Apri il menu principale

Un blooper è, in termini cinematografici, un errore compiuto da un attore durante le riprese di un film o un programma televisivo, che solitamente viene rimosso prima della messa in onda.[1] Talvolta questi errori sfuggono al controllo da parte del regista, del montatore e della produzione, e restano presenti dunque nelle copie della pellicola distribuite nelle sale cinematografiche; oppure, se notati in tempo, vengono montati a fine pellicola durante o dopo i titoli di coda (un esempio sono i film con protagonista l'attore e artista di arti marziali Jackie Chan).[2]

Negli anni 2000 hanno cominciato a comparire, in particolare nei film d'animazione, anche dei fake bloopers, ovvero degli "errori" volutamente fatti interpretare dai protagonisti del film (ad esempio accade in A Bug's Life, Toy Story 2, Monsters & Co. e Valiant).[2]

Un altro significato del termine, usandolo al di fuori del contesto cinematografico, è quello di "un errore, specialmente imbarazzante, che avviene alla presenza di altre persone".[3] Nel contesto radiofonico, invece, assume il significato di "un ricevitore che genera dalla propria antenna segnali che interferiscono con altri ricevitori vicini".[4] Nell'ambito del baseball il termine blooper ha il significato di "una palla lanciata alta e lenta, facile da prendere o colpire".[5][6][7]

Per definizione, quindi, non viene considerato come blooper ogni errore presente in un film, ad esempio quando si vede un microfono rientrare nella parte alta dell'inquadratura o quando il nome di un attore nei titoli è scritto male. Questo tipo di errori, in lingua inglese, è definito più propriamente come goof o semplicemente mistake.[8][9]

Il termine, inoltre, non è da confondere con out-take, che invece si riferisce più genericamente ad ogni ripresa di un film o programma televisivo che è stata rimossa e non utilizzata nel montaggio finale.[10]

Tra i bloopers cinematografici più frequenti si hanno: oggetti che cambiano posizione da un'inquadratura all'altra, anacronismi (ad esempio oggetti moderni in film di ambientazione storica), movimenti illogici, tecnici di scena (o le loro ombre) inquadrati per sbaglio, vestiti di scena improvvisamente diversi, ecc. Solitamente, nonostante i numerosi controlli cui si accennava, è difficile che una pellicola non contenga qualche blooper, anche se questo non influisce né sulla qualità artistica né sulla qualità tecnica di un'opera.[senza fonte]

Il termine blooper è divenuto popolare durante gli anni '50 e gli anni '60 del 20° secolo, fino a trovare una vera e propria definizione con la pellicola Pardon my blooper (1974) basata sui libri e le registrazioni di Kermit Schafer.[2][11]

NoteModifica

  1. ^ BLOOPER | definizione, significato - che cosa è BLOOPER nel dizionario Inglese - Cambridge Dictionary, su dictionary.cambridge.org. URL consultato l'11 maggio 2019.
  2. ^ a b c The Audiopedia, What is BLOOPER? What does BLOOPER mean? BLOOPER meaning, definition & explanation, 26 maggio 2018. URL consultato l'11 maggio 2019.
  3. ^ blooper - Dictionary Definition, su Vocabulary.com. URL consultato l'11 maggio 2019.
  4. ^ (EN) the definition of blooper, su www.dictionary.com. URL consultato l'11 maggio 2019.
  5. ^ blooper | Definition from the Baseball topic | Baseball, su www.ldoceonline.com. URL consultato il 12 maggio 2019.
  6. ^ (EN) Glossary of baseball (B), in Wikipedia, 1º maggio 2019. URL consultato il 12 maggio 2019.
  7. ^ Blooper Definition - Sporting Charts, su www.sportingcharts.com. URL consultato il 12 maggio 2019.
  8. ^ (EN) Goof, in Wikipedia, 24 aprile 2019. URL consultato il 12 maggio 2019.
  9. ^ IMDb | Help, su help.imdb.com. URL consultato il 12 maggio 2019.
  10. ^ (EN) Outtake, in Wikipedia, 1º marzo 2019. URL consultato il 12 maggio 2019.
  11. ^ Pardon My Blooper. URL consultato l'11 maggio 2019.

Collegamenti esterniModifica