10 febbraio 2022.
  141. ^ (EN) 24th CDGA nominations, su Costume Designers Guild. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  142. ^ (EN) Adam Chitwood, Tom Holland Says 'Spider-Man 3' Completes His Current Contract, But "If They Want Me Back, I'll Be There in a Heartbeat", su Collider, 24 febbraio 2021. URL consultato il 28 maggio 2021.
  143. ^ (EN) Jonathan Heaf, Tom Holland on his darkest role yet, and why No Way Home could be his last Spider-Man film, su GQ, 15 aprile 2021. URL consultato il 28 maggio 2021.
  144. ^ Spider-Man: No Way Home non sarà l'ultimo film con Tom Holland, Sony vuole un'altra trilogia, su IGN, 29 novembre 2021. URL consultato il 29 novembre 2021.
  145. ^ (EN) 'Spider-Man 4' Is Already in the Works, Amy Pascal and Kevin Feige Say, su The Wrap, 17 dicembre 2021. URL consultato il 4 marzo 2022.

Collegamenti esterni